Londra, il sogno di una Rete Pulita

Il Regno Unito si arma contro terrorismo, pornografia e P2P con arresti e maggiori responsabilità per i provider. Tra le proposte anche una legge contro le immagini che potrebbero scatenare reazioni violente

Londra – Ventate censorie e turbini di repressione spirano nel Regno Unito. Dalle incitazioni al terrorismo di Al-Qaida alla pornografia violenta, per giungere fino al peer to peer: tutto deve essere indiscriminatamente rimosso, a favore di una Rete scevra da contenuti pericolosi, materiale che non solo riflette la società, ma la edifica su principi corrotti.

Primo obiettivo della repressione in Rete UK, il terrorismo : The Guardian segnala l’ arresto di tre giovani , tra cui un cracker marocchino già noto alle forze dell’ordine, per incitazione alla jihad a mezzo Internet.
I tre giovani, uno dei quali, ventunenne, ha dichiarato di voler diventare il nuovo Bin Laden, hanno pubblicato in Rete un ricettario di armi chimiche, dei vademecum per compiere attentati suicidi, per maneggiare lanciarazzi ed innescare esplosivi, hanno diramato video di decapitazioni.

Il leader del gruppo Irhabi007 (letteralmente “terrorista 007”: uno jihadista british ) sarà trasferito in Marocco una volta scontato il periodo di detenzione: costituisce una minaccia per il Regno Unito sebbene, ammette il giudice Charkes Openshaw, bombe e armi da fuoco gli siano meno familiari della tastiera del suo computer. Il giudice, riporta AP , ha inoltre riferito che nel Regno Unito questo è il primo procedimento antiterrorismo basato esclusivamente su prove raccolte su Internet.

Brividi da sesso violento
Ma la Rete UK non è semplicemente un covo di terroristi. “Jane sarebbe ancora qui se non fosse stato per Internet”, queste le parole pronunciate dal compagno di una donna strangolata anni fa da un conoscente, autodefinitosi drogato di immagini di sesso violento . Un caso che ha colpito molto l’immaginario collettivo UK, fino a tradursi in una proposta di legge .

Le immagini di sesso violento, anche quelle che ritraggono adulti consenzienti, non solo sono da considerare a pieno titolo oscene: nelle mani di persone disturbate, si ritiene possano stimolare comportamenti violenti . Ed ecco che già nei mesi scorsi prendeva corpo l’idea di bandirne il possesso e il download da Internet. I cittadini hanno reagito con petizioni firmate da coloro che non credono nella criminalizzazione di comportamenti privati e solo apparentemente violenti, provocazioni che fanno riflettere sulla censura indiscriminata, mentre gruppi di pressione come Backlash vi si sono opposti fermamente, paventando le conseguenze connesse ad una legge di tal fatta. Si configura una possibile retroattività del provvedimento, e si prospetta che possa coinvolgere, criminalizzare e discriminare un grande numero di persone, per un aspetto della loro vita privata. La polizia potrà tracciare i comportamenti di questi netizen contando sugli ISP, di cui la madre della donna uccisa invoca addirittura l’intervento censorio. A suo parere, gli ISP dovrebbero “chiudere o filtrare questi siti pornografici, così che smettano di alimentare le fantasie malate come quelle dell’assassino di Jane, e smettano di recare danni ad altri e a loro stessi”.

I provider? Cani da guardia
Ma il braccio censorio UK non si limita a stringere su cyberterrorismo e su immagini di pornografia violenta. È The Register a riportare degli stralci di un discorso di David Cameron, leader dei Conservatori inglesi, che sostiene fermamente che gli ISP siano da coinvolgere nella lotta alla pirateria , così come nella lotta alla pedofilia e al terrorismo. Oltre che a mettere in pratica quanto stabilito dalla forze dell’ordine rimuovendo contenuti e filtrando accessi, gli ISP, a parere di Cameron, dovrebbero comportarsi come cani da guardia , vigilando sul materiale ai quali fanno da gatekeeper e bloccando preventivamente il file sharing illegale. Una sortita di stampo belga che cozza con la posizione sostenuta in più occasioni dall’associazione dei provider inglesi ISPA , che si considerano alla stregua di inerti condotti in cui fluisce l’informazione.

Ma la strategia di Cameron non è che un tassello del complesso gioco di negoziazioni che sta intrattenendo con l’industria dei contenuti e con gli elettori: oltre alla proposta di coinvolgere gli ISP nella lotta preventiva alla pirateria, Cameron ha prospettato l’estensione dei termini del copyright in cambio di contenuti musicali più “puliti”, indispensabili a rimarginare lo strappo che affligge la società inglese e la cultura popolare che la pervade. Contenuti edificanti che accontentino un elettorato che intravede una connessione diretta tra contenuti di volta in volta osceni, inappropriati, violenti e una società che forgia cittadini problematici e criminali.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lauro giovanni scrive:
    passare con voi
    contattatemi che voglio sapernne di piu 3318780451
  • Antonio Falso scrive:
    Horisolto! con risparmiaresultelefono.it
    Ragazzi finalmente ho risolto. Ho trovato su un post di questo forum www.risparmiaresultelefono.it , mi sono affidato a loro ed ora è tutto risolto... meno male!ve lo consiglio... veloci, professionali, disponibili
  • Artu scrive:
    ADSL TElecom - problema risolto
    Salve,le linee sono state liberate dagli ADSL di Elitel.Ora potete fare il contratto con chi volete.Un saluto e a presto.
  • Fabrizio scrive:
    Ho risolto con TLC
    Salve, io ho risolto con una piccola compagnia tale TLC Telecomunicazioni trovata su www.risparmiaresultelefono.it
  • Dino scrive:
    Elitel : ho risolto con TLC
    Il panico è finito.Io ho risolto, ho trovato questo sito www.risparmiaresultelefono.it di una piccola compagnia, mi pare TLC si chiami, trovata su internet e già ho la cps con loro. Loperatore mi ha detto che stanno lavorando centinaia di richieste di ex utenti elitel e che stanno cercando di accellerail il più possibile, visti i nostri disagi.Li ho chiamati al numero verde 800 13 28 24 e, incredibile! mi hanno risposto subito.Ora mi manca casa, spero me la attivino entro domani.Per ladsl la cosa è un pò più grave, inquanto si devono aspettare sempre i tempi tecnici.Per il numero verde, io ne ho attivato uno nuovo con loro meglio di niente!
  • Eolo Cairoli scrive:
    protesta per disservizio
    Perdurando la situazione di non fruibilità dei vostri servizi da ormai troppi giorni, mi vedrò costretto a sospendere i pagamenti.Codice cliente: 1648011
  • DAVIDE scrive:
    E se telecom la comprasse.....
    Sono ignorante in materia di "conti", ma se telecom acquisisse Elitel ? Come dire: mi devi X milioni di euro, invece di pagarli, mi dai la tua azienda. Telecom acquisirebbe centinaia di migliaia di clienti (tra cui io, diavolo....) e gli utenti finali almeno potrebbero usare il telefono. E non lasciare tutti all'acqua come sta succedendo in questi giorni.Ma probabilmente non è possibile....Alla fine secondo me le colpe sono di Elitel che ha pre dirigenza i soliti mangiasoldi a tradimento (fallirà l'azienda mentre loro se la godranno al sole di qualche paradiso fiscale) ma anche di Telecom che non ha rispetto alcuno per l'utenza finale (ma non è una novità)
    • operatore19 1 scrive:
      Re: E se telecom la comprasse.....
      Se per utenza finale intendi un cliente Telecom Italia, allora parliamo di determinate tutele e doveri da parte di Telecom e potrei essere daccordo, se invece ti riferisci ad un cliente telecom che si avvale dei servizi (dati, fonia, VoIP, et alter) di altro gestore, le stesse tutele e diritti sono leggermente diversi e non mi trovi daccordo.Nel momento in cui decido di avvalermi dei servizi anche di un'altra azienda sottoscrivo con essa un contratto di fornitura. L'azienda si impegna a fornirmi quella prestazione . Se non lo fa chi è inadempiente? Chi pago per il Servizio? Chi deve assicurarmelo?In casi di Preselezione (le mie chiamate in uscita decido di pagarle ad altro gestore) se non riesco a telefonare se non usando il 1033 (prefisso di selezione per il traffico Telecom) con chi me la devo prendere?
    • canarino solitario scrive:
      Re: E se telecom la comprasse.....
      Alla fine chi paga non è tutelato affatto, da nessuno.
  • SONIA DEL TEDESCO scrive:
    QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?
    INNANZITUTTO PER COMUNICARE CON TELECOM E' DA IMPAZZIRE PERCHE I TEMPI DI ATTESA AL 191 SONO LUNGHISSIMI, INOLTRE L'OPERATORE CHE RISPONDE SE E' DI BUONA "LUNA" POTREBBE DARTI INDICAZIONI ALTRIMENTI TI SENTI IN COLPA PER AVER CHIAMATO.LA NOSTRA VICENDA E' UNICA. LA NOSTRA DITTA SI è TRASFERITA IN UN NUOVO CAPANNONE IN UNA NUOVA ZONA INDUSTRIALE DOVE MANCAVA LA LINEA TELEFONICA.PER 3 MESI SIAMO RIMASTI SENZA TELEFONO SENZA AVERE NESSUNA RISPOSTA IN MERITO.iL CAVO TELEFONICO CE LO SIAMO ANDATI A PRENDERE NOI A VERONA PERCHE' ALTRIMENTI LA DITTA SIRTI CHE SEGUE I LAVORI TELECOM AVREBBE PROLUNGATO ANCORA I TEMPI PER AVERE LA LINEA TELEFONICA.INOLTRE C'E SEMPRE IL RISCHIO CHE QUALCHE ALTRO GESTORE SI INTRUFOLI NELLA NS. LINEA TELEFONICA.CON eLITEL CI SIAMO SEMPRE TROVATI BENE PERCHè C'ERANO LE RISPOSTE ALLE NS. DOMANDE E GLI ACCREDITI VENIVANO PAGATI SUBITO.LA QUESTIONE FINANZIARIA DI ELITEL? E TELECOM?SI LEGGONO MOLTE VICENDE SUI QUOTIDIANI.NON STUPIAMOCI DI NULLA PERCHE' SIAMO IN ITALIA!
    • SirParsifal scrive:
      Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?
      Primo: NON URLARE. Probabilmente non lo sai, ma scrivere in maiuscolo significa urlare e non è mai una bella cosa.Secondo: per tutelarci da abusi, inadempimenti o altre simpatiche situazioni esistono gli strumenti.Telecom ha dei tempi precisi entro cui deve attivare una nuova linea (o ripararne una danneggiata), se non lo fa deve pagare un indennizzo al titolare. Al momeno non so a quanto ammonti, ma quando ho fatto causa io i tempi erano 10 giorni lavorativi ed il risarcimento era pari al 50% del canone per ogni giono di ritardo.Non è stato facile, ho dovuto andare in giudizio, ma i signori di telecom hanno pagato fino all'ultimo euro (oltre alle spese legali :)).Morale della favola: DOCUMENTARSI sempre sullenormative, sulle condizioni generali del contratto e sugli strumenti di difesa, poi attivarsi per tutelare i propri diritti.
      • operatore19 1 scrive:
        Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?
        Il Sistema non è sicuramente perfetto!Telecom Italia deve affrontare tutti gli ostacoli propri di una azienda molto grossa con strutture in molte zone antiquate e infrastrutture a volte elefantiache nelle risposte alle esigenze degli utenti.Quoto in pieno il consiglio a documentarsi prima di agire e soprattutto, cosa che nessuno di noi utenti fa mai (ed è strano quando si parla di utenti business che con economia-contratti-mercato-contabilità-fatture dovrebbero avere dimestichezza!!!)leggere i contratti che stipuliamo.L'erogazione del servizo telefonico è regolamentato da un contratto tra utilizzatore finale e gestore-fornitore del servizio. Vi sono clausole che logicamente tutelano il Fornitore ma anche molte che gioco forza tutelano il consumatore-fruitore del servizio.Da carta dei Servizi di Telecom Italia una nuova attivazione di linea Telefonica (NIP) ha un tempo di lavoro stabilito in dieci (10) giorni lavorativi. Vi sono delle eccezioni e sono quei casi, come il vostro purtroppo, in cui l'edificio-zona-terreno non è raggiunto dalla rete telecom (nuova zona industriale, nuovo edificio, espansione urbana, Centrale territoriale satura e altri casi particolari) o ancora la toponomastica della zona sia stata variata di recente (strada o civico sconosciuti per i DataBase di Telecom). In quei casi Telecom si riserva di effettuare l'attivazione previo sopralluogo di Squadra Tecnica, spostando i tempi di attivazione a volte e purtroppo anche di mesi (pensiamo ai problemi inerenti alla lentezza dell'aggiornamento delle mappe catastali, dei piani regolatori dei comuni, all'acquisizione dei permessi di scavo e messa in posa delle infrastrutture sia pubblici che privati) Capita spesso che un privato neghi le autorizzazioni per utilizzare il suo suolo, nel suo pieno diritto tra l'altro, o che il regolamento comunale preveda per la zona l'obbligo di indire gara di appalto per l'assegnazione dei lavori in questione (lascio a voi immaginare tempi e conseguenze) In ogni caso i tempi dovrebbero, ed uso il condizionale a proposito, essere comunicati al cliente. Condizionale d'obbligo in quanto si ricade ovviamente nella capacità-professionalità dell'operatore in linea e/o del tecnico in questione.Nel caso in cui ci si ritrovasse nella casisistica standard e si riscontra un ritardo l'utente ha pieno diritto di inoltrare reclamo formale, seguendo i canali a lui riservati (call center 191/187, Golden fax dedicato, raccomandata alla sede preposta) tutti specificati sulla carta servizi e sulle fatture (queste sconosciute mai lette attentamente!MAHH.) In ultima istanza ci si può rivolgere, se non soddisfatti o non ascoltati alle autorità giudiziarie, ai giudici di pace, alle associazioni di consumatori. Vi assicuro che non sempre si è costretti ad arrivare a tanto.Per finire una precisazione sui guasti. Sempre il nostro caro amico contratto ci dice che Telecom si impegna a ripristinare il servizio nelle 48 lavorative seguenti la segnalazione. 48 ore che partono dalla mezzanotte del giorno in cui segnalo (es: chiamo il 10 luglio alle 7.30 am le 48 ore partono alle 23.59 pm del 10 luglio.)Questo non vuol dire che certamente in 48 ore ripareranno la linea, la qual cosa ovviamente dipende dall'entità del guasto (se fondo il motore della macchina difficilmente mi aspetto che il meccanico me la ripari in mezza giornata, soprattutto se la mia non è l'unica macchina che ha da riparare...)ma sempre lui, il contratto mi tutela, in quanto mi dice che se si superano le 48ore, a seguito di formale richiesta attraverso i soliti canali di cui sopra, Telecom è tenuta a rimborsare il 50% del canone mensile applicato alla mia tipologia di linea per ogni, ripeto ogni, giorno di ritardo nella riparazione (due calcoli: due giorni di ritardo un mese di canone rimborsato. Va da sè che seguire l'andamento della nostra segnalazione di guasto nei tempi e nei modi previsti e civili e un buon suggerimento.Un ultimo appunto. Avete scritto che con Elitel non avete mai avuto problemi. Sottolineo semplicemente la difficoltà che ora molti utenti hanno a contattare i loro operatori per informazioni su cosa sta accadendo. Gli operatori Telecom sono sempre in risposta, il 187 risponde ogni giorno dell'anno e quasi 24ore al giorno, il 191 tutti i giorni lavorativi sabati compresi dalle 08 am alle 20 pm e il tutto senza costi aggiuntivi per gli utenti da qualsiasi apparecchio chiamino (fisso e mobile di qualsiasi gestore).Detto ciò mi auguro che comunque la situazione degli utenti Elitel si risolve nel minor tempo possibile.Cordiali SalutiUn operatore 191
        • DAVIDE scrive:
          Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?
          Gli operatori Elitel non rispondono perchè Telecom gli ha tagliato i numeri in ingresso. Seppure senza sbilanciarsi sulla situazione, sul sito elitel.biz hanno inserito dei numeri geografici da poter contattare dove gli operatori rispondo dopo circa 30 secondi di attesa (che secondo me per quanto saranno sommersi di chiamate sono pochissimi). In condizioni normali, ovvero prima che telecom li tagliasse, gli operatori elitel mi hanno sempre risposto rapidamente, ascoltando i miei problemi e cercando di risolverli. Cosa che puntualmente NON accade al call center del 187 / 191 dove prima devi aspettare dai 3 agli X minuti, e poi quando ti rispondono ti trattano a pesci in faccia.Applausi a telecom.Disastro a parte, Elitel per la mia personale esperienza era e rimane un operatore serio, almeno nel rapporto con il cliente.
          • operatore19 1 scrive:
            Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?
            Bisognerebbe domandarsi prima di tutto a cosa è dovuto l'inconveniente che affligge Elitel in questi giorni.Se il problema è squisitamente tecnico è un conto.Se dovesse essere finanziario tutto un altro.Se mi impegno ad offrire un servizio al mio utente a 1cent a chiamata però gli accordi con il mio fornitore sono per 10cent per la stessa chiamata, sicuramente farò un botto di nuovi contratti con gli utenti (risparmio facile e veloce) ma quanto potrò durare??? Incasso 1 spendo 9. Esempio un pò estremo ma spero chiaro del principio di fondoAbbatto i costi di manutenzione, di riparazione, meno stipendi dei tecnici da pagare, meno organigramma ma a lungo andare avrò dei problemi non credi?Per quanto attiene al comportamento degli operatori posso rispondere solo per il mio operato personale ma sono perfettamente conscio che per alcuni c'è poca capacità e/o professionalità, come del resto in molti altri campi.Per i tempi di attesa purtroppo non ci sono scuse ma è un problema sistemico. Tanti utenti, tanti problemi tanta attesa(Come alle poste nel periodo di paga delle pensioni, permettimi la battuta per sdrammatizzare).Ti assicuro che non ci divertiamo a lasciare in attesa un cliente e non possiamo, anche volendolo. Tra una chiamata e l'altra il tempo tecnico è fissato in 5 secondi, chiudo con te e ho cinque secondi massimo per bere un sorso d'acqua che ho già risposto al prossimo.Con questo non cerco scuse solo chiarezza
          • SONIA DEL TEDESCO scrive:
            Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?
            CARI ITALIANI LA TELEFONIA E' TALMENTE COMPLESSA CHE NON VALE LA PENA RISPONDERE PERCHè SI PERDE SOLO FIATO.LEGGIAMO TUTTI I GIORNALI O ASCOLTIAMO LE NOTIZIE AL TG E QUINDI NON SERVONO RISPOSTE IN MERITO.
        • SONIA DEL TEDESCO scrive:
          Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?
          INNANZITUTTO SI CHIAMA IL 191 PO SI SCHIACCIA A SCELTA IL N...... POI IL N....... E POI SI ATTENDE L'OPERATORE CHE POTREBBE DARTI UN'ALTRO NUMERO PER METTERTI IN CONTATTO CON UN ALTRO OPERATORE PER AVERE NOTIZIE PIù SPECIFICHE E DI INVIARE RACCOMANDATE ECC. ECC. E SI ASPETTA E ASPETTA PER SAPERE SE TI COLLEGANO IL TELEFONO E OGNI VOLTA TI DICONO FRA 2 GIORNI, DOMANI E SI VA AVANTI 3 MESI.POI TI VIENE DETTO CHE LA ZONA NON E' COPERTA DALLA LINEA TELEFONICA E ALLORA SI CHIAMA IL COMUNE, POI LA DITTA COSTRUTTRICE DEL CAPANNONE MA LORO TI DICONO CHE E' DI COMPETENZA DELLA TELECOM E ALLORA SI CHIAMA LA SIRTI E LA SIRTI LAVORA SU ORDINI TELECOM ECC. ECC.MI CREDA SE FOSSE STATO LEI AL NOSTRO POSTO?MIO FRATELLO PER L'ATTIVAZIONE DELLA LINEA ADSL CON ALICE HA ASPETTATO 1 MESE E MEZZO E HA TELEFONATO NON SO QUANTE VOLTE PER AVERE DELLE RISPOSTE.MA LEI NON SA CHE TELECOM HA REGISTRATO UN ALTRA DITTA DI CHIETI CON LA NOSTRA STESSA PARTITA IVA E CHE GRAZIE A SOLUZIONE AZIENDA (GENTILISSIMI) ABBIAMO SISTEMATO LE COSE.CORDIALI SALUTI.
      • SONIA DEL TEDESCO scrive:
        Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?
        NON URLO PERCHE' CAMBIO CARATTERE DI SCRITTURA E LE FACCIO NOTARE (FORSE LEI HAI AVUTO FORTUNA) CHE ANDARE CONTRO LA TELECOM E' COME ARRAMPICARSI SUGLI SPECCHI.PIU' DI UN LEGALE CI HA CONSEGNATO DI LASCIAR PERDERE E ATTENDERE. INOLTRE ABBIAMO UN PACCO DI LETTERE RACCOMANDATE, FAX ED E-MAIL INVIATE ALLA TELECOM.SE NON PORTANO IL CAVO TELEFONICO COSA FA? SI DOCUMENTA E PARLA CON CHI? CON QUALE OPERATORE? CHE TASTO SCHIACCIA PER PARLARE AL 191? SE CONOSCE QUALCUNO DI IMPORTANTE CE LO INDICHI.CHIEDE I DANNI PER 3 MESI DI MANCANZA DI SERVIZIO A DANNO VERSO LA DITTA?ORMAI LA NS. VICENDA E' FINITA E CI FACCIAMO UNA RISATA QUANDO APRIAMO LA CARTELLINA TELECOM E OSSERVIMO LA BOLLA DEL CAVO TELEFONICO CHE E NS. SPESE SIAMO ANDATI A PRENDERE.
        • SirParsifal scrive:
          Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?

          NON URLO PERCHE' CAMBIO CARATTERE DI SCRITTURA ELe faccio notare che si tratta di una convenzione riconosciuta da tutti gli utenti: scrivere in maiuscolo equivale ad urlare... Non capiscopoi che bisogno ci sia di utilizzare il maiuscolo, fose il tasto CAPS LOCK è bloccato?In ogni caso faccia pure come crede.
          LE FACCIO NOTARE (FORSE LEI HAI AVUTO FORTUNA)
          CHE ANDARE CONTRO LA TELECOM E' COME ARRAMPICARSI
          SUGLI SPECCHI.Non si tratta di fortuna. Si tratta di leggere i contratti ed andare fino in fondo.
          PIU' DI UN LEGALE CI HA CONSEGNATO DI LASCIAR
          PERDERE E ATTENDERE. Bei legali che avete! E l'hanno in qualche modo motivato oppure è solo che non se lasentivano di affrontare quella cattivona di TeleKom?
          INOLTRE ABBIAMO UN PACCO DI
          LETTERE RACCOMANDATE, FAX ED E-MAIL INVIATE ALLA
          TELECOM.Bene. Mettele a frutto. Tentativo di conciliazione presso il Corecom e, eventualmente, causa.Sempre che il problema fosse efettivamente soltanto portare un filo e non altro.
          SE NON PORTANO IL CAVO TELEFONICO COSA FA? SI
          DOCUMENTA E PARLA CON CHI? CON QUALE OPERATORE?
          CHE TASTO SCHIACCIA PER PARLARE AL 191? Allora guardi è molto semplice. Se parlare non serve a nulla si scrive, se neanche questo funziona ci si rivolge all'AGCOM (autoritàGarante Comunicazioni) per il tentativo di conciliazione, se questo fallisceci si rivolge al Giudice (tra l'altro nel 99% dei casi basta il GdP il che consente di contenere notevolmente le spese legali).
          SE CONOSCE QUALCUNO DI IMPORTANTE CE LO
          INDICHI.Ancora con la mentalità da "raccomandazione". Ce lo vogliamo ficcare in testa che siamo cittadini con dei diritti e non sudditi che devono mendicare un favore?Conosco il Codice Civile, so leggere un contratto e so che se il contratto stabilisce che la linea deve essere attivata entro 10 giorni e controparte non adempie ho diritto al risarcimento del danno (come prevede lo stesso contratto alle condizioni generali).
          CHIEDE I DANNI PER 3 MESI DI MANCANZA DI SERVIZIO
          A DANNO VERSO LA DITTA?Esatto. Ripeto non ho sottomano le nuove condizioni generali di contratto, ma in base alle vecchie vi spettail 50% del canone mensile per ogni giorno lavorativo di ritardo, salvo il danno maggiore.Se vi "acomntentate" della penale contrattuale non dovete fare altro che dimostrare che il giorno X avete chiesto la linea ed il giorno X +3 mesi ve l'hanno attivata. Non mi sembra impossibile.Sarà Telecom a dover dimostrare eventi ESTERNI e NON DIPENDENTI DA ESSA che le hanno impedito di adempiere. A spanne nel vostro caso si tratta di ottenere circa 1500 euro di risarcimento.
          ORMAI LA NS. VICENDA E' FINITA E CI FACCIAMO UNA
          RISATA QUANDO APRIAMO LA CARTELLINA TELECOM E
          OSSERVIMO LA BOLLA DEL CAVO TELEFONICO CHE E NS.
          SPESE SIAMO ANDATI A PRENDERE.Mi scusi, ma preferisco ridere guardando l'assegno con il risarcimento di telecom ed il dispositivo di condanna della sentenza.
          • SONIA DEL TEDESCO scrive:
            Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?
            GRAZIE DEI SUOI CONSIGLI!MI STAMPERO' LE SUE RISPOSTE E DARO'DELLE COPIE A TUTTI GLI AVVOCATI DI NOME CHE ABBIAMO INTERPELLATO.BUONA SERATA!
          • SirParsifal scrive:
            Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?

            GRAZIE DEI SUOI CONSIGLI!
            MI STAMPERO' LE SUE RISPOSTE E DARO'DELLE COPIE A
            TUTTI GLI AVVOCATI DI NOME CHE ABBIAMO
            INTERPELLATO.Buona idea. Non dimentichi i recapiti, nel caso avessero bisogno di un consiglio.
          • SONIA DEL TEDESCO scrive:
            Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?
            CI DIA LEI I RECAPITI...
          • SirParsifal scrive:
            Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?

            CI DIA LEI I RECAPITI...Basta cliccare sul nome, e poi su "manda un messaggio privato".
          • SONIA DEL TEDESCO scrive:
            Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?
            LEI NON SA COSA CI E' SUCCESSO E QUINDI NON PUO' RISPONDERE!LE RIPETO CHE IL NS. è STATO UN PROBLEMA COMPLESSO CHE HA RICHIESTO L'INTERESSAMENTO DEL COMUNE, DITTA COSTRUTTRICE DEL CAPANNONE , TELECOM E FUNZIONARIO S.DAL 08/08/2005 AL 13/12/06 SIAMO RIMASTI ISOLATI PERCHè NON C'ERA IL CAVO TELEFONICO.SPERO CHE A NESSUNA DITTA O PRIVATO POSSA CAPITARE LO STESSO PROBLEMA.
          • SirParsifal scrive:
            Re: QUAL'E' IL MIGLIOR GESTORE DI TELEFONIA?

            LEI NON SA COSA CI E' SUCCESSO E QUINDI NON PUO'
            RISPONDERE!Mi scuso profondamente se mi sono azzardato a dare un consiglio... forse sarebbe il caso di ringraziare chi le ha risposto indicando modi e soluzioni al suo problema. In ogni caso, visto atteggiamento e comportamento, concordo con il parere dei colleghi, anche io preferisco non perdere tempo con clienti simili.
            LE RIPETO CHE IL NS. è STATO UN PROBLEMA
            COMPLESSO CHE HA RICHIESTO L'INTERESSAMENTO DEL
            COMUNE, DITTA COSTRUTTRICE DEL CAPANNONE ,
            TELECOM E FUNZIONARIO S.
            DAL 08/08/2005 AL 13/12/06 SIAMO RIMASTI ISOLATI
            PERCHè NON C'ERA IL CAVO
            TELEFONICO.Al solo fine di essere di aiuto agli alri lettori:"Problema complesso" non significa nulla. "Non c'era il cavo" non significa nulla.Anche nel mio caso occorreva portare il cavo e sostituire i pali esistenti. Avrebbero dovuto comunque farlo nei termini contrattuali.Differente è il discorso nel caso di "nuova palificazione" (creazione ex novo di una intera linea di pali) o di ceazione ex novo di un'intera linea con scavi e rilevanti lavori urbanistici, ma non è quello che ha scritto lei all'inizio.Faccio fatica a credere che una zona industriale di nuova costruzione non avesse le infrastrutture necessarie al cablaggio, ma tutto è possibile.Ribadisco, si tratta di decisioni valutazioni da fare carte alla mano, ma non mi si venga a dire che "ANDARE CONTRO LA TELECOM E' COME ARRAMPICARSI SUGLI SPECCHI (maiuscolo suo)" perché non è assolutamente vero. Se ci sono le basi le cause si fanno e si vincono, se poi il ritardo non è imputabile a Telecom è ovvio che non posso chiedere loro i danni, ma questo mi pare logico. Tuttavia, anche in questi casi, Telecom ha l'obbligo di contattare il cliente, indicare le ragioni del ritardo e fornire una stima del tempo necessario ai lavori, ma questo i vostri "avvocati di nome" ve lo avranno pur detto, no?Ah, naturalmente non le chiedo di credermi sulla parola:http://tinyurl.com/ytefheArticolo 4 della carta dei servizi e soprattuttoArticolo 4 delle Condizioni generali di contratto:1. Il Servizio è attivato da Telecom Italia entro 10 giorni dalla richiesta del Cliente, fatti salvi i casidi eccezionalità tecnica, ovvero nei tempi concordati con il Cliente, dando priorità ai casi certificatidi portatori di handicap.2. Qualora, nei casi di eccezionalità tecnica, non sia possibile rispettare i termini concordati,Telecom Italia indica comunque la data prevista per lattivazione del Servizio, concordando con ilCliente i tempi e le modalità di attivazione. In tal caso il contributo di attivazione non verràrichiesto prima di 30 giorni precedenti la data stabilita per l'attivazione stessa.3. Qualora per cause imputabili a Telecom Italia il Servizio venga attivato in ritardo rispetto aitempi previsti, il Cliente avrà diritto agli indennizzi di cui al successivo articolo 26 e avrà lapossibilità di richiedere il maggior danno subito, come previsto dal Codice Civile, fermo restandoche Telecom Italia non sarà in alcun caso responsabile per ritardi attribuibili a forza maggiore oeventi (quali a titolo esemplificativo e non esaustivo mancato/ritardato rilascio dei permessi discavo, autorizzazioni, ecc.) non direttamente attribuibili alla stessa Telecom Italia.Articolo 26Ritardi nell'adempimento degli obblighi assunti da Telecom Italia nella fornitura del Servizio1. Qualora Telecom Italia non rispetti i termini previsti per lattivazione del Servizio, la riparazionedi un guasto, la variazione del numero telefonico, leffettuazione di un trasloco, di cuirispettivamente agli articoli 4.1, 7.2, 22.1, 22.2 e 25.1, il Cliente ha diritto ad un indennizzo pari al50% del canone mensile corrisposto dal Cliente per ogni giorno lavorativo di ritardo incluso ilsabato o di inadempimento delle condizioni di volta in volta stabilite e avrà la possibilità dirichiedere il maggior danno subito, come previsto dal Codice Civile. In caso di ritardonellattivazione di un nuovo impianto o di un trasloco, lindennizzo viene riconosciutoautomaticamente.2. Tale indennizzo non trova applicazione se il ritardo è imputabile o comunque ascrivibile alCliente ovvero a terzi diversi da Telecom Italia, considerando come Telecom Italia anche i suoisubfornitori/subappaltatori.Cordialmente-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2007 15.33-----------------------------------------------------------
  • Fulvio Moro - GRD Consulting scrive:
    La solita Italietta piccola piccola
    Faccio parte di una società di System Integrator, e tra i nostri settori d'azione c'è anche la gestione della voce attraverso i nostri prodotti. Spesso e volentieri i clienti ci chiedono una zampa per avere qualche dritta sull'operatore VOIP o provider ADSL da attivare. Il panorama italiano delle TLC si rivela sempre più desolante e dozzinale, capeggiato da filibustieri di ogni sorte con la professionalità sotto i piedi. Il caso Elitel è solo l'ennesima prova di società dalla gestione finanziaria "creativa" e monopolisti senza limiti d'azione. Tanto l'unico vero danno ricade sempre e solo su quei "poveri" e "stolti" utenti che tutti i mesi si apprestano da veri sciocchi a pagare la fattura a loro richiesta.I nostri clienti e noi stessi non abbiamo mai neanche lontanamente firmato un contratto con Elitel, peccato che lor signori rivendevano e mantenevano per conto terzi migliaia numerazioni VOIP. Con il brillante risultato di scoprire solo stamane di essere completamente offline grazie a Elitel. Inutile commentare ulteriormente il come sia potuto succedere che una società tanto dalle gambe di fango ricoprisse un ruolo così strategico e come un monopolista come Telecom possa lasciare a terra migliaia di utenti che tutto sono che morosi.SalutiFulvio Moro
  • ADSL scrive:
    Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip
    Salve, Leggiamo su questo Forum i problemi che tanti utenti stanno avendo in seguito al "guasto" Elitel. Come è noto, avendo la linea attiva (e quindi occupata) dall'adsl di Elitel, è difficile o meglio impossibile attivarne una nuova con altri operatori. Una soluzione al problema esiste. Invitiamo tutti gli utenti interessati a contattarci al numero verde 800 131 002 oppure ad inviarci una mail, con tutti i dati e con un riferimento telefonico al quale essere contattati, all'indirizzo info@molitel.it La soluzione al vostro problema, già esiste. AZ MT s.r.l.
    • Stefano scrive:
      Re: Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip
      decisamente squallido questo tipo di approvvigionamento di clienti
      • Tram scrive:
        Re: Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip
        In queste situazione, in qualità di reseller telefonici, possiamo soltanto fornire un supporto ai tanti utenti rimasti bloccati. Gentile Signore, Le comunichiamo quindi, che la nostra azione, non è volta al furto di clienti, bensì alla risoluzione urgente di problemi a tanti utenti. Per qualsiasi delucidazione, restiamo a Sua completa disposizione. Con i migliori saluti. AZ Mt s.r.l.
        • Stefano scrive:
          Re: Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip
          Mi scusi,sono stato diffidente io.molitel.it è una nuova società filantropica, il loro scopo è l'aiuto disinteressato e gratuito a tutti gli utenti Elitel attualmente in difficoltà, come si può leggere nella homepage:http://62.149.234.104:9080/molitel_new/index.jsp?sezione=chi_siamoMi scuso quindi per il mio post precedente.
          • Tram scrive:
            Re: Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip
            Il nostro aiuto non è ne disinteressato ne tantomeno gratuito. Intendiamo soltanto farci avanti per poter risolvere e arginare nel più breve tempo possibile i problemi di tanti utenti rimasti bloccati, con il minor impatto economicoPertanto, non essendo ne una Coop Sociale , ne una Parrocchia ma un'azienda che rivende servizi telefonici e di connettività, ci proponiamo per i motivi che le ho segnalato prima. Saluti.
          • Stefano scrive:
            Re: Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip

            Intendiamo soltanto farci avanti per poter
            risolvere e arginare nel più breve tempo
            possibile i problemi di tanti utenti rimasti
            bloccati, con il minor impatto
            economico= Acquisire clienti.
            Pertanto, non essendo ne una Coop Sociale , ne
            una Parrocchia ma un'azienda che rivende servizi
            telefonici e di connettività, ci proponiamo per i
            motivi che le ho segnalato prima.Non è squallido essere rivendotori di servizi telefonici.E' squallido il metodo.
          • Adsl scrive:
            Re: Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip
            Mi scusi, Lei è un vecchio utente Elitel ???Se vuole, mi risponda anche in pvt alla mail a.zambrino@gmail.com Saluti. AZ MT srl
          • SirParsifal scrive:
            Re: Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip
            - Scritto da: Tram
            Il nostro aiuto non è ne disinteressato ne
            tantomeno gratuito.Benissimo pertanto si tratta di una proposta commerciale e come tale viola espressamente le norme di utilizzo del servizio:Punto 10 lettera e- non utilizzare i Servizi di Community per finalità commerciali o pubblicitarie;E come tale si tratta anche di pubblicità in violazione all'articolo 23 DLGS 206 del 2005.
            Intendiamo soltanto farci avanti per poter
            risolvere e arginare nel più breve tempo
            possibile i problemi di tanti utenti rimasti
            bloccati, con il minor impatto
            economicoEcco allora fatelo acquistando spazi pubblicitari presso P.I. e non spammando il forum.Cordialmente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 luglio 2007 22.12-----------------------------------------------------------
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip
            Dato che devono ancora censurare, probabilmente è solo una trollata, o si sono messi d'accordo. :D
          • Stefano scrive:
            Re: Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip
            Che stai a dire?
          • Gabriele scrive:
            Re: Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip
            - Scritto da: Tram
            Il nostro aiuto non è ne disinteressato ne
            tantomeno gratuito.
            [cut spam assurdo+Ma va? eh certo occorreva specificarlo !In 10 anni, raramente ho visto dello spam così squallido su un forum...Gabriele
        • DAVIDE scrive:
          Re: Risoluzione urgente problemi ADSL e Voip
          Reseller telefonico mio, attento che non fallisca anche la tua azienda madre, Eutelia e altro che sia....
  • angelo zambrino scrive:
    pubblicazione
    aaaaa
  • Matteo scrive:
    Scatole cinesi.........
    Interessante notizia, da cui si evince che Elitel è un grande gioco di scatole cinesi, di società controllate da finanziarie che controllano altre società che ci scommetto andranno a fare qualche passo anche nei paradisi fiscali...Sarebbe un bel pentolone da scoperchiare. Bersani, pensaci tu ! Da http://www.lineaedp.it/01NET/HP/0,1254,3_ART_76962,00.html?lw=10005;CHLVive La Vie e Telvia si comprano ElitelAcquistato il 58% della società di telecomunicazioni dal fondo Kiwi II05 Marzo 2007Vive La Vie e Telvia hanno acquisito rispettivamente il 26,01% e il 32% di Elitel. Le due società hanno acquisito le partecipazioni da Kiwi II Ventura-Servicos de Consultoria Sa, il fondo lanciato da Elserino Piol.Giorgio Fatarella, presidente di Vive La Vie assumerà l'incarico di amministratore delegato della società, mentre Federico D'Este, attuale Ceo di Elitel, assumerà l'incarico di presidente della società.A seguito della cessione, il fondo Kiwi II resterà comunque azionista di Elitel attraverso l'entità controllata Kiwi.com con una partecipazione indiretta pari al 13,45% nella società. Gli accordi con Vive La Vie e Telvia prevedono comunque che entro il 31 ottobre 2007 Kiwi II ceda loro un ulteriore 8,987% di Elitel Telecom. In seguito alla cessione da parte di Kiwi II la composizione del Consiglio d'Amministrazione subirà dei cambiamenti. Nella riunione del Consiglio avvenuta il 1° marzo 2007, Elserino Piol ha rimesso il proprio incarico di consigliere di amministrazione, mentre Giorgio Fatarella è stato eletto membro del cda.La Società sarà nelle condizioni di completare e presentare il suo nuovo piano industriale entro un mese.Secondo Giorgio Fatarella Elitel ha intrinsecamente potenzialità inespresse che attraverso l'attuazione di un nuovo piano industriale e commerciale saranno condotte alla piena realizzazione del loro valore
  • ildiffident e scrive:
    interessante notare una cosa...
    che il nuovo amministratore delegato dell'aziendae' amministratore di un altra azienda vivelavieora come noterete il sito mi pare dal punto di vista tecnico piuttosto "grezzo"la cosa interessante e che l'admin contact del sito e' lo stesso amministratore delegato dell'azienda :DMa da quando in qua l'Admin Contact e anche l'amministratore dell'azienda?e come se sul sito microsoft si vedesseADMIN CONTACT BILL GATES IIIO STEVE JOBS sul sito applela cosa gia' chiarisce parecchie cose secondo mesalutiILDIFFIDENTE
  • Davide scrive:
    Apprezzato da me....
    Io mi abbonai a quella che un tempo era PEPPERCOM "La compagnia telefonica dell'Emilia Romagana", poi acquisita da Elitel.Sia ai tempi di Peppercom che a quelli di Elitel, fino ad oggi in cui utilizzo con soddisfazione i servizi Elitel, io ho sempre ricevuto un servizio di qualità, un call center che risponde alle domande e alle richieste. E per ogni richiesta di servizio aggiuntivo di cui necessitavo mi richiedevano di inviare un fax (verba volant....)Non so quali rapporti di debito abbiano con Telecom e mi rammarica leggere che tanti si sono trovati male. Ma tant'è volevo solo dare il mio contributo di cliente soddisfatto.... Caspita, ogni tanto c'è anche qualcuno soddisfatto addirittura di Telecom :-)
    • Charles Bronson scrive:
      Re: Apprezzato da me....
      Si buonanotte..Anche io ero peppercom e devo dire che un servizio pessimo e scarso come perfomances e' difficile da trovare, l'adsl andava piu' lenta del modem analogico..Meno male che ha cessato cosi' posso risolvere il contratto per inadempienza e passare ad un altro provider. Sono incavolato nero senza adsl da martedi' in un'azienda per la quale l'email e' vitale.Chiedero' i danni e formulo il migliore augurio di un veloce fallimento.
      • Davide scrive:
        Re: Apprezzato da me....
        Aggiorno quanto sopra.Da pochi minuti se provo a telefonare (linea rtg con preselezione automatica su elitel) ricevo segnale di occupato, qualsiasi numero fisso o mobile che provo a comporre.Ecco, a questo punto mi rimangio un pochino quello che avevo detto, perchè avrebbero quantomeno potuto avvisare.....
  • nattu_panno_dam scrive:
    Telecom col suo "debituccio"...
    ha anche il coraggio di lamentarsi del debito altrui nei loro confronti. Se deve chiudere elitel (finalmente), che chiuda anche Telecom (banche del menga).
    • sergio scrive:
      Re: Telecom col suo "debituccio"...
      ognuno ha il debito che si sente in grado di onorare...finora Telecom i suoi debiti li ha sempre onorati, che Elitel faccia altrettanto...è come seil tuo panettiere avesse un debito con la ditta che gli ha venduto l'impastatrice e perciò tu avresti il diritto di non pagargli il pane...dove siamo? nel paese delle banane?
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: Telecom col suo "debituccio"...
        - Scritto da: sergio

        finora Telecom i suoi debiti li ha sempre
        onorati, che Elitel faccia
        altrettanto...
        Certo, anche le banche che hanno tirato fuori i soldi per comprare Telecom lo dicono (miliardi di debiti mai pagati).

        dove siamo? nel paese delle banane?E dell' ignoranza aggiungerei.
        • alex scrive:
          Re: Telecom col suo "debituccio"...
          In telecom sono tutti onesti .... :http://www.ilsole24ore.com/news/Home_9000861719.shtml
  • Fabio Svanetti scrive:
    Raccogli quello che hai seminato
    Mi hanno perseguitato per anni dopo avermi attivato "in automatico". Fanno la fine che meritano... ALTRO CHE APPREZZATO!!! E` stato due volte a Mi manda Rai3 e anche a Striscia...Ciao a tutti!
  • castel scrive:
    risp.
    la mia adsl nnè legata a elitel, ma solo una linea analogica e una isdn.che faccio?
  • castel scrive:
    poca esperienza
    nn so molto sulla telefonia , ho bisogno di informazioni + precise.vi prego!
    • Pippo ====== Rotaia scrive:
      Re: poca esperienza
      Anche su come si scirve in Italiano....non ne sai molto...a quanto leggo !- Scritto da: castel
      nn so molto sulla telefonia , ho bisogno di
      informazioni + precise.vi
      prego!
  • castel scrive:
    linee
    grazie della risp.ma io ho attivato solo 2 linee, una isdn e una analogica.vale la stessa cosa ?
  • zipzap scrive:
    Sul sito intanto...
    http://www.elitel.biz/partnership.phpo meglio ancora la lettera dell'amm. del.tohttp://www.elitel.biz/pdf/Lettera_aperta_AD.pdf..ma nessuna menzione del crollo ;-)
    • Elserino Piolo scrive:
      Re: Sul sito intanto...
      - Scritto da: zipzap
      o meglio ancora la lettera dell'amm. del.to
      http://www.elitel.biz/pdf/Lettera_aperta_AD.pdf"I nostri sono clienti fantastici, ci seguono da anni, ci consigliano, ci rimproverano, ci stimolano, ci indicano la strada, ci svegliano al mattino , ci salutano la sera, ci chiedono consigli, si confrontano e, quando proviamo a rallentare, ci spronano, sanno che da noi hanno il meglio e vogliono da noi di più.""Il vento è molto favorevole, stiamo andando nella direzione giusta, ci stiamo rafforzando ogni giorno, l’accoglienza è stata entusiasta ed i primi risultati sono già a portata di mano."ROTFLma dove l'hanno trovato?
  • castel scrive:
    guasto elitel
    lavoro in una azienda commerciale che sta avendo seri danni.come posso fare a tornare urgentemente a telecom e risolvere i problemi?aiuto !!! è urgente
    • stefdragon scrive:
      Re: guasto elitel
      Invia seduta stante una disdetta immediata del servizio Adsl, sottolineando che essa ha validità dal momento stesso dell'invio della raccomandata, citando il decreto Bersani. Oggi gli operatori sono COSTRETTI a staccare la linea e a togliersi dalle scatole nel giro di pochi giorni.Contemporaneamente, fai richiesta di attivazione dell'Adsl con un altro operatore, la stessa Telecom rimane purtroppo la più rapida anche come tempi di attivazione.Questo però implicherà in ogni caso, uno stop di -minimo- alcuni giorni del servizio.Se vuoi cercare di risolverla più rapidamente, fai richiesta di una Adsl su linea solo dati. In questo caso salterai il passaggio della disconnessione-riconnessione (le due cose avvengono in tempi ben distinti), ma in ogni caso rischi diversi giorni di stop.
    • Davide Conti scrive:
      Re: guasto elitel
      Due manuvre acquistare un nuovo numero/i voip con protocollo sip, poi entrare nel tuo centralino virtuale dirottare la chiamate verso una casella vocale che annuncia il nuovo numero aziendale.Se ti serve aiuto fammi sapere e la setassa cosa che stiamo facendo per altri clienti. Ciao Davide.
    • ADSL scrive:
      Re: guasto elitel
      Può contattarci al numero 800 131 002. Abbiamo la soluzione al Suo problema. Saluti. AZ MT s.r.l.
  • Bill Gates scrive:
    Apprezzati da chi?
    Elitel lo scorso anno mi sembra sia stata protagonista di alcune operazioni via callcenter che tutto sono sembrate tranne che apprezzabili.
  • The Raptus scrive:
    Da dove si evince che era apprezzato?
    Mipare di ricordare Striscia la Notizia e Mi manda Rai3 se ne fossero occupati ...A me hanno innervosito non poco, alla fine dopo TRE diverse agenzie di recupero credito mi hanno lasciato in pace. Se solo si permettono di fare il mio nome (visto che ho ragione da vendere!) faccio loro causa per tentata estorsione, "tormento" e inadempienza contrattuale, chiedendo loro i danni!Non erano neppure capaci di parlare con i loro operatori, mandi una raccoimandata A/R e dicono che non l'hanno ricevuta, intanto ti fanno pagare i mesi in cui loro non hanno adempiuto asserendo che ti sei connesso, salvo poi NON darti i LOG!Incompetenti. Che chiudano, ci sono operatori (migliori) meno peggio di loro!Il problema è, IMHO, che le società telefoniche in Italia godono di una certa impunità, e che è comoido per loro fare la voce grossa con il "piccolo" cliente. Pure le associazioni consumatori possono fare poco.Perchè SOLO CON LORO si è costretti ad una conciliazione?PI: perchè dici "apprezzato"? quali sono le tue fonti???
    • Riobò scrive:
      Re: Da dove si evince che era apprezzato?

      PI: perchè dici "apprezzato"? quali sono le tue
      fonti???Se l'obiettivo è far apparire Elitel come l'impresa no-profit buona e gentile, mentre Telecom Italia come il mastino ruba soldi e distruggi imprese...vedi pure tu che bisogna pur scrivere in qualche modo che la Elitel è apprezzata.Io personalmente non ne ho mai sentito parlare, mai vista una sola pubblicità: non mi stupisce che stiano cadendo.
  • Apofis scrive:
    Ricordatevi chi era Elitel....
    ...erano quelli che "acquistavano" utenti ritrovatisi clienti senza averlo mai richiesto. Usando ogni mezzo possibile (ricordate l'inchiesta di Strscia e quei servizi andati in onda???).Una classica azienda truffaldina che farà la fine che merita.Amen
    • ottomano scrive:
      Re: Ricordatevi chi era Elitel....
      Mia madre era caduta nel raggiro... semplicemente rispondendo alla telefonata di una telephone machine, alla quale aveva detto "Si" per ricevere proposte commerciali.Sti bas..di gli hanno tolto la preselezione automatica (passata da Libero a Elitel) e hanno applicato una tariffa assurda, tale per cui ci siamo trovati a pagare 200 Euro di bollette telefonica ove, con 25 Euro se non ricordo male, avevamo un tutto incluso di Libero.Fortunatamente ho ripristinato al situazione antecedente e ho mandato una diffida a Elitel.Alla fine i 200 euro non li hanno più voluti (ci mancherebbe! ero già pronto con le carte per il giudice di pace)... quanti altri sono caduti nella trappola?Che falliscano pure.bye
    • Fabulous scrive:
      Re: Ricordatevi chi era Elitel....
      Ho lavorato come commerciale Elitel. Onestamente non ho MAI ricevuto lamentele per errata fatturazione o disservizio. Nel mio girare, mi sono imbattuto in tante (troppe) fatture Telecom con servizi aggiunti NON RICHIESTI, con cifre che arrivavano anche ai 30euro su fatture da 100euro.Telecom è la vera truffaldina della situazione. Per una concorrenza corretta, la rete dovrebbe appartenere allo Stato che la dovrebbe affittare a chiunque allo stesso prezzo. Telecom ha ancora ben saldo il monopolio.Chi gioisce del fallimento di una società come Elitel, poi non si lamenti di pagare 7 centesimi per lo scatto alla risposta di Telecom (scatto alla risposta? Mi spiegate cosa si paga? Il canone ci è già richiesto!) e poi ulteriori 7 centesimi per ogni scatto di 30secs.Con Elitel si pagava solo la telefonata con tariffazione al secondo: Elitel ha offerto la possibilità con la semplice CPS di pagare quanto consumato. I clienti Elitel ora dovranno pagare dal 40 per cento in piu' le loro telefonate.Perché Telecom non offre le tariffe proposte da Elitel?"Una classica azienda truffaldina ha avuto quel che merita": ha dovuto cedere alla pressione di un'azienda che della truffa a fatto la sua "Company policy".Purtroppo chi paga per questo è l'utente finale.Sappiate che ogni CPS di qualsiasi compagnia è a rischio. Il che vuol dire che è a rischio la possibilità di ognuno di scegliere il proprio operatore telefonico. Vi ricordate i bei tempi della SIP e di quando TIM era l'UNICO operatore di telefonia mobile? Quelli erano bei tempi! Piu' tariffe dello stesso operatore, tutte alte. Meglio di adesso, no?Chiedo di pensarci due volte prima di gioire del fallimento di un'azienda che impiega oltre 2000 persone in Italia. Al di là del risentimento personale, valutiamo anche come ci colpisce un evento del genere.
  • Anonimo comasco scrive:
    concordo
    Apprezzato operatore?Non mi basterebbe una giornata per descrivere le scorrettezze ed il pessimo rapporto con il consumatore posto in essere da Elitel e dalle compagnie di cui è composta....Solo alcune chicche: pubblicità ingannevole, mancata applicazione delle tariffe promesse, attivazione servizi non richiesti, impossibilità a disdire i servizi attivati, impossibilità a entrare in contatto con l'azienda.....Sapete che vi dico: CHE SPARISCANO DALLA FACCIA DELLA TERRA!!!!!RAUSCH!!!!
  • Anonimo Milanese scrive:
    Apprezzato?!?
    Quando si papparono Cybernet non avevao idea che avrebbero duvuto comunicare l'acquisizione alle banche di tutti i clienti che pagavano a mezzo RID (me compreso).Dopo una trentina di telefonate con le quali chiedevo se avevano una mezza idea di come funzionava una RID e come cavolo pretendevano che la banca pagasse loro le fatture visto che arrivavano con un codice azienda diversa e con le quali chiedevo come cavolo fare a pagare le fatture diedi semplicemente forfait.Benche' fosse un problema causato da loro si rivolsero ad una agenzia di recupero crediti a cui finalmente riuscii a pagare qualcosa come 10 mesi di connettivita' ADSL.Poi non avendo gradito l'essere stato trattato da ladro (perche' le lettere dell'agenzia di recupero erano di quel tono), li mandai a quel paese e passai sotto telecom.In sostanza se una azienda non e' capace di farsi pagare, non ha la minima idea di come funzionino i sistemi di pagamento bancari, secondo me e' sacrosanto che fallisca.Saluti.
    • Riobò scrive:
      Re: Apprezzato?!?

      In sostanza se una azienda non e' capace di farsi
      pagare, non ha la minima idea di come funzionino
      i sistemi di pagamento bancari, secondo me e'
      sacrosanto che
      fallisca.E con lo stesso tenore si dovrebbe far fallire Alitalia...ma si sa che il Governo agisce sempre in modo diverso. Chissà se ci si può aspettare un salvataggio pure in questo caso.
      • uomo comune scrive:
        Re: Apprezzato?!?
        Questo è una altro problema...Solo i lavoratori delle aziende pubbliche hanno il paracadute gli altri si arrangiano. Io lavoravo in una azienda satellite che forniva software a TETI, poi Elitel. E nel lontano 2001 mi sono ritrovato licenziato per chiusura del settore.Non ricordo titoli sui giornali... ne scioperi dei voli con i passeggeri costretti al bivacco. Ma questa è l'Italia.
    • uomo comune scrive:
      Re: Apprezzato?!?
      Stessa esperienza, sono stato cliente di TETI assobita da Elitel, ho chiuso il contratto poco dopo il passaggio e dopo due anni richiesta di recupero crediti con riferimenti incomprensibili ad alcune fatture non pagate (ma come ? Avevo attivato il RID in banca!). Rispondo richiedendo di specificare esattamente la fattura non pagata. Passa un altro anno e nuova richiesta di recupero crediti, questa volta più circostanziata e scopro che in effetti non risultava pagata dalla banca una fattura per un errore sulla procedura di RID, ovviamente da parte di Elitel. E' inevitabile che aziende che lavorano in questo modo facciano una brutta fine...
Chiudi i commenti