Londra, più sicure le reti WiFi

Un rapporto di Kasperky Lab indica che le reti colabrodo calano di numero

Milano – Quanto sono sicure le reti WiFI della City londinese? Più dello scorso anno, secondo Kaspersky Lab che nel rapporto “Wardriving – Londra 2007” relativo alle reti wireless londinesi, sottolinea i miglioramenti conseguiti sul fronte della sicurezza.

L’azienda ha condotto un’indagine su oltre 800 accessi WiFi attivi nella zona commerciale di Londra tra il 24 e il 26 di aprile 2007. Dal rapporto firmato da Alexander Gostev, Senior Virus Analyst di Kaspersky Lab, emerge che il numero di accessi WiFi è quasi raddoppiato, e il numero di reti veloci è aumentato notevolmente rispetto a solo un anno fa. Il numero di reti “sicure” è aumentato dal 50% rispetto ad un anno fa, attestandosi al 69%.

Ecco qualche dettaglio in più in un riassunto dei risultati ottenuti nell’ultimo wardriving effettuato da Kaspersky Lab:
– c’è stato un aumento costante nell’utilizzo degli strumenti wireless che lavorano a 54MB. L’87% è la percentuale più elevata raggiunta fino ad ora;
– l’aumento graduale in termini di crittografia del traffico sulle reti wireless lascia ancora molto spazio al miglioramento;
– i centri direzionali risultano ancora indietro in termini di sicurezza, comparandoli alle cifre relative a tutta la città;
– il numero di accessi è quasi raddoppiato, in particolare nel distretto Canary Wharf. Si è tentato di seguire lo stesso percorso dello scorso anno per lo stesso periodo di tempo. L’aumento di popolarità delle reti wireless è notevole;
– i dati sulle reti wireless di Londra sono ora più o meno gli stessi di quelli di Parigi.

Ulteriori informazioni sull’analisi condotta da Kaspersky Lab sono disponibili a questo indirizzo .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti