macOS: Sidecar e l'iPad diventa un monitor esterno

La prossima versione del sistema operativo Apple potrebbe introdurre una funzionalità utile per sfruttare gli iPad come monitor esterno per i Mac.

Con l’arrivo di macOS 10.15, previsto entro i prossimi mesi, Apple potrebbe offrire ai suoi utenti una funzionalità finora disponibile solo ricorrendo a soluzioni di terze parti (come Luna Display, mostrata nell’immagine di apertura): quella che consente di sfruttare un iPad come monitor esterno per il proprio Mac, dando vita così a una configurazione interessante in termini di produttività.

macOS 10.15: la funzionalità Sidecar

Le indiscrezioni che emergono oggi parlano di una feature al momento nota tra gli addetti ai lavori di Cupertino con il nome in codice Sidecar. Consentirà agli utenti di inviare una qualsiasi finestra di un qualsiasi software ai display esterni, compresi quelli dei tablet iOS. Permetterà di farlo in modo nativo, senza dover installare alcun software né ricorrere a soluzioni hardware aggiuntive.

Sarà sufficiente posizionare il puntatore del mouse sul pulsante verde di una qualsiasi finestra, quello per massimizzarla, dopodiché attendere un attimo per veder comparire l’opzione. Impiegando un iPad con supporto ad Apple Pencil, il tablet si trasformerà istantaneamente in una sorta di tavoletta grafica utile per disegnare o prendere appunti a mano libera, salvando poi il risultato del lavoro direttamente sul Mac. Il rumor odierno non chiarisce in che modo avverrà la comunicazione, ma presumiamo in modalità completamente wireless, senza richiedere l’utilizzo di cavi né di altri accessori.

Si fa inoltre riferimento alla possibile introduzione di un’altra funzionalità del sistema operativo del tutto simile a quella già da tempo implementata da Microsoft in Windows e chiamata Snap, per agganciare una finestra al lato dello schermo semplicemente trascinandola in prossimità del bordo.

L’annuncio ufficiale di macOS 10.15 dovrebbe arrivare dal palco dell’evento WWDC19 (Worldwide Developers Conference) che andrà in scena dal 3 al 7 giugno a San Jose, in California. L’appuntamento, rivolto principalmente alla community di sviluppatori, ormai da parecchi anni rappresenta l’occasione ideale per conoscere in anteprima le novità software in arrivo nell’universo della mela morsicata.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: 9to5Mac
Chiudi i commenti