Mac App Store, 100 milioni di questi download

Anche l'ultimo marketplace di Apple registra grandi numeri di utilizzo. La Mela non la manda a dire alla concorrenza

Roma – Apple ha annunciato oggi che oltre 100 milioni di app sono state scaricate in meno di un anno dal Mac App Store .

Si tratta dell’ultimo negozio di applicazioni lanciato da Apple, che ha fatto degli App Store un marchio di fabbrica che vorrebbe rivendicare anche dal punto di vista dell’esclusiva sulla parola: in totale sono oltre 500mila le app a disposizione dei suoi utenti su queste piattaforme e oltre 18 miliardi quelle già scaricate , con un ritmo che arriva a più di un miliardo al mese.

Phil Schiller, vicepresidente e responsabile per il marketing di Apple, ha sottolineato il successo di questo canale di mercato anche per i programmi per i desktop computer: “Con oltre 100 milioni di download in meno di un anno, il Mac App Store è il negozio di software per computer più vasto e con il più elevato tasso di crescita al mondo”. ( C.T. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • o.t scrive:
    ma va..
    ma che state a di..il commodore 64 e il basic sono il futuro..ignoranti!
  • il solito bene informato scrive:
    Viva la RAI
    Parte del canone pagato da milioni di cittadini italiani è andato a finanziare questa tecnologia di Microsoft che - e non sto mettendo in discussione la sua qualità - è <b
    proprietaria </b
    e impedisce ad una parte di utenti internet di fruire dei contenuti del portale TV che dovrebbero essere <b
    pubblici </b
    e liberi!
    • pignolo scrive:
      Re: Viva la RAI
      - Scritto da: il solito bene informato
      proprietaria </b
      e impedisce ad una parte
      di utenti internet di fruire dei contenuti del
      portale TV che dovrebbero essere <b

      pubblici </b
      e
      liberi!Perfettamente d'accordo sul discorso "tecnologia proprietaria" ma, dal punto di vista pratico, chi ne viene escluso? Se ti riferisci a moonlight per firefox che funziona/non funziona per Linux c'è un'alternativa: l'estensione "Rai Smooth Streaming Player" (raismth) ad oggi perfettamente funzionante...
      • pruriginoso scrive:
        Re: Viva la RAI
        - Scritto da: pignolo
        - Scritto da: il solito bene informato


        proprietaria </b
        e impedisce ad una
        parte

        di utenti internet di fruire dei contenuti
        del

        portale TV che dovrebbero essere <b


        pubblici </b
        e

        liberi!

        Perfettamente d'accordo sul discorso "tecnologia
        proprietaria" ma, dal punto di vista pratico, chi
        ne viene escluso?

        Se ti riferisci a moonlight per firefox che
        funziona/non funziona per Linux c'è
        un'alternativa: l'estensione "Rai Smooth
        Streaming Player" (raismth) ad oggi perfettamente
        funzionante...Quando l'hai provata l'ultima volta?
        • pignolo scrive:
          Re: Viva la RAI
          - Scritto da: pruriginoso
          Quando l'hai provata l'ultima volta?Provato esattamente <u
          adesso </u
          e funziona...Tieni presente che:1) utilizza mplayer come player esterno2) inserisce nelle pagine di rai.tv una barra con l'elenco dei canali, su cui devi fare doppio click per avviare lo streaming
          • pruriginoso scrive:
            Re: Viva la RAI
            Configurazione identica solo che a me raismooth ha funzionato per un po' all'inizio. Ora è da un pezzo che non mi va.Tant'è che sono stato costretto ad ovviare con un altro meccanismo un po' più farraginoso che fa uso di tor.Boh...
      • Big Ben scrive:
        Re: Viva la RAI
        Mentre il mondo vá avanti...qui le discussioni sono ferme a 10 anni fá sul software libero oppure no..- Scritto da: pignolo
        - Scritto da: il solito bene informato


        proprietaria </b
        e impedisce ad una
        parte

        di utenti internet di fruire dei contenuti
        del

        portale TV che dovrebbero essere <b


        pubblici </b
        e

        liberi!

        Perfettamente d'accordo sul discorso "tecnologia
        proprietaria" ma, dal punto di vista pratico, chi
        ne viene escluso?

        Se ti riferisci a moonlight per firefox che
        funziona/non funziona per Linux c'è
        un'alternativa: l'estensione "Rai Smooth
        Streaming Player" (raismth) ad oggi perfettamente
        funzionante...
        • pignolo scrive:
          Re: Viva la RAI
          - Scritto da: Big Ben
          Mentre il mondo vá avanti...
          qui le discussioni sono ferme a 10 anni fá sul
          software libero oppure
          no..A quanto pare è una di quelle discussione che non passa mai di moda ;)P.S. Scommetto che stai utilizzando Linux, vero?
        • pruriginoso scrive:
          Re: Viva la RAI
          Va avanti con Silverlight?
      • gullio scrive:
        Re: Viva la RAI
        perfettamente funzionante mi pare troppo... direi appena sufficiente, e comunque macchinosa.. mi piacerebbe vedere il sito rai, visto che pago il canone, ma i cretinetti politici han preferito riempirsi le tasche con gli emolumenti microsoft
      • il solito bene informato scrive:
        Re: Viva la RAI
        - Scritto da: pignolo
        - Scritto da: il solito bene informato


        proprietaria </b
        e impedisce ad una
        parte

        di utenti internet di fruire dei contenuti
        del

        portale TV che dovrebbero essere <b


        pubblici </b
        e

        liberi!

        Perfettamente d'accordo sul discorso "tecnologia
        proprietaria" ma, dal punto di vista pratico, chi
        ne viene escluso?non ha importanza. E' un plugin che comunque appesantisce la navigazione e surriscalda il computer (anche se un po' meno di Flash, mi pare)... ma non ha importanza neanche questo; il discorso è: costa tanto creare un database di materiale liberamente scaricabile? (non vedo proprio il motivo per cui debba essere protetto, visto che appartiene al cittadino) Costa tanto mettere le dirette in uno stream che possa essere semplicemente catturato VLC o Mplayer? (i due player opensource più popolari)Parlandoci chiaro: quanto di pratico e quanto di commerciale (o quanto di inettitudine) c'é nella scelta di Silverlight per la gestione dei video?
        Se ti riferisci a moonlight per firefox che
        funziona/non funziona per Linuxfunziona, ma sembra una gif animata :)
        c'é un'alternativa: l'estensione "Rai Smooth
        Streaming Player" (raismth) ad oggi perfettamente
        funzionante...mi ci sono imbattuto qualche giorno fa perché volevo guardare la partita della Juve sul mio computer (Ubuntu 11.10) perché credo di avere dei problemi all'antenna di casa e non prendo il digitale terrestre (o forse ho sbagliato quella volta a dire alla signorina di Mediaset Premium che "la tv non la guardo neanche"...) e funziona abbastanza bene (tranne il canale della partita! :'() ma, intanto, si tratta di un'estensione limitata a Firefox... e vabbè... poi, da quanto ho letto, questa è stata la seconda versione nata dopo che la Rai ha cambiato i parametri di streaming. Sarà facile o difficile creare queste estensioni, non lo so, ma perché dovremmo sbatterci tanto per avere quello di cui abbiamo diritto?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 dicembre 2011 14.11----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 dicembre 2011 14.13-----------------------------------------------------------
        • Grumpy scrive:
          Re: Viva la RAI
          Prima sparisce Silverlight e Flash meglio sarà per tutti. W HTML5
          • Fiber scrive:
            Re: Viva la RAI
            - Scritto da: Grumpy
            Prima sparisce Silverlight e Flash meglio sarà
            per tutti. W
            HTML5peccato che Flash usato come Player per i video sul web in Mpeg4 H264 sia l'unico ad oggi ad usare l'accelerazione video Hardware bitstream CAVLC CABAC +Inverse Transform della GPU come le Nvidia con Purevideo HD VP2 o Ati Avivo che sgrava del 90% la CPU dal carico di decoding in real time...tu avrai un computer + una scheda video talmente obsoleti che non hai mai visto in vita tua tutto cio' da Task Manager/Monitoraggio Attività durante la visione di un Video Full HD 1080 25 o 30 p (25 o 30Hz) in streaming webed ora e' arrivato a questo anche Silverlight nella version 5.0 col Player HTML5 e video WebM AKA Codec Vp8 (lo standard W3C del codec da abbinare ad HTML5 come Player sara' l'Open Source Vp8 se non sapessi) non hai nessuna accelerazione di decoding video Hardware perche' non studiate qualcosa prima di scrivere sul Web non lo si capira' mai (rotfl)
          • Lumaco Scarafoni scrive:
            Re: Viva la RAI
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: Grumpy

            Prima sparisce Silverlight e Flash meglio
            sarà

            per tutti. W

            HTML5

            peccato che Flash usato come Player per i video
            sul web in Mpeg4 H264 sia l'unico ad oggi ad
            usare l'accelerazione video Hardware bitstream
            CAVLC CABAC +Inverse Transform della GPU come le
            Nvidia con Purevideo HD VP2 o Ati Avivo che
            sgrava del 90% la CPU dal carico di decoding in
            real
            time...

            tu avrai un computer + una scheda video talmente
            obsoleti che non hai mai visto in vita tua tutto
            cio' da Task Manager/Monitoraggio Attività
            durante la visione di un Video Full HD 1080 25 o
            30 p (25 o 30Hz) in streaming
            web

            ed ora e' arrivato a questo anche Silverlight
            nella version 5.0


            col Player HTML5 e video WebM AKA Codec Vp8 (lo
            standard W3C del codec da abbinare ad HTML5 come
            Player sara' l'Open Source Vp8 se non sapessi)
            non hai nessuna accelerazione di decoding video
            Hardware


            perche' non studiate qualcosa prima di scrivere
            sul Web non lo si capira' mai
            (rotfl)Ma non vedi che tutti ti pigliano per il cu*lo, XXXXXXXXX?
          • krane scrive:
            Re: Viva la RAI
            - Scritto da: Lumaco Scarafoni
            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: Grumpy


            Prima sparisce Silverlight e Flash
            meglio

            sarà


            per tutti. W


            HTML5



            peccato che Flash usato come Player per i
            video

            sul web in Mpeg4 H264 sia l'unico ad oggi ad

            usare l'accelerazione video Hardware
            bitstream

            CAVLC CABAC +Inverse Transform della GPU
            come
            le

            Nvidia con Purevideo HD VP2 o Ati Avivo che

            sgrava del 90% la CPU dal carico di decoding
            in

            real

            time...



            tu avrai un computer + una scheda video
            talmente

            obsoleti che non hai mai visto in vita tua
            tutto

            cio' da Task Manager/Monitoraggio Attività

            durante la visione di un Video Full HD 1080
            25
            o

            30 p (25 o 30Hz) in streaming

            web



            ed ora e' arrivato a questo anche
            Silverlight


            nella version 5.0





            col Player HTML5 e video WebM AKA Codec Vp8
            (lo

            standard W3C del codec da abbinare ad HTML5
            come

            Player sara' l'Open Source Vp8 se non
            sapessi)


            non hai nessuna accelerazione di decoding
            video

            Hardware





            perche' non studiate qualcosa prima di
            scrivere

            sul Web non lo si capira' mai

            (rotfl)
            Ma non vedi che tutti ti pigliano per il cu*lo,
            XXXXXXXXX?Secondo me e' l'unico modo che ha per farsi XXXXXX da qualcuno.
        • pignolo scrive:
          Re: Viva la RAI
          - Scritto da: il solito bene informato
          funziona
          abbastanza bene (tranne il canale della partita!In effetti, anch'io ho notato che certe volte lo streaming non funziona, proprio in concomitanza di eventi come gran premi di formula 1, partite, etcOra non so se è per il numero di utenti connessi, oppure perché, per qualche motivo (ad esempio non possiedono i diritti di trasmissione su internet), oscurano questi programmi...
          :'() ma, intanto, si tratta di un'estensione
          limitata a Firefox... e vabbè... poi, da quanto
          ho letto, questa è stata la seconda versione nata
          dopo che la Rai ha cambiato i parametri di
          streaming. Sarà facile o difficile creare queste
          estensioni, non lo so, ma perché dovremmo
          sbatterci tanto per avere quello di cui abbiamo
          diritto?Anch'io ho letto i commenti degli autori e da quanto ho capito il problema fondamentale (e assurdo) per la Rai è impedire la registrazione dello streaming. Per questo, ogni volta che qualcuno realizzava un plugin ad hoc per visualizzare lo streaming (e di solito anche di registrarlo) la rai ha puntualmente cambiato e complicato i protocolli...Al momento attuale il plugin che ho citato non permette di registrare e non lascia tracce (cache o altro) sul disco fisso...È chiaro però che essendo open source chiunque può modificarlo...
    • Ill Informer scrive:
      Re: Viva la RAI
      E pensa a quei poveracci che hanno versato 10 euro a Santoro per Servizio Pubblico e poi si sono ritrovati con il sito in Silverlight, come saranno contenti di un servizio di cui non possono usufruire.- Scritto da: il solito bene informato
      Parte del canone pagato da milioni di cittadini
      italiani è andato a finanziare questa tecnologia
      di Microsoft che - e non sto mettendo in
      discussione la sua qualità - è <b

      proprietaria </b
      e impedisce ad una parte
      di utenti internet di fruire dei contenuti del
      portale TV che dovrebbero essere <b

      pubblici </b
      e
      liberi!
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Viva la RAI
        - Scritto da: Ill Informer
        E pensa a quei poveracci che hanno versato 10
        euro a Santoro per Servizio Pubblico e poi si
        sono ritrovati con il sito in Silverlight, come
        saranno contenti di un servizio di cui non
        possono
        usufruire.
        Non lo sapevo neanche fosse fatto con silverlight anche perché i video di servizio pubblico con linux li vedo tutti senza problemi.
        • Ill Informer scrive:
          Re: Viva la RAI
          I video si, ma durante le dirette no.Io che uso Linux per vederlo bene, fino a due settimane fa usavo un repeater di Kataweb com mplayer pubblicati, poi la settimana scorsa c'era altro e ho ho ripiegato sul classico scatolone televisivo vedendolo su una tv privata (visto che non ho sky).È stato divertente la sera della prima quando al posto del video in alto appariva "installa silverlight" e nell'elenco dei commenti facebook sottostanti c'era un thread di alcune decine di persone che si lamentavano della cosa con commenti anche abbastanza piccati ... ecco qui il dibattito sulla cosa.http://it-it.facebook.com/notes/servizio-pubblico/a-proposito-dello-streaming/313764055305241;)- Scritto da: Dottor Stranamore
          - Scritto da: Ill Informer

          E pensa a quei poveracci che hanno versato 10

          euro a Santoro per Servizio Pubblico e poi si

          sono ritrovati con il sito in Silverlight,
          come

          saranno contenti di un servizio di cui non

          possono

          usufruire.



          Non lo sapevo neanche fosse fatto con silverlight
          anche perché i video di servizio pubblico con
          linux li vedo tutti senza
          problemi.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Viva la RAI
      - Scritto da: il solito bene informato
      Parte del canone pagato da milioni di cittadini
      italiani è andato a finanziare questa tecnologia
      di Microsoft che - e non sto mettendo in
      discussione la sua qualità - è <b

      proprietaria </b
      e impedisce ad una parte
      di utenti internet di fruire dei contenuti del
      portale TV che dovrebbero essere <b

      pubblici </b
      e
      liberi! Io i video per silverlight della RAI li vedo anche con Linux.
      • Ill Informer scrive:
        Re: Viva la RAI

        Io i video per silverlight della RAI li vedo
        anche con
        Linux.Con quale browser ? Con quale versione ?L'ultima di firefox è incompatibile col plugin di moonlight, infatti ti devi installare per esempio chromium, poi il moonlight e accettare l'EULA per lo sfruttamente dei codec di Microsoft sul tuo computer con Linux poi quando tenti di andare in full screen non hai manco l'accelerazione grafica ... stiamo scherzando ? Un motivo valido potrebbe essere la questione della banda che in certe zone d'Italia è limitata e molto costosa, e la tecnologia di silverlight con lo smooth streaming riesce a superare egregiamente ma è comunque dal punto di vista commercialme uno schifo immondo.
  • Gianfranco scrive:
    Silverlight non è flash
    Chi non ha studiato silverlight è meglio stia zitto. Informatevi. Non è che appena vedete qualcosa di animato dite questo è un clone di flash. Silverlight è la naturale evoluzione WPF è presto diventerà la nuova interfaccia windows per costruire applicazioni professionali soprattutto se MS deciderà di fonderle. Flash è carente sotto il lato 3d (vedi papervision), Silverlight integra sia le librerie XNA per creare videogiochi sia la portabilità delle applicazioni mobile in una unica build mentre Flex, Air Flash Build è diventata una accozzaglia di linguaggi. Insomma Silverlight pur essendo giovane dimostra una potenzialità enorme rispetto a Flash (ma ripeto sono due tecnologie differenti) forse sarebbe meglio parlare di expression web.
    • Ill Informer scrive:
      Re: Silverlight non è flash
      Si ma ... mi spiace dirlo ma Windows è il sistema operativo più usato sui desktop, ma a meno che Windows 8 non prenda il 90% del mercato mobile, se su IOS e su Android quell'affare lì non gira, può essere bello quanto vuoi ma in um mondo di tablet e telefonini per il web non sarà utilizzabile.Questi discorsi si erano già sentiti per la tecnologia Active X (infatti come per Silverlight tutti i siti istituzionali italiani sono corsi ad usarli), ma, nonostante all'interno dell'interfaccia di windows sia ancora il modo più semplice di includere sofware di terze parti dentro la propria applicazione, l'uso sul web è andato per fortuna gradualmente sparendo (con l'esclusione di qualche dialer), semplicemente perché non tutto il mondo usa explorer.- Scritto da: Gianfranco
      Chi non ha studiato silverlight è meglio stia
      zitto. Informatevi. Non è che appena vedete
      qualcosa di animato dite questo è un clone di
      flash. Silverlight è la naturale evoluzione WPF è
      presto diventerà la nuova interfaccia windows per
      costruire applicazioni professionali soprattutto
      se MS deciderà di fonderle. Flash è carente sotto
      il lato 3d (vedi papervision), Silverlight
      integra sia le librerie XNA per creare
      videogiochi sia la portabilità delle applicazioni
      mobile in una unica build mentre Flex, Air Flash
      Build è diventata una accozzaglia di linguaggi.
      Insomma Silverlight pur essendo giovane dimostra
      una potenzialità enorme rispetto a Flash (ma
      ripeto sono due tecnologie differenti) forse
      sarebbe meglio parlare di expression
      web.
      • FDG scrive:
        Re: Silverlight non è flash
        - Scritto da: Ill Informer
        Si ma ... mi spiace dirlo ma Windows è il sistema
        operativo più usato sui desktop, ma a meno che
        Windows 8 non prenda il 90% del mercato mobile...Credo parli dello sviluppo di applicazioni Windows, non per il web.
    • ... scrive:
      Re: Silverlight non è flash
      Ti parlo da uno a cui piace molto la teconologia .net.Silverlight non si fondera' mai con windows. Sarebbe il fallimento di Microsoft. I sistemi operativi vanno snelliti e non appesantiti. Quello di dire "una interfaccia vettoriale e' piu' veloce e scalabile" e' una XXXXXXX, sara' sempre piu' veloce dire "qui ci va questo pixel" invece di dire "la linea parte da A e arriva a B, quindi qui ci va questo pixel"...Certo, e' piu' bella la linea vettoriale (non sempre) ma e' piu' veloce la linea non vettoriale.Poi le animazioni 3D integrate in un S.O. sono solo per bimbetti che con il pc ci giocano... lo dimostra la scelta delle finestre in prospettiva che c'e' su windows vista e 7... quale sviluppatore l'ha mai usata??? Ci si mette piu' tempo a cercare la finestra che si vuole.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Silverlight non è flash
      - Scritto da: Gianfranco
      Chi non ha studiato silverlight è meglio stia
      zitto. Informatevi. Non è che appena vedete
      qualcosa di animato dite questo è un clone di
      flash. Silverlight è la naturale evoluzione WPF è
      presto diventerà la nuova interfaccia windows per
      costruire applicazioni professionali soprattutto
      se MS deciderà di fonderle. Flash è carente sotto
      il lato 3d (vedi papervision), Silverlight
      integra sia le librerie XNA per creare
      videogiochi sia la portabilità delle applicazioni
      mobile in una unica build mentre Flex, Air Flash
      Build è diventata una accozzaglia di linguaggi.
      Insomma Silverlight pur essendo giovane dimostra
      una potenzialità enorme rispetto a Flash (ma
      ripeto sono due tecnologie differenti) forse
      sarebbe meglio parlare di expression
      web.Meglio NaCL di Google. E' open source con licenza Apache. Per il momento va su Chrome, ma può essere inserito ovunque, anche come plugin per IE.Già ora Unity 3D che prima funzionava solo per Win e Mac grazie a NaCL può girare su tutti i sistemi operativi utilizzando Chrome.
    • Paolo scrive:
      Re: Silverlight non è flash
      - Scritto da: Gianfranco
      Chi non ha studiato silverlight è meglio stia
      zitto. Informatevi. Non è che appena vedete
      qualcosa di animato dite questo è un clone di
      flash. Silverlight è la naturale evoluzione WPF è
      presto diventerà la nuova interfaccia windows per
      costruire applicazioni professionali soprattutto
      se MS deciderà di fonderle.Mi sa che sei male informato, ti conviene andare a rivedere la presentazione ufficiale di Windows 8 e delle relative strategie: il framework principale dello sviluppo su Windows 8 sarà WinRT, Silverlight sarà ancora supportato, ma sarebbe meglio dire SOPPORTATO.
      • Davide scrive:
        Re: Silverlight non è flash
        WinRT non é un framework
        • Davide scrive:
          Re: Silverlight non è flash
          E aggiungo che silverlight é un estensione del framework .netcome lo é WPF / WCF / LINQ etc etc.. estensioni che si possono utilizzare o no.. e poi come puoi pensare che Windows 8 non supportá Silverlight e quindi WPF... Cosa pensi che si ritorni tutti a sviluppare usando javascript???
  • benkj scrive:
    Lol
    Ricordo ancora quando PI brulicava di sprovveduti contenti di aver sprecato il loro tempo per imparare questa tecnologia inutile e nefasta, copia spudorata di un altra tecnologia (flash) che tutti stanno abbandonando...Vivi complimenti! Alla Rai soprattutto: come accade sempre in italia, gli altolocati fanno sempre le scelte piu' giuste...
    • Robot Pulitore scrive:
      Re: Lol
      - Scritto da: benkj
      Vivi complimenti! Alla Rai soprattutto: come
      accade sempre in italia, gli altolocati fanno
      sempre le scelte piu'
      giuste...Quoto. Il bello è che davvero non ne azzeccano mai una. In ambito tecnologico (e non solo informatico), poi. Per esempio io penso davvero che non esista altra nazione AL MONDO che per celebrare un evento come l'unificazione ed indipendenza possa far uscire un abominio come fu Gioventù Ribelle.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Lol
        - Scritto da: Robot Pulitore
        - Scritto da: benkj

        Vivi complimenti! Alla Rai soprattutto: come

        accade sempre in italia, gli altolocati fanno

        sempre le scelte piu'

        giuste...

        Quoto. Il bello è che davvero non ne azzeccano
        mai una. In ambito tecnologico (e non solo
        informatico), poi. Per esempio io penso davvero
        che non esista altra nazione AL MONDO che per
        celebrare un evento come l'unificazione ed
        indipendenza possa far uscire un abominio come fu
        Gioventù
        Ribelle.come non citare il sito italia.it, costano uno sprofondo ? Quando debutto la prima volta, aveva ben due intro in flash!
    • Davide scrive:
      Re: Lol
      Notte fonda... fai esperienza...prima di giudicare tecnologie..Silverlight è il naturale porting della piattaforma .net in ambito web-plugin..mobile e desktopChissà perchè in una città come LONDRA vengono pagati molto bene gli esperti Silverlight/WPF/WP7...tutti scemi vero...- Scritto da: benkj
      Ricordo ancora quando PI brulicava di sprovveduti
      contenti di aver sprecato il loro tempo per
      imparare questa tecnologia inutile e nefasta,
      copia spudorata di un altra tecnologia (flash)
      che tutti stanno
      abbandonando...

      Vivi complimenti! Alla Rai soprattutto: come
      accade sempre in italia, gli altolocati fanno
      sempre le scelte piu'
      giuste...
      • benkj scrive:
        Re: Lol
        - Scritto da: Davide
        Chissà perchè in una città come LONDRA vengono
        pagati molto bene gli esperti
        Silverlight/WPF/WP7...tutti scemi
        vero...Vediamo quanto saranno pagati tra un anno, quando la tua amata tecnologia sara' finita nel dimenticatoio, dov'e' giusto che stia.
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Lol
        - Scritto da: Davide
        Notte fonda... fai esperienza...prima di
        giudicare
        tecnologie..
        Silverlight è il naturale porting della
        piattaforma .net in ambito web-plugin..mobile e
        desktop
        Chissà perchè in una città come LONDRA vengono
        pagati molto bene gli esperti
        Silverlight/WPF/WP7...tutti scemi
        vero...
        Sei lo stesso Davide che molto tempo fa commentò gli articoli di Silverlight dicendo anche di essere un dipendente Microsoft?
        • Davide scrive:
          Re: Lol
          Si sono lo stesso Davide,e continueró ad affermare che XAML/WPF/Silverlight sono un ottima tecnologia e un gran passo avanti per le Rich Application.Attualmente grazie al know-how in queste tecnologie son finito a Londra a lavorare... non vuol dire niente magari per i piú.. peró qui a Londra XAML/WPF/SIlverlight é apprezzatissimo. Nessuno nega la portabilitá di HTML 5 cross-device / cross-platform.. ma ahimé per i sostenitori la portabilitá non é un requisito di tutte le applicazioni che si sviluppano nel mondo.. anzi di solito il tutto é molto verticalizzato su windows (parlo in ambito business), probabilmente cambieranno alcune cose con introduzione dei tablet...ma non vi preoccupate che windows vivrá anche sui tablet e mentre di IPAD c'é solo un modello i produttori di tablet si delizieranno ad usare windows come SO e costruire tablet con capabilities diverse per ogni esigenza del busines cosa che apple non fará.. a Londra c'é un enorme richiesta perché banche instituti financial etc etc esigono far il porting delle attuali applicationi in WPF/Silverlight.. ovviamente perché pretendono interfacce piú accattivanti e un usabilitá migliore.- Scritto da: Dottor Stranamore
          - Scritto da: Davide

          Notte fonda... fai esperienza...prima di

          giudicare

          tecnologie..

          Silverlight è il naturale porting della

          piattaforma .net in ambito
          web-plugin..mobile
          e

          desktop

          Chissà perchè in una città come LONDRA
          vengono

          pagati molto bene gli esperti

          Silverlight/WPF/WP7...tutti scemi

          vero...



          Sei lo stesso Davide che molto tempo fa commentò
          gli articoli di Silverlight dicendo anche di
          essere un dipendente
          Microsoft?
      • FDG scrive:
        Re: Lol
        - Scritto da: Davide
        Chissà perchè in una città come LONDRA vengono
        pagati molto bene gli esperti
        Silverlight/WPF/WP7...tutti scemi
        vero...Visto come vengono scritti i requisiti dei candidati, temo che Silverlight sia aggiunto ad abundantiam. Aspetta che finisca la "moda"...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 dicembre 2011 17.58-----------------------------------------------------------
    • tucumcari scrive:
      Re: Lol
      - Scritto da: benkj
      Ricordo ancora quando PI brulicava di sprovveduti
      contenti di aver sprecato il loro tempo per
      imparare questa tecnologia inutile e nefasta,
      copia spudorata di un altra tecnologia (flash)
      che tutti stanno
      abbandonando...

      Vivi complimenti! Alla Rai soprattutto: come
      accade sempre in italia, gli altolocati fanno
      sempre le scelte piu'
      giuste...L'Annunziato è arrivato a sostenere che la rai non aveva altra scelta praticabile! :D
      • bubba scrive:
        Re: Lol
        - Scritto da: tucumcari
        - Scritto da: benkj

        Ricordo ancora quando PI brulicava di
        sprovveduti

        contenti di aver sprecato il loro tempo per

        imparare questa tecnologia inutile e nefasta,

        copia spudorata di un altra tecnologia
        (flash)

        che tutti stanno

        abbandonando...



        Vivi complimenti! Alla Rai soprattutto: come

        accade sempre in italia, gli altolocati fanno

        sempre le scelte piu'

        giuste...
        L'Annunziato è arrivato a sostenere che la rai
        non aveva altra scelta
        praticabile!
        :De ha perfettamente ragione. La RAI, come noto, e' governata da logiche politiche e di lottizzazione, che ben poco hanno a che fare con l'apertura e l'innovazione. Con silverlight sono ben noti i XXXXXX che hanno tirato su con quel portale poveretti... costretti anche dalle manie di DRM & affini che la piattaforma prevede
        • ... scrive:
          Re: Lol
          Ma secondo voi il sito in Silverlight la rai lo ha pagato??? Ma dai, e' chiaro che si tratta di una pubblicita' per diffondere il player silverlight in Italia e ci scommetterei che la Microsoft ha "regalato" il sito alla rai...Non dico che sia una cosa scorretta, e' come nel calcio gli sponsor che pagano le divise ma ci mettono il nome sopra...Poi, da utilizzatore di .Net dico (ed ho sempre detto) che .Net e' una piattaforma molto valida, ma silverlight non serviva proprio. Infatti dopo un paio di giorni passati a guardare xaml e compagnia bella ho detto "bellissimo come gestisce il binding dei dati" ma ho smesso di studiarmelo... tempo perso. Ed il tempo mi sta dando ragione.Ma per quanto riguarda asp.net e windows form cred che non ci siano tecnologie altrettanto valide in giro. E non venitemi a parlare di php, e' cosi' diffuso solo perche' gratuito, ma c'e' un abisso tra php e asp.net.
Chiudi i commenti