Light Peak passerà dal rame?

La tecnologia d'interconnessione messa a punto da Intel potrebbe aver rinunciato alla fibra ottica. Temporaneamente. Ma sembra che il cablaggio in metallo non avrà ripercussioni sulle prestazioni

Roma – Dopo i pronostici sul tramonto dei vecchi output analogici, si torna a parlare anche di Light Peak , la super-connessione universale studiata da Intel. All’ultima Developers Conference , l’azienda di Santa Clara aveva ribadito il potenziale di questa interconnessione ottica che si propone come alternativa all-in-one da contrapporre a HDMI, USB e Ethernet, ma un nuovo rumor mette in discussione la tecnologia utilizzata.

Secondo questa voce di corridoio, riportata anche da Cnet , la prima edizione di Light Peak non sarà affatto basata sulla fibra ottica ma sul “semplice” rame. L’eventuale utilizzo di questo materiale (scelto per velocizzare l’entrata in scena di Light Peak?) renderebbe un po’ meno futuristica la proposta Intel, ma la stessa voce spiega che la connessione raggiungerà ugualmente la velocità di trasmissione dichiarata in partenza: 10 Gigabit al secondo.

Allo stato attuale, la tecnologia Light Peak consente comunque di trasferire dati a una velocità due volte maggiore, rispetto al recente USB 3.0. Più avanti, la tabella di marcia degli Intel Labs prevede di tornare sulla fibra per aumentare ulteriormente la capacità di banda e arrivare fino a 100 Gbit/s. Santa Clara spera ovviamente di imporre un nuovo standard per l’interconnessione consumer.

Diverse realtà industriali, come Sony e Apple, si dichiarano già pronte ad implementare questa nuova tecnologia nei propri prodotti. Rame o non rame. Salvo sorprese, Light Peak dovrebbe fare la sua comparsa sul mercato verso la metà del prossimo anno.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Francesco Tomei scrive:
    "piccola" correzione
    Piccola correzione... la velocità mach 7 non è di "migliaia" di chilometri al secondoMach 7 = 2382.03 m/s
  • il solito bene informato scrive:
    Ma per quale guerra?
    Ogni tanto mi capita di guardare su discovery channel documentari sulle nuove armi che sfornano gli americani: ok posso capire le armi leggere, ma navi e portaerei, sottomarini, caccia supersonici, missili, elicotteri... centinaia di miliardi di dollari di investimenti.Ma a quale guerra si stanno preparando?
    • Fetente scrive:
      Re: Ma per quale guerra?
      l'ultima guerra prima del declino definitivo, la guerra mondiale per il petrolio.Purtroppo non ci sono altre strade, in un mondo in cui si preferisce finanziare inutili persecuzioni contro le nuove streghe (le droghe) e distribuire soldi ai nuovi stregoni (pre[censura] e sacer[censura]), piuttosto che spendere per la ricerca su fusione nucleare e nuove fonti di energia.
      • Jolly Roger scrive:
        Re: Ma per quale guerra?

        Purtroppo non ci sono altre strade, in un mondo
        in cui si preferisce finanziare inutili
        persecuzioni contro le nuove streghe (le droghe)
        e distribuire soldi ai nuovi stregoni
        (pre[censura] e sacer[censura]), piuttosto che
        spendere per la ricerca su fusione nucleare e
        nuove fonti di
        energia.In realtà proprio in America stanno studiando un sistema per la fusione a caldo molto promettente e stanno già facendo progetti su come sostituire i reattori esistenti con quelli a fusione........per quanto riguarda le *persecuzioni* alle droghe... no comment... ti lascio ai tuoi *viaggi*....
        • il solito bene informato scrive:
          Re: Ma per quale guerra?
          - Scritto da: Jolly Roger
          per quanto riguarda le *persecuzioni* alle
          droghe... no comment... ti lascio ai tuoi
          *viaggi*....pensi davvero che la marijuana sia perseguitata per i danni che procura alla salute anzichè per interessi economici delle aziende farmaceutiche e chimiche?
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: Ma per quale guerra?
            per il legno... il problema era (e credo ancora sia) l'industria del legno, magari anche dei tessuti
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Ma per quale guerra?
            - Scritto da: Jacopo Monegato
            per il legno... il problema era (e credo ancora
            sia) l'industria del legno, magari anche dei
            tessuti... e delle plastiche. E dei farmaci.
          • EMAIL scrive:
            Re: Ma per quale guerra?
            - Scritto da: il solito bene informato
            - Scritto da: Jolly Roger

            per quanto riguarda le *persecuzioni* alle

            droghe... no comment... ti lascio ai tuoi

            *viaggi*....

            pensi davvero che la marijuana sia perseguitata
            per i danni che procura alla salute anzichè per
            interessi economici delle aziende farmaceutiche e
            chimiche?Ma perseguitata dove esattamente? Non mi pare proprio che la lotta al consumo di marijuana sia mai stata definita di massima priorità di questa amministrazione USA o di qualsivoglia Paese...
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Ma per quale guerra?
            - Scritto da: EMAIL
            - Scritto da: il solito bene informato

            - Scritto da: Jolly Roger


            per quanto riguarda le *persecuzioni* alle


            droghe... no comment... ti lascio ai tuoi


            *viaggi*....



            pensi davvero che la marijuana sia perseguitata

            per i danni che procura alla salute anzichè per

            interessi economici delle aziende farmaceutiche
            e

            chimiche?

            Ma perseguitata dove esattamente? Non mi pare
            proprio che la lotta al consumo di marijuana sia
            mai stata definita di massima priorità di questa
            amministrazione USA o di qualsivoglia
            Paese...Non so cosa rispondere...diciamo che una cartina del genere non dovrebbe nemmeno esistere per una pianta che ha quasi solo effetti benefici.http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/0/01/CarteMondeCannabisMedical.gif
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: Ma per quale guerra?
            Ne usi troppa...
          • krane scrive:
            Re: Ma per quale guerra?
            - Scritto da: Pinco Pallino
            Ne usi troppa...Ti vedo esperto...
    • poiuy scrive:
      Re: Ma per quale guerra?
      Bhè quello è solo un dettaglio.Aggiorni la lista degli stati "canaglia", prepari o lasci preparare un attentatino... magari in periodo di qualche festa religiosa e sei apposto, hai la tua guerra.Diciamo 3 settimane di lavoro al massimo.
  • palaia salvatore scrive:
    Il cannone di Obama
    Io penso che se avrebbero detto qualcosa ad Obama,al posto del campo magnetico avrebbe messo dentro un po di erba Cubana,che sballo marino.La solita Americanata.Quando si annoiano cacciano fuori sempre le teorie del Sig.Tesla.
  • Nemis scrive:
    e quella di transformers2 ?
    anche in quel movie c era una segretissima railgun elettromagnetica a proiettili rinforzati :-)
    • Bibbo scrive:
      Re: e quella di transformers2 ?
      Un cannone elettomagnetico lo voleva fare anche Saddam Hussein con materiali tedeschi, ma l'hanno invaso prima.
    • Funz scrive:
      Re: e quella di transformers2 ?
      - Scritto da: Nemis
      anche in quel movie c era una segretissima
      railgun elettromagnetica a proiettili rinforzati
      :-)E Quake?E Halo?E Misaka-san, che lo fa a mani nude? :D
  • lastanzadel loro scrive:
    halo
    chi ha giocato ad "Halo" si ricorderà del CAM...cannone ad accelerazione magnetica....sembra la stessa cosa;-))mi aspetto anche i covenant adesso...
    • Guybrush Fuorisede scrive:
      Re: halo
      - Scritto da: lastanzadel loro
      chi ha giocato ad "Halo" si ricorderà del
      CAM...cannone ad accelerazione
      magnetica....sembra la stessa
      cosa;-))
      mi aspetto anche i covenant adesso...Il rail gun è una invenzione piuttosto datata e sfruttata in ambito fantascientifico ripetutamente.Gli aspetti più affascinanti sono la velocità dei proiettili e la leggerezza intrinseca dell'arma.Il proiettile è un guscio di metallo pieno di polvere metallica che usa come propellente.Al momento dello sparo una carica di circa 1 coulomb viene trasferita dai condensatori al proiettile (sono condensatori piuttosto ingombranti).Sottoposta a quelle condizioni il materiale presente nel proiettile perde tutti gli elettroni ed esce dal guscio ad una velocià molto elevata. Non e' "c", ma è solo una questione di energia: più carica elettrica si riesce a trasferire al propellente e più veloce è il colpo.La canna del cannone è solo una guida che ha la funzione di indirizzare il proiettile verso il bersaglio imprimendogli un movimento rotatorio così da rendere il colpo preciso. Essendo il proiettile "autopropellente" il rinXXXX è minimo e ammortizzato dal gas, la canna deve essere resistente all'attrito (l'usura è sempre in agguato), ma non è sottoposta alle tremende pressioni di un normale cannone e può essere più leggera, lasciando maggior spazio per corazze e altri sistemi d'arma.A patto di avere abbastanza condensatori e corrente elettrica questo cannone puo' sparare quantitativi di proiettili impensabili per un normale cannone ed essendo così leggero può essere manovrato con estrema precisione.GTFS
      • brunoliegib astonliegi scrive:
        Re: halo
        quanti esperti di cannoni
        • riddler scrive:
          Re: halo
          Sempre meglio sapere che non sapere.
          • Scosceso scrive:
            Re: halo
            Ma se è magnetico...perché fa una "fiammata" nel video?
          • riddler scrive:
            Re: halo
            Ipotesi: la velocità a cui viene espulso il materiale propellente lo fa incendiare per attrito con l'aria.
          • xbomber scrive:
            Re: halo
            Suppongo per il calore sviluppato da tale macchinario, dall'attrito del proiettile con l'aria che a tale velocità provoca accumulo di molto calore e per la enorme intensità di corrente che circola nelle bobine. Un macchinario così grande è molto pesante, se guardi bene il video vedrai che il rinXXXX sposta l'intero macchinario, il che fa immaginare quanto grande sia la forza applicata al proiettile per accelerarlo fino a tale velocità.Alla fine per fare un paragone comprensibile ai più basti pensare che 33MJ di energia sono uguali a 9.17KWh ed il consumo elettrico medio di una famiglia italiana in un intero giorno è di circa 6KWh, è come se accumulassimo tutta l'energia elettrica che una famiglia consuma in un giorno e mezzo e la scaricassimo in una frazione di secondo.Se fosse applicata in un centesimo di secondo svilupperebbe una potenza di 3.3GW, pari alla potenza prodotta da una grossa centrale nucleare a pieno regime, ma applicata su un oggetto di dimensioni piccolissime.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 dicembre 2010 11.39-----------------------------------------------------------
          • Lord Kap scrive:
            Re: halo
            - Scritto da: xbomber
            Se fosse applicata in un centesimo di secondo
            svilupperebbe una potenza di 3.3GWE pensare che per viaggiare nel tempo ne bastano 2.1... ;)-- Saluti, Kap
        • Jo Pa scrive:
          Re: halo
          Come questo?? (rotfl)(rotfl)[img]http://blufiles.storage.live.com/y1pKdiV9kpPmVtYg97gcBCP6FMahuZq_ZKqmm158FcWu9R1ORzUzlq4I7n3e6-jlJnL0weXahW_ns0[/img]
      • ... scrive:
        Re: halo
        aoh ma la fisica ultimamente ha fatto parecchi passi indietro...sei cosciente che perdere tutti gli elettroni = ionizzazione totale? che richiede temperature di qualche milione di gradi...senza contare che se un materiale "perde" tutti gli elettroni, semplicemente non esiste più perché sono gli elettroni a formare i legami...semplicemente le vecchie eq. di Lorentz ti dicono che un elettrone in un campo elettrico/magnetico (è la stessa cosa) viene accelerato...troppa fantacienza mi sa...il mondo è molto più semplice di come ve lo immaginate a questo livello
  • Drummer scrive:
    Cannone a rotaia
    Allora come minimo sotto il ponte della nave deve esserci un Metal Gear Rex :-)
  • Pallis Stiko scrive:
    la balistica?
    Un cannone dovrebbe poter, essere portatile, alimentabile e capace di colpire di primo e/o secondo arco.Il proiettile deve poter essere portato con precisione sull'obiettivo senza risentire delle forze di attrito e deviazione. Deve essere in grado di arrecare danno all'obiettivo colpito.Tirare un grosso mazzuolo a più di 100 miglia nautiche (185,2 km) con alzo minimo, come un carroarmato e danneggiare il bersaglio? Beh, allora è un vettore capace di propulsione e guida finale autonoma con testata rinforzata, esplosiva e molto-molto-molto appesantita (pt impoverito).Per dimensioni e traiettoria sfugge ai radar di oggi, ma vola per almeno ((185/9800)*3600)
    67 secondi prima dell'impatto, soggetto ad attriti non trascurabili (alta umidità e densità dell'aria) e venti marini.Hanno da affrontare gli stessi problemi, per cui che mandino un subaqueo a sparare degli aghi impodermici, imbevuti nel curaro, da un miglio nautico.
    • krane scrive:
      Re: la balistica?
      - Scritto da: Pallis Stiko
      Un cannone dovrebbe poter, essere portatile,
      alimentabile e capace di colpire di primo e/o
      secondo arco.
      Il proiettile deve poter essere portato con
      precisione sull'obiettivo senza risentire delle
      forze di attrito e deviazione. Deve essere in
      grado di arrecare danno all'obiettivo
      colpito.
      Tirare un grosso mazzuolo a più di 100 miglia
      nautiche (185,2 km) con alzo minimo, come un
      carroarmato e danneggiare il bersaglio? Beh,
      allora è un vettore capace di propulsione e guida
      finale autonoma con testata rinforzata, esplosiva
      e molto-molto-molto appesantita (pt
      impoverito).
      Per dimensioni e traiettoria sfugge ai radar di
      oggi, ma vola per almeno ((185/9800)*3600)
      67
      secondi prima dell'impatto, soggetto ad attriti
      non trascurabili (alta umidità e densità
      dell'aria) e venti marini.
      Hanno da affrontare gli stessi problemi, per cui
      che mandino un subaqueo a sparare degli aghi
      impodermici, imbevuti nel curaro, da un miglio
      nautico.Dillo che hanno bocciato il tuo progetto quando hanno accettato questo ed ora stai rosicando...
    • xbomber scrive:
      Re: la balistica?
      Il vento in direzione non parallela al moto del corpo applica una forza sul corpo. Una forza provoca un accelerazione ed il corpo inizia a cambiare direzione per le conseguenza dell'accelerazione non parallela al moto. Se la stessa perturbazione del moto fosse applicata ad un oggetto lento e ad uno veloce per lo stesso tempo, lo spostamento nella direzione della perturbazione stessa sarebbe identico, ma visto che un oggetto è molto più veloce dell'altro l'errore angolare introdotto sulla traiettoria risulterà maggiore per il corpo più lento, in quanto a parità di spostamento non parallelo al moto originario e parità di tempo il moto parallelo risulterà molto più lungo per il corpo veloce, quindi anche la derivata nel tempo in un generico punto della traiettoria della funzione nello spazio del tempo delle due diverse traiettorie sarà sempre minore per il corpo più veloce, e visto che la derivata di una funzione continua in un punto indica il momento angolare della tangente alla funzione in quel punto e la tangente è la traiettoria che seguirebbe se la perturbazione cessasse, l'angolo di tale traiettoria sarebbe minore per il corpo più veloce.Il risultato è che un proiettile più veloce colpisce con più precisione a parità di distanza e pari precisione a distanza più elevata.Il problema secondo me è causato più che altro dal regime ipersonico, in quanto la fluidodinamica dell'aria cambia e gli attriti indotti dai fenomeni supersonici sono molto maggiori di quelli subsonici, di conseguenza rallentano molto in fretta il corpo.Non so quanto sia conveniente lanciare a regime supersonico oggetti privi di propulsione a bordo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 dicembre 2010 10.47-----------------------------------------------------------
  • aaaaa scrive:
    e l'energia?????
    giusto per capire da dove deriva...
    • OldDog scrive:
      Re: e l'energia?????
      - Scritto da: aaaaa
      giusto per capire da dove deriva...Parliamo di navi di un tonnellaggio importante: in genere un incrociatore o cacciatorpediniere della marina USA ha un gruppo di turbine a gas che generano energia in abbondanza. Ovviamente non è un'arma che possiamo vedere montata su di un blindato. :-)
    • LuciferSam scrive:
      Re: e l'energia?????
      - Scritto da: aaaaa
      giusto per capire da dove deriva...Generatore a gatto imburrato o generatore a criceti... :-)
      • Lord Kap scrive:
        Re: e l'energia?????
        - Scritto da: LuciferSam
        - Scritto da: aaaaa

        giusto per capire da dove deriva...
        Generatore a gatto imburratoCorreggerei inserendo anche il pane. ;)-- Saluti, Kap
  • non credo scrive:
    correzione
    Non saranno migliaia ddi chilometri al secondo
    • non credo scrive:
      Re: correzione
      la velocita´ di fuga dalla terra e´ 11 km/sdal sistema solare e´600 km/s
      • non credo scrive:
        Re: correzione
        - Scritto da: non credo
        la velocita´ di fuga dalla terra e´ 11 km/s
        dal sistema solare e´600 km/s600 km/sec se parti dalla superfice del sole!
  • testata giornalist ica quotidiana scrive:
    Migliaia di km al secondo?
    Si dice che il proiettile viene sparato a "migliaia di km al secondo" e poi viene detto Mach 7.... ma un mach corrisponde a "solo" 1225 km/h, quindi Mach 7 sono solo 2.3 km al secondo. Qualcosa non quadra, o è sbagliato uno o è sbagliato l'altro.
    • Torsolo scrive:
      Re: Migliaia di km al secondo?
      - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana
      Si dice che il proiettile viene sparato a
      "migliaia di km al secondo" e poi viene detto
      Mach 7.... ma un mach corrisponde a "solo" 1225
      km/h, quindi Mach 7 sono solo 2.3 km al secondo.
      Qualcosa non quadra, o è sbagliato uno o è
      sbagliato
      l'altro.Il bello che ci stai pure a ragionare e a porti dubbi... "o uno o l'altro"??? (rotfl) Per confronto, il diametro medio della Terra e 12750 Km e rotti e a quelle velocità arriveresti sulla Luna in minuti.
      • testata giornalist ica quotidiana scrive:
        Re: Migliaia di km al secondo?
        - Scritto da: Torsolo
        - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana

        Si dice che il proiettile viene sparato a

        "migliaia di km al secondo" e poi viene detto

        Mach 7.... ma un mach corrisponde a "solo" 1225

        km/h, quindi Mach 7 sono solo 2.3 km al secondo.

        Qualcosa non quadra, o è sbagliato uno o è

        sbagliato

        l'altro.

        Il bello che ci stai pure a ragionare e a porti
        dubbi... "o uno o l'altro"??? (rotfl) Per
        confronto, il diametro medio della Terra e 12750
        Km e rotti e a quelle velocità arriveresti sulla
        Luna in
        minutiMa che XXXXX ridi? : Infatti è ovvio che migliaia di km al secondo è sbagliato... però mach 7 sarebbe una velocità impressionante? Ma dove? (newbie) Guarda che 2.3 km al secondo è una velocità squallida, ci sono razzi e proiettili che hanno superato AMPIAMENTE quella velocità e si parla di oggetti lanciati nella nostra atmosfera.
        • testata giornalist ica quotidiana scrive:
          Re: Migliaia di km al secondo?
          - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana
          - Scritto da: Torsolo

          - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana


          Si dice che il proiettile viene sparato a


          "migliaia di km al secondo" e poi viene detto


          Mach 7.... ma un mach corrisponde a "solo"
          1225


          km/h, quindi Mach 7 sono solo 2.3 km al
          secondo.


          Qualcosa non quadra, o è sbagliato uno o è


          sbagliato


          l'altro.



          Il bello che ci stai pure a ragionare e a porti

          dubbi... "o uno o l'altro"??? (rotfl) Per

          confronto, il diametro medio della Terra e 12750

          Km e rotti e a quelle velocità arriveresti sulla

          Luna in

          minuti

          Ma che XXXXX ridi? : Infatti è ovvio che
          migliaia di km al secondo è sbagliato... però
          mach 7 sarebbe una velocità impressionante? Ma
          dove? (newbie) Guarda che 2.3 km al secondo è una
          velocità squallida, ci sono razzi e proiettili
          che hanno superato AMPIAMENTE quella velocità e
          si parla di oggetti lanciati nella nostra
          atmosfera.Le news internazionali dicono Mach 8 (e non 7)... quindi mi pare di capire che sia un record per quel tipo di proiettile (ma BEN LONTANO dall'essere un record di velocità per un oggetto solido lanciato dall'uomo.
        • OldDog scrive:
          Re: Migliaia di km al secondo?
          - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana
          mach 7 sarebbe una velocità impressionante? Ma
          dove? (newbie) Guarda che 2.3 km al secondo è una
          velocità squallida, ci sono razzi e proiettili
          che hanno superato AMPIAMENTE quella velocità e
          si parla di oggetti lanciati nella nostra
          atmosfera.Veramente? Missili, immagino. Nell'ambito confrontabile dei proiettili d'artiglieria si hanno velocità d'uscita nell'ordine dei 1200 / 1400 m/s (4300 / 5000 Km/h). A seconda della quota, stiamo parlando di Mach 4 / 4,5 circa. Direi che Mach 7 non fanno affatto brutta figura, no?Qui si parla di lanciare proiettili a costo minore di un missile: l'energia del "rail gun" non è pericolosa come le cariche di lancio normalmente usate in artiglieria pesante, non richiede tutte le precauzioni di maneggio e immagazzinaggio delle cariche (e nemmeno dei missili, se per questo). Ovviamente stiamo parlando di un'arma pensata per armare unità navali importanti, dove la disponibilità di abbondante energia elettrica non è un grosso problema.
        • krane scrive:
          Re: Migliaia di km al secondo?
          - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana
          - Scritto da: Torsolo

          - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana


          Si dice che il proiettile viene sparato a


          "migliaia di km al secondo" e poi viene detto


          Mach 7.... ma un mach corrisponde a "solo"
          1225


          km/h, quindi Mach 7 sono solo 2.3 km al
          secondo.


          Qualcosa non quadra, o è sbagliato uno o è


          sbagliato


          l'altro.



          Il bello che ci stai pure a ragionare e a porti

          dubbi... "o uno o l'altro"??? (rotfl) Per

          confronto, il diametro medio della Terra e 12750

          Km e rotti e a quelle velocità arriveresti sulla

          Luna in

          minuti
          Ma che XXXXX ridi? : Infatti è ovvio che
          migliaia di km al secondo è sbagliato... Rivoglio Andreis, lui si metteva li' con calcolatrice a convertire da miglia a km :'( :'(Ma... Voi leggere ancora le notizie ? Non si atterra tutti diretti nel forum e via a trollare ???
          però
          mach 7 sarebbe una velocità impressionante? Ma
          dove? (newbie) Guarda che 2.3 km al secondo è una
          velocità squallida, ci sono razzi e proiettili
          che hanno superato AMPIAMENTE quella velocità e
          si parla di oggetti lanciati nella nostra
          atmosfera.
  • ruppolo scrive:
    Migliaia di Km al secondo?
    Maruccia s'è emozionato...
    • testata giornalist ica quotidiana scrive:
      Re: Migliaia di Km al secondo?
      - Scritto da: ruppolo
      Maruccia s'è emozionato...Infatti migliaia di km al secondo è MOLTO poco credibile. Per contro, mach 7 non mi sembra poi 'sta velocità mostruosa eh, anzi... considerato che quella velocità è stata ampiamente superata da MOLTISSIMI oggetti lanciati dall'uomo...
      • Torsolo scrive:
        Re: Migliaia di Km al secondo?
        - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana
        - Scritto da: ruppolo

        Maruccia s'è emozionato...

        Infatti migliaia di km al secondo è MOLTO poco
        credibile. Per contro, mach 7 non mi sembra poi
        'sta velocità mostruosa eh, anzi... considerato
        che quella velocità è stata ampiamente superata
        da MOLTISSIMI oggetti lanciati
        dall'uomo...Ma figurati se sono migliaia di Km/s, sarebbe un cannone interplanetario. Stai pure a ragionarci? (rotfl)
        • testata giornalist ica quotidiana scrive:
          Re: Migliaia di Km al secondo?
          - Scritto da: Torsolo
          - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana

          - Scritto da: ruppolo


          Maruccia s'è emozionato...



          Infatti migliaia di km al secondo è MOLTO poco

          credibile. Per contro, mach 7 non mi sembra poi

          'sta velocità mostruosa eh, anzi... considerato

          che quella velocità è stata ampiamente superata

          da MOLTISSIMI oggetti lanciati

          dall'uomo...

          Ma figurati se sono migliaia di Km/s, sarebbe un
          cannone interplanetario. Stai pure a ragionarci?
          (rotfl)Ahahahahah! No. Infatti mica ho detto che era la cifra corretta.
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: Migliaia di Km al secondo?
        credibile... questo non mi sembra ne più ne meno del cannone di gaussper la cronaca... un paio di anni fa a scuola avevamo iniziato -ma più terminato- a costruire una sparachiodi che sfruttasse un campo magnetico impolsivo ad alta energia per accellerare il chiodo -proiettile-si ottiene caricando una luuuuunga serie di condensatori in parallelo facendoli poi scaricare lungo la spira metallica (una barra di 5 mm di spessore) connessi in serie mediante una serie di mosfet... avevo calcolato la velocità teorica dopo qualche istante sopra il migliaio(chiodo da qualche grammo, poca inerzia ma pochissimo materiale ferroso... campo magnetico generato di un centinaio di ampere, ma a bassa tensione... pensate con quegli arnesi cosa possono spostare)
        • ... scrive:
          Re: Migliaia di Km al secondo?
          certo che misurare il campo magnetico in ampere garantisce le tue conoscenze...non voglio nemmeno pensare a che calcolo hai fatto per la velocità...
          • krane scrive:
            Re: Migliaia di Km al secondo?
            - Scritto da: ...
            certo che misurare il campo magnetico in ampere
            garantisce le tue conoscenze...
            non voglio nemmeno pensare a che calcolo hai
            fatto per la velocità..."campo magnetico generato di un centinaio di ampere"Mica ha misurato in ampere il campo...
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: Migliaia di Km al secondo?
            grazie... l'intensità di un campo magnetico dipende anche dalla corrente -.- hai presente il motore in cc???
          • xbomber scrive:
            Re: Migliaia di Km al secondo?
            Forse intendevi Ameprspire al metro [Asp/m]... Una misura per l'intensità di un campo magnetico nei solenoidi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 dicembre 2010 12.04-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Migliaia di Km al secondo?
            - Scritto da: xbomber
            Forse intendevi Ameprspire al metro [Asp/m]...
            Una misura per l'intensità di un campo magnetico
            nei solenoidi.Intendeva semplicemente dire che buttavano un po' di secchiate di Ampere dietro al cvl0 del chiodo... Stiamo solo parlicchiando qua, lasciamo a giornalisti e professori l'utilizzo dei termini corretti; o almeno pretendiamolo da loro.Poi W i termini corretti eh...
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: Migliaia di Km al secondo?
            sto ricordando un abbozzo di progetto di due anni fa scusate se non ricordo i particolari e i termini -.- pensavo -unità di misure più corrette del mondo a parte- che il senso si capisse
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Migliaia di Km al secondo?
            - Scritto da: ...
            certo che misurare il campo magnetico in ampere
            garantisce le tue
            conoscenze...
            non voglio nemmeno pensare a che calcolo hai
            fatto per la
            velocità..."Il sistema metrico è uno strumento del diavolo! la mia macchina fa 40 pertiche ogni quarto d'ora... ed è così che mi piace!"(Nonno Simpson)
          • battagliacom scrive:
            Re: Migliaia di Km al secondo?
            Mitico!
      • ruppolo scrive:
        Re: Migliaia di Km al secondo?
        - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana
        - Scritto da: ruppolo

        Maruccia s'è emozionato...

        Infatti migliaia di km al secondo è MOLTO poco
        credibile. Per contro, mach 7 non mi sembra poi
        'sta velocità mostruosa eh, anzi... considerato
        che quella velocità è stata ampiamente superata
        da MOLTISSIMI oggetti lanciati
        dall'uomo...Certamente. Ad esempio alcuni PC sono stati lanciati dalla finestra a mach 10 (rotfl)
        • lol scrive:
          Re: Migliaia di Km al secondo?

          Certamente. Ad esempio alcuni PC sono stati
          lanciati dalla finestra a mach 10
          (rotfl)parli dei mac mini?
  • eheheh scrive:
    e per la mira
    e per la mira come fanno? :-)
Chiudi i commenti