Messaggi Google e Apple, incompatibilità risolta

Messaggi Google e Apple, incompatibilità risolta

L'app Google Messaggi è stata aggiornata e ora il problema di incompatibilità con le reaction di iMessage è stato finalmente risolto.
L'app Google Messaggi è stata aggiornata e ora il problema di incompatibilità con le reaction di iMessage è stato finalmente risolto.

Se un utente in possesso di un iPhone aggiunge una reazione a un messaggio ricevuto da parte di un utente che possiede un terminale Android, quest'ultimo d'ora in poi visualizzerà finalmente l'icona corretta e non un testo descrittivo, come invece accadeva sino a questo momento.

Google, infatti, ha provveduto a risolvere il problema di compatibilità tra Messaggi Google e iMessage di Apple menzionato poc'anzi con un aggiornamento della sua app per la messaggistica, in modo tale da permettere agli utenti Android di visualizzare correttamente le reaction di iMessage come emoji di cuore, pollice in su, pollice in giù, punto esclamativo e punto interrogativo.

Per fare un esempio pratico, prima dell'aggiornamento la reaction del cuore veniva tradotta su Android come [Nome utente] ha apprezzato [testo messaggio], amplificando notevolmente il problema quando l’utente iOS inviava più reaction nello stesso messaggio.

La soluzione rimappa le emoji di iMessage in quelle offerte da Rich Communications Services, per cui il cuore di Apple e le emoji delle risate sono sostituiti rispettivamente da una faccia con gli occhi a cuore e da una faccia che ride. Google Messaggi mostra pure un avviso pop-up quando si tocca la reaction di un messaggio che indica che è stata effettuata una “traduzione” da iPhone.

Da notare che RCS fornisce ad Android una serie di funzionalità di messaggistica avanzate come indicatori di digitazione, conferme di lettura, crittografia end-to-end ecc. Il sistema, però, non è compatibile con quello di messaggistica di Apple, il che implica che i messaggi inviati tra dispositivi Android e iOS vengono convertiti in semplici SMS, fatta eccezione per le reaction di iMessage, appunto.

Fonte: 9to5Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 11 2021
Link copiato negli appunti