Luna: trovata una misteriosa sfera di vetro

Luna: trovata una misteriosa sfera di vetro

Una strana sfera di vetro è stata rinvenuta sulla Luna: ora i ricercatori dovranno capire cosa è e come si è creata sul suolo lunare.
Una strana sfera di vetro è stata rinvenuta sulla Luna: ora i ricercatori dovranno capire cosa è e come si è creata sul suolo lunare.

La missione cinese Yutu-2 sta coprendo da ormai 2 anni il lato opposto della Luna, quello non rivelato mai alla Terra: quella zona infatti, alla quale hanno dedicato molte canzoni e parlato in molti racconti, non viene mai vista dal nostro pianeta. Ora un’immagine strana e misteriosa è arrivata e sembra mostrare la presenza di una sfera di vetro.

Si tratterebbe di una pallina di vetro posizionata sulle lande desertiche di regolite argentea della Luna, e ha una forma perfetta (il che rende tutto ancora più strano). Mentre i più fantasiosi hanno subito pensato ai più strani film di fantascienza, in realtà c’è una spiegazione anche molto plausibile.

Sfera di vetro perfetta ritrovata sul lato nascosto della Luna

I numerosi eventi di vulcanismo che hanno caratterizzato la storia del nostro satellite naturale hanno lasciato molte tracce di vetro: ricordiamo infatti che il silicato, quando è sottoposto a temperature molto alte, viene trasformato in vetro.

luna

La spiegazione è data dal geologo Zhiyong Xiao della Sun Yat-sen University e dell’Accademia cinese delle scienze: il tempo, l’erosione e tante altre dinamiche potrebbero aver reso questo vetro sferico. Il problema rimane però la dimensione: se di solito queste piccole sfere non superano il millimetro di diametro, questa dovrebbe aver raggiunto i 20mm.

Anche in questo caso però non è la prima volta che un oggetto simile viene rinvenuto: l’Apollo 16 riportò sulla Terra una sfera grande 40 millimetri, ma in quel caso la forma non era precisa e la superficie non era traslucida e brillante (come si può notare nelle foto scattate qui sopra).

Si pensa comunque che il lato nascosto della Luna, opposto a noi che guardiamo dalla Terra, sia più soggetto a impatti di asteroidi e quindi la possibilità di avere tracce dovute a questo tipo di movimento è molto più elevata di quanto si pensi.

Fonte: Esquire
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 feb 2022
Link copiato negli appunti