macOS Monterey: queste feature saranno esclusive per Apple M1

macOS Monterey: feature esclusive per Apple M1

Il sito ufficiale di Apple rende noto che alcune funzionalità di macOS Monterey non saranno disponibili sui Mac con processore Intel.
Il sito ufficiale di Apple rende noto che alcune funzionalità di macOS Monterey non saranno disponibili sui Mac con processore Intel.

In apertura della conferenza WWDC21 l'annuncio di macOS Monterey, nuova versione del sistema operativo destinato alla linea Mac (tutte le novità in un articolo dedicato), in arrivo entro l'autunno sotto forma di aggiornamento per i modelli compatibili. La pagina del supporto ufficiale rende noto che alcune delle sue funzionalità saranno riservate solo ai computer dotati di chip Apple M1.

macOS Monterey: i Mac Intel saranno privati di queste feature

È scritto in piccolo, in coda al documento (link a fondo articolo) dedicato alla Preview della piattaforma al momento riservata agli sviluppatori: Disponibile su computer Mac con chip M1. Vediamo quali sono le funzionalità esclusive, inaccessibili da coloro che sono in possesso di una versione con processore Intel:

  • sfondi sfocati nella modalità Portrait per i video di FaceTime;
  • Live Text per copia-incolla, ricerca o traduzione del testo nelle foto;
  • rappresentazione 3D interattiva della Terra nell'applicazione Mappe;
  • mappe dettagliate di San Francisco, Los Angeles, New York e Londra;
  • text-to-speech in lingue come svedese, danese, norvegese e finlandese;
  • dettatura on-device con elaborazione completamente offline;
  • dettatura senza limiti di tempo (in precedenza 60 secondi).

Al momento da Apple non sono giunte spiegazioni ufficiali in merito alle ragioni che rendono queste caratteristiche non disponibili a chi ha scelto di acquistare un Mac in versione Intel. Un'ipotesi è quella proposta dal blogger canadese Rene Ritchie con il tweet riportato di seguito: l'assenza del Neural Engine presente in M1.

La supposizione non convince del tutto: si pensi ad esempio a come Google Earth ormai da molti anni riesca senza problemi a mostrare una mappa interattiva tridimensionale senza necessità di un calcolatore espressamente dedicato alle operazioni di intelligenza artificiale. Senza chiarimenti, quanto emerso assume i connotati di una forzatura, attuata al fine di rendere obsoleti i computer basati su una componente non proprietaria, tra le altre cose ancora commercializzati attraverso lo store ufficiale della mela morsicata.

Fonte: Apple
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti