MC-link si lancia su ADSL2+ in salsa VoIP

Lo storico provider italiano si presenta con un ventaglio di offerte pensate per integrare alta o altissima velocità con telefonia e servizi internet avanzati. I dettagli

Roma ? MC-link potenzia la propria offerta di connettività a banda larga, passando alla tecnologia ADSL2 (con velocità fino a 12 Mbps in download e 1 Mbps in upload) e ADSL2+ (fino a 24/1Mbps).Le soluzioni prevedono 6 pacchetti, che il provider dichiara destinati ad un range di utenza dal singolo professionista alla grande azienda, che includono la disponibilità della tecnologia VoIP (Voice over IP).

Per le chiamate VoIP non indirizzate all’utenza MC-link, e destinate quindi alla telefonia tradizionale, la tariffazione è al secondo e non prevede fasce orarie. Le chiamate nazionali hanno un costo al minuto di 1,65 centesimi di euro più iva, quelle verso i cellulari di 19 centesimi più iva. A titolo indicativo, MC-link aggiunge che le telefonate verso i paesi dell’Europa occidentale e verso gli USA avranno un costo di 12 centesimi al minuto più iva.

Mentre le offerte a larga banda sono legate alla nuova infrastruttura di MC-link e coprono per il momento soltanto la Capitale, i servizi VoIP sono dichiarati disponibili sull’intero territorio nazionale (in corrispondenza di copertura ADSL).

Ma ecco i sei profili:

“Family” (per singoli utenti/famiglie), velocità fino a 6Mbps in download e 256Kbps in upload (4000/256Kbps sulla rete tradizionale) con banda minima garantita di 96Kbps. Per il primo anno il servizio è offerto in promozione al canone mensile di 29,95 euro iva inclusa. Sono inclusi 5 account di posta Internet personalizzabili col proprio dominio e dotati di funzioni di groupware, l’Easy-VPN (per la creazione di reti private virtuali), l’Easy Publisher (per la creazione di un proprio sito Web), antispam, antivirus e servizio VoIP (telefonate senza addebiti verso gli utenti MC-link, tariffe specifiche per le chiamate “tradizionali”).
Aggiungendo 7 euro mensili, l’utente riceverà un router VoIP FRITZ!Box Fon Wi-FI, un numero telefonico geografico e 5 euro in traffico telefonico da consumare entro il mese.

6000/256Kbps sulla rete di MC-link, 2000/256Kbps sulla rete tradizionale e banda minima garantita di 256K sono invece le caratteristiche del pacchetto “Small Business”: con un canone mensile di 59 euro include il servizio VISP 20 (creazione e gestione di 20 account di posta elettronica). Oltre alle già citate funzioni VoIP incluse, con l’aggiunta di un contributo di attivazione di 50 euro, viene fornito in comodato un dispositivo ATA (Analog Telephone Adapter) per collegare direttamente due normali telefoni o due linee analogiche del centralino, ed un numero telefonico geografico.

“Office” è il pacchetto offerto al canone mensile di 84 euro con velocità fino a 8Mbps in download e 512Kbps in upload (2000/384Kbps sulla rete tradizionale) con banda minima garantita di 512Kbps, servizio VISP 50 e servizi VoIP.

“Company” promette 10Mbps di capacità in download e ben 1Mbps in upload (2000/512Kbps sulla rete tradizionale) con 1Mbps di banda minima garantita, a fronte di un canone mensile di 140 euro.

“Corporate Simmetrica” e “Corporate Simmetrica+”, promettono prestazioni più rilevanti: speculari in download e in upload, promettono rispettivamente 2Mbps/2Mbps (banda minima garantita 1Mbps) con canone mensile di 350 euro, e 4Mbps/4Mbps (banda minima garantita 2Mbps) con canone pari a 700 euro mensili.

Soluzione multisede, il pacchetto “Lan ? to ? Lan” propone infine una formula di connettività simmetrica punto-punto (non prevede servizi inclusi a valore aggiunto) con velocità dichiarata da 2 a 4Mbps e banda minima garantita che coincide coi valori massimi ottenibili.
Tale formula è offerta ad un canone mensile a partire da 250 euro.

Tutte le soluzioni offerte integrano i servizi a valore aggiunto VISP, VPN, Easy Publisher, antispam, antivirus, i servizi di videotelefonata (a 2 utenti), per le connessioni residenziali, e di videoconferenza (fino a 6 utenti), per le connessioni aziendali.

Tutte le soluzioni xDSL includono la possibilità di configurare un numero illimitato di utenze VoIP.
Per chi preferisce, invece, utilizzare un normale telefono, MC-link ha predisposto due soluzioni per famiglie o aziende: MC-VoIP Privati, offerta ad un canone mensile di 7 euro, prevede il noleggio di un router FRITZ!Box Fon Wi-Fi, una numerazione geografica e 5 euro di traffico inclusi; MC-VoIP Aziende, invece, al costo di 50 euro “una tantum”, prevede la fornitura in comodato di un ATA FRITZ!Box Fon Wi-Fi, una numerazione geografica e 5 euro di traffico inclusi.

DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • JoJo79 scrive:
    Promettono, promettono e intanto...
    ...la mia ADSL 4Mb viaggia ad 1KB/s ... sia in navigazione che download (http/ftp, non P2P). Loro dicono che è normale... mah!
  • Anonimo scrive:
    inutile...
    Inutile investire fondi a 12Mbit x pochi quando la bellezza di oltre 20milioni di italiani sono costretti a navigare ancora col 56k perchè il proprio comune non è ancora coperto dall'adsl "semplice" o "base"....Per prima cosa sarebbe opportuno investire sulla copertura totale e poi ampliare i vari servizi.....
    • Anonimo scrive:
      Re: inutile...

      Inutile investire fondi a 12Mbit x pochi quando
      la bellezza di oltre 20milioni di italiani sono
      costretti a navigare ancora col 56k perchè il
      proprio comune non è ancora coperto dall'adsl
      "semplice" o "base"....
      Per prima cosa sarebbe opportuno investire sulla
      copertura totale e poi ampliare i vari
      servizi.....sappiamo benissimo che NON funziona cosi'...piove sempre sul bagnato!comunque, pure i dannati del 56k hanno qualche esile speranza. Hai visto mai che con questo aggiornamento dei dslam da adsl ad adsl2+ non ne "avanzi" qualcuno vecchio da spostare nelle centrali sfornite...
    • Anonimo scrive:
      Re: inutile...

      Inutile investire fondi a 12Mbit x pochi quando
      la bellezza di oltre 20milioni di italiani sono
      costretti a navigare ancora col 56k perchè il
      proprio comune non è ancora coperto dall'adsl
      "semplice" o "base"....
      Per prima cosa sarebbe opportuno investire sulla
      copertura totale e poi ampliare i vari
      servizi.....Quant'è vero ... !!! :( .. che gran tristezza!
  • Anonimo scrive:
    Addio fastweb...
    Con queste velocita' e l'ip pubblico, chi lo fara' piu' l'abbonamento a fastweb ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Addio fastweb...
      - Scritto da: Anonimo
      Con queste velocita' e l'ip pubblico, chi lo
      fara' piu' l'abbonamento a fastweb ?Non e' cosi' facile!!!!Chiamato il 155. Cattive notizie.L'adsl2 e' attivabile solo su linea telecom.Quindi siamo da capo. O si ripassa a telecom (MAI) oppure l'alternativa e' aspettare novembre. Da novembre infatti si puo' passare a Libero 4 mega con una linea solo dati installata ex novo, senza quindi rientrare in telecom.Inutile dire che io saro' uno dei primi. ADDIO FASTWEB, SEI TROPPO CARA!!!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Addio fastweb...
        Dove hai saputo che da novembre anche Libero attiverà ADSL anche a chi non ha una linea di fonia telecom?
        • Anonimo scrive:
          Re: Addio fastweb...
          - Scritto da: Anonimo
          Dove hai saputo che da novembre anche Libero
          attiverà ADSL anche a chi non ha una linea di
          fonia telecom?E' la notizia piu' ghiotta del momento.Sta spopolando sui Newsgroup e il 155 me l'ha confermata personalmente anche a me.Da novembre LIBERO porta la linea a chi non ce l'ha ancora e a chi e' in ULL, tipo i clienti Fastweb.Pero', come detto prima, l'ADSL 12 Mbit puo' essere richiesta SOLO da clienti Telecom.Quindi chi ha Fastweb e vuole finirla di pagare 75/85 euro al mese per stare nattato in una LAN senza IP pubblico, da novembre potra' abbonarsi a Libero (4 Mega).Incrociamo le dita e speriamo che anche Tiscali li sgua sulla strada delle nuove attivazioni senza linea Telecom.
          • Anonimo scrive:
            Re: Addio fastweb...
            grazie della risposta!era ora che si decidessero ad attivare linee dati anche i grandi provider. Se lo fa Libero a ruota lo faranno anche tutti gli altri....forse
        • Anonimo scrive:
          Re: Addio fastweb...
          - Scritto da: Anonimo
          Dove hai saputo che da novembre anche Libero
          attiverà ADSL anche a chi non ha una linea di
          fonia telecom?Ecco uno dei siti che ha dato la notizia:http://www.windworld.org/news/oct.htmlEccoci qui, come promesso, per spiegarvi nel dettaglio le novità. Cominceremo oggi con le novità riguardanti il fisso infostrada.Come detto ieri, dal 1° novembre anche chi non ha attivo un abbonamento Telecom Italia potrà richiedere ad Infostrada l'attivazione di una linea telefonica. Il costo previsto di attivazione di 99 ? sarà gratuito fino al 31/12/2005. Ovviamente questo sarà possibile nelle zone d'Italia raggiunte dalla rete Infostrada. Nelle zone con risorse non disponibili, si potrà prenotare gratuitamente l'attivazione di una linea per 60 giorni rinnovabili. Sulla linea da attivare il cliente potrà scegliere il listino preferito tra quelli commercializzati (Tuttoincluso, Happy No Limit, Happy City, Happy Night, Happy Free Day, Happy 50% Sempre)
          • Anonimo scrive:
            Re: Addio fastweb...
            ho guardato le news del forum che hai postato, ma non mi pare che si parli di attivazione di adsl Libero su linea solo dati. Si parla solo della possibilità di "richiedere ad Infostrada l'attivazione di una linea telefonica" sulla quale far gravare un canone voce o tuttoincluso.Ma per chi volesse solo l'adsl Libero non ci sono spiragli.O mi sbaglio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Addio fastweb...
            - Scritto da: Anonimo
            ho guardato le news del forum che hai postato, ma
            non mi pare che si parli di attivazione di adsl
            Libero su linea solo dati. Acuta osservazione. In effetti è così!
            Si parla solo della possibilità di "richiedere ad
            Infostrada l'attivazione di una linea telefonica"
            sulla quale far gravare un canone voce o
            tuttoincluso.
            Ma per chi volesse solo l'adsl Libero non ci sono
            spiragli.
            O mi sbaglio?Non ti sbagli. O almeno non abbiamo sbagliato a leggere. ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Addio fastweb...


            ho guardato le news del forum che hai postato,
            ma

            non mi pare che si parli di attivazione di adsl

            Libero su linea solo dati.

            Acuta osservazione. In effetti è così!


            Si parla solo della possibilità di "richiedere
            ad

            Infostrada l'attivazione di una linea
            telefonica"

            sulla quale far gravare un canone voce o

            tuttoincluso.

            Ma per chi volesse solo l'adsl Libero non ci
            sono

            spiragli.

            O mi sbaglio?

            Non ti sbagli. O almeno non abbiamo sbagliato a
            leggere.
            ;)Dunque, non entro nel merito ma credo che la gioia con cui e' stata accolta la notizia che wind-infostrada puo' attivare da zero un nuovo impianto (per chi e' senza linea o per chi e' in ULL) e' dovuta in gran parte al fatto che i clienti FASTWEB finora non potevano passare ad altro "grande" gestore tipo appunto tiscali o wind senza prima ripassare un anno intero per telecom italia.Questo vuol dire in soldoni che chi prima pagava con FW 75 o 85 euro per avere una dsl nattata, quindi senza IP pubblico+voce adesso ne potra' pagare 40 per tuttoincluso. E non e' affatto male. Anzi, a novembre saro' uno dei primi a chiedere il nuovo impianto a Wind. Poi con comodo, appena tutto funziona, daro' disdetta a FW.
          • Anonimo scrive:
            Re: Addio fastweb...
            beh non sarebbe male che Wind, Tiscali o gli altri potessero pure attivare direttamente una linea solo dati con la loro adsl....
    • Anonimo scrive:
      Re: Addio fastweb...
      Chi sara' costretto ....dato che non credo che entrambi i provider copriranno esattamente le stesse zone per motivi di mercato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Addio fastweb...
        infatti la seguiranno a ruota, l'altro giorno ho letto su internet che i progetti di telecom sono adsl a 20 mega e iptv
        • Anonimo scrive:
          Re: Addio fastweb...
          - Scritto da: Anonimo
          infatti la seguiranno a ruota, l'altro giorno ho
          letto su internet che i progetti di telecom sono
          adsl a 20 mega e iptvL'altro giorno? Ma chi sei, la jena Berto? ;) Su PI se ne parla da luglio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Addio fastweb...
      Si, vero, 12 megabit e ip pubblico... .ma in upload fastweb ti da comunque 10 megabit (su fibra), le adsl no.Fino a che ci sara' questo squilibrio tra up e downstream, ci sara' sempre qualcuno che preferisce fastweb, soprattutto se non necessita di ip pubblico a casa.
Chiudi i commenti