Linksys è di Belkin, Cisco acconsente

Il ramo d'azienda passa di mano. In questo modo Belkin potrà ampliare la propria offerta, Cisco concentrarsi sul mercato enterprise

Roma – Belkin e Cisco hanno raggiunto un accordo per l’acquisizione di Linksys : la divisione di Cisco entrerà nella proprietà della multinazionale specializzata nella produzione di device per la connettività. Belkin acquisirà il controllo dell’interà unità dedicata alle tecnologie per il networking di Cisco, che, oltre al brand Linksys, comprende lavoratori, prodotti e tecnologie.

Non si conoscono , al momento, gli esatti termini monetari dell’accordo anche se, secondo le informazioni di Bloomberg , Linksys avrebbe fruttato molto meno della somma di 500 milioni di dollari sborsata da Cisco nel 2003, a causa della maturazione del mercato, giunto a uno stadio di bassi margini di guadagno.

Come si legge nel comunicato trasmesso dall’azienda con base a Playa Vista in California, l’operazione di mercato è stata accolta con entusiasmo dal CEO di Belkin, Chet Pipkin: “le nostre due organizzazioni condividono molti valori di fondo, abbiamo avuto esordi simili e abbiamo in comune la passione di andare incontro ai reali bisogni dei consumatori attraverso gli sforzi continui consentiti dalla nostra cultura imprenditoriale”. Sul blog di Cisco, si fa riferimento ai reciproci vantaggi prodotti dall’acquisizione: Linksys permetterà a Belkin di migliorare le proprie capacità in termini di risposta ai bisogni dei produttori di apparecchiature originali oltre a consentire l’accesso a un largo bacino di utenti. ( C.S. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giulia scrive:
    Reati d'opinione...
    ...l'ultimo scoglio alla liberta' in europa.
  • Leguleio scrive:
    E quando Twitter rivelerà...
    E quando Twitter rivelerà gli IP degli utenti richiesti, si scoprirà che erano stati inviati da un internet café o da una biblioteca. Tanto rumore per nulla. :-D
    • il solito bene informato scrive:
      Re: E quando Twitter rivelerà...
      - Scritto da: Leguleio
      E quando Twitter rivelerà gli IP degli utenti
      richiesti, si scoprirà che erano stati inviati da
      un internet café o da una biblioteca. Tanto
      rumore per nulla.
      :-De magari un giorno si scoprirà che la censura non risolve i problemi
      • Leguleio scrive:
        Re: E quando Twitter rivelerà...
        - Scritto da: il solito bene informato

        E quando Twitter rivelerà gli IP degli utenti

        richiesti, si scoprirà che erano stati inviati
        da

        un internet café o da una biblioteca. Tanto

        rumore per nulla.

        :-D

        e magari un giorno si scoprirà che la censura non
        risolve i
        problemiSulle questioni inerenti gli ebrei, diversi Paesi europei non transigono; fra cui la Francia. Per fortuna l'Europa non è tutta così, fanaticamente intenta a processare e condannare al carcere chi sostiene versioni improbabili della Storia. In alcuni Paesi insultare le minoranze è punito con un'ammenda, ma è altrettanto grave che si prendano di mira ebrei, zingari valdesi o musulmani.
        • rikicecchi scrive:
          Re: E quando Twitter rivelerà...
          Non sono razzista ma penso che sia davvero stupido condannare una persona per uno cinguettio dove al massimo puoi fare ironia più che vero e proprio razzismo fanatico come in siti del genere di "stormfront" (un sito composto da persone seriamente fuori di testa).Spero che Twitter non dia gli IP.
    • il solito bene informato scrive:
      Re: E quando Twitter rivelerà...
      - Scritto da: Leguleio
      E quando Twitter rivelerà gli IP degli utenti
      richiesti, si scoprirà che erano stati inviati da
      un internet café o da una biblioteca. Tanto
      rumore per nulla.
      :-De magari un giorno si scoprirà che la censura non risolve i problemi
Chiudi i commenti