LUG, conferenza nazionale

A Roma


Roma – Si terrà al Vittoriano, monumento storico della Capitale, quella che viene definita “la prima Conferenza italiana dei LUG”, ossia dei Linux User Group, delle associazioni e dei movimenti che in Italia promuovono l’utilizzo e la conoscenza del software libero e open source.

Sono più di 45 fino a questo momento – spiegano gli organizzatori a PI – i LUG che hanno dato la propria adesione alla Conferenza. Da alcuni giorni per tutti i LUG è peraltro possibile sottoporre interventi e proposte di discussione.

La pagina web dedicata è qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: in Italia invece...
    - Scritto da: Anonimo
    o se esporti la democrazia da mercenarioin fondo gli estintori si gettano gratis...
  • Anonimo scrive:
    Re: I soliti ignoti
    - Scritto da: Anonimo
    Mi ricorda la scena da "I soliti ignoti" quando
    Gassman, Capannelle e soci finiscono per mangiare
    pasta e ceci nell'appartamento dove sono andati a
    rubare :-)magari tutti i ladri fossero cosi simpatici :). la pasta e ceci gliela offrirei io (vabbe esclusa la faccenda della parete)
  • Anonimo scrive:
    Re: in Italia invece...
    o se esporti la democrazia da mercenario
  • Anonimo scrive:
    DI SICURO USA WINDOWS
    lol
  • Anonimo scrive:
    Re: in Italia invece...
    Mentre se butti un estintore in testa a un carabiniere di dedicano una piazza!
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando è RINTRACCIABILE e quando NO.
    - Scritto da: Anonimo
    Se l'account da dove accedeva regolarmente, se se
    l'è creato dalla sua connessione casalinga
    registrata con i suoi dati, è
    rintracciabilissimo.

    Anche se si è creato l'account presso un internet
    cafè e ci accedeva regolarmente da casa con il
    suo ip che gli assegnava l'internet provider è
    rintracciabilissimo.

    Se si è creato l'account usando un proxy anonimo
    crittografato, è potenzialmente rintracciabile
    con un costo "di tempo" un po più elevato del
    normale.

    Se ha creato l'account presso un internet cafè
    che non richiedeva i dati all'ingresso, e non
    l'ha mai utilizzato dalla sua abitazione, non è
    rintracciabile.

    Se si è creato l'account da un altra casa dove
    era entrato abusivamente, non è rintracciabile.

    Poi in aiuto vengono tutte le impronte digitali,
    inoltre dove il tipo risulta non rintracciabile
    diventa potenzialmente più tracciabile se con se
    avesse anche il cellulare in modo da segnalare
    che si trovasse in quella precisa locazione (gps)
    al provider mobile.Anche senza tutte questi controlli.... chiunque crei una casella di posta anche fornendo dati falsi, è rintracciabile dal contenuto delle email... possibile che non ci sia un indirizzo, un telefono, un nome e cognome scritto qua e la ??? IMPOSSIBILE
  • Anonimo scrive:
    Re: Non e' una prova !
    - Scritto da: Anonimo
    E se il ladro avesse di proposito usato l'account
    di qualcun'altro (conoscendone la password) per
    scaricargli un belo po di m**** ?

    A me non pare proprio che un accesso ad una
    casella di mail consenta l'identificazione certa
    della persona !Beh, no però è un bell'indizio se dovesse rivelarsi la mail dell'intruso. Basta confrontare l'identità del possessore dell'email con le impronte digitali lasciate in giro (magari proprio sulla tastiera) e hai trovato il colpevole.Se invece le impronte non corrispondono lasci perdere il proprioetario dell'account.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non e' una prova !
    Però è un bell'indizio. E tanti indizi concordanti....
  • Anonimo scrive:
    Re: Insomma un falco di scienza!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: TADsince1995


    Beh... Non mi stupirei se nell'account di
    yahoo


    il genio non abbia inserito i suoi dati veri.


    D'altronde è un pregiudicato e si è fatto la


    doccia, ha mangiato, si è fatto il caffè, si è


    provato i vestiti, lasciando chissà quante


    impronte digitali, capelli ecc... A volte la


    stupidità umana supera ogni immaginazione...



    Sapevi che statisticamente e' molto frequente
    che

    i ladri in casa aprano anche il frigo?

    Stupidita' e eccessiva sicurezza di non essere

    presi evidentemente. Oltre che appetito.

    mi hai convinto a mettere una webcam nascosta nel
    frigo.Mi hai convinto a mettere una carica esplosiva dentro il computer. Quando il furfante apre incautamente il case, KABOOOOOMMMM!!! :D .
  • Anonimo scrive:
    Re: Non e' una prova !
    - Scritto da: Anonimo
    Visto che l'hai detto tu per primo, non posso che
    associarmi.
    O vogliamo mettere uno in galera per una email?Si
  • Anonimo scrive:
    Re: Non e' una prova !
    Visto che l'hai detto tu per primo, non posso che associarmi. O vogliamo mettere uno in galera per una email?
  • Anonimo scrive:
    Yahoo
    "la polizia ritiene di poter risalire all'identità dell'uomo"? Vadano a chiederlo alla polizia Cinese che loro grazie a Yahoo ci sono riusciti eccome...
  • Giambo scrive:
    Re: Quando è RINTRACCIABILE e quando NO.
    - Scritto da: Anonimo
    che ha sede negli USA e quindi basta che qualcuno
    di autorevole passi di li e dica "dateci tutti i
    dati".Se ha sede negli USA, quel "qualcuno" i dati li ha gia', senza bisogno di dover chiedere a nessuno ...
  • Anonimo scrive:
    Non e' una prova !
    E se il ladro avesse di proposito usato l'account di qualcun'altro (conoscendone la password) per scaricargli un belo po di m**** ?A me non pare proprio che un accesso ad una casella di mail consenta l'identificazione certa della persona !
  • Anonimo scrive:
    I soliti ignoti
    Mi ricorda la scena da "I soliti ignoti" quando Gassman, Capannelle e soci finiscono per mangiare pasta e ceci nell'appartamento dove sono andati a rubare :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando è RINTRACCIABILE e quando NO.
    - Scritto da: Anonimo
    poteva almeno usare hushmail :)
    che ha sede negli USA e quindi basta che qualcuno di autorevole passi di li e dica "dateci tutti i dati".
  • Anonimo scrive:
    Re: Insomma un falco di scienza!
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: TADsince1995

    Beh... Non mi stupirei se nell'account di yahoo

    il genio non abbia inserito i suoi dati veri.

    D'altronde è un pregiudicato e si è fatto la

    doccia, ha mangiato, si è fatto il caffè, si è

    provato i vestiti, lasciando chissà quante

    impronte digitali, capelli ecc... A volte la

    stupidità umana supera ogni immaginazione...

    Sapevi che statisticamente e' molto frequente che
    i ladri in casa aprano anche il frigo?
    Stupidita' e eccessiva sicurezza di non essere
    presi evidentemente. Oltre che appetito.mi hai convinto a mettere una webcam nascosta nel frigo.
  • Anonimo scrive:
    in Italia invece...
    non lo rintraccerebbero, perchè la denuncia contro ignoti per furto verrebbe archiviata con la massima tranquillità...
  • Anonimo scrive:
    Re: Insomma un falco di scienza!
    la genialità ha dei limiti...la stupidità no :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Insomma un falco di scienza!
    - Scritto da: TADsince1995
    Beh... Non mi stupirei se nell'account di yahoo
    il genio non abbia inserito i suoi dati veri.
    D'altronde è un pregiudicato e si è fatto la
    doccia, ha mangiato, si è fatto il caffè, si è
    provato i vestiti, lasciando chissà quante
    impronte digitali, capelli ecc... A volte la
    stupidità umana supera ogni immaginazione...Sapevi che statisticamente e' molto frequente che i ladri in casa aprano anche il frigo?Stupidita' e eccessiva sicurezza di non essere presi evidentemente. Oltre che appetito.
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando è RINTRACCIABILE e quando NO.
    poteva almeno usare hushmail :)
  • Anonimo scrive:
    Quando è RINTRACCIABILE e quando NO.
    Se l'account da dove accedeva regolarmente, se se l'è creato dalla sua connessione casalinga registrata con i suoi dati, è rintracciabilissimo.Anche se si è creato l'account presso un internet cafè e ci accedeva regolarmente da casa con il suo ip che gli assegnava l'internet provider è rintracciabilissimo.Se si è creato l'account usando un proxy anonimo crittografato, è potenzialmente rintracciabile con un costo "di tempo" un po più elevato del normale.Se ha creato l'account presso un internet cafè che non richiedeva i dati all'ingresso, e non l'ha mai utilizzato dalla sua abitazione, non è rintracciabile. Se si è creato l'account da un altra casa dove era entrato abusivamente, non è rintracciabile.Poi in aiuto vengono tutte le impronte digitali, inoltre dove il tipo risulta non rintracciabile diventa potenzialmente più tracciabile se con se avesse anche il cellulare in modo da segnalare che si trovasse in quella precisa locazione (gps) al provider mobile.
  • TADsince1995 scrive:
    Insomma un falco di scienza!
    Beh... Non mi stupirei se nell'account di yahoo il genio non abbia inserito i suoi dati veri. D'altronde è un pregiudicato e si è fatto la doccia, ha mangiato, si è fatto il caffè, si è provato i vestiti, lasciando chissà quante impronte digitali, capelli ecc... A volte la stupidità umana supera ogni immaginazione...TAD
  • gian_d scrive:
    THE RETURN OF LEGEND
    Questo però merita il primo premio :D cmq secondo me non lo beccano così facilmente
  • _Nelson_ scrive:
    Che dire...
    Ah-ah!http://www.satyrnet.it/simpson/audio/haha.wav
  • Anonimo scrive:
    Re: che pirla ! XD
    - Scritto da: Anonimo
    neanche nelle barzellette
    davvero un mito.

    - Scritto da: Anonimo

    se è vero si aggiudica il premio per il pirla

    dell'anno oltre che la galera :DSecondo me era uno spammone
  • Anonimo scrive:
    senza dubbio
    un topocane.
  • Anonimo scrive:
    Re: che pirla ! XD
    neanche nelle barzellettedavvero un mito. - Scritto da: Anonimo
    se è vero si aggiudica il premio per il pirla
    dell'anno oltre che la galera :D
  • Anonimo scrive:
    che pirla ! XD
    se è vero si aggiudica il premio per il pirla dell'anno oltre che la galera :D
Chiudi i commenti