Le Radeon 5800 aprono l'era DirectX 11

Sono i primi processori grafici sul mercato a introdurre il supporto a DirectX 11 e alla tecnologia multi-display ATI Eyefinity. Svelata anche la prima CPU Phenom II a sei core

Roma – Come ampiamente previsto , ieri AMD ha inaugurato la nuova serie di processori grafici ATI Radeon HD 5800, i primi a introdurre sul mercato il supporto alla tecnologia DirectX 11 e alla specifica Shader Model 5.0. I primi due membri di questa famiglia sono la 5870 e la 5850, due GPU di fascia medio-alta che montano 1 GB di memoria GDDR5.

ATI Radeon HD 5870 - On Black Entrambe le nuove Radeon integrano il core RV870, sono costruite con un processo a 40 nanometri e adottano un’interfaccia di memoria a 256 bit. Il modello 5850 ha un core clock di 725 MHz, un clock della memoria pari a 2 GHz e 1440 stream processor. Il fratello maggiore, il 5870, ha invece un clock interno di 850 MHz, un clock della memoria di 2,4 GHz e 1600 stream processor (il doppio rispetto a quelli inclusi nella Radeon HD 4890). Il consumo di picco è di 170 watt per la 5850 e di 188 watt per la 5870, contro i 160 watt della 4870. In idle le due nuove GPU consumano invece 27 watt, una valore significativamente inferiore ai 90 watt della 4870.

La Radeon 5870 fornisce una potenza di calcolo di 2,7 TFLOPS in singola precisione e 544 GFLOPS in doppia precisione: “la più grande mai offerta da un singolo processore grafico”, ha dichiarato AMD.

Come la generazione precedente, le nuove Radeon integrano un decoder UVD (Unified Video Decoder) per la decodifica hardware accelerata dei film Blu-ray e DVD, riducendo considerevolmente il carico di lavoro sulla CPU. Nella serie 5800 l’UVD è stato ottimizzato ed è ora in grado di decodificare simultaneamente
due flussi video HD 1080p. Il supporto a HDMI è stato aggiornato alla versione 1.3a, e ora supporta i codec audio Dolby TrueHD e DTS-HD Master Audio.

Come si è detto, le nuove Radeon 5800 sono le prime GPU sul mercato a introdurre il supporto alle librerie grafiche DirectX 11: queste debutteranno il prossimo 22 ottobre insieme a Windows 7, ma Microsoft le sta portando anche su Windows Vista SP2. Tra i primi giochi a sfruttare la nuova API grafica di Microsoft ci saranno DiRT 2 , Alien vs. Predator e le versioni aggiornate di The Lord of the Rings Online , Dungeons and Dragons Online ed Eberron Unlimited . Nel complesso, AMD afferma che i titoli DirectX 11 attualmente in sviluppo sono oltre una ventina.

La più importante novità fornita da DirectX 11 è la tecnologia tessellation , con la quale gli sviluppatori possono aumentare significativamente il livello di dettaglio dei modelli 3D on the fly . Microsoft ha altresì migliorato il supporto al multi-threading.

“Con DirectX 11 i processori grafici possono accettare flussi di dati da un numero qualsiasi di core della CPU, diversamente da DirectX 10 che poteva solo accettare dati da un core di CPU alla volta”, ha spiegato Sapphire, noto produttore di schede grafiche per PC e principale partner di AMD. “Ciò accelera la comunicazione con i processori stream nella GPU e rende nettamente più veloci applicazioni come il video transcoding e il rendering che sono supportate dalla tecnologia Stream di ATI”.

Delle principali novità introdotte dalla tecnologia DirectX 11 si è parlato in questo recente articolo apparso su Punto Informatico e, in modo più approfondito, in questo recente post del blog AMD at Play .

L’altra tecnologia introdotta dalle Radeon 5800 è l’ ATI Eyefinity , la quale permette di collegare contemporaneamente alla stessa scheda grafica fino a 6 monitor.

Le nuove Radeon supportano infine tre fra le principali tecnologie per il GPGPU computing: ATI Stream , DirectCompute 11 (parte di DirectX 11) e lo standard aperto OpenCL .

Le Radeon HD 5870 e 5850 arriveranno nei negozi nei prossimi giorni ad un prezzo indicativo, rispettivamente, di 380 dollari e 260 dollari. In euro questi prezzi si dovrebbero tradurre, comprensivi di IVA e altri balzelli, in circa 320-330 euro per la 5870 e in circa 200 euro per la 5850.

Tra i produttori che hanno già annunciato schede grafiche basate sui nuovi Radeon 5800 si contano Asus, MSI, Club 3D, Diamond Multimedia, Force3D, Gigabyte,PowerColor, e VisionTek.

Per un ulteriore approfondimento sulle caratteristiche tecniche delle nuove Radeon è possibile consultare questo articolo di PCTuner.net .

Nei giorni scorsi AMD ha anche confermato l’intenzione di lanciare una versione a sei core del Phenom II, nome in codice Thuban , compatibile con i socket AM3/AM2+ e con le memorie DDR3. Tale chip integrerà 3 MB di cache L2 (512 KB per core) e 6 MB di cache L3 e farà coppia con i chipset 890FX e 890GX. Stando alle indiscrezioni, Thuban dovrebbe debuttare sul mercato nel terzo trimestre del 2010.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti