Le app iPad su Apple TV

Un team indipendente sfrutta il jailbreak per far girare anche giochi e programmi del tablet sul media center di Cupertino

Roma – A pochi giorni dall’uscita del jailbreak di iOS 5.0.1, dedicato allo sblocco di iPhone e iPad, è arrivata online anche la nuova versione del tool per la Apple TV di seconda generazione, che permette di sbloccare il firmware 4.4.4 sfruttando la stessa falla individuata dal coder francese pod2g.

Nel frattempo un altro ingegnoso team indipendente ha trovato il modo di far girare sulla Apple TV le applicazioni riservate ai dispositivi mobile Cupertino. L’ufficioso porting permetterebbe addirittura di espandere a tutto schermo (720P) giochi e programmi.

Per il momento sono state mostrate in esecuzione sulla TV Apple soltanto alcune app iPad come YouTube, Facetime, Facebook e il browser Safari. A quanto pare c’è ancora qualche problema con la gestione dei videogame e non è possibile gestire la rotazione dello schermo, ma gli sviluppatori puntano a lanciare più app contemporaneamente con lo split-screen.

Come noto, il media center proposto dalla compagine della mela morsicata permette di noleggiare film ed eventi sportivi da guardare streaming, ma non è legato ad uno store online da cui scaricare applicazioni di terze parti. Non ancora.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iome scrive:
    che mangiano?
    i batteri sono VIVI, se non mangiano per troppo tempo diventano MORTI e ciao al pannello luminescente. Insomma, la roba viva e' roba delicata, non come un display a led che lasci spento per 5 anni e appena lo accendi funziona.
    • Nome e Cognome scrive:
      Re: che mangiano?
      Beh, in quel caso quando si dirà che lo schermo ha alcuni pixels morti, non sarà solo un modo di dire. :-)
Chiudi i commenti