L'Europa si tiene il suo equo scompenso

Fallisce l'ultimo tentativo di modificare il prelievo su supporti vergini e dispositivi, una tassa che solo in parte finisce agli autori delle opere ma che colpisce produttori tecnologici e consumatori. La UE proprio non ce la fa

Bruxelles – Chi avesse sperato che per il controverso equo compenso fosse giunto il tramonto dovrà ricredersi. Considerato vero e proprio flagello dall’industria tecnologica, odiato dai consumatori di tutta Europea, il balzello antisviluppo rimane dov’è . È ormai ufficiale : la Commissione Europea non ha né le energie né la compattezza necessaria per pervenire ad una riforma di questa tassa, imposta da tutti i paesi dell’Unione con l’eccezione di Regno Unito e Irlanda.

Le dispute sulle competenze e le visioni divergenti dei commissari hanno fatto tramontare la grande speranza, quella di un ridimensionamento del prelievo che pesa su supporti e dispositivi, digitali e non, e che di anno in anno in molti paesi europei viene esteso a nuovi strumenti e device hi-tech. Una tassa, come noto, odiata dai produttori di tecnologia e da quelli dei supporti di riproduzione digitale ma coccolata dalle società di raccolta del diritto d’autore, come l’italiana SIAE. Il che è ovvio: in Europa secondo GESAC , che raccoglie 34 società di raccolta, l’equo compenso vale una cifra mostruosa. Raccoglie nel complesso il 5 per cento del totale delle vendite di elettronica di consumo nell’Unione. La stessa GESAC appare entusiasta del fallimento della riforma; le sue proposte, d’altra parte, vanno tutte verso il rafforzamento dei controlli su chi paga e chi non paga e sull’assicurarsi che anche chi vende via Internet paghi tutto ciò che deve pagare.

Che una riforma liberale, che vada nella direzione dei diritti dei consumatori , sia destinata a non piacere ai grandi produttori di contenuti e alle società similSIAE è dunque ovvio. Eppure, secondo le stime portate all’attenzione di Bruxelles, non più del 53 per cento di questo fiume di sesterzi sottratti a produttori e consumatori arriva agli autori delle opere stesse, un fatto che però non basta a far mettere sotto indagine l’intero sistema. Così come non tocca nessuno il fatto che moltissimi di questi supporti, gravati dalla tassa, siano usati per tutto meno che per copiarvi sopra opere dell’ingegno.

Come se non bastasse, ogni paese europeo decide per conto proprio . Vi sono paesi dove l’equo compenso è assai ridotto ed altri dove è molto più elevato. Spiega Irena Bednarich, funzionario di HP e chairman della European Imaging Association : “Sui 100 euro di una stampante multifunzione in Germania, la trattenuta è di 76,70 euro, dove la trattenuta sullo stesso prodotto in Austria è di soli 5 euro”. Difformità tra i diversi paesi, dunque, che si traducono in una vera e propria turbativa di mercato .

Cose note, già stigmatizzate dai produttori, anche da quelli italiani, che ne soffrono particolarmente: l’equo compenso è responsabile della chiusura di aziende, importatori e stabilimenti nel nostro paese perché i consumatori, soprattutto grazie ad Internet, possono rivolgersi all’estero per recuperare supporti e prodotti più economici. Ne parlava ad inizio 2007 a Punto Informatico Mario Pissetti, presidente dei produttori di supporti magnetici , che spiegava anche come l’applicazione italiana dell’equo compenso fomenti fenomeni di illegalità e lo sviluppo di un mercato grigio alimentato da importatori che aggirano la tassa per concorrere con i prezzi europei e, di fatto, mettere fuori gioco i distributori che seguono la lettera della legge e che si trovano a pagare dazi tutti italioti.

Come spiega la SIAE ( qui formato proprietario.xls), ad esempio, su un DVD registrabile da 4,7 gigabyte si applica una trattenuta di 0,87 euro e questo perché “Il compenso per copia privata si applica a tutti i supporti di registrazione vergini, analogici e digitali, dedicati (audio e video) e non dedicati comunque idonei alla registrazione di fonogrammi e videogrammi. Il compenso è costituito da un importo per supporto variabile in funzione della sua categoria e capacità. Esso va calcolato sulla capacità effettiva di registrazione – espressa in ore (o frazioni di ora) o in mega-gigabyte – così come indicata sulla confezione del supporto”.

Ci si intenda: la riforma del giochino del prelievo forzoso sull’elettronica di consumo e suoi derivati, portata avanti dal commissario al Mercato interno Charlie McCreevy, non puntava all’abolizione della tassa. McCreevy tentava di rendere tutto il processo di raccolta dell’equo compenso più trasparente , forse un passo necessario per rendere chiaro a tutti, in primis agli elettori europei, come è organizzata questa sottrazione di denaro dal loro portafogli e da quello delle imprese che operano secondo la legge. Ma neppure questa piccola riforma ha trovato la via. Perché si cambi sistema, dunque, ci vorrà tempo ed ogni singolo paese, come l’Italia, dove le proteste per l’equo compenso certo non si sono mai placate pur non trovando mai alcun accoglimento istituzionale, ha la scusa buona per evitare di rimettere mano alla questione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Non authenticat scrive:
    si.. ma...
    e usare/installarsi un proprio mail server no?1) si può fare anche senza IP statico.2) se si ha un ip statico è quanto di meglio e più efficiente per la rete stessa.3) se proprio non si vuole fare nessuna delle 2 cose ci sono servizi di hosting a prezzi stracciati per queste cose alla peggio e con qualche amico per dividere le spese risolvi il problema... (la libertà non ha prezzo). 4) si ha miglior controllo sullo spam5) SMTP è nato con questo tipo di uso in mente.6) si può sceglier l'iterfaccia post office che più aggrada (imap pop e quant'altro) e il software non costa nulla7) Sai (se non lo sai lo impari.. lo puoi fare e ti conviene) quello che fai e di chi ti puoi fidare!8) alla lunga risparmi e conservi i messaggi che vuoi (i miei li conservo dal 92)... potere cercare una mail (di 3 anni fa con il relativo log del server, connessione smtp compresa) non ha prezzo!Insomma la rete è fatta per voi ... usatela!
  • CSOE scrive:
    SORPRESA !
    I servizi Web stanno un USA e possono semplicemente SMETTERE di funzionare.Questa è una notizia importantissima.. GOOGLE ha paura di una notizia simile, perchè renderebbe di fatto insicure TUTTE le sua applicazioni web, editor di documenti e mail in primis.Se li chiude una volta, per un paese, sarà chiaro a tutti gli altri che l'online americano non è affidabile al di fuori degli USA. Può la Cina rischiare di perdere un giorno i suoi documenti o le sue email ?
    • MeX scrive:
      Re: SORPRESA !
      non è una novità... funziona sempre così quando dipende da un altro paese per qualsiasi cosa... sai cosa succede questo inverno all'Italia se a Putin girano i 5 minuti?
      • Non authenticat scrive:
        Re: SORPRESA !
        - Scritto da: MeX
        non è una novità... funziona sempre così quando
        dipende da un altro paese per qualsiasi cosa...
        sai cosa succede questo inverno all'Italia se a
        Putin girano i 5
        minuti?No... io sono uno di quelli che "non lo sa che succede" secondo te che succede.... mettiamo Pecoraro ai pedali di un generatore?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Andiamo a kiev a riaggiustare il reattore di chernobyl e trasportiamo l'energia fino a qui?Ci incazzioamo coi francesi e gli chiediamo i soldi per aver derivato la tecnologia dei reattori veloci dal "rospo" e li bruciamo per scaldarci?seminiamo per l'italia un miliardo di generatori eolici (con le pale sempre ferme) come quelli che stanno sulla statale da sassari a porto torres ?.....E... dulcis in fundo.... montiamo una bella gigliottina in piazza colonna e facciamo la domanda ai nostri politici per sapere che soluzione propongono....?.....Ovviamente se la soluzione non funziona .... li si prega di accomodarsi sul palco.... (non quello dei comizi... quello della ghigliottina)....??????(rotfl)(rotfl)(rotfl)Che succede?
        • MeX scrive:
          Re: SORPRESA !
          succede che restiamo senza gas... davvero non lo sapevi?
          • pippo scrive:
            Re: SORPRESA !

            succede che restiamo senza gas... davvero non lo
            sapevi?Ma leggi prima di rispondere ?
          • MeX scrive:
            Re: SORPRESA !
            dipende... a volte ho gli occhi affaticati
          • Non authenticat scrive:
            Re: SORPRESA !
            - Scritto da: MeX
            succede che restiamo senza gas... davvero non lo
            sapevi?Che rimanevamo senza (o meglio con insufficente) gas è l'unica cosa che sapevo e che sanno tutti... Quello che non si capisce è che succede dopo la ovvia e incontestata "scoperta"... che rimaniamo senza gas!bhe.. che problema c'è! ... tanto siamo già alla canna... del gas e col petrolio a 100$ il barile!Che volemo fa' ?Ci suicidiamo?Mandiamo a putin un cestino di tartufi di alba per vedere se ci guarda di buon occhio?O lo mandiamo a Geddafi?? o a tutti e due?Insomma che succede?
          • MeX scrive:
            Re: SORPRESA !
            no era un esempio... per dire che non è che è una prerogativa di internet... funziona con qualsiasi "servizio" se dipenti da un altro stato non hai garanzie sulla continuità di quel servizio
          • Non authenticat scrive:
            Re: SORPRESA !
            - Scritto da: MeX
            no era un esempio... per dire che non è che è una
            prerogativa di internet... funziona con qualsiasi
            "servizio" se dipenti da un altro stato non hai
            garanzie sulla continuità di quel
            servizioE chi te lo ha detto? chi è che lo dice che la mail è per forza "un servizio" fornito da terzi?Lo hai letto sul manuale delle giovani marmotte?A me il "servizio" di mail lo fornisce la "sottoscritto s.p.a." e va "da dio" molto ma molto meglio di quanto non potrebbe fare per me la "ISP del meng s.p.a." o hotmail o altro che dir si voglia!Se c'è una cosa che proprio "non fa il paio" con il gas (in cui le dipendenze sono REALI) sono proprio i cosidetti "servizi" Internet....Tutto quello di cui "hai bisogno" per la rete è un carrier che sappia fare bene (e in modo competitivo) il suo mestiere e preferibilmente che faccia solo quello!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 novembre 2007 16.29-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: SORPRESA !
            ma sei arrabiato?
          • Non authenticat scrive:
            Re: SORPRESA !
            - Scritto da: MeX
            ma sei arrabiato?In che senso?se per "arrabbiato" intendi preoccupato del fatto che molta gente "dipenda" senza un ragionevole motivo da gente che poi approfitta delle "dipendenze" indotte artificiosamente per violare privacy, libertà di parola, o di accesso a seconda del "vento" e del proprio arbitrio ... la risposta è :SI SONO MOLTO ARRABBIATO!In caso contrario non so (o non capisco) cosa tu mi stia domandando...
          • MeX scrive:
            Re: SORPRESA !
            ah ok... ma io ti parlo del serivzio di posta di google e di yahoo non ho detto che senza google e yahoo non esiste più la posta elettronica :)E google e yahoo hanno anche due instant messaging molto diffusi e google in primis un'interfaccia web comodissima per la lettura delle mail su qualsiasi "client"Sono cose che con un po' di sbattimento puoi farti tu... ma dubito che puoi permetterti un server con un uptime del 99,9% e banda sufficiente da qualisiasi parte del mondo :)
          • senzagas scrive:
            Re: SORPRESA !
            Guarda che se a Putin vengono i 5 minuti manco + alla canna del gas ci possiamo attaccare...
          • Non authenticat scrive:
            Re: SORPRESA !
            - Scritto da: senzagas
            Guarda che se a Putin vengono i 5 minuti manco +
            alla canna del gas ci possiamo
            attaccare...massivalà che per quello è sempre sufficiente! 8) 8)
      • Categorico scrive:
        Re: SORPRESA !
        - Scritto da: MeX
        non è una novità... funziona sempre così quando
        dipende da un altro paese per qualsiasi cosa...
        sai cosa succede questo inverno all'Italia se a
        Putin girano i 5
        minuti?NOI saremmo nella m.... fino al collo, ma il pecoraccio scrauso continuerebbe imperterrito a porre il veto sul nucleare, propagandando piuttosto fonti alternative, ma anch'esse piagate da veti e idiosincrasie sparse a macchia di leopardo, pardon, ecoleopardo sintetico a base di bottiglie riciclate 8)
  • nordest scrive:
    solo gli arabi? quando i deliquenti
    qui da noi tutta la cronaca nera che sul gazzettino di qualche giorno fa era scritta come ora e accadimentoa ogni ora e minuto una rapina scippo aggressione pestaggio violenza non sarebbe il caso di tagliare le webmail skipe e altre cose ad esempio agli stati europei dove hanno cittadinanza il maggiore numero di delinquenti?se non sapete di dove si parla e non potete seguire telenordest (a roma non arriva) anche i servizi di studio aperto dicono queste informazioni penso hanno rubato la macchina al direttore che pure lui si incavola
    • uguccione500 scrive:
      Re: solo gli arabi? quando i deliquenti
      ...qui in Italia sarebbe protetta la privacy dei delinquenti e quindi non si potrebbe sapere chi sono nonostante le condanne, un po' come sta succedendo per tutti i reati (quelli non ancora condonati, intendo!) e quindi vietare le mail in questo bel paradiso che è la nostra Italia andrebbe contro qualsiasi legge internazionale!!! E pensare che abbiamo un numero di clandestini qui in Italia che fa paura: volete dirmi che nessuno di loro fa qualcosa d'illegale per vivere??????
  • Benart scrive:
    Buon per loro
    Tutto di guadagnato per l'IranIl secondo passo e' quello di buttare winm***a e sostituirlo con linux, unix, etc...Tra i numerosi vantaggi: non sono più spiati dagli americanidipendono di meno da altri, in caso di conflitto gran vantaggioqualunque altro sistema di messagistica non microsoft è il doppio + veloce e + leggeroetc...
  • VE LO DICO IO scrive:
    La terza guerra mondiale si avvicina..
    .. sempre più.. i piccoli pretesti stanno scoppiando ogni giorno.... l'iran la stanno facendo rifornire di armi nucleari, come fu col giappone poco prima di pearl harbor.... ora manca un grande pretesto di consenso pubblico... come fu, sempre in pearl harbor, quelle navi americane casualmente prive di difesa e messe in una posizione ideale per i kamikaze giapponesi.Manca poco... dai che ce la faciamo!!
    • v1doc scrive:
      Re: La terza guerra mondiale si avvicina..
      - Scritto da: VE LO DICO IO
      .. sempre più.. i piccoli pretesti stanno
      scoppiando ogni giorno.... l'iran la stanno
      facendo rifornire di armi nucleari, come fu col
      giappone poco prima di pearl harbor.... ora manca
      un grande pretesto di consenso pubblico... Concordo che sul fatto che le tensioni internazionali sono cresciute molto negli ultimi anni e le potenze nucleari sono sempre più numerose (USA, GB, Francia, Israele, Ex-Urss, Cina, India,Korea del SUD ed in futuro Giappone e Iran).Tuttavia dubito fortemente che in futuro verrà combattuta una guerra con armi nucleari.
      come
      fu, sempre in pearl harbor, quelle navi americane
      casualmente prive di difesa e messe in una
      posizione ideale per i kamikaze
      giapponesi.Questa teoria è assolutamente priva di fondamento e senza senso.I giapponesi inflissero agli americani a Pearl Harbour una sconfitta quasi definitiva.Se vuoi scatenare una guerra ti fai dare uno "schiaffo" dal nemico, non ti fai distruggere metà flotta ...P.S.I kamikaze sono comparsi anni dopo Pearl Harbour quando ormai era chiaro che il Giappone stava perdendo la guerra.CiaoDoc
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: La terza guerra mondiale si avvicina..
        Se vuoi creare un tuo nemico inesistente con il solo scopo di spiare i tuoi stessi cittadini ed occupare una nazione per coltivare l'oppio (droga) e poi spostarsi sull'iran, facendolo prima riempire di bombe nucleari (magari gliele danno gli stessi americani, un b52 con armi a bordo che sorvola la città, alla faccia della sicurezza)... tiri giù due grattacieli e 4 aerei, creando così un nemico detto terrorismo. Strano eh??
        • v1doc scrive:
          Re: La terza guerra mondiale si avvicina..
          - Scritto da: VE LO DICO IO
          Se vuoi creare un tuo nemico inesistente con il
          solo scopo di spiare i tuoi stessi cittadini Sul fatto che il nemico sia stato "creato" ho qualche dubbio, mentre invece concordo pienamente sul fatto che l'11 Settembre è stato usato dal governo USA come spauracchio per far approvare leggi che hanno azzerato le libertà individuali.
          ed
          occupare una nazione per coltivare l'oppio
          (droga)In Afghanistan la droga era coltivata ben prima dell'arrivo delle truppe USA, adesso la produzione è aumentata per via dell'indebolimento del governo centrale.L'errore di fondo commesso dagli USA è credere che agli afgani oppure agli irakeni interessasse la democrazia, visto che preferiscono impiegare il loro tempo per ammazzarsi fra di loro in stupide guerre tribali o di religione.
          e poi spostarsi sull'iran, facendolo
          prima riempire di bombe nucleari Questo è molto improbabile, attaccare una potenza nucleare è impossibile per il rischio che usi il suo arsenale nucleare per una rappresaglia.Per adesso l'unico paese amico degli USA a portata di tiro dell'Iran è Israele, che è a sua volta una potenza nucleare.Attaccare l'Iran significherebbe quindi provocare una guerra in mezzo medio oriente, sarebbe controproducente per gli USA.
        • uguccione500 scrive:
          Re: La terza guerra mondiale si avvicina..
          ...vi dirò: gli americani, pur di scatenare guerre e combattere nemici inesistenti ha lanciato due aerei contro due dei propri gioielli... ancora oggi la usa come scusa per intercettare indiscriminatamente e decifrare qualsiasi cosa in nome della sicurezza... PENSA TE CHE GENTE CI DOVREBBE GUIDARE E PROTEGGERE!!!!
    • lali puna scrive:
      Re: La terza guerra mondiale si avvicina..
      Per fortuna che ho letto questo post, questa forum sì che è una fonte affidabile! Ora so cosa sarà del mio futuro.p.s. non è che potresti dirmi anche i numeri della ruota di napoli per estrazione di domani?
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: La terza guerra mondiale si avvicina..
        Giocati quest'ambo su napoli e ovviamente su tutte per almeno 5 estrazioni:58 e 72ciao e fammi sapere!!
    • John Titor scrive:
      Re: La terza guerra mondiale si avvicina..
      Sì hai ragione, io sono John Titor:http://it.wikipedia.org/wiki/John_Titor
  • ital scrive:
    Non usate provider stranieri
    Il giorno che il governo USA per un motivo o per l'altro entrerà in crisi con il nostro paese (come successe per esempio con la Francia all'inizio della guerra in Iraq, quando le french fries e i french toast furono rinominati freedom fries e freedom toast), potreste non avere più accesso all'e-mail...
  • eheheh scrive:
    anche per il pakistan
    anche per il pakistan
    • soulista scrive:
      Re: anche per il pakistan
      - Scritto da: eheheh
      anche per il pakistananche per Israele, che posseggono armi di distruzione di massa e sono abbastanza fascisti da pensare di poterle usare.
  • Fedora 8 scrive:
    Aziende indipendenti
    Certo che stè 2 sono proprio indipendenti, possono scegliere di fare come vogliono, senza seguire minimamente quello che il governo gli impone ;-)Io.
    • Abdullahall ahpig scrive:
      Re: Aziende indipendenti
      - Scritto da: Fedora 8
      Certo che stè 2 sono proprio indipendenti,
      possono scegliere di fare come vogliono, senza
      seguire minimamente quello che il governo gli
      imponeTu hai una minima idea di cosa dicono le leggi legate alle sanzioni contro paesi terzi?
      • pippo scrive:
        Re: Aziende indipendenti

        Tu hai una minima idea di cosa dicono le leggi
        legate alle sanzioni contro paesi
        terzi?Tu hai una minima idea di quello che succede in Iran, a parte quello che ti racconta emilio fido? :D
  • Fra scrive:
    siamo terra terra
    come tutta la politica americana incompetente di capirecosa succede al di la dei loro confinicosi facendo fanno solo gli interessi delgi estremisti islamici.Pensate che se non l'avessero fatto l'oro magari l'avrebbero cercato di fare gli stessti iracheni integralisti islamici,annzi forse loro la pensano piu in grande: chiudere internet.....
  • Nicola scrive:
    Cina!
    Fantastico,tagliamo fuori la Cina e i suoi spammer?
  • MeX scrive:
    ...finalmente...
    i terroristi Iraniani non potranno più chattare su MSN o scambiarsi mail su Yahho per coordinare l'attacco atomico all'Europa!Meno male che gli USA ci proteggono! come quando sono andati in IRAQ per smantellare gli armamenti chimici che non esistevano di Saddam
    • pippo scrive:
      Re: ...finalmente...

      i terroristi Iraniani non potranno più chattare
      su MSN o scambiarsi mail su Yahho per coordinare
      l'attacco atomico
      all'Europa!
      Meno male che gli USA ci proteggono! come quando
      sono andati in IRAQ per smantellare gli armamenti
      chimici che non esistevano di
      SaddamZitto tu! Stivi è americano :D
      • MeX scrive:
        Re: ...finalmente...
        e allora essere americani non vuol dire appoggiare la politica di Bush... e visto che Steve è amico di AlGore... direi che non si non dubbi...ciao pippa
        • pippo scrive:
          Re: ...finalmente...

          e allora essere americani non vuol dire
          appoggiare la politica di Bush... e visto che
          Steve è amico di AlGore... direi che non si non
          dubbi..."Meno male che gli USA ci proteggono" l'hai scritto tu, se non erro.La distinzione NON è implicita :Dciao scimmietta ;)
          • MeX scrive:
            Re: ...finalmente...
            quindi gli italiani sono comunisti perchè il presidente della camera è Bertinotti?Quindi Montezemolo che è un italiano è un comunista... e vai di sillogismi!!!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 novembre 2007 14.30-----------------------------------------------------------
          • pippo scrive:
            Re: ...finalmente...

            quindi gli italiani sono comunisti perchè il
            presidente della camera è
            Bertinotti?
            Quindi Montezemolo che è un italiano è un
            comunista... e vai di
            sillogismi!!!!!Brava, vedo che stai imparando ;)
          • MeX scrive:
            Re: ...finalmente...
            (troll)(troll1) (rotfl)(rotfl) (troll2)(troll3) (rotfl)(rotfl)(troll4)(troll4)
    • Abdullahall ahpig scrive:
      Re: ...finalmente...
      Bravo hai capito tutto! Serve proprio per quello! E io pensavo che rientrasse tra le sanzioni economiche che ingenuo che sono! Vai adesso che è l'ora della preghiera verso la merdecca!
Chiudi i commenti