Meta annuncia nuove funzionalità IA per i servizi

Meta annuncia nuove funzionalità IA per i servizi

Meta ha annunciato diverse novità per il suo assistente virtuale e funzionalità di IA generativa per WhatsApp, Messenger, Facebook e Instagram.
Meta annuncia nuove funzionalità IA per i servizi
Meta ha annunciato diverse novità per il suo assistente virtuale e funzionalità di IA generativa per WhatsApp, Messenger, Facebook e Instagram.

Meta ha annunciato nuove funzionalità per Facebook, Instagram, Messenger e WhatsApp che sfruttano l’intelligenza artificiale generativa. Quasi tutte sono basate sull’assistente virtuale Meta AI disponibile da fine settembre negli Stati Uniti. Gli utenti possono accedere al modello text-to-image Emu anche all’esterno delle chat.

Evoluzione di Meta AI

Una delle nuove funzionalità è Reimage. Dopo aver digitato “@Meta AI” nelle chat di gruppo su Messenger e Instagram è possibile generare un’immagine indicando la descrizione testuale. I partecipanti possono quindi chiedere di modificare l’immagine, aggiungendo un altro prompt.

Meta IA Reimage

Meta AI supporta ora anche i Reels. Gli utenti possono ad esempio chiedere all’assistente di cercare i migliori posti da visitare in una città. Verranno quindi creati video brevi da condividere. Meta AI permette inoltre di eseguire alcune operazioni su Facebook, come la modifica dei post o l’impostazione di un nuovo gruppo.

L’azienda di Menlo Park offrirà altre funzionalità IA, come quelle per la creazione di immagini e la modifica dell’orientamento in Facebook, la ricerca di informazioni nei gruppi e dei prodotti nel Marketplace. I creatori di contenuti potranno usare Meta AI per ricevere suggerimenti sulla scrittura dei messaggi diretti da inviare ai follower su Instagram.

Su WhatsApp, Messenger e Instagram è possibile avviare una conversazione con chatbot basati su personaggi famosi, tra cui Paris Hilton, MrBeast, Kendall Jenner, Tom Brady, Charli D’Amelio e Snoop Dog. Otto di essi, ovvero Bru, Perry, Luiz, Coco, Lorena, Tamika, Izzy e Jade possono accedere a Bing Search per fornire risposte migliori. Billie, Carter, Scarlett, Zach, Victor, Sally e Leo hanno invece una memoria a lungo termine, quindi ricordano le precedenti conversazioni. Questi chatbot sono disponibili solo negli Stati Uniti.

Fonte: Meta
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 dic 2023
Link copiato negli appunti