Mercato PC: dati negativi per il quarto trimestre

Mercato PC: dati negativi per il quarto trimestre

In base ai dati di IDC, nel quarto trimestre sono stati consegnati 67,2 milioni di PC, ovvero il 28,1% in meno rispetto allo stesso periodo del 2021.
In base ai dati di IDC, nel quarto trimestre sono stati consegnati 67,2 milioni di PC, ovvero il 28,1% in meno rispetto allo stesso periodo del 2021.

IDC ha pubblicato i dati relativi alle consegne dei PC nel quarto trimestre 2022, evidenziando la crisi del settore che dura da parecchi mesi. I cinque principali produttori mondiali hanno registrato percentuali negative. Considerando invece l’intero 2022, Apple ha consegnato più unità rispetto al 2021. La top 5 è sempre guidata da Lenovo.

Crollo del mercato PC nel 2022

Nel quarto trimestre 2022 sono stati consegnati 67,2 milioni di computer, ovvero il 28,1% in meno rispetto allo stesso periodo del 2021. Il dato è comparabile a quello del quarto trimestre 2018, quando il mercato è stato limitato dai problemi di approvvigionamento di Intel. Secondo gli analisti di IDC, la domanda rimane bassa a causa della crisi economica globale.

Lenovo conserva saldamente la prima posizione mondiale con un market share del 23%, ma nel quarto trimestre ha consegnato solo 15,5 milioni di PC (-28,5% rispetto al quarto trimestre 2021). Al secondo posto c’è HP con un market share del 19,6%. Seguono Dell (16,1%), Apple (11,2%) e ASUS (7,2%). L’azienda di Cupertino ha consegnato 7,5 milioni di MacBook, solo il 2,1% in meno rispetto al 2021.

Il dato non troppo negativo è confermato da quello annuale. Apple è infatti l’unico produttore che ha incrementato le consegne (+2,5%). In totale sono stati consegnati 292,3 milioni di computer, ovvero il 16,5% in meno rispetto al 2021. IDC ritiene che bisognerà attendere la fine del 2023 o l’inizio del 2024 per vedere un aumento delle consegne. La spinta maggiore dovrebbe arrivare dalle aziende che sostituiranno i PC in previsione della fine del supporto per Windows 10.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: IDC
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 gen 2023
Link copiato negli appunti