Le nuove regole dei machinima

Microsoft impone nuove regole a... tutela di Halo, il celebre videogioco. Chi vorrà usare certi materiali per proprie produzioni è meglio che stia in guardia. EFF: meglio così

Roma – Halo 3 per Xbox 360 è stato commercializzato solo la settimana scorsa, ma prima che l’evento si compisse a Redmond avevano già istituito una guida completa per spiegare come usare correttamente la grafica e il motore 3D del gioco per la produzione di nuovi contenuti e audiovisivi. Definite laconicamente Game Content Usage Rules , le nuove regole risalgono ad agosto e sono pensate per mettere un freno allo sfruttamento senza controllo della proprietà intellettuale di Microsoft.

Interessati dalle nuove regole sono diversi titoli pubblicati dal colosso del software, inclusa la serie Flight Simulator, Shadowrun e Age of Empires. Tuttavia è indubbia la stretta correlazione delle suddette regole con la saga di Halo , il cui terzo episodio è considerato come una delle più importanti killer application per la console di settima generazione di BigM.

Nel vademecum ufficiale si fa espresso riferimento ai machinima , un genere di animazione a metà strada tra cortometraggio ed esperienza ludica, nato e cresciuto assieme alla grafica in vero 3D – da Quake in poi – e ai tool per la generazione di script di animazioni, livelli e altro, sfruttando dati preesistenti o aggiungendone di nuovi al gioco.

Gli stessi machinima che si sono giovati grandemente del perdurante successo di Halo, con serie che hanno raggiunto una certa popolarità come Red vs Blue . Popolarità che significa anche nuove occasioni di business e quindi di guadagno sulla grafica e sul codice di Microsoft Game Studios/Bungie. Da qui la necessità per Redmond di tutelare le proprie creazioni, con un set di regole che prevedano alcune proibizioni , e in particolare: non è lecito creare qualcosa di pornografico od osceno oppure “di dubbio gusto”, usare la colonna sonora e gli effetti audio presi dal gioco originale, vendere qualsiasi lavoro che utilizzi la proprietà intellettuale di Microsoft, reingegnerizzare il codice, creare qualcosa che sia intimamente connesso alla storia e all’universo originali del gioco aggiungendovi contenuti.

Regole all’inizio vissute dalla community come limitazioni eccessive, in particolare nell’ultima proibizione. Tanto che sulla faccenda è intervenuto lo stesso Don McGowan, esperto legale e autore per Microsoft del vademecum, che sul suo weblog ha chiarito come sia stato necessario introdurre la limitazione per evitare la creazione di machinima con plot eccessivamente simili a quello di Halo 3 .

Le regole sono state poi accuratamente analizzate da esperti legali e autori di corti 3D, ed entrambe le categorie coinvolte hanno infine deciso che esse non sono poi così malvagie come temuto in principio . Persino la Electronic Frontier Foundation , per bocca del legale Fred von Lohmann, ha approvato la guida: “È un grosso miglioramento rispetto alla situazione precedente – dice von Lohmann – cioè quella in cui nessuno voleva dare agli autori dei machinima alcuna linea guida ufficiale”.

L’esperto si riferisce anche all’iniziativa simile intrapresa da Blizzard per i machinima basati su World of Warcraft, concretizzatasi con una lettera aperta ai Machinimatori molto meno restrittiva di quella Microsoft , visto che permette di adoperare anche gli effetti sonori e tutti gli altri materiali inclusi nel celebre MMOG.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • hey joe scrive:
    VIVA LA PRIVATIZZAZIONE
    lo stato sparisce, il mercato governa
  • floriano scrive:
    fantastico!!!
    non è che ti fanno pagare anche la disdetta? è un ottimo sistema per cambiare operatore?ah già! forse solo in italia si paga per recedere da un contratto telefonico.
  • Visualizza emoticon scrive:
    Ed ovviamente....
    ....di chi poteva essere partner un'azienda così se non di Apple?!?! ;)Dai si scherza....anche se comunque anche qui le critiche verso determinate aziende non sono bene accette... e non parlo dei moderatori..
  • Filippo Buriarghi scrive:
    TOR... meglio?
    con tor?
  • Enrico Strada scrive:
    Beppe Grillo
    Lo fa pure Grillo nel suo blog.Se scrivi una boiata magari offensiva ti tiene pubblicato per fare un po di claque, se pero' la tua critica e' intelligente e argomenta (leggi-colpisce dove fa male) ti trovi automaticamnte BANNATO a vita, (a me e' successo) anche per classe di IP.Non meravigliamoci.
    • Lorenzozz scrive:
      Re: Beppe Grillo
      - Scritto da: Enrico Strada
      Lo fa pure Grillo nel suo blog.

      Se scrivi una boiata magari offensiva ti tiene
      pubblicato per fare un po di claque, se pero' la
      tua critica e' intelligente e argomenta
      (leggi-colpisce dove fa male) ti trovi
      automaticamnte BANNATO a vita, (a me e' successo)
      anche per classe di
      IP.

      Non meravigliamoci.A gestire il blog di Grillo e' una redazione giornalistica.Non lo dico per assolvere Grillo.Lui o chi per lui effettivamente ha questo modo di fare.
      • Beppe X scrive:
        Re: Beppe Grillo
        cosa c'entra Grillo? Non fornisce connettività o un qualunque tipo di servizio, non ha stipulato contratti con nessuno e soprattutto non riceve soldi da chi frequenta il suo blog. E' nel pieno diritto di pubblicare ciò che gli pare, chi non è soddisfatto può fondarsene uno suo oppure frequentarne un altro dei tantissimi presenti in rete.Per quanto riguarda le specifiche critiche segnalate è probabile che siano vere in quanto il blog si propone di formare opinioni attraverso tecniche di "viral marketing" ed "guerrilla advertising" che i navigatori come te farebbero bene a conoscere per non diventarne inconsapevoli strumenti
      • il gelato che uccide scrive:
        Re: Beppe Grillo
        -
        A gestire il blog di Grillo e' una redazione
        giornalistica.
        Non lo dico per assolvere Grillo.
        Lui o chi per lui effettivamente ha questo modo
        di
        fare.Magari fosse così ...A gestire il BLOG di Beppe c'è un gruppo ben preciso che non starò qui a citare, esperto nell'"orientamento del pensiero".Quindi se insulti va bene, se ti arrabbi va benissimo, se aduli è magnifico, ma se per caso introduci una fonte di pensiero non in linea, cioè qualcosa che può per un attimo far pensare e quindi non recepire il corretto orientamento, sei bannato, nome e IP.Mi spiace dirlo anche perché Beppe mi è simpatico ma dopo che uno ha subito censura, vedendolo sbraitare da un palco, fa fatica a non usare un occhio critico.Chissà se gli americani quando saranno colpiti dalla censura di AT&T reagiranno allo stesso modo ... dal mio punto di vista, se AT&T può farlo è solo perchè ormai dopo l'11/9, il patriot act e compagnia, hanno accettato di perdere parte della loro libertà in cambio della mano protettiva del governo. Non so quanto durerà ancora ... probabilmente solo fino al 2008.
        • ottomano scrive:
          Re: Beppe Grillo
          - Scritto da: il gelato che uccide
          -

          A gestire il blog di Grillo e' una redazione

          giornalistica.

          Non lo dico per assolvere Grillo.

          Lui o chi per lui effettivamente ha questo modo

          di

          fare.

          Magari fosse così ...

          A gestire il BLOG di Beppe c'è un gruppo ben
          preciso che non starò qui a citare, esperto
          nell'"orientamento del
          pensiero".La Casaleggio... beh? E' scritto anche nei credits su tutte le pagine del sito di Grillo. E c'è anche un link!

          Quindi se insulti va bene, se ti arrabbi va
          benissimo, se aduli è magnifico, ma se per caso
          introduci una fonte di pensiero non in linea,
          cioè qualcosa che può per un attimo far pensare e
          quindi non recepire il corretto orientamento, sei
          bannato, nome e
          IP.Certo se i commenti sono i soliti è normale che vengano cancellati.Leggo spesso il blog di Grillo e ci sono sempre i soliti cretini che se ne escono con le teorie sul negazionismo ebraico, sul signoraggio e sulla serpentina si Schietti...Ma che vandano affan...lo! Non possono insozzare un blog con centinaia di post uguali solo perchè il loro commento non è leggibile in mezzo ad altri 1000 post più intelligenti.bye
          • KVT scrive:
            Re: Beppe Grillo
            - Scritto da: ottomano
            Certo se i commenti sono i soliti è normale che
            vengano
            cancellati.no, non sono i soliti. Io l'ho criticato 3 volte in 2 anni. Non c'erano insulti ma solo una critica su alcuni suoi ragionamenti, alcuni mi avevano anche quotato e il giorno dopo i commenti sparivano.Grillo & Casaleggio applicano il marketing del social networking, per cui il pensiero deve essere necessariamente allineato a quello di Grillo, oppure le critiche devono essere facilmente controvertibili. Se colpisci nel segno, vieni censurato
          • ottomano scrive:
            Re: Beppe Grillo
            - Scritto da: KVT
            - Scritto da: ottomano

            Certo se i commenti sono i soliti è normale che

            vengano

            cancellati.


            no, non sono i soliti. Io l'ho criticato 3 volte
            in 2 anni. Non c'erano insulti ma solo una
            critica su alcuni suoi ragionamenti, alcuni mi
            avevano anche quotato e il giorno dopo i commenti
            sparivano.

            Grillo & Casaleggio applicano il marketing del
            social networking, per cui il pensiero deve
            essere necessariamente allineato a quello di
            Grillo, oppure le critiche devono essere
            facilmente controvertibili. Se colpisci nel
            segno, vieni
            censuratoBeh allora mi hai messo curiosità.Se possibile (andremmo OT, ma tanto lo siamo già) postami cosa hai scritto sul sito di Beppe Grillo.bye
    • Akir scrive:
      Re: Beppe Grillo
      Verissimo... confermo...Bannato nome cognome ed ip...Pensavo di essere pazzo...invece non sono solo...Grillo ed il suo gruppo SONO FATTI ESATTAMENTE COME QUELLICHE LORO CRITICANO...UGUALI...del resto quando critichiamo qualcunoe' come se criticassimo noi stessi,poiche' giudichiamo atteggiamenti e comportamenti a noi affini.Grillo adesso torna a farti un giro in Ferrari.
    • pippo scrive:
      Re: Beppe Grillo

      Lo fa pure Grillo nel suo blog.

      Se scrivi una boiata magari offensiva ti tiene
      pubblicato per fare un po di claque, se pero' la
      tua critica e' intelligente e argomenta
      (leggi-colpisce dove fa male) ti trovi
      automaticamnte BANNATO a vita, (a me e' successo)
      anche per classe di
      IP.Puoi sempre scrivere a mastella o a gentiloni :D
    • hey joe scrive:
      Re: Beppe Grillo
      - Scritto da: Enrico Strada
      Lo fa pure Grillo nel suo blog.

      Se scrivi una boiata magari offensiva ti tiene
      pubblicato per fare un po di claque, se pero' la
      tua critica e' intelligente e argomenta
      (leggi-colpisce dove fa male) ti trovi
      automaticamnte BANNATO a vita, (a me e' successo)
      anche per classe di
      IP.

      Non meravigliamoci.1. usa tor2. non può bannarti DA INTERNET, quindi è ben diverso
      • Maratusa scrive:
        Re: Beppe Grillo
        - Scritto da: hey joe
        1. usa tor
        2. non può bannarti DA INTERNET, quindi è ben diversoma infatti questi "ban" fanno riderema fanno ridere anche questi che si lamentano: "oh mio dio m'hanno bannato! o mio dio x nome! oh cazzo x ip..:"1.il 90% dei nomi che la gente fornisce su internet (mail, forum, figurati un blog) è falso.o così oppure in italia ad oggi esistono 3milioni di "Paolino Paperino", 2 milioni di "er cazzaro" (cazzaro il cognome) etc...x non parlare della MITICA mail a@b.c che non so se esita veramente ma se esiste riceverà miliardi di post al giorno da tutto il pianetae cmq è un vero p***a chi su internet dà nome e cognomi veri, si espone a rischi assurdil'unica giustificazione sarebbe quella di farsi pubblicità (modo pericoloso)2.l'ip nel 90% delle connessioni è dinamico; spegni il pc ed dopo un tot di min te ne attribuiscono un altroal limite la "classe" di ip fa un po' paura, ma così bannano te e tutto il tuo quartiere; alla fine non so chi ci rimanema anche lì: cambi dns ...3.esistono proxy, tor, etc ...x cui in ultima analisi...svegliatevi
        • Savonarola scrive:
          Re: Beppe Grillo
          Approffitto per dire una cosa che nello specifico c'entra poco ma che dimostra quanto sia fascista e ingiusta questa cosa del bannare degli ip.Una volta dovevo scrivere su Wikipedia e mi sono ritrovato bannato ancora PRIMA di cominciare!!Per poi scoprire che quell'ip (dinamico fornito da Telecom) nei giorni precedenti si era reso protagonista di vandalismi.Soluzione?? (adesso arriva il bello!)Secondo i geni di Wikipedia avrei dovuto segnalare (al fornitore del servizio! ovvero telecom) la mia impossibilità di scrivere sulla libera einciclopedia per causa di qualche altro cliente vandalo!!!Follia allo stato puro.................Certi siti li dovremmo bannare NOI dai nostri browser..
  • ... scrive:
    I 10 Comandamenti di AT&T
    1- Noi siamo i Re di Francia (ok non è Francia, ma suona tanto figo, fa tanto Re Sole)2- Il Nostro Nome Sacro donatoci da Evok toglie la sofferenza dai vostri cuori3- Voi siete gli ultimi degli ignoranti4- Dovete lodare anche Raimond figlio di Evok5- Noi siamo venuti prima della gallina ma dopo il pollo, parola di Evok6- Per non mancare di rispetto a Raimond, lodate anche il suo cane Fermok7- Se Fermok alza la zampa, voi abbassate la testa8- Se lo vorremo, voi rievocherete l'Epopea di Iadabroiz e la sua matitina. Sentirete e scriverete la metà/fora che vi trasmetteremo in nome di Evok9- Secondo la nostra pagata, il mitico aforisma Evokiano, anche voi andrete in alto ma come razzi...10- Diciamo così, diciamo cosà, diciamo così e cosà...Se non rispetterete questo Decalogo Sacro in modo Evokiano vi manderemo a... sconnettervi...
Chiudi i commenti