Mailchimp, come creare una mailing-list

Mailchimp, come creare una mailing-list

Mailchimp è uno tra gli strumenti fondamentali dell'e-mail marketing: ecco come creare una mailing-list per le proprie newsletter.
Mailchimp è uno tra gli strumenti fondamentali dell'e-mail marketing: ecco come creare una mailing-list per le proprie newsletter.

Mailchimp è uno di quei software che non possono mancare all’interno di una strategia di e-mail marketing. Si tratta infatti di un software completo e ricco di funzionalità che rende l’invio di newsletter semplice e immediato, promuovendo così un contatto diretto tra attività e clienti. Tra i vantaggi principali di Mailchimp c’è la possibilità di coordinare e suddividere gli iscritti in gruppi oppure assegnando loro specifici tag, molto utili per inviare comunicazioni personalizzate.

Dopo aver realizzato la newsletter, sia dal punto di vista di contenuti che graficamente, il prossimo step per chi utilizza Mailchimp è quello di inviarla a tutti i contatti. Ciò non è possibile però senza una mailing-list: scopriamo come crearne una ad hoc per la nostra attività.

Come creare una lista con Mailchimp

Il primo passo da fare è effettuare l’accesso alla piattaforma con le proprie credenziali. La sezione da cercare è “Audience”: cliccando sul menu a tendina, accedi alla “Audience dashboard” e fai clic su “Current audience” selezionando “View audiences”. Lì troverai un bottone che riporta “Create Audience”. A questo punto dovrai inserire tutti i dettagli richiesti prima di cliccare su “Save”.

Ovviamente è necessario avere già dei contatti. In caso contrario, puoi importarli da un’applicazione esterna, caricando un file CSV oppure facendo copia e incolla da un foglio di calcolo. Ci sono, inoltre, altri aspetti fondamentali da tenere a mente quando si crea una mailing-list.

Primi tra tutti i tag, delle etichette personalizzabili per i contatti che puoi utilizzare per organizzare il tuo pubblico in base a diverse caratteristiche. Poi ci sono i segmenti, ossia dei “filtri” che puoi applicare per ordinare i tuoi contatti in base ai dati che hai di essi, come ad esempio posizione, tag, origine della registrazione e altro. Troviamo infine i campi, che contengono le informazioni base dei contatti, e i gruppi ovvero campi personalizzati che puoi inserire nei moduli di iscrizione.

MailChimp

Imparare a utilizzare Mailchimp professionalmente

Come abbiamo potuto constatare, Mailchimp è uno tra gli strumenti fondamentali dell’e-mail marketing e le sue possibilità sono davvero ampie. Perciò se vuoi imparare a gestire e realizzare campagne marketing efficaci e intelligenti, ti consigliamo l’ottimo corso a cura di Néstor Tejero – esperto in e-mail marketing dall’esperienza decennale.

“Introduzione all’e-mail marketing con Mailichimp” promette, in 26 videolezioni on-demand e ad accesso illimitato – di insegnarti non solo a gestire campagne, ma anche a preparare un piano strategico. Inoltre, il corso è aggiornato a gennaio 2020 quando Mailichimp ha modificato la propria interfaccia.

Il corso è rivolto a:

  • designer che vogliono imparare e-mail marketing
  • webmaster
  • professionisti del marketing e dell’e-commerce
  • agenzie di comunicazione
  • blogger e imprenditori
  • studenti di marketing
  • pubblicità, pubbliche relazioni e ADE
  • tutti coloro che sono alla ricerca di nuove opportunità professionali

Grazie alla promozione Domestika, il corso è in offerta al 67% di sconto: puoi accedere direttamente attraverso questo link.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 ott 2022
Link copiato negli appunti