MacBook Air 15": lancio ritardato a causa di Intel

MacBook Air 15": lancio ritardato a causa di Intel

Laura Metz e Thomas Tan del reparto marketing di Apple dichiarano che il lancio del MacBook Air 15" non c'è stato prima a causa di Intel.
MacBook Air 15
Laura Metz e Thomas Tan del reparto marketing di Apple dichiarano che il lancio del MacBook Air 15" non c'è stato prima a causa di Intel.

Il MacBook Air 15″ che è stato presentato e lanciato recentemente da Apple sul mercato sta riscuotendo gran successo tra gli utenti. Ma come mai il colosso di Cupertino ha deciso di introdurre soltanto adesso un laptop di questo tipo? A spiegarlo ci hanno pensato i dirigenti dell’azienda.

MacBook Air 15″: Intel ha ritardato il lancio

Laura Metz e Thomas Tan del reparto marketing di Apple hanno infatti raccontato nel corso di un’intervista con Inc che cos’è successo durante il processo di creazione del laptop, attribuendolo in buona parte alla flessibilità fornita dai chip Apple Silicon in confronto a quelli Intel.

Andando più in dettaglio, Laura Metz racconta che Apple aveva deciso di realizzare un MacBook Air 15″ già durante l’era Intel, ma a quel tempo la cosa non era fattibile, in quanto non sarebbe stato un computer della linea Air, mentre con l’avvento di Apple Silicon la situazione è cambiata

Riportiamo di seguito, in forma tradotta, quanto espressamente dichiarato da Laura Metz al riguardo.

Da tempo volevamo realizzare un MacBook Air da 15 pollici. Ma quando pensi a come erano i progetti in precedenza, semplicemente non avrebbe funzionato. Semplicemente quel modello non ci diceva che era un ‘Air’. È stato solo con Apple Silicon che siamo stati in grado di disporre di tutti i componenti giusti per portare quel display più grande insieme alla durata della batteria e alle prestazioni che gli utenti si aspetterebbero da un MacBook Air.

Laura Metz ha altresì affermato che il mercato dei laptop PC da 15 pollici è significativo, cosa di cui Apple era già cosciente e che era già stata sottolineata in precedenza. A tal riguardo, la “mela morsicata” era perfettamente a conoscenza del fatto che c’erano utenti che volevano più spazio sullo schermo rispetto al MacBook Air 13″, ma non avevano bisogno delle capacità e delle prestazioni aggiuntive del MacBook Pro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.
Fonte: Inc
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 4 lug 2023
Link copiato negli appunti