Media Alert: Italia 5ª al mondo per attacchi ransomware

Media Alert: Italia 5ª al mondo per attacchi ransomware

Italia quinta nel mondo e prima in Europa per attacchi ransomware: come funziona questo tipo di malware e come difendersi?
Italia quinta nel mondo e prima in Europa per attacchi ransomware: come funziona questo tipo di malware e come difendersi?

Secondo una ricerca di Media Alert, l’Italia sarebbe il primo paese in Europa per attacchi ransomware e malware e il sesto al mondo in questa poco gratificante classifica.

Con una percentuale intorno al 5% per quanto concerne gli attacchi subiti a livello mondiale, l’Italia ha fatto meglio solo di Stati Uniti, Turchia, Giappone, Taiwan e India. Sempre stando ai risultati ottenuti dagli specialisti, settori come sanità, tecnologia, manifatturiero e finanza sono tra i più colpiti nell’ambito italiano.

Il canale di infezione più comune, in tal senso, resta la posta elettronica che in quasi due occasioni su tre offre lo spiraglio decisivo per il ransomware/malware in questione.

Numeri che, ancora una volta, dimostrano come l’ adozione di un antivirus efficace sia tutto fuorché un optional.

Come funziona un ransomware e come proteggersi?

I ransomware sono dei particolari tipi di malware che vanno a prendere il controllo del dispositivo elettronico di una malcapitata vittima. Una volta ottenuto pieno accesso poi, l’hacker di turno va a bloccare i file per poi chiedere un riscatto.

Di solito, questo attacco avviene attraverso il clic su un link malevolo o sul file falso, talvolta con estensione .EXE. Di fatto, quando un ransomware prende il controllo di un computer, questo è totalmente nelle mani del pirati informatico che può cancellare o sottrarre i file a suo piacimento.

Questo tipo di attacco, inizialmente focalizzato su grandi aziende (per poter chiedere riscatti molto alti) è oggi invece molto comune anche tra i singoli utenti. A livello pratico dunque, chiunque è potenzialmente a rischio.

In questo senso, oltre ad effettuare backup regolari dei file più importanti, utilizzare un antivirus come Norton 360 Standard è molto importante.

Questo strumento infatti, include funzioni che vanno oltre la semplice scansione/rimozione di virus come:

  • uno smart firewall (per Windows) e un firewall (per macOS)
  • un password manager
  • una VPN
  • un sistema SafeCam

ma soprattutto 10 GB di spazio per salvare su cloud i file sensibili, un’ottima soluzione per contrastare efficacemente qualunque minaccia ransomware.

E i costi? Grazie al 60% di sconto è possibile assicurarsi tutta la protezione e la sicurezza di Norton 360 Standard spendendo appena 29,99 euro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 lug 2022
Link copiato negli appunti