LinkedIn (Microsoft) vende SlideShare a Scribd

Ad oltre otto anni di distanza dall'acquisizione, LinkedIn ha trovato un accordo con Scribd per la cessione del servizio SlideShare.
Ad oltre otto anni di distanza dall'acquisizione, LinkedIn ha trovato un accordo con Scribd per la cessione del servizio SlideShare.

Passaggio di consegne in casa Microsoft: la piattaforma SlideShare nota per la possibilità di caricare e condividere documenti finisce sotto il controllo di Scribd. Oggi l’ufficialità dell’operazione che diverrà effettiva nella giornata del 24 settembre 2020.

SlideShare passa nelle mani di Scribd

I due servizi (SlideShare e Scribd) sono per caratteristiche e funzionalità molto simili. Entrambi lanciati nel biennio 2006-2007, in questo modo potranno consolidare la loro offerta prendendo ognuno spunto dai punti di forza dell’altro.

Tra le altre cose Scribd gestisce da diversi anni anche un abbonamento premium per l’accesso a eBook e audiolibri, ma il suo core business è rimasto fino ad oggi quello legato ad upload e condivisione dei documenti. La transazione non provocherà scossoni né nelle modalità di erogazione dei servizi né in altro, almeno in un primo momento, come sottolineato da Trip Adler, CEO di Scribd.

Non cambierà alcunché nei primi mesi. Abbiamo molta esperienza con prodotti di questo tipo, sia per quanto concerne la tecnologia sia in merito agli utenti che caricano i contenuti. Siamo in una buona posizione per garantire il successo di SlideShare.

L’acquisizione di SlideShare da parte di LinkedIn è avvenuta nel maggio 2012 a fronte di un investimento economico allora quantificato in 118,75 miliardi di dollari.

Fonte: LinkedIn
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti