LibreOffice 7.3 è disponibile: novità e download

LibreOffice 7.3 è disponibile: novità e download

La nuova versione di LibreOffice è già in download: tante le novità introdotte per i software del pacchetto, focus per l'interoperabilità.
La nuova versione di LibreOffice è già in download: tante le novità introdotte per i software del pacchetto, focus per l'interoperabilità.

È disponibile un nuovo aggiornamento per la suite open source firmata The Document Foundation: in download LibreOffice 7.3 con una serie di novità che interessano anzitutto l’interoperabilità con i formati proprietari di Microsoft. La precedente 7.2 è stata rilasciata in agosto.

LibreOffice 7.3 in download: queste le novità

Include strumenti come Writer per l’editing dei documenti di testo, Calc per i fogli elettronici, Impress per le presentazioni, Draw per il disegno, Base per i database, Math per formule ed equazioni e Chart per i grafici. Queste le più importanti novità introdotte con l’ultimo update.

  • nuova gestione del tracciamento delle modifiche nelle tabelle e nel testo che viene spostato, con impatto positivo sull’interoperabilità con i documenti di Microsoft Office;
  • miglioramento delle prestazioni nell’apertura di grandi file DOCX e XLSX/XLSM;
  • miglioramento dei filtri di importazione ed esportazione per DOC/DOCX (elenchi/numerazioni), DOCX (collegamenti ipertestuali, stile dei paragrafi); XLSX (altezza delle righe, autorizzazioni per le modifiche, grafici XLSX) e PPTX (interazioni, collegamenti ipertestuali, piè di pagina, ombre trasparenti per le tabelle).
  • miglioramento del supporto con una particolare attenzione per chi arriva da Microsoft Office;
  • ampliamento delle librerie ScriptForge con l’aggiunta del servizio Chart per definire grafici memorizzati nei fogli Calc, nuovo PopupMenu per descrivere il menu da visualizzare dopo un evento del mouse, più opzioni per la gestione delle stampanti e funzione per l’esportazione di documenti PDF con la gestione completa delle opzioni del formato.

Tutti gli altri dettagli sui cambiamenti apportati dal team The Document Foundation sono consultabili nel changelog completo.

Il team di sviluppo sottolinea inoltre che la suite garantisce il supporto nativo per Apple Silicon, offrendo dunque prestazioni senza compromessi per i Mac con chip progettati internamente dalla mela morsicata e basati sull’architettura ARM (M1, M1 Pro, M1 Max).

La nuova versione di LibreOffice

Per installare la nuova versione 7.3 di LibreOffice si consiglia di scaricare il pacchetto dalla pagina dedicata al download sul sito ufficiale. Sono disponibili le release per computer con sistemi operativi Windows, macOS e Linux.

Fonte: LibreOffice
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 feb 2022
Link copiato negli appunti