Marte: un alieno inquadrato da un rover NASA?

Marte: un alieno inquadrato da un rover NASA?

Una foto scattata quasi un anno fa da Perseverance è stata presa come prova di vita su Marte, ma è solo un'ombra proiettata da una roccia.
Una foto scattata quasi un anno fa da Perseverance è stata presa come prova di vita su Marte, ma è solo un'ombra proiettata da una roccia.

Le immagini della NASA prese dalla Perseverance hanno rivelato uno strano dettaglio, una forma particolare sopra una roccia che subito ha fatto urlare alla scoperta di vita sul pianeta rosso. Nelle foto prese di Marte, infatti, si può notare una sorta di figura sdraiata – quasi a prendere il sole e abbronzarsi – che subito ha fatto parlare molti titoli di vita su Marte.

Ovviamente la notizia è partita da un sito incentrato sugli UFO e gestito da Scott Waring che ha evidenziato sulla foto questo dettaglio. Lo scatto è in realtà un’immagine panoramica postata su Gigapan presa direttamente da uno scatto della Perseverance fatto ad aprile 2021.

Foto di Marte con vita aliena? No, solo un’ombra

Ricordiamo anzitutto che gli scienziati stanno ancora lavorando per trovare vita su Marte: si parla a livello microbiologico, e addirittura non nel tempo presente ma nel passato, quasi a vedere se al tempo ci fosse stato qualche segno vitale poi sparito per le molte dinamiche che rendono il pianeta rosso inabitabile.

marte

Detto questo, lo scatto zoomato, nonostante sia una foto un po’ sgranata, mostra una roccia con una piccola parete che genera delle ombre: se infatti controllate bene le rocce attorno, anche queste hanno un’ombra direzionata allo stesso modo. Eppure il proprietario del sito ha parlato di vita aliena su Marte, e per lui quella sarebbe una figura che in bella posa si sta facendo riprendere dal rover.

Non è la prima volta che una foto di Perseverance viene presa e “confusa”: sono stati rilevati infatti pesci, facce e forme alquanto particolari, ma sempre di rocce o ombre che ne prendevano dei lineamenti simili, senza mai una prova effettiva di presenza.

Che sia davvero un alieno sdraiato con la mano sotto la testa e poggiato su un fianco o una semplice ombra pronta a prenderci in giro, resta il fatto che questa non sarà l’ultima volta dove uno scatto del rover farà urlare i fanatici degli UFO.

Consulta tutte le ultime offerte di Punto Informatico.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: CNET
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 feb 2022
Link copiato negli appunti