LibreOffice 7.4 è disponibile: download e novità

LibreOffice 7.4 è disponibile: download e novità

La suite LibreOffice si aggiorna: la nuova versione è ora disponibile per il download e l'installazione con diverse novità introdotte.
La suite LibreOffice si aggiorna: la nuova versione è ora disponibile per il download e l'installazione con diverse novità introdotte.

L’attesa è finita: LibreOffice 7.4 è disponibile per il download su Windows, macOS (Apple Silicon o processori Intel) e Linux. Chi desidera scaricare e installare subito la nuova versione della suite per l’ufficio lo può fare attraverso il sito ufficiale. Il team di The Document Foundation impegnato nello sviluppo si è concentrato in primis sul miglioramento dell’interoperabilità.

La suite LibreOffice 7.4 è disponibile per il download

È garantito il supporto per le immagini WebP e per i file EMZ/WMZ. Sono inoltre state integrate pagine di aiuto per la libreria di scripting ScriptForge. Non mancano poi, ovviamente, passi in avanti per quanto riguarda le prestazioni, grazie a un’ottimizzazione generale del codice. Il filmato qui sotto riassume quelle che sono le novità più significative tra quelle introdotte.

Prendendo in considerazione i singoli software che compongono LibreOffice 7.4, ecco l’elenco delle più importanti funzionalità inedite.

  • Writer: migliore tracciamento delle modifiche nell’area delle note a piè di pagina, gli elenchi modificati mostrano i numeri originali nel tracciamento delle modifiche, nuove impostazioni tipografiche per la sillabazione;
  • Calc: supporto per 16.384 colonne nei fogli di calcolo, funzioni extra nel widget AutoSum a discesa, nuova voce di menu per la ricerca dei nomi dei fogli;
  • Impress: nuovo supporto per i temi dei documenti.

Per ulteriori dettagli rimandiamo alle note di rilascio. Allo sviluppo della nuova suite per l’ufficio hanno contribuito 147 membri della comunità. Un totale pari a 528 volontari ha poi fornito localizzazioni in 158 lingue.

LibreOffice Enterprise per le aziende

Nel comunicato ricevuto in redazione, The Document Foundation ribadisce come in ambito aziendale sia consigliato l’impiego di LibreOffice Enterprise.

Per le implementazioni di livello aziendale, TDF raccomanda la famiglia di applicazioni LibreOffice Enterprise fornite dalle aziende dell’ecosistema per desktop, mobile e cloud, con un gran numero di specifiche funzionalità a valore aggiunto e altri vantaggi come gli SLA (Service Level Agreement).

Nonostante questa raccomandazione, un numero crescente di imprese utilizza la versione supportata dai volontari, invece di quella ottimizzata per le proprie esigenze e supportata dalle aziende dell’ecosistema. Nel tempo, questo rappresenta un problema per la sostenibilità del progetto LibreOffice, perché ne rallenta l’evoluzione. Infatti, ogni riga di codice sviluppata dalle aziende dell’ecosistema per i clienti aziendali viene condivisa con la comunità sul repository del codice master e migliora la piattaforma tecnologica LibreOffice.

I prodotti basati sulla tecnologia LibreOffice sono disponibili per i principali sistemi operativi desktop (Windows, macOS, Linux e Chrome OS), per le piattaforme mobili (Android e iOS) e per il cloud. Il rallentamento dello sviluppo della piattaforma danneggia gli utenti e il progetto LibreOffice – nel lungo periodo – potrebbe essere al di sotto delle aspettative degli utenti e delle sue possibilità.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: LibreOffice
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 18 ago 2022
Link copiato negli appunti