Mariposa, la botnet perde i suoi pupari

Ricercatori, società specializzate e autorità tagliano i fili a un'altra grande rete criminale. I suoi gestori sono stati incauti. Nel frattempo Microsoft pensa a metodi innovativi per combattere le infezioni dei PC

Roma – Se Internet è realmente pervasa da una grande cyberwar sotterranea alimentata da armate digitali variamente motivate, pare che i “buoni” – checché ne dica Michael McConnell – stiano cominciando a vincere. È infatti notizia del 2 marzo la decapitazione di una nuova, massiccia botnet di matrice spagnola , i cui residui sono stati individuati in più della metà delle aziende appartenenti alla classifica Fortune 100 .

La botnet, identificata già nel 2008 e chiamata “Mariposa”, col tempo era arrivata a “zombificare” quasi 13 milioni di PC in più di 190 paesi del mondo usando questa massiccia forza di impatto in attacchi DDoS e furto di credenziali d’accesso a portali bancari e finanziari. Parimenti a quanto già successo nel caso Conficker, ricercatori e società specializzate hanno istituito il Mariposa Working Group per affrontare in maniera diretta e implacabile il network malevolo.

E i risultati, complice l’imprudenza dei cyber-criminali che tendevano le fila dei 13 milioni di IP infetti, alla fine sono arrivati: i tre gestori di Mariposa (“netkairo”, 31 anni; “jonyloleante”, 30 anni, “ostiator” 25 anni) sono stati catturati e consegnati alla giustizia, il centro di comando&controllo della botnet neutralizzato. I tre criminali si erano rivolti a un registrar privato confidando nell’anonimato , ma alla fine il suddetto registrar ha collaborato con il Mariposa Working Group permettendo l’individuazione dei giovani responsabili.

Dopo il successo avuto in precedenza da Microsoft nei confronti della botnet di Waledac , dunque, un altro caso di crimine informatico si conclude in maniera positiva e ora si tratta solo di ripulire le tracce di Mariposa confidando nella collaborazione delle società di antivirus (sin qui risultate inefficaci nel contrastare la capacità di aggiornamento del codice della botnet).

Rimane naturalmente molto da fare per cambiare le sorti di uno scontro, quello tra gli “agenti” di sicurezza della matrice del network e chi la vuole piegare alle proprie esigenze criminali, che personaggi come il succitato Michael McConnell (ma non solo) danno già per perso evocando supervisioni dei servizi segreti e sospensione dei diritti civili digitali .

Microsoft, dal canto suo, prova a suggerire anche idee “alternative” per la difesa del network globale come l’ isolamento forzato di chi si fa infettare da malware e badware, e l’imposizione di vere e proprie tasse per coprire le spese necessarie al contrasto delle botnet.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Joe Pistola scrive:
    Giusto per i libri sto eInk..
    per il resto fa XXXXXX..stralento, brutto, in bianco e nero, touch poco sensibile, ma per cambiare pagina deve sempre fare l'effetto negativo-positivo?Mi sa che che l'ipad li spazzera' via in 1 anno massimo e per star sicuri non mi stupirei l'uscita di visore eInk come acXXXXXrio per i pochi amanti del libri. Per le riviste non ci sara' storia.. a colori, interattive con video e giochini..
    • JosaFat scrive:
      Re: Giusto per i libri sto eInk..
      trollata del secolo!l'Ipad al massimo spazza il pavimento dei garage.
    • Wolf01 scrive:
      Re: Giusto per i libri sto eInk..
      - Scritto da: Joe Pistola
      Per le riviste non ci
      sara' storia.. a colori, interattive con video e
      giochini..I pc esistono da anni, internet esiste da anni, le riviste su internet esistono da anni (e sono in pdf o in jpg), ma ancora non ho trovato niente di quello che dici tu tranne che per i banner pubblicitari.Il resto sono blog, non riviste, tipo PI, HWU, /. e compagnia, non confondiamo il web 2.0 con una rivista.
    • Rainheart scrive:
      Re: Giusto per i libri sto eInk..
      - Scritto da: Joe Pistola
      per il resto fa XXXXXX..
      stralento, brutto, in bianco e nero, touch poco
      sensibile, ma per cambiare pagina deve sempre
      fare l'effetto
      negativo-positivo?

      Mi sa che che l'ipad li spazzera' via in 1 anno
      massimo e per star sicuri non mi stupirei
      l'uscita di visore eInk come acXXXXXrio per i
      pochi amanti del libri. Per le riviste non ci
      sara' storia.. a colori, interattive con video e
      giochini..Sei un genio tu si che hai capito tutto. Se vuoi un device dedicato alla lettura non ti prendi un tablet pc, ti prendi un e-book reader, anche perchè alla lunga la retroilluminazione stanca gli occhi. L'e-ink l'hanno fatto apposta per essere in b/n e assomigliare il più possibile all'inchiostro su carta.
  • Enjoy with Us scrive:
    Errore di fondo...
    Wi Fi, Modem 3G browser schermo lucido ed altre amenità simili....Ma ci vuole tanto a fare un book reader decente?1.Il book reader ha uno schermo che come si vede dal filmato abbisogna di circa 1 secondo per il refresh, assurdo pensare di utilizzarlo per qualche cosa di diverso che non sia la lettura2. 4 Gb di memoria? 1 basta e avanza avendo poi a disposizione lo slot SD!Avete idea di quanti libri ci stiano in 4 Gb? Oltre 6000!3. Speaker, gestione mp3 ecc sono cose altrettanto inutili a meno di non postulare che ad utilizzarlo sia un ipovedente... ma allora forse è meglio che si rivolga ad altri strumentiInsomma tante cose messe li per far lievitare il prezzo inutilmente, pensassero ad ottimizzare la gestione della formattazione del testo che è meglio, non so se ci avete fatto caso ma era usato circa metà dello spazio dello schermo per visualizzare un testo con un corpo abbastanza piccolo, non sarebbe intelligente integrare un auto adattamento in modo da sfruttare al meglio l'ampiezza dello schermo?Poi lo schermo lucido! Ma questi sono dei minorati mentali, ma come fai a mettere uno schermo lucido su un book reader!
    • ruppolo scrive:
      Re: Errore di fondo...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Wi Fi, Modem 3G browser schermo lucido ed altre
      amenità
      simili....
      Ma ci vuole tanto a fare un book reader decente?
      1.Il book reader ha uno schermo che come si vede
      dal filmato abbisogna di circa 1 secondo per il
      refresh, assurdo pensare di utilizzarlo per
      qualche cosa di diverso che non sia la
      letturaE secondo te perché si chiama book reader? Ah, scusa, dimentico che non sai l'inglese: significa "lettore di libri". Quindi è lecito che sia "assurdo pensare di utilizzarlo per qualche cosa di diverso che non sia la lettura".Esattamente come uno spremi agrumi, assurdo pensare di utilizzarlo per qualche cosa di diverso che non sia lo spremere.Il refresh di 1 secondo è abbastanza normale per quel tipo di display, ma probabilmente anche la CPU è lenta. Il problema, se hai notato, è che manca qualsiasi feedback quanto dai i comandi a schermo.
      2. 4 Gb di memoria? 1 basta e avanza avendo poi a
      disposizione lo slot
      SD!Meglio che la memoria stia dentro.
      Avete idea di quanti libri ci stiano in 4 Gb?
      Oltre
      6000!Dipende dai libri.
      3. Speaker, gestione mp3 ecc sono cose
      altrettanto inutili a meno di non postulare che
      ad utilizzarlo sia un ipovedente... ma allora
      forse è meglio che si rivolga ad altri
      strumentiStrano che manchi la radio, comune in tutte le cineserie. Si vede che questo è un po' meglio. Comunque hai ragione, i soliti inutili gadgets.
      Insomma tante cose messe li per far lievitare il
      prezzo inutilmente, pensassero ad ottimizzare la
      gestione della formattazione del testo che è
      meglio, non so se ci avete fatto caso ma era
      usato circa metà dello spazio dello schermo per
      visualizzare un testo con un corpo abbastanza
      piccolo, non sarebbe intelligente integrare un
      auto adattamento in modo da sfruttare al meglio
      l'ampiezza dello
      schermo?Il software non ben studiato, a prima vista.
      Poi lo schermo lucido!Veramente è opaco, ma non come la carta.
      Ma questi sono dei
      minorati mentali, ma come fai a mettere uno
      schermo lucido su un book
      reader!Comunque è carino come dispositivo, ma l'utilizzo è proprio il romanzo da leggere prima di addormentarsi, niente di più, niente di meno. Dovrebbero farlo abbastanza solido in modo che se cade dal letto o ti ci giri sopra, non si spacchi.
      • Wolf01 scrive:
        Re: Errore di fondo...
        - Scritto da: ruppolo
        Dovrebbero farlo abbastanza solido in modo che se
        cade dal letto o ti ci giri sopra, non si
        spacchi.Potrebbero farlo di carta... ma ci sono già i libri per quello.
        • ruppolo scrive:
          Re: Errore di fondo...
          - Scritto da: Wolf01
          - Scritto da: ruppolo

          Dovrebbero farlo abbastanza solido in modo che
          se

          cade dal letto o ti ci giri sopra, non si

          spacchi.
          Potrebbero farlo di carta... ma ci sono già i
          libri per
          quello.Ci sono anche le macchine da scrivere, sapevi?
  • 1977 scrive:
    bello!
    molto bello. se il prezzo e' quello, lo compro quasi certamente.
    • Wolf01 scrive:
      Re: bello!
      Si, molto bello, e se fosse stato a colori avrebbe potuto tranquillamente competere con l'iPad anche sul fronte della navigazione web.Quasi quasi ci faccio un pensiero pure io per quel prezzo.Comunque una cosa non riesco proprio a caXXXXX: display capacitivo, ok, mi può anche star bene, ma come si fa a scriverci sopra quando qualsiasi persona ci appoggia pure tutto il bordo della mano e almeno il mignolo?Servirebbe una funzione per disabilitare il tocco ma allo stesso tempo rendere possibile la scrittura, un po' tipo le tavolette grafiche touch.
      • 1977 scrive:
        Re: bello!
        - Scritto da: Wolf01
        Si, molto bello, e se fosse stato a colori
        avrebbe potuto tranquillamente competere con
        l'iPad anche sul fronte della navigazione
        web.

        Quasi quasi ci faccio un pensiero pure io per
        quel
        prezzo.
        Comunque una cosa non riesco proprio a caXXXXX:
        display capacitivo, ok, mi può anche star bene,
        ma come si fa a scriverci sopra quando qualsiasi
        persona ci appoggia pure tutto il bordo della
        mano e almeno il
        mignolo?
        Servirebbe una funzione per disabilitare il tocco
        ma allo stesso tempo rendere possibile la
        scrittura, un po' tipo le tavolette grafiche
        touch.beh ci sara' un selettore di hold, o qualcosa di simile. Cmq solo e-ink per leggere, tutta la vita. No LCD o altre tecnologie di retroilluminazione.. per questo non comprero' l'ipad.
      • JosaFat scrive:
        Re: bello!
        proprio per questo i lettori iRex usano il magnetismo, e non la pressione fisica, per il touch.Questi di Asus sembra che abbiano copiato un po', a partire dal nome.
      • nome e cognome scrive:
        Re: bello!
        - Scritto da: Wolf01
        Si, molto bello, e se fosse stato a colori
        avrebbe potuto tranquillamente competere con
        l'iPad anche sul fronte della navigazione
        web.Un LCD non va bene per leggere... a fine anno, si dice, dovrebbero arrivare gli e-ink a colori, meglio aspettare quelli.
    • Certo certo scrive:
      Re: bello!
      Sì, bellino davvero. Vorrei vedere però quelli a colori quanto costano (in più).
      • Damage92 scrive:
        Re: bello!
        Ma esistono a colori? Penso di no, quella tecnologia esiste solo in B/N da quello che ne so...
        • Homo Technicus scrive:
          Re: bello!
          Esatto, per ora solo B/N. Anche perchè, i colori servono effettivamente pochino (qualche libro illustrato, manuali tecnici, alcuni fumetti e riviste, statisticamente una minoranza rispetto ai libri per cui questi dispositivo sono nati....)
    • Paracelso scrive:
      Re: bello!
      Mi pare che lo schermo rifletta le luci del soffitto: non potrebbe essere un problema per la lettura?- Scritto da: 1977
      molto bello. se il prezzo e' quello, lo compro
      quasi
      certamente.
      • Wolf01 scrive:
        Re: bello!
        Come gli schermi glare ampiamente diffusi solo perchè lucidi(=più figo), io sinceramente preferisco quelli opachi
      • JosaFat scrive:
        Re: bello!
        Beh, essendoci uno strato in vetro sopra lo schermo (o almeno, così hanno la maggior parte dei reader), non si può far diversamente. Bisogna tenerli angolandoli in modo che non capiti, non è che sia poi così difficile
    • Funz scrive:
      Re: bello!
      - Scritto da: 1977
      molto bello. se il prezzo e' quello, lo compro
      quasi
      certamente.Dovrebbero solo evitare le foto promozionali con l'effetto-finto-riflesso-macaco-shoppato, e magari farci vedere come rimane sotto la luce solare diretta :)
Chiudi i commenti