macOS Monterey: tutte le novità annunciate

macOS Monterey: tutte le novità annunciate

Apple ha illustrato tutte le novità incluse in macOS Monterey, la nuova versione del sistema operativo annunciata ieri durante il keynote del WWDC21.
Apple ha illustrato tutte le novità incluse in macOS Monterey, la nuova versione del sistema operativo annunciata ieri durante il keynote del WWDC21.

Durante il keynote di apertura della conferenza WWDC21 è stato annunciato il nuovo sistema operativo macOS Monterey, successore dell'attuale Big Sur. Apple ha introdotto nuove funzionalità che permettono di lavorare in maniera più efficiente e di rimanere in contatto con amici, familiari e colleghi. Non mancano inoltre miglioramenti per la privacy.

macOS Monterey: tutte le novità

Il software più utilizzato di macOS è sicuramente Safari. Apple ha aggiornato il design del browser, cambiando l'aspetto delle schede (ora sono “floating”) e combinando barra delle schede con il campo ricerca (Smart Search) per occupare meno spazio. Il colore della scheda riprende quello della pagina web e l'utente può creare gruppi di schede che vengono sincronizzate tra Mac, iPad e iPhone.

macOS Monterey - Safari

Arrivano su macOS Monterey i Comandi Rapidi (Shortcuts) che consentono di eseguire velocemente le attività di routine e quindi migliorare la produttività. Ci sono varie azioni predefinite, ma l'utente può creare scorciatoie personalizzate con l'editor integrato.

macOS Monterey - Shortcuts

Altre funzionalità “produttive” sono le Note Rapide (Quick Notes) che permette di prendere appunti in qualsiasi app o sito e Concentrazione (Focus) che filtra automaticamente le notifiche non pertinenti all'attività in corso per evitare inutili distrazioni.

Altre due novità utili in ambito lavorativo sono Controllo Universale (Universal Control) e AirPlay su Mac (AirPlay to Mac). Controllo Universale permette di utilizzare una singola tastiera e un singolo mouse o trackpad e passare da Mac a iPad e viceversa. AirPlay su Mac consente invece di condividere qualsiasi contenuto tra iPhone/iPad e Mac.

Non potevano mancare i miglioramenti per FaceTime, considerata la popolarità delle videochiamate. Apple ha aggiunto l'audio spaziale e l'isolamento vocale mediante l'eliminazione del rumore di sottofondo. Sfruttando invece il Neural Engine del chip M1 è possibile sfocare lo sfondo con la modalità Ritratto.

macOS Monterey - FaceTime

Durante una chiamata è possibile condividere vari contenuti con SharePlay, mentre la funzionalità Condivisi con te (Shared with you) consente di trovare i contenuti condivisi all'interno una specifica scheda di Safari, Foto, Apple Podcast, Apple News e Apple TV.

Altre novità interessanti sono iCloud+ con tre funzionalità premium, Testo Live che rileva il testo nelle foto e varie funzionalità per la privacy, come Protezione Privacy di Mail, che evita la raccolta di informazioni (indirizzo IP, lo status e altre).

Fonte: Apple
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 06 2021
Link copiato negli appunti