Mercato PC: più consegne nel secondo trimestre

Mercato PC: più consegne nel secondo trimestre

Anche se con qualche differenza, IDC, Gartner e Canalys hanno rilevato un incremento delle consegne di PC nel secondo trimestre 2021.
Anche se con qualche differenza, IDC, Gartner e Canalys hanno rilevato un incremento delle consegne di PC nel secondo trimestre 2021.

IDC, Gartner e Canalys hanno pubblicato i dati relativi alle consegne di PC nel secondo trimestre 2021. A parte qualche differenza dovuta ai dispositivi inclusi nelle rilevazioni, le tre società di analisi concordano sul fatto che la domanda di computer è aumentata (in particolare per notebook e Chromebook), nonostante la carenza di chip e i problemi logistici.

Consegne PC: aumentano anche i desktop

I dati rilevati da IDC e Canalys sono abbastanza simili: 83,6 e 82,3 milioni di PC consegnati, rispettivamente, con un aumento del 13,2% e 12,8% rispetto al secondo trimestre 2020. Gartner ha rilevato dati inferiori perché non considera i Chromebook: 71,6 milioni di unità consegnate e un incremento del 4,6%. La società di analisi scrive però che, aggiungendo i Chromebook, la percentuale supera il 10%.

IDC, Gartner e Canalys concordano sul fatto che la fornitura dei componenti rimane un problema. La carenza di chip non ha consentito di soddisfare la domanda e, in alcuni casi, si è verificato un aumento dei prezzi finali. Secondo Gartner, questo trend continuerà per almeno 6-12 mesi. Canalys ha tuttavia rilevato maggiori richieste per PC desktop (+6% rispetto al secondo trimestre 2020).

La top 5 dei produttori è sempre guidata da Lenovo. Gli altri posti sono occupati da HP, Dell, Apple e Acer. L'unico dato negativo, riportato da Gartner, riguarda HP (-11,3%), ma la società di analisi non considera i Chromebook. Con l'arrivo di Windows 11 si verificherà sicuramente un incremento delle consegne, considerati i nuovi requisiti hardware minimi per sistema operativo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 07 2021
Link copiato negli appunti