McKinnon chiede di incontrare Obama

Il Presidente USA, intanto, esprime rispetto per la decisione dei giudici britannici. Vicina alla conclusione l'annosa questione sull'estradizione dell'hacker?

Roma – Gli avvocati di Gary McKinnon, il responsabile di una serie di offensive informatiche ai danni del sistema informatico statunitense, hanno scritto al Presidente degli Stati Uniti in visita nel Regno Unito per parlare del caso di estradizione che vede coinvolto il loro assistito.

Gary McKinnon è l’hacker scozzese al centro di un caso internazionale: attualmente nel Regno Unito, è oggetto di una richiesta di estradizione da parte di Washington.

La sua situazione è complicata dal fatto che è affetto dalla sindrome di Asperger, soggetto a depressione e a rischio suicidio e che nel Regno Unito le istituzioni sono divise: in particolare da quando la Corte Suprema è intervenuta e ha tirato in ballo possibili profili di violazione di diritti umani contro la decisione del Segretario di Stato per gli Affari Interni Alan Johnson che aveva accolto la richiesta di estradizione di Washington.

L’avvocato di McKinnon, Karen Todner, aveva già chiesto ufficialmente al Segretario Johnson di fare pressioni sul Presidente Obama e ora ha colto nel suo viaggio europeo l’occasione per scrivergli direttamente per chiedere il ritiro della richiesta d’estradizione.

Obama, d’altronde, ha già parlato di “una soluzione appropriata” per la situazione di McKinnon durante una visita risalente a luglio 2010 del primo ministro britannico Cameron negli Stati Uniti e anche nell’ ultima conferenza stampa i due hanno avuto modo di affrontare l’argomento.
In questa occasione Obama si è limitato a dire di attendere con rispetto la decisione della giustizia britannica .

Nonostante il presidente USA non si sia soffermato oltre sul caso, la madre dell’hacker ha giudicato “molto positivi” i suoi commenti. Come l’avvocato Todner, ritiene che Obama abbia così espresso l’intenzione di abbandonare la richiesta di estradizione in seguito ad una sentenza contraria dei giudici britannici .

Fondamentale per McKinnon, insomma, sarà la valutazione del tribunale sulla presunta violazione dei suoi diritti, in quanto soggetto malato a rischio depressione e suicidio in caso di affidamento al sistema giudiziario statunitense.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    "W il closed source"
    "che schifo! Questo e' il modello Apple Google , creatività solo se a beneficio del business Apple Google, solo perche' Apple Google fornisce una canale privilegiato di vendita non significa che possa controllare tutti gli altri aspetti del business."Riferimento:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3163208&m=3164912#p3164912
    • Un lettore scrive:
      Re: "W il closed source"
      - Scritto da: ruppolo
      "che schifo! Questo e' il modello Apple
      Google , creatività solo se a beneficio del
      business Apple Google, solo perche'
      Apple Google fornisce una canale
      privilegiato di vendita non significa che possa
      controllare tutti gli altri aspetti del
      business."

      Riferimento:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3163208&m=316I brevetti, come i copyright, portano a queste cose e devono fare la stessa fine.Attacchi chi critica Apple per nascondere il lato peggiore del modello che tanto difendi.
      • ruppolo scrive:
        Re: "W il closed source"
        - Scritto da: Un lettore
        - Scritto da: ruppolo

        "che schifo! Questo e' il modello Apple

        Google , creatività solo se a beneficio del

        business Apple Google, solo perche'

        Apple Google fornisce una canale

        privilegiato di vendita non significa che possa

        controllare tutti gli altri aspetti del

        business."



        Riferimento:


        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3163208&m=316

        I brevetti, come i copyright, portano a queste
        cose e devono fare la stessa
        fine.
        Attacchi chi critica Apple per nascondere il lato
        peggiore del modello che tanto
        difendi.Non difendo nulla, semplicemente faccio notare che Apple, e Google, non c'entrano nulla.
        • say no scrive:
          Re: "W il closed source"
          - Scritto da: ruppolo
          Non difendo nulla, semplicemente faccio notare
          che Apple, e Google, non c'entrano
          nulla.e sbagli di grosso dimostrandoti alquanto miope: in quanto attori primari del modello finanza-capitalismo-brevetti-copyright-marchi, c'entrano eccome, entrambi (insieme a molti altri soggetti "simili" a loro) il "bene" e il "male" non coincidono mica con "open" e "closed" o il viceversa, a seconda dei punti di vista...il "bene" e il "male" sono rispetto all'aderire, partecipare, contribuire ecc. al modello di cui sopra (che è il "male")
    • collione scrive:
      Re: "W il closed source"
      si ma che c'entra il modello di sviluppo con un patent troll che da settimane minaccia a destra e a manca gli sviluppatori delle due più grandi piattaforme mobile?come ho scritto anche riguardo la news au apple e lodsys, mi sa che dietro c'è microsoft
      • ruppolo scrive:
        Re: "W il closed source"
        - Scritto da: collione
        si ma che c'entra il modello di sviluppo con un
        patent troll che da settimane minaccia a destra e
        a manca gli sviluppatori delle due più grandi
        piattaforme
        mobile?

        come ho scritto anche riguardo la news au apple e
        lodsys, mi sa che dietro c'è
        microsoftNon sarebbe da stupirsi.
        • collione scrive:
          Re: "W il closed source"
          - Scritto da: ruppolo
          Non sarebbe da stupirsi.certo, ma è rompersi le OOms ultimamente sta rompendo proprio forte con queste XXXXXXX a destra e a manca e il doj non fa un tubo a propositoma quando cacchio decidono di applicare la legge e smembrare in 4 pezzi quel carrozzone di falliti?
          • ruppolo scrive:
            Re: "W il closed source"
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: ruppolo


            Non sarebbe da stupirsi.

            certo, ma è rompersi le OO

            ms ultimamente sta rompendo proprio forte con
            queste XXXXXXX a destra e a manca e il doj non fa
            un tubo a
            proposito

            ma quando cacchio decidono di applicare la legge
            e smembrare in 4 pezzi quel carrozzone di
            falliti?Evidentemente hanno corrotto le persone giuste.
          • p4bl0 scrive:
            Re: "W il closed source"
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: ruppolo


            Non sarebbe da stupirsi.

            certo, ma è rompersi le OO
            ms ultimamente sta starebbe rompendo proprio forte conqueste XXXXXXX a destra e a manca e il doj non fa sembra non fareun tubo aproposito ma se così fosse quando cacchio decidono di applicare la leggee smembrare in 4 pezzi quel carrozzone difalliti?
    • Darwin scrive:
      Re: "W il closed source"
      - Scritto da: ruppolo
      "che schifo! Questo e' il modello Apple
      Google , creatività solo se a beneficio del
      business Apple Google, solo perche'
      Apple Google fornisce una canale
      privilegiato di vendita non significa che possa
      controllare tutti gli altri aspetti del
      business."

      Riferimento:
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3163208&m=316Ci puoi spiegare cosa c'entra l'open source con questo?
      • ruppolo scrive:
        Re: "W il closed source"
        - Scritto da: Darwin
        - Scritto da: ruppolo

        "che schifo! Questo e' il modello Apple

        Google , creatività solo se a beneficio del

        business Apple Google, solo perche'

        Apple Google fornisce una canale

        privilegiato di vendita non significa che possa

        controllare tutti gli altri aspetti del

        business."



        Riferimento:


        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3163208&m=316
        Ci puoi spiegare cosa c'entra l'open source con
        questo?L'open source non c'entra proprio nulla, come non c'entrano nulla Apple e Google.Siamo di fronte ad un patent troll, tutto qui.Ho voluto solo evidenziare un commento idiota.
        • Darwin scrive:
          Re: "W il closed source"
          - Scritto da: ruppolo
          L'open source non c'entra proprio nulla, come non
          c'entrano nulla Apple e
          Google.Appunto...l'open/closed non c'entrano nulla.
          Siamo di fronte ad un patent troll, tutto qui.Concordo con l'ipotesi di collione che in realtà sia Microsoft a muovere queste aziende/burattini ad intentare cause perenni, come fece attraverso SCO.
Chiudi i commenti