Mi schedano i clienti nell'internet point

Succede in Italia, dove un imprenditore deve fare prima i conti con una normativa contraddittoria e poi con le macchinette anonimizzanti dei grandi nomi delle TLC


Roma – Gentile redazione di Punto Informatico, vi scrivo per mettere a conoscenza chi come me fa il lavoro di “internet point” della scandalosa situazione in cui io ed altri ci troviamo.
Io svolgo dal 1999 servizio di internet point al pubblico, mettendo a disposizione vari personal computer e facendo pagare una tariffa oraria per la navigazione su internet e l’uso del pc stesso.

Nel 2001, precisamente ad agosto, venni a sapere che erano stati sequestrati numerosi computer in un internet point della mia provincia… Le voci erano frammentarie ma dal passa-parola uscì fuori che forse ci voleva un’autorizzazione per svolgere l’attività di internet point… e che andavano schedate le persone che usufruivano del servizio.

Preso dal panico ho interrotto l’attività di navigazione ed ho chiesto informazioni alla polizia postale della mia provincia la quale mi rassicurò dicendomi che a loro non risultava nessuna legge che obbligasse a tenere i dati di chi veniva a navigare né, tantomeno, che ci volesse una qualche autorizzazione. Durante la telefonata mi sono accorto che stavano cercando di farmi dire dove era ubicata la mia attività e l’indirizzo. Io, nel dubbio, non ho rivelato la mia identità.

A settembre dell’anno 2001 ho chiamato il Ministero delle Telecomunicazioni per chiedere informazioni e mi è stato detto che era una normativa nuova e che ancora non si sapeva come ed in che modo attuarla. Ho fatto passare un po’ di tempo anche per organizzarmi, e a gennaio 2002 chiamai nuovamente sia la polizia postale che il ministero. La prima mi ha detto “noi non sappiamo che dirle sappiamo che esiste una legge ma non è ben chiaro il modo di attuazione” e il secondo mi ha indicato il loro sito con i riferimenti su come chiedere l’autorizzazione.

Ho chiesto l’autorizzazione. E fin qui tutto bene. Alla richiesta delle modalità di “schedatura” mi hanno detto di fare un po’ come volevo e che tanti nella mia stessa situazione o non tengono affatto archivi o tengono solo il nome cognome senza vedere un documento o la fotocopia del documento “e che tanto non serve a nulla finchè ci sono le cabine Telecom e affini che sono completamente anonime”.

Mi sono molto risentito per questa, chiamiamola, “incompetenza” da parte loro.

Sul sito del Ministero ho trovato una normativa, la delibera n. 467/00/CONS che al punto 2 dell’articolo 5 afferma:
“I soggetti che offrono servizi di telecomunicazioni al pubblico in luoghi presidiati mediante apparecchiature terminali, compresi fax, elaboratori dotati di modem o altrimenti connessi a reti informatiche, oltre a soddisfare agli obblighi di cui al comma 1, sono tenuti a:
consentire l’identificazione certa degli utenti che fanno uso di detti terminali per l’invio di posta elettronica;
indicare in modo evidente i prezzi praticati, assumendosi ogni responsabilità riguardo alla corretta funzionalità dell’apparecchiatura terminale e, nel caso di telefoni a pagamento, del dispositivo per la gestione autonoma della tassazione;
curare la pulizia e la manutenzione ed indicare l’eventuale situazione di “fuoriservizio” dell’apparecchiatura terminale;
rispettare le disposizioni speciali per le persone disabili.”

Quindi, nell’anno 2000 è emersa questa poco chiara delibera che dice pressapoco che come gestore in caso di illeciti devo essere in grado di risalire al colpevole del misfatto.

A quel punto ho richiamato il Ministero e chiesto se era sufficente non installare un client di posta elettronica (la legge parla proprio di posta elettronica): mi fu risposto “NI” (“non so”, opinione personale dell’addetto che mi rispose) e mi fu fatto notare che ci sono le email web tipo hotmail, libero etc. etc. e di tenerne conto.

Mi informai da qualche conoscente che fa lo stesso lavoro e mi disse che lui chiede la carta d’identità ai vari utenti si annota gli estremi e consigliandomi di fare la stessa cosa mi dice… speriamo bene…

Perchè nessuno tra polizia postale e Ministero ci ha saputo dire quali dati trattenere, se basta nome e cognome del cliente o se ci vuole anche il numero del documento o ancor peggio la foto. Privacy? Non è che qualche cliente visto che non gli faccio firmare nessuna autorizzazione mi denuncia perchè io tengo un archivio con i suoi spostamenti? Ovvero oggi dalle alle xx era da me, ieri idem. Non è molto carino. Se faccio firmare ogni volta che uno entra per navigare, dopo 2 giorni posso pure chiudere! Più avanti si capisce perché!


Dopo aver speso qualche migliaio di euro per installare proxy, log automatici, tessere club (dal modico costo di 3 euro cad.) per giustificare la richiesta dei documenti, a pochi metri vari esercizi pubblici installano un po’ di quelle belle apparecchiature marchiate TELECOM, VILLAGE 2000 e MASTER-PLANET per far navigare su internet. Iniziano a venire sempre meno persone a navigare da me, nonostante i miei prezzi siano molto competitivi e la qualità nettamente superiore anche per il fatto di poter stampare, scannerizzare, usare masterizzatori etc.

Perché non vengono più da me? Perché quelle apparecchiature: non chiedono documenti, non schedano nessuno, non chiedono il nome, non controllano niente.

Nella macchinetta Village 2000 da me provata alla prima scheda prepagata viene chiesta una registrazione dando i propri dati solo se si vuole usufruire della mail con tanto di client (per navigare solamente, anche su hotmail NON serve la registrazione). Io per provare il client mail, mi sono registrato con nomi molto noti e molto falsi e con quelli mi sono mandato delle email per collaudare il servizio (Una piccola parentesi: se si inserisce un nome falso, inventato, e quanto si fa disgraziatamente ricade su una persona reale che ha proprio quel nome allora che succede? Tra l’altro il circuito Village 2000 esiste in tutta Italia…).

Ai gestori dei locali che ospitano queste apparecchiature viene solo fornita dalla ditta che le distribuisce una manleva di responsabilità. A quanto pare per gli organi preposti al controllo tutto è regolare. Regolari quindi anche le nuove cabine Telecom, ce ne sono a bizzeffe, dove si può navigare in perfetto anonimato con la semplice scheda telefonica.

Chiedo: Ma come è possibile che i piccoli imprenditori debbano spendere milioni per stare dietro a delle leggi insulse mentre i grandi fanno quello che vogliono con la complicità dello stato?

Lettera firmata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gianfranco secchi scrive:
    non pago se non richiedo
    mi collego ad internet senza banda larga il sig.dialer in agguato mi succhia 595 euri,vado alla polizia postale denuncio spedisco e tutto tace.Dopo 1 anno mi invitano a pagare ,io non rispondo ,dopo 15 gg mi intimano di pagare.Ora io dico perchè pagare se non hò richiesto quel servizio?nb 1 scatto 12.50 euri!!
  • Anonimo scrive:
    DIMITRI: FINALMENTE UNA DENUNCIA
    Dopo diverse denunce e cause perse dal signor Dimitri in passato (per chi non lo sapesse, e' socio di Bruzzi in Top100italia) per truffa, questo forum ha dell'incredibile. Sentirlo parlare di serieta' della sua azienza nel campo dei dialer (la Gekolab) ma pisciare dal ridere. Ma ora vi faccio pisciare dal ridere pure io: la Gekolab e' stata denunciata per pubblicita' ingannevole. Ecco l'articolo: http://www.cellulari.it/html/arcmagazinedet.asp?IDsez=2&IDarticolo=4142 Dimitri, ma statte zitto che e' meglio. La pubblicità del sito suonieloghi.it diffusa dalla Gekolab é ingannevole. É quanto ha accertato l'Autorità garante della concorrenza e del mercato in seguito alla richiesta di intervento pervenuta lo scorso 15 marzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: DIMITRI: FINALMENTE UNA DENUNCIA
      - Scritto da: Penoso......
      Ma ora vi faccio pisciare dal ridere pure
      io: la Gekolab e' stata denunciata per
      pubblicita' ingannevole. Ecco l'articolo:
      http://www.cellulari.it/html/arcmagazinedet.a......"Scaricando suonerie e loghi per cellulari dal sito suonieloghi.it il consumatore effettua una chiamata ad un servizio 166, pagando di conseguenza una somma rilevante per usufruire del servizio.Nella pubblicità del sito tutto questo però non viene specificato e così l'utente si trova a dover pagare a sua insaputa una cifra elevata."Una curiosità, qual è il confine fra pubblicità ingannevole e truffa ?
  • Anonimo scrive:
    fregato anch' io con il dialer fantasma
    distrazione o per via che sono neofiti di internetA me mi ha fregato un colpo di sonno e una connessione senza che il firewall fosse attivato,in altre occasioni mi era capitato che solo passando con il mause su un link la connessione al mio provvider si stacca e il modem comincia a cantare nuovamente.Ma come è possibile che simili mini software si scarichino senza autorizzazione e faccino i loro interessi cioè chiamare un numero di quelli che solo il primo scatto e i successivi rovinino il badget familiare di persone che per starci dentri nel badget familiare già devono fare i salti mortali.Ma non si può proprio fare niente
    • Anonimo scrive:
      Re: fregato anch' io con il dialer fantasma
      - Scritto da: monix
      distrazione o per via che sono neofiti di
      internet
      A me mi ha fregato un colpo di sonno e una
      connessione senza che il firewall fosse
      attivato,in altre occasioni mi era capitato
      che solo passando con il mause su un link la
      connessione al mio provvider si stacca e il
      modem comincia a cantare nuovamente.
      Ma come è possibile che simili mini software
      si scarichino senza autorizzazione e faccino
      i loro interessi cioè chiamare un numero di
      quelli che solo il primo scatto e i
      successivi rovinino il badget familiare di
      persone che per starci dentri nel badget
      familiare già devono fare i salti mortali.
      Ma non si può proprio fare nienteLa truffa può avvenire solo in concomitanza di due fattori ovvero: windows e connessione dial up.Soluzione? O ti abboni, se c'è dalle tue parti, all'addiesselle o, più pratico e di maggior soddisfazione, apri la finestra e butti via le "finestre", eh eh eh so' proprio comico:)))Fuori della gabbia è pieno di pinguini e mele che aspettano di renderti sereno.
      • Anonimo scrive:
        Re: fregato anch' io con il dialer fantasma
        - Scritto da: tuxple
        ........................ o, più pratico e di
        maggior soddisfazione, apri la finestra e
        butti via le "finestre", eh eh eh so'
        proprio comico:)))
        Fuori della gabbia è pieno di pinguini e
        mele che aspettano di renderti sereno.ANCHE QUESTA è publicità INGANNEVOLE.
  • Anonimo scrive:
    Niente soldi
    Ad un mio amico era successa la stessa cosa: il figlio si era collegato non so dove per scaricare una tesi! 1- La tesi non c'era...2- La bolletta ha sfiorato le 500.000£ ma TI ha detto noi non c'entriamo! Che dire: disattivate i servizi 899 e 892 anche perchè a volte sono imbrogli chiari tipo 89.22.22 (in nostro nuovo numero dicono!) In bocca al lupo ragazzi....
  • Anonimo scrive:
    PROPOSTA PER P.I.
    Perchè non fate un bello speciale su sti dialer e la mafia che ci sta intorno
    • Anonimo scrive:
      Re: PROPOSTA PER P.I.
      Ottima come idea... Troverei anche utile dare la possibilità di segnalare a tutti i dialer-fregatura (qualcosa di più specifico del forum delle segnalazioni, orientato proprio a questo genere di 'prodotti').- Scritto da: marco
      Perchè non fate un bello speciale su sti
      dialer e la mafia che ci sta intorno
  • Anonimo scrive:
    Replica a GEKOLAB
    Gentile Dott. Albino,mi vedo costretto ad una risposta pubblica visto che pubblica è stata la sua doglianza. Lei ci accusa di faziosità e incompetenza per non avere citato l'ordinanza per intero. Allora facciamolo:Questo era il messaggio preso in oggetto dalla delibera dell'Autorità:"1) Clicca sul link per scaricare il piccolo file di connessione (esente da virus 100%). Si aprirà una finestra, clicca "OK" e salva il file nel desktop, così da ritrovarlo più facilmente. 2) fai doppio click sull'icona che è apparsa sul tuo desktop e poi clicca su "connetti". 3) Ora puoi spedire tutte le suonerie, sms e loghi che vuoi!!L'utente è tenuto a prendere visione delle condizioni del servizio riportate sul programma di connessione".Questo è il messaggio che è stato ritenuto ingannevole.Lascio a chi legge valutare se può essere sufficente. L'autorità garante ha detto di no.Cito testualmente:
    Nel caso particolare, quanto contestato a GEKOLAB è frutto di una
    concomitanza di eventi, che comprendono l'utilizzo di un dialer di test,
    fornito da una terza parte, ospitato sul sito in questione durante il mese
    di gennaio 2002 (si, anche le date citate nell'articolo sono errate) ed
    estraneo al nostro controllo diretto. LEi ,con estremo puntiglio, afferma che "anche" le date sono sbagliate. Con quell'anche messo li a bella posta a sottintendere chissà quali sotterfugi.Allora rispondiamo con altrettanto puntiglio che la data riportata nell'articolo è quella dell'ordinanza.Eccone di seguito un breve estratto:"...Con richiesta di intervento pervenuta in data 15 marzo 2002, integrata in data 22 marzo 2002 con l'identificazione del titolare del nome di dominio suonieloghi.it, un consumatore ha segnalato la presunta ingannevolezza, ai sensi del Decreto Legislativo n. 74/92, di un messaggio corrispondente all'indirizzo http://www.suonieloghi.it, diffuso in data 31 dicembre 2001 dalla società Gekolab Srl (di seguito Gekolab)...."Sempre lei diceva:
    In ogni caso, non sono state mosse obiezioni dirette nei confronti del
    dialer ma nei confronti del testo presente nella pagina.Anche qui la devo smentire utilizzando un brano dell'ordinanza:"...Inoltre, il numero chiamato ai fini della connessione è coperto da una fila di asterischi, per cui l'utente è impossibilitato a venire a conoscenza del fatto che il servizio è a pagamento, e che quello chiamato è un numero di telefono a valore aggiunto composto in automatico dal programma di connessione, privo del messaggio vocale di presentazione al servizio con il costo al minuto previsto per i servizi audiotex...."Mi rendo conto che, come lei dice, ci possano essere state una serie di spiacevoli coincidenze che possono avere portato la Gekolab a sbagliare.Mettiamola giù cosi. Generalmente quando un produttore sbaglia, deve scusarsi ritirare il prodotto e risarcire gli eventuali danneggiati. E' successo in molti settori decine di volte. Ma trovo singolare questo agitarsi scomposto, gridare allo scandalo e stracciarsi le vesti. Nell'articolo in questione non ho trovato una sola imprecisione.Per completezza dell'informazione le dirò che la fonte è l'ANSAE che sia Portel:http://www.portel.it/news/news2.asp?news_id=6062Che cellularmania:http://www.cellularmania.kataweb.it/rassegna/archivio/settembre2002/24_07.shtmHanno riportato la stessa notizia.Sempre per chiarezza e per chi avrà voglia di leggersela allego in coda anche il testo completo dell'ordinanza.Posso capire l'amarezza di vedere il proprio lavoro sbattuto tra le fredde righe dei comunicati. Ma quando si sbaglia, trovo più corretto scusarsi. Tanto più sonoramente tanto quanto lieve è stata la sanzione per voi. La sanzione è infatti irrilevante se equiparata al gruzzolo che si può incassare con una svista. Cito testualmente:
    Perchè proprio a GEKOLAB? Non lo diciamo noi ma la responsabile dell'ufficio
    dell'autorità garante che ha curato la pratica: "su decine di segnalazioni,
    l'unica nei confronti di GEKOLAB è stata anche l'unica portata a termine
    perchè l'azienda è l'unica sul mercato che ha il coraggio e l'onestà di farsi
    conoscere e riconoscere".Su questo sono completamente d'accordo. Non siete stati soli. Sono purtroppo molti, tanti, troppi quelli che approfittano di questo pozzo di S.Patrizio per grulli. Sicuramente Gekolab è molto più trasparente di tante anonime societàcon sede in sperdute isolette del pacifico.Non ho dubbi anche sul fatto che abbia adempiuto diligentemente alle raccomandazioni dell'Autorità. Ma ciò non toglie che quando sbaglia farebbe meglio a scusarsi e non attaccare chi informa, insinuando che è un modo per raccattare qualche pageview in più. Le ricordo che , a differenza dei Vostri dialer i contenuti di cellulari.it sono gratuiti. L'area loghi e suonerie è data in appalto ad una società esterna che ha espresso divieto, dato da noi, di inviare dialer ai nostri lettori.Mi scusi poi un ultima domanda: come mai ricorrete al TAR? Prima dice che è stato una serie di sviste coincidenti, poi che la condanna è stata tutto sommato modesta: la cessazione della pubblicità ingannevole...quindi perchè ricorrere al TAR?Se è stata una svista è già tanto che non siate stati condannati a risarcire quanto addebitato da quei dialer.Non dovrebbe essere troppo difficile risalire ai log.Giacomo Ghisolfiwww.cellulari.itInfine, per chi avesse voglia di leggerselo, ecco il contestato testo dell'Autorità:L'AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATONELLA SUA ADUNANZA del 5 settembre 2002;SENTITO il Relatore Professor Giuseppe Tesauro;VISTO il Decreto Legislativo 25 gennaio 1992, n. 74, come modificato dal Decreto Legislativo 25 febbraio 2000, n. 67;VISTO il Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole, di cui al D.P.R. del 10 ottobre 1996, n. 627;VISTI gli atti del procedimento;CONSIDERATO quanto segue:1. Richiesta di interventoCon richiesta di intervento pervenuta in data 15 marzo 2002, integrata in data 22 marzo 2002 con l'identificazione del titolare del nome di dominio suonieloghi.it, un consumatore ha segnalato la presunta ingannevolezza, ai sensi del Decreto Legislativo n. 74/92, di un messaggio corrispondente all'indirizzo http://www.suonieloghi.it, diffuso in data 31 dicembre 2001 dalla società Gekolab Srl (di seguito Gekolab).Nella richiesta di intervento si evidenzia la presunta ingannevolezza del messaggio in esame, giacché quando l'utente esegue il comando per la ricezione di loghi e suonerie per telefoni cellulari, si avvia una sessione di scaricamento di un applicativo (file eseguibile) che installa sul sistema di accesso remoto dei computer un programma di accesso via modem al fornitore del servizio. La finestra di accesso remoto che si apre al momento della connessione nasconde il numero chiamato, che è in realtà un servizio 166. Tale circostanza non sarebbe in
    • Anonimo scrive:
      Re: Replica a GEKOLAB
      suvvia prendono multe tutti i più grandi perchè non le può prendere GekolabAllora già che ci siamo rubiamo tutti...carlo
    • Anonimo scrive:
      Re: Replica a GEKOLAB
      Sottolineo una cosa che, da sola, dovrebbe bastare per capire quanta buona fede c'è dietro a questi meccanismi:Si invita l'utente a salvare e cliccare ok, senza specificare COSA SIGNIFICA, senza fare, IN QUELLA SEDE, alcun riferimento ai costi del servizio... e poi per essere a posto si aggiunge 'L'utente è tenuto a prendere visione delle condizioni del servizio riportate sul programma di connessione'.L'utente è tenuto un bel niente dico io! Se ci fosse onestà dietro queste cose, ci dovrebbe essere scritto il prezzo dove adesso c'è scritto solo 'clicca due volte - salva - scarica...'. Invece, visto che il target - è chiaro - è l'utente inesperto, la persona che si è installata Internet e sa a malapena usare la posta elettronica (non sarà una colpa iniziare ad usare il pc, vero?), allora cosa si fa, lo si GUIDA a fare le cose senza spiegare cosa in realtà fa... come dire "fidati! scarica, clicca due volte - ovviamente non leggere e non prendere neanche in considerazione l'ipotesi di non cliccare ok, altrimenti niente loghi!- salva il nostro programmino sul TUO pc.. fidati... è tutto normale.. ah, dimenticavamo, quando hai già cliccato, eseguito e magari già scaricato qualche logo, leggiti il regolamento sui costi, perchè SEI OBBLIGATO A FARLO"...
  • Anonimo scrive:
    microPAGAMENTI --- magari... un giorno?
    Ciao Dimitri, ciao tuttiho seguito con piacere la pittoresca discussione.per come la vedo io, la colpa è di Jumpy, Ciaoweb, Kataweb e compagnia cantante che hanno portato online troppe braccia rubate all'agricoltura... solo una domanda semplice semplice: voi di Gekolab state anche lavorando a soluzioni di micropagamento "vere", dove chi offre il servizio ottiene... più del 30% dei proventi? Insomma: i dialer e anche gli sms premium servono praticamente solo per loghi-e-suonerie + porno, per servizi dove anche se ti entra solo il 30% dell'incasso sei felice comunque...ciao,Massimo
  • Anonimo scrive:
    dimitri....
    ...."Premetto che, per come è strutturata Gekolab, non ricorriamo a un vero e proprio business plan, ma ad un indice overall maggiormente incentrato sull'immediatezza che sulla ripartizione su più esercizi contabili, quindi le stime sono di massima."....MA COME CAZZO PARLI !!!!!!!http://weekit.mytech.it/weekit/unico/art006004036250.jsp
    • Anonimo scrive:
      Re: dimitri....
      Beh.. a parte il target che, in funzione del budget forse sottocapitalizzato in un momento congiunturale avverso non fosse altro per un fall-out introitale o per uno slowlanding borsistico che non c'è stato, più che parlare di business plan e overall io considererei un forecasting più customer oriented che, anche in funzione di un leverage massimizzato, sicuramente alzerebbe la curva dei profitti...KLK- Scritto da: %===o
      ....


      "Premetto che, per come è strutturata
      Gekolab, non ricorriamo a un vero e proprio
      business plan, ma ad un indice overall
      maggiormente incentrato sull'immediatezza
      che sulla ripartizione su più esercizi
      contabili, quindi le stime sono di massima."

      ....MA COME CAZZO PARLI !!!!!!!


      http://weekit.mytech.it/weekit/unico/art00600
  • Anonimo scrive:
    DIALER CHE SPOLPA GLI UTENTI
    è CAPITATO anche a me ho ricevuto un telegramma dalla telecom che mi avvisava di aver bloccato alcune linee telefoniche in forma cutelativa,Ho telefonato alla telecom e mi son dentito se avevo internet e mi chiedeva se avevo fatto io quelle telefonate x 150 euro.IO mi sono dato una spiegaazione mi saro addormentato davanti allo scermo e in quei 6minuti che il server tiene in linea x poi disconnettersi.MI HANNO FREGATO E NON POSSO FARE NULLA !!!!MORENO
    • Anonimo scrive:
      Re: DIALER CHE SPOLPA GLI UTENTI
      Moreno? Ahhh se tu almeno fossi il Moreno che dico io...Eheheh...- Scritto da: MONIXX
      è CAPITATO anche a me ho ricevuto un
      telegramma dalla telecom che mi avvisava di
      aver bloccato alcune linee telefoniche in
      forma cutelativa,
      Ho telefonato alla telecom e mi son dentito
      se avevo internet e mi chiedeva se avevo
      fatto io quelle telefonate x 150 euro.IO mi
      sono dato una spiegaazione mi saro
      addormentato davanti allo scermo e in quei
      6minuti che il server tiene in linea x poi
      disconnettersi.
      MI HANNO FREGATO E NON POSSO FARE NULLA !!!!
      MORENO
  • Anonimo scrive:
    La colpa è anche degli operatori...
    Qualche tempo fa ho ricevuto anch'io una di quelle mail in cui si diceva che avevo ricevuto una cartolina virtuale.Mi collego al sito indicato nella URL e noto che c'era da scaricare un eseguibile.A questo punto già mi era chiara la truffa e la cosa mi ha fatto arrabbiare parecchio perché era per me evidente il trucco usato da questi tizi per ingannare gli ignari utenti.Ho avvisato il provider dal quale era stata spedita la mail e Nextra che ospitava il sito dal quale si poteva scaricare il dialer.Dopo un paio di giorni il sito era ancora lì.Se Nextra avesse preso adeguati provvedimenti, se il cliente fosse stato immediatamente individuato e denunciato si sarebbe potuto evitare che molte persone avessero scaricato il dialer e speso tutti quei soldi.Gli operatori hanno una enorme responsabilità in questo mercato e non possono assolutamente lavarsi le mani come stanno facendo, sono loro che devono prendere provvedimenti per arginare il fenomeno.Trovo semplicemente ridicolo che la Telecom abbia da anni bloccato numerazioni come l'144 quando poi sforna quotidianamente nuove numerazioni delle quali i clienti non sono a conoscenza e sono tranquillamente accessibili da tutti i telefoni di casa o dell'ufficio? Ditemi voi se la Telecom non ha delle responsabilità di fronte ad un comportamento simile.
  • Anonimo scrive:
    Ingannevole la pubblicità di Suonieloghi.it
    Riguardo ai numerosi commenti apparsi in merito all'articolo pubblicato dal sito cellulari.it, è mio dovere presentare la posizione ufficiale di GEKOLAB.In primo luogo, l'articolo riporta non fedelmente un breve estratto di un documento ufficiale di 5 pagine che, così ridotto, presenta omissione e falsificazione delle informazioni. Riteniamo che se la testata era intenzionata a fare chiarezza, avrebbe dovuto riportare un link al sito che presenta il documento per intero.Al dilà di questo, l'accusa mossa riguarda la "pubblicità ingannevole", ovvero una situazione in cui la maggiorparte delle aziende che utilizzano lo strumento pubblicità incappano, a volte per una semplice svista, altre volte con dolo. Alcuni nomi? Tutte le maggiori aziende del mondo ci sono capitate, dalla Coca Cola in giù.Nel caso particolare, quanto contestato a GEKOLAB è frutto di una concomitanza di eventi, che comprendono l'utilizzo di un dialer di test, fornito da una terza parte, ospitato sul sito in questione durante il mese di gennaio 2002 (si, anche le date citate nell'articolo sono errate) ed estraneo al nostro controllo diretto. In ogni caso, non sono state mosse obiezioni dirette nei confronti del dialer ma nei confronti del testo presente nella pagina.L'analisi dei precedenti, im materia di pubblicità ingannevole, ci rivela che a volte è stata giudicato ingannevole un messaggio che per errore mancava di una punteggiatura, con il risultato che una frase cambiava rispetto alle intenzioni originali.Nel nostro caso, riteniamo che l'analisi sia stata fatta con discreta superficialità e con non troppa competenza. Il risultato di tutto questo, e chissà perchè l'articolo non lo riporta, è semplicemente un invito a cambiare la frase riportata nel sito, cosa fatta il giorno stesso in cui abbiamo ricevuto la comunicazione dall'autorità competente (da diversi giorni).Si tratta, quindi, nient'altro che una normale procedura, comune nel mondo della comunicazione pubblicitaria, dove è intervenuta l'agcom anzichè il garante per la pubblicità, niente di più. Qualcuno ha cercato di specularci sopra per fare qualche pagina vista in più ma, se avesse riportato il documento per intero o lo avesse linkato, avrebbe fatto più bella figura.Perchè proprio a GEKOLAB? Non lo diciamo noi ma la responsabile dell'ufficio dell'autorità garante che ha curato la pratica: "su decine di segnalazioni, l'unica nei confronti di GEKOLAB è stata anche l'unica portata a termine perchè l'azienda è l'unica sul mercato che ha il coraggio e l'onestà di farsi conoscere e riconoscere".Pur avendo seguito le indicazioni dell'autorità, abbiamo già avviato le procedure per avvalerci dei diritti di cui godiamo, con particolare riferimento al ricorso al TAR.Con questa nota ritengo di aver fatto completa chiarezza sull'argomento, che quindi considero chiuso, adottando la trasparenza che da sempre ci ha contraddistinto e rispondendo a tutte le domande e/o sollecitazioni ricevute nei vari theard.Dimitri AlbinoAmministratore DelegatoGEKOLAB s.r.l.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ingannevole la pubblicità di Suonieloghi.it
      Gentile Dott. Albino,mi vedo costretto ad una risposta pubblica visto che pubblica è stata la sua doglianza. Lei ci accusa di faziosità e incompetenza per non avere citato l'ordinanza per intero. Allora facciamolo:Questo era il messaggio preso in oggetto dalla delibera dell'Autorità:"1) Clicca sul link per scaricare il piccolo file di connessione (esente da virus 100%). Si aprirà una finestra, clicca "OK" e salva il file nel desktop, così da ritrovarlo più facilmente. 2) fai doppio click sull'icona che è apparsa sul tuo desktop e poi clicca su "connetti". 3) Ora puoi spedire tutte le suonerie, sms e loghi che vuoi!!L'utente è tenuto a prendere visione delle condizioni del servizio riportate sul programma di connessione".Questo è il messaggio che è stato ritenuto ingannevole.Lascio a chi legge valutare se può essere sufficente. L'autorità garante ha detto di no.Cito testualmente:
      Nel caso particolare, quanto contestato a GEKOLAB è frutto di una
      concomitanza di eventi, che comprendono l'utilizzo di un dialer di test,
      fornito da una terza parte, ospitato sul sito in questione durante il mese
      di gennaio 2002 (si, anche le date citate nell'articolo sono errate) ed
      estraneo al nostro controllo diretto. LEi ,con estremo puntiglio, afferma che "anche" le date sono sbagliate. Con quell'anche messo li a bella posta a sottintendere chissà quali sotterfugi.Allora rispondiamo con altrettanto puntiglio che la data riportata nell'articolo è quella dell'ordinanza.Eccone di seguito un breve estratto:"...Con richiesta di intervento pervenuta in data 15 marzo 2002, integrata in data 22 marzo 2002 con l'identificazione del titolare del nome di dominio suonieloghi.it, un consumatore ha segnalato la presunta ingannevolezza, ai sensi del Decreto Legislativo n. 74/92, di un messaggio corrispondente all'indirizzo http://www.suonieloghi.it, diffuso in data 31 dicembre 2001 dalla società Gekolab Srl (di seguito Gekolab)...."Sempre lei diceva:
      In ogni caso, non sono state mosse obiezioni dirette nei confronti del
      dialer ma nei confronti del testo presente nella pagina.Anche qui la devo smentire utilizzando un brano dell'ordinanza:"...Inoltre, il numero chiamato ai fini della connessione è coperto da una fila di asterischi, per cui l'utente è impossibilitato a venire a conoscenza del fatto che il servizio è a pagamento, e che quello chiamato è un numero di telefono a valore aggiunto composto in automatico dal programma di connessione, privo del messaggio vocale di presentazione al servizio con il costo al minuto previsto per i servizi audiotex...."Mi rendo conto che, come lei dice, ci possano essere state una serie di spiacevoli coincidenze che possono avere portato la Gekolab a sbagliare.Mettiamola giù cosi. Generalmente quando un produttore sbaglia, deve scusarsi ritirare il prodotto e risarcire gli eventuali danneggiati. E' successo in molti settori decine di volte. Ma trovo singolare questo agitarsi scomposto, gridare allo scandalo e stracciarsi le vesti. Nell'articolo in questione non ho trovato una sola imprecisione.Per completezza dell'informazione le dirò che la fonte è l'ANSAE che sia Portel:http://www.portel.it/news/news2.asp?news_id=6062Che cellularmania:http://www.cellularmania.kataweb.it/rassegna/archivio/settembre2002/24_07.shtmHanno riportato la stessa notizia.Sempre per chiarezza e per chi avrà voglia di leggersela allego in coda anche il testo completo dell'ordinanza.Posso capire l'amarezza di vedere il proprio lavoro sbattuto tra le fredde righe dei comunicati. Ma quando si sbaglia, trovo più corretto scusarsi. Tanto più sonoramente tanto quanto lieve è stata la sanzione per voi. La sanzione è infatti irrilevante se equiparata al gruzzolo che si può incassare con una svista. Cito testualmente:
      Perchè proprio a GEKOLAB? Non lo diciamo noi ma la responsabile dell'ufficio
      dell'autorità garante che ha curato la pratica: "su decine di segnalazioni,
      l'unica nei confronti di GEKOLAB è stata anche l'unica portata a termine
      perchè l'azienda è l'unica sul mercato che ha il coraggio e l'onestà di farsi
      conoscere e riconoscere".Su questo sono completamente d'accordo. Non siete stati soli. Sono purtroppo molti, tanti, troppi quelli che approfittano di questo pozzo di S.Patrizio per grulli. Sicuramente Gekolab è molto più trasparente di tante anonime societàcon sede in sperdute isolette del pacifico.Non ho dubbi anche sul fatto che abbia adempiuto diligentemente alle raccomandazioni dell'Autorità. Ma ciò non toglie che quando sbaglia farebbe meglio a scusarsi e non attaccare chi informa, insinuando che è un modo per raccattare qualche pageview in più. Le ricordo che , a differenza dei Vostri dialer i contenuti di cellulari.it sono gratuiti. L'area loghi e suonerie è data in appalto ad una società esterna che ha espresso divieto, dato da noi, di inviare dialer ai nostri lettori.Mi scusi poi un ultima domanda: come mai ricorrete al TAR? Prima dice che è stato una serie di sviste coincidenti, poi che la condanna è stata tutto sommato modesta: la cessazione della pubblicità ingannevole...quindi perchè ricorrere al TAR?Se è stata una svista è già tanto che non siate stati condannati a risarcire quanto addebitato da quei dialer.Non dovrebbe essere troppo difficile risalire ai log.Infine, per chi avesse voglia di leggerselo, ecco il contestato testo dell'Autorità:L'AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATONELLA SUA ADUNANZA del 5 settembre 2002;SENTITO il Relatore Professor Giuseppe Tesauro;VISTO il Decreto Legislativo 25 gennaio 1992, n. 74, come modificato dal Decreto Legislativo 25 febbraio 2000, n. 67;VISTO il Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole, di cui al D.P.R. del 10 ottobre 1996, n. 627;VISTI gli atti del procedimento;CONSIDERATO quanto segue:1. Richiesta di interventoCon richiesta di intervento pervenuta in data 15 marzo 2002, integrata in data 22 marzo 2002 con l'identificazione del titolare del nome di dominio suonieloghi.it, un consumatore ha segnalato la presunta ingannevolezza, ai sensi del Decreto Legislativo n. 74/92, di un messaggio corrispondente all'indirizzo http://www.suonieloghi.it, diffuso in data 31 dicembre 2001 dalla società Gekolab Srl (di seguito Gekolab).Nella richiesta di intervento si evidenzia la presunta ingannevolezza del messaggio in esame, giacché quando l'utente esegue il comando per la ricezione di loghi e suonerie per telefoni cellulari, si avvia una sessione di scaricamento di un applicativo (file eseguibile) che installa sul sistema di accesso remoto dei computer un programma di accesso via modem al fornitore del servizio. La finestra di accesso remoto che si apre al momento della connessione nasconde il numero chiamato, che è in realtà un servizio 166. Tale circostanza non sarebbe indicata in modo completamente visibile
  • Anonimo scrive:
    Dimitri e soci, leggete cosa penso di voi.
    ... non ho avuto tempo di leggere tutti post perchè non posso permettermi di passare una giornata di fronte al monitor.Ho visto che parli della tua come una azienda : beh, spero che non sia altro che una scintilla da "nu economi" e fallisca quanto prima possibile, magari tramite condimento di una bella azione giudiziaria. Coraggio, le campagne offrono ancora lavoro. Dalle 10 alle 12, con un po' d'impegno, due canestri di pomodori puoi anche riempirli.Vorrei esprimere il massimo disprezzo per chi sfrutta l'ignoranza e/o le debolezze altrui per arricchire senza la minima fatica.Concorderai con me circa il fatto che questa risposta non è il massimo dell'intelligenza : il fatto è che non voglio sprecare più di un minimo della mia cervello per dialogare con gente del vostro calibro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dimitri e soci, leggete cosa penso di voi.
      - Scritto da: piwi
      ... non ho avuto tempo di leggere tutti post
      perchè non posso permettermi di passare una
      giornata di fronte al monitor.Allora forse facevi più bella figura a non scrivere nulla. Penso che commentare cose che non si conoscono non sia sintomo di estrema furbizia.
      Ho visto che parli della tua come una
      azienda : beh, spero che non sia altro che
      una scintilla da "nu economi" e fallisca
      quanto prima possibile, magari tramite
      condimento di una bella azione giudiziaria.Mi spiace deluderti ma GEKOLAB non solo è un'azienda, è anche un'azienda assolutamente sana, molto conosciuta e fra le leader nel settore dei servizi Internet. Prova a leggere qualche giornale o qualche sito di notizie legate al mondo della rete e forse ti sentirai più aggiornato, o aggiornata, è difficile parlare con persone che non hanno il coraggio di dire chi sono e si nascondono dietro a un nick.
      Coraggio, le campagne offrono ancora lavoro.
      Dalle 10 alle 12, con un po' d'impegno, due
      canestri di pomodori puoi anche riempirli.Mi limito a farti notare che non c'è scritto "dalle ore 10 alle 12" ma "dalle 10 alle 12 ore", ovvero almeno il 50% in più di quanto, molto probabilmente, lavori tu e molti altri come te. Non mi sembra così difficile da interpretare come frase ma, già, tu commenti senza leggere.
      Vorrei esprimere il massimo disprezzo per
      chi sfrutta l'ignoranza e/o le debolezze
      altrui per arricchire senza la minima
      fatica.Tanto per cominciare, se mi fossi arricchito non sarei qui a rispondere a un poverino (non di portafoglio, spero per te, ma di cervello, purtroppo per te) e poi se il voler fare il figo in giro con gli amici con l'ultima suoneria "che la ballano le veline" è ignoranza o debolezza, beh allora mi sa che almeno il 50% degli italiani è in queste condizioni ... possibile? direi proprio di no.
      Concorderai con me circa il fatto che questa
      risposta non è il massimo dell'intelligenza
      : il fatto è che non voglio sprecare più di
      un minimo della mia cervello per dialogare
      con gente del vostro calibro.Direi che se andavi a farti una birra con gli amici (sempre che tu li abbia) facevi semplicemente più bella figura, complimenti.Dimitri
      • Anonimo scrive:
        Re: Dimitri e soci, leggete cosa penso di voi.
        Trovo naturale che tu mi ritenga un idiota. Una persona con una intelligenza normale può sentirsi libera di scegliere se discutere o no con certe categorie di persone. Io ho scelto di occupare la mia mente in attività certamente più proficue. Tanto, parlarne non serve a nulla.
        • Anonimo scrive:
          Re: Dimitri e soci, leggete cosa penso di voi.
          - Scritto da: piwi
          Trovo naturale che tu mi ritenga un idiota.
          Una persona con una intelligenza normale può
          sentirsi libera di scegliere se discutere o
          no con certe categorie di persone. Io ho
          scelto di occupare la mia mente in attività
          certamente più proficue. Tanto, parlarne non
          serve a nulla. E infatti sei ancora qui a discuterne e sempre senza il coraggio di dire chi sei.AricomplimentiD.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dimitri e soci, leggete cosa penso di voi.

        è difficile parlare con persone che non hanno il
        coraggio di dire chi sono e si nascondono dietro
        a un nick.bella forza, è facile per GEKOLAB o come diavolo si chiami parlare di etica dialettica. Tanto c'è sempre lo studio legale da sguinzagliare dietro al primo ingenuo che non si nasconde dietro al nick, se necessario...TheClue
      • Anonimo scrive:
        Re: Dimitri e soci, leggete cosa penso di voi.
        Caro Dimitri, per quanto tu ti impegni a screditare chi ti avversa, c'è poco (o nulla) da fare: i dialer non sono altro che truffe. E' vero che l'ignoranza (non solo informatica) dilaga in Italia (un esempio, la vicenda della Marchi & C.), ma sfruttare le mancanze altrui per arricchirsi è una pratica così vile da non concedere neanche il diritto di replica... Non accetto risposte ironiche, così come non accetterò giustificazioni: la truffa è sotto gli occhi di chiunque abbia abbastanza cervello. E, paradossalmente, è proprio questo il motivo per il quale tali inganni continuano ad essere perpetrati: pare che di cervelli funzionanti in giro ce ne siano sempre meno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dimitri e soci, leggete cosa penso di voi.

        Tanto per cominciare, se mi fossi arricchito
        non sarei qui a rispondere a un poverino
        (non di portafoglio, spero per te, ma di
        cervello, purtroppo per te) e poi se il
        voler fare il figo in giro con gli amici con
        l'ultima suoneria "che la ballano le veline"
        è ignoranza o debolezza, beh allora mi sa
        che almeno il 50% degli italiani è in queste
        condizioni ... possibile? direi proprio di
        no.caro coniglio, direi invece proprio di si, è ignoranza nel senso di chi ignora la transazione che gli si propone con il dialer.un giorno la polizia pt vi metterà davanti ai vostri installer una bella schermata obbligatoria, con scritto chiaro e tondo che continuando si siglerà un accordo non impugnabile che prevede il pagamento di tot ? al minuto, allora l'"ignoranza" non potrà essere più alimetata ad arte e vedremo quanti saranno ancora disposti a spendere, e quanto, per i tuoi ridicoli "servizi".comunque complimenti, da quando esiste gente come te io faccio affari d'oro disinstallando (dietro lauto compenso) i tuoi dialer dai computer dei malcapitati che mi chiamano disperati alla prima bolletta, dopotutto sei meritorio perchè fai guadagnare anche me e hai insegnato a un po di gente che il computer non è solo un giochino, quindi magari domani qualcuno lo userà più seriamente facendo aumentare ancora i miei introiti. Comunque la voce sta circolando, e come direbbe Alien, la trippa per gatti per voi dragasaccocce sta finendo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Dimitri e soci, leggete cosa penso di voi.
        Dimitri, è inutile che vieni qua a fare il figo con la tua aziendina, sei un truffatore e basta, tu e tutte le aziende che infangano la rete con i dialer.faresti meglio a non sparare più boiate su questi forum perchè ti rendi solamente ridicolo di fronte alla gente che legge questo quatidiano on-line, siccome purtroppo per te, non sono gli inesperti che si fan fregare dai tuoi dialer.Ti saluto con una birra media doppio malto rossa :)
  • Anonimo scrive:
    Bella "boiata"...
    Bella la trovata della moglie colla febbre e il compleanno... si fa' piu' bella figura a dire le cose come stanno... eh...!Andiamo... i dialer fregano chi non ci capisce niente, ma NIENTE di pc (e MOLTO di porno)...vergogna a loro MA VERGOGNA ANCHE (E SOPRATTUTTO) A VOI.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella "boiata"...
      Verissimo.Se ti si apre un sito hard basta pigiare "Annulla" e "No" finche' appaiono finestre e chiudere TUTTO di TUTTO.Hai detto "Sì" una volta?Beh, mamma Telecom ringrazia di cuore! Sayonara.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bella "boiata"...
        Perchè parli di quello che non conosci? QUi non c'entra una beata fava il porno!Ti arriva un'e-mail che ti dice che qualcuno (un amico, ti lasciano capire) ti ha inviato un messaggio e che per vederlo devi scaricarti un piccolissimo programmino.Non ti sono mai arrivati messaggi per i quali devi scaricarti (se non lo hai già) il plugin di macromedia? Beh a me ne sono arrivati, pertanto non stupiamoci se qualcuno che con il computer non ci passa 8/10 ore al giorno crede che sia normale doversi installare un programmino per poter vedere i contenuti del messaggio che qualche amico (così ti fanno credere) ti ha mandato!Il porno qui non c'entra un ca##o! - Scritto da: Memole
        Verissimo.

        Se ti si apre un sito hard basta pigiare
        "Annulla" e "No" finche' appaiono finestre e
        chiudere TUTTO di TUTTO.

        Hai detto "Sì" una volta?
        Beh, mamma Telecom ringrazia di cuore!
        Sayonara.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella "boiata"...
      Interessante,Come sempre e' bello vedere che i commenti sagaci arrivano anonimi, io invece metto nome e cognome, senza problemi.Purtroppo e'tutto vero compreso malattia e compleanno di mia moglie, caro il mio troll, cosi' come riportato sulla denuncia ( dato che ti ripeto, ho salvato la pagina HTML del sito, non era un sito porno e'quello che ha fregato mia moglie ).La pornografia ? Ho studiato informatica sia alle superiori che all'universita', ho lavorato come sistemista, amministratore di rete e commerciale nel campo. So perfettamente che non serve un dialer per trovare tuttoil materiale pornografico ( anche il peggio del peggio ) senza pagare in rete.Ma tu sentiti pure grande dietro il tuo pcMatteo Nemethnemeth@libero.itCiao ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Bella "boiata"...
        Per quello che conta.. ha tutta la mia solidarietà. Ho conosciuto personalmente persone che si sono prese fregature di questo genere, e spero che la sua testimonianza serva come spinta per chi può imporre una regolamentazione...- Scritto da: Teo
        Interessante,

        Come sempre e' bello vedere che i commenti
        sagaci arrivano anonimi, io invece metto
        nome e cognome, senza problemi.
        Purtroppo e'tutto vero compreso malattia e
        compleanno di mia moglie, caro il mio troll,
        cosi' come riportato sulla denuncia ( dato
        che ti ripeto, ho salvato la pagina HTML del
        sito, non era un sito porno e'quello che ha
        fregato mia moglie ).
        La pornografia ? Ho studiato informatica sia
        alle superiori che all'universita', ho
        lavorato come sistemista, amministratore di
        rete e commerciale nel campo. So
        perfettamente che non serve un dialer per
        trovare tuttoil materiale pornografico (
        anche il peggio del peggio ) senza pagare in
        rete.

        Ma tu sentiti pure grande dietro il tuo pc

        Matteo Nemeth

        nemeth@libero.it

        Ciao ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Bella "boiata"...
        - Scritto da: Teo
        Interessante,

        Come sempre e' bello vedere che i commenti
        sagaci arrivano anonimi, io invece metto
        nome e cognome, senza problemi.
        Purtroppo e'tutto vero compreso malattia e
        compleanno di mia moglie, caro il mio troll,
        cosi' come riportato sulla denuncia ( dato
        che ti ripeto, ho salvato la pagina HTML del
        sito, non era un sito porno e'quello che ha
        fregato mia moglie ).
        La pornografia ? Ho studiato informatica sia
        alle superiori che all'universita', ho
        lavorato come sistemista, amministratore di
        rete e commerciale nel campo. So
        perfettamente che non serve un dialer per
        trovare tuttoil materiale pornografico (
        anche il peggio del peggio ) senza pagare in
        rete.

        Ma tu sentiti pure grande dietro il tuo pc

        Matteo Nemeth

        nemeth@libero.it

        Ciao ciao In effetti, secondo me, ha ragione lui. Giustificare con la febbre della moglie, il compleanno, i denti del bambino, etc... 59 tentativi di connessione mai andati a buon fine in 14 minuti mi sembra ridicolo. Facevi prima a dire: mi hanno fregato (o meglio, mia moglie si è fatta fregare). (punto).
        • Anonimo scrive:
          Re: Bella "boiata"...
          Beh... le 59 connessioni credo risultino dal tabulato Telecom... (non dimentichiamo che chi ha scritto si è firmato con nome e cognome, pertanto immagino abbia scritto cose documentabili).Quanto al contorno familiare, credo sia ininfluente sulla sostanza, ma se per sfiga questa fregatura gli è arrivata in un momento non troppo positivo familiarmente, scusa, sarà mica una colpa, no?Per favore, non mettiamo in secondo piano la gravità di queste manovre a metà tra il lecito e l'illecito e, ancora più importante, non facciamo passare la convinzione che chi si fa fregare è colpevole in quanto poco furbo.. sarebbe gravissimo ed autorizzerebbe chiunque ad architettarne in tutte le salse (non mi riferisco a te Alberto, ma qualcuno ha affermato, più o meno questo...)- Scritto da: Alberto


          - Scritto da: Teo

          Interessante,



          Come sempre e' bello vedere che i commenti

          sagaci arrivano anonimi, io invece metto

          nome e cognome, senza problemi.

          Purtroppo e'tutto vero compreso malattia e

          compleanno di mia moglie, caro il mio
          troll,

          cosi' come riportato sulla denuncia ( dato

          che ti ripeto, ho salvato la pagina HTML
          del

          sito, non era un sito porno e'quello che
          ha

          fregato mia moglie ).

          La pornografia ? Ho studiato informatica
          sia

          alle superiori che all'universita', ho

          lavorato come sistemista, amministratore
          di

          rete e commerciale nel campo. So

          perfettamente che non serve un dialer per

          trovare tuttoil materiale pornografico (

          anche il peggio del peggio ) senza pagare
          in

          rete.



          Ma tu sentiti pure grande dietro il tuo pc



          Matteo Nemeth



          nemeth@libero.it



          Ciao ciao

          In effetti, secondo me, ha ragione lui.
          Giustificare con la febbre della moglie, il
          compleanno, i denti del bambino, etc... 59
          tentativi di connessione mai andati a buon
          fine in 14 minuti mi sembra ridicolo. Facevi
          prima a dire: mi hanno fregato (o meglio,
          mia moglie si è fatta fregare). (punto).
        • Anonimo scrive:
          Re: Bella "boiata"...
          Allora,Dato che mi pare non si sia capito, i 59 tentativi di connessione li effettua il dialer !!Non la persona, quando parte la connessione il simpaticone esegue tutto in background, cliccare 59 volte darei ragione anche io, ma voi che ancora non capite che i tentativi dell'utente sono stati due e che in background il software ha fatto partire tutti i tentativi di connessione CHE NON VENGONO MOSTRATI, SOLO TELECOM LI REGISTRA.La truffa ( perche' la polizia postale, cosi ha registrato la denuncia ) e' proprio perche' non danno un servizio ma sfruttano i 5 euro alla risposta, appena registrano la risposta 2 sec e buttano giu, altgri due e giu, il tabulato mostra 59 tentativi tutti di 1/2 secondi, mi spiegate come cavolo fa una persona con un mouse in pochi minuti a sparare 59 connessioni e buttarle giu ogni 2 secondi ?Ragazzi la vostra sbandierata competenza informatica spero registrera'finalmente.SalutiTeo
      • Anonimo scrive:
        Re: Bella "boiata"...
        Mi permetto di farti notare che- IO NON TI HO INSULTATO, ho espresso un parere e la liberta' di opinione a casa mia funziona ancora. Francamente la storia della febbre e del compleanno ha contribuito a TOGLIERE CREDIBILITA' alla tua lettera- TROLL vallo a dire a quella povera ragazza/donna che t'ha sposato, perche' s'e' sposata un tipo acidino...per non dire altro...ma se le va bene cosi', tutto ok.Stammi bene e attento a dove naviga tua moglie. Ciao!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Bella "boiata"...
          - Scritto da: Io
          Mi permetto di farti notare che

          - IO NON TI HO INSULTATO,- Bella la trovata della moglie colla febbre e il compleanno... si fa' piu' bella figura a dire le cose come stanno... eh...! L'hai scritto tu , mi accusi di essere un bugiardo, quindi e' offensivoAndiamo... i dialer fregano chi non ci capisce niente, ma NIENTE di pc (e MOLTO di porno)...vergogna a loro MA VERGOGNA ANCHE (E SOPRATTUTTO) A VOI.L'hai sempre scritto tu, dirmi di vergognarmi quindi secondo te e' un bel apprezzamento con un tono cordiale, sono io che mal lo considero e sono acido certamente

          - TROLL vallo a dire a quella povera
          ragazza/donna che t'ha sposato, perche' s'e'
          sposata un tipo acidino...per non dire
          altro...ma se le va bene cosi', tutto ok.Resti sempre un qualcuno anonimo che ha espresso giudizi ion forma maleducata e offensiva, ora invece cerca di battere l'uomo ragno in gara di arrampicata su specchi. Anonimo, offensivo, e in malafede perche ritratti subito dopo.Mi piace far notare che troll e' un insulto, vergogna e tutto il resto invece ti sono permessi vero ?Sei sempre convinto che sono io acidino ? Per la cronaca mia moglie gli fregfa zero, ma probabilmente apprezza che se qualcuno le dice qualcosa io mi incazzi. si vede che il rapporto di coppi a lo vivi in maniera diversa dal mioSalutiTeo
          • Anonimo scrive:
            Re: Bella "boiata"...
            Quasi dimenticavo...Come lo hai chiamato il treadh, tu che sei dolce amabile, mai offensivo o acido e leader nell'educazione e buone maniere ?Meglio se resti anonimo,Teo
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella "boiata"...
      Sicuramente i dialer fregano. Questa l'hai detta giusta.E che tendano a fregare chi ne capisce davvero poco o niente è anche vero, infatti è per questo motivo che come target, le pubblicità di questi infami prodotti-fregatura hanno proprio le persone che di Internet ne capiscono poco. Cos'è un reato??????? Chi ti parla lavora in Internet dal '94 pertanto non è me che voglio difendere. (anzi, mi girano anche le palle, perchè francamente io avevo postato un avvertimento su queste e-mail nel forum libero che NON E' STATO CAGATO DA NESSUNO, e dalla redazione di PI in primo luogo - dopo mi vado a cercare il post...). Però, se è vero che ogni anno ci sono milioni di utenti Internet in più, significa che ogni anno milioni di utenti inesperti muovono i primi passi in Internet, cominciando magari con le semplici e-mail o chattando. Allora cosa vogliamo fare? Il tuo ragionamento è proprio quello che vogliono si faccia quelli che lucrano con questi mezzucci, tanto è vero che le pubblicità di questi prodotti pullulano sui portali di posta elettronica e sul messenger o simili (appunto i siti/prodotti più frequentati dai beginners).Quindi, per concludere, parlando di boiate, attenzione a quello che scrivi...- Scritto da: Io
      Bella la trovata della moglie colla febbre e
      il compleanno... si fa' piu' bella figura a
      dire le cose come stanno... eh...!

      Andiamo... i dialer fregano chi non ci
      capisce niente, ma NIENTE di pc (e MOLTO di
      porno)...vergogna a loro MA VERGOGNA ANCHE
      (E SOPRATTUTTO) A VOI.
  • Anonimo scrive:
    Dimitryyy
    chi sei?????????
  • Anonimo scrive:
    dimitri, re del Dialer, rispondiiiiii
    dimitri, re del Dialer, rispondiiiiii
    • Anonimo scrive:
      Re: dimitri, re del Dialer, rispondiiiiii
      - Scritto da: Dimitri is my god
      dimitri, re del Dialer, rispondiiiiiiChi è Dimitry????????Fammi capire che mi interessa
    • Anonimo scrive:
      Re: dimitri, re del Dialer, rispondiiiiii
      leggi quahttp://punto-informatico.it/pol.asp?mid=261239&fid=41512
      • Anonimo scrive:
        Re: dimitri, re del Dialer, rispondiiiiii
        - Scritto da: aio
        leggi qua

        http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=26123Grazie.Per un attimo ho pensato a questo di Dmitry LOLhttp://groups.google.com/groups?as_q=Dmitry&ie=UTF-8&oe=UTF-8&lr=lang_it&hl=it
    • Anonimo scrive:
      Re: dimitri, re del Dialer, rispondiiiiii
      Avendo aperto un theard apposta per poter interagire con chi vuole fare domande e ottenere risposte, è lì che si possono trovare ed è abbastanza poco furbo, oltre che inutile, questo tipo di messaggi.Dimitri.Cfr: SIAMO GESTORI DI DIALER, VOLETE CHE NE PARLIAMO?
  • Anonimo scrive:
    JEKOLAB, RISPONDI QUI....
    Ingannevole la pubblicità di Suonieloghi.it 24 Settembre 2002 La pubblicità del sito suonieloghi.it diffusa dalla Gekolab é ingannevole. É quanto ha accertato l'Autorità garante della concorrenza e del mercato in seguito alla richiesta di intervento pervenuta lo scorso 15 marzo. Scaricando suonerie e loghi per cellulari dal sito suonieloghi.it il consumatore effettua una chiamata ad un servizio 166, pagando di conseguenza una somma rilevante per usufruire del servizio. Nella pubblicità del sito tutto questo però non viene specificato e così l'utente si trova a dover pagare a sua insaputa una cifra elevata. Una volta sul sito suonieloghi.it, infatti, il consumatore si trova di fronte alla lista di loghi e suonerie che é possibile scaricare. Carlo Depa
    • Anonimo scrive:
      Re: JEKOLAB, RISPONDI QUI....
      La risposta a questo messaggio è contenuta in un messaggio apposito.Cfr: Ingannevole la pubblicità di Suonieloghi.itDimitri- Scritto da: Depaman
      Ingannevole la pubblicità di Suonieloghi.it
      24 Settembre 2002

      La pubblicità del sito suonieloghi.it
      diffusa dalla Gekolab é ingannevole.
      É quanto ha accertato l'Autorità garante
      della concorrenza e del mercato in seguito
      alla richiesta di intervento pervenuta lo
      scorso 15 marzo.
      Scaricando suonerie e loghi per cellulari
      dal sito suonieloghi.it il consumatore
      effettua una chiamata ad un servizio 166,
      pagando di conseguenza una somma rilevante
      per usufruire del servizio.
      Nella pubblicità del sito tutto questo però
      non viene specificato e così l'utente si
      trova a dover pagare a sua insaputa una
      cifra elevata. Una volta sul sito
      suonieloghi.it, infatti, il consumatore si
      trova di fronte alla lista di loghi e
      suonerie che é possibile scaricare.


      Carlo Depa
  • Anonimo scrive:
    E' proprio questa la new economy!
    Si pensava a un futuro mirabolante con beni e servizi innovativi venduti a prezzi bassissimi.Si pensava ad un futuro ultra-tecnologico con gli ultimi ritrovati della scienza e della tecnica disponibili a tutti.Si pensava ad un nuovo modo di far leva sull'economia di scala per liberare l'uomo dall'incertezza del lavoro.E invece eccola, la new economy: la solita truffa, ma con piùsuoni e più colori. E questo perchè chi DOVEVA innovare (in primis Telecom Italia) ha preferito rimpolparsi le tasche usando la sua posizione privilegiata.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' proprio questa la new economy!
      Ma bravo dimitri, pure l'autority ti ha cazziato........Perchè questo non l'hai mai detto??? sarà una dimenticanza
  • Anonimo scrive:
    A PROPOSITO DI GEKOLAB
    leggete un pò qui... http://www.cellulari.it/html/arcmagazinedet.asp?IDsez=2&IDarticolo=4142traete le vostre conclusioni sulle buona fede di certa gente
    • Anonimo scrive:
      Re: A PROPOSITO DI GEKOLAB
      ma bravo dimitri, l'autority ti ha cazziato e non dici nulla
      • Anonimo scrive:
        Re: A PROPOSITO DI GEKOLAB
        - Scritto da: Mr Cheliman
        ma bravo dimitri, l'autority ti ha cazziato
        e non dici nullaLa risposta a questo messaggio è contenuta in un messaggio apposito.Cfr: Ingannevole la pubblicità di Suonieloghi.itDimitri
  • Anonimo scrive:
    Ai Gestori dei Dialer - I nuovi pionieri -
    Devo sinceramente complimentarmi con Voi, nuovi pionieri della frontiera del legale!Mi guardo attorno e comincio a contare.. i vostri fan, gli entusiasti dei vostri prodotti.. tutte persone fiere di aver volontariamente investito 200-300 euro del loro lauto stipendio nei vostri servizi!Perchè non organizzare un Italian Dialer Party?Non preoccupatevi degli inviti.. non servono i vostri file di log.. può pensarci direttamente T.I. con una piccola nota prima del subtotale dei servizi a pagamento.Cortesemente Vi chiedo di spargere la voce, preferibilmente di persona.. magari in occasione di una bella rimpatriata tra vecchi amici!Vi assicuro che tutti vi manifesteranno il loro affetto.Che ne pensate? Cordiali saluti.
  • Anonimo scrive:
    DIMITRI: SEI STATO NOMINATO!!!!
    A questo punto:fuori dal web, stiamo meglio senza dialer e le varie suonerie Marx
    • Anonimo scrive:
      Re: DIMITRI: SEI STATO NOMINATO!!!!
      Mi spiace rispondere a un messagio nel forum, ma qui la gente ha paura di scrivere con la propria faccia e quindi non vedo altro modo.- Scritto da: Marx
      A questo punto:
      fuori dal web, stiamo meglio senza dialer e
      le varie suonerie

      MarxQuando 10 anni fa il web io lo stavo facendo, non so dove tu potevi essere, ma a giudicare dal messaggio difficile immaginare posti interessanti.Personalmente penso che se non ci fossero stati dialer e suonerie, a quest'ora fuori dal web c'eravamo tutti quanti. Ti sei mai chiesto come hanno fatto a sopravvivere le aziende che fanno Internet nell'ultimo anno? Tutte!D.
      • Anonimo scrive:
        Re: DIMITRI: SEI STATO NOMINATO!!!!
        - Scritto da: Dimitri
        Mi spiace rispondere a un messagio nel
        forum, ma qui la gente ha paura di scrivere
        con la propria faccia e quindi non vedo
        altro modo.

        - Scritto da: Marx

        A questo punto:

        fuori dal web, stiamo meglio senza dialer
        e

        le varie suonerie



        Marx

        Quando 10 anni fa il web io lo stavo
        facendo, non so dove tu potevi essere, ma a10 anni fa stavi facendo il web ?!?!?!?PPPppffffff...
        Personalmente penso che se non ci fossero
        stati dialer e suonerie, a quest'ora fuori
        dal web c'eravamo tutti quanti. Ti sei mai
        chiesto come hanno fatto a sopravvivere le
        aziende che fanno Internet nell'ultimo anno?
        Tutte!Mah....E quali sarebbero poi "le aziende che fanno Internet" ? Così per curiosità...."se non ci fossero stati dialer e suonerie, a quest'ora fuori dal web c'eravamo tutti quanti."...Ho dato un'occhiata a tutti i link che ho nel segnalibri...molti anche commerciali...ma dialer e suonerie neppure l'ombra...Evidentemente molti riescono a stare nel web anche senza dialer e suonerie. Ma se dialer e suonerie sono il futuro del web allora mi sa che sarò io ad andare fuori dal web...perchè una simile degenerazione del web a me proprio non interessa...
        • Anonimo scrive:
          [OT] Re: DIMITRI: SEI STATO NOMINATO!!!!
          - Scritto da: TeX

          10 anni fa stavi facendo il web ?!?!?!?

          PPPppffffff...Visto che sei tra i pochi che hanno una specie di scheda qui su PI, vedo che sei di Torino ... in V.le Abruzzi, lo sapreai, c'è una struttura che si chiama Politecnico, dove io 10 anni fa (e anche 9 e 8 e 7) ero system manager e membro del gruppo di ricerca dedicato alla Realtà Virtuale, argomento sul quale ho fra l'altro pubblicato qualche articolo e un libro.Forse non hai mai sentito parlare di Lynx ma ti posso illuminare sul fatto che è stato il primo browser web (girava solo su unix e in modalità testo), creato principalmente dallo staff di Tim Barners Lee con la collaborazione di un focus group internazionale, di cui personalmente ho fatto parte fino al rilascio della versione 0.9.ed era proprio 10 anni fa, quando si tendevano i primi fili della ragnatela.Forse non hai mai sentito nominare Gopher, l'antenato della ragnatela, o Archie, il primo motore di ricerca, ma io nel '92 li usavo come strumento di lavoro.Forse ti può interessare il fatto che sono stato responsabile dei servizi Internet per i centri di ricerca della Commissione Europea, dove i sistemi di distribuzione delle informazioni sulla intranet girano su software scritto da me, o magari che ho creato (nel '94) uno dei primi ISP indipendenti, o ancora che ho curato l'analisi informatica delle emissioni nocive dei cellulari per omnitel (nel '95) grazie al fatto che disponevo di un supercomputer CRAY Y220.Potrei andare avanti ore ad elencare 15 anni di curriculum lavorativo (e ne ho 30 di età) ma ritengo che alla fine la cosa non ti interessi, altrimenti avresti scritto un commento più sensato, o magari ti saresti informato prima se poteva essere vero che 10 anni fa facevo il web.Dimitri
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Re: DIMITRI: SEI STATO NOMINATO!!!!
            - Scritto da: Dimitri......
            Potrei andare avanti ore ad elencare 15 anni
            di curriculum lavorativo (e ne ho 30 di età)
            ma ritengo che alla fine la cosa non ti
            interessi, altrimenti avresti scritto un
            commento più sensato, o magari ti saresti
            informato prima se poteva essere vero che 10
            anni fa facevo il web.Allora vuol proprio dire che hai impiegato male la tua esperienza e sei proprio caduto in basso.PLONK
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Re: DIMITRI: SEI STATO NOMINATO!!!!
            Da tutte quelle cose così belle che hai fatto sei passato a fottere i soldi alla gente tramite dialer...CHE TRISTEZZA!!!
          • Anonimo scrive:
            DIMITRI THE DIALER MAN
            Inizia a pagare le fatture!!!Marione
      • Anonimo scrive:
        Re: DIMITRI: SEI STATO NOMINATO!!!!
        Dimitruccio bello, perchè non ci diamo appuntamento da qualche parte ad una cert'ora, così possiamo parlare GUARDANDOCI IN FACCIA COME DICI TU che fai tanto il fighetto co sta frase, o forse hai parua che poi la tua faccia cambierà troppo a suon di legnate?auhuahuhau mi fai penaSaluti da uno che si nasconde dietro un nick- Scritto da: Dimitri
        Mi spiace rispondere a un messagio nel
        forum, ma qui la gente ha paura di scrivere
        con la propria faccia e quindi non vedo
        altro modo.
  • Anonimo scrive:
    basta incolpare telecom!!!!
    Volevo far notare che per i dialer che usano la numerazione 144 e 166 [penso anche 005 o simili ] la telecom ha introdotto diverso tempo fa l'opzione per staccare il servizio ( credo ) gratuitamente.Riguardo ai "nuovi" dialer , che sfruttano la numerazione 899 la telecom ha affittato quella numerazione a altri gestori come fastweb ad esempio ma anche altri e SONO QUEST'ULTIMI che prestano questi servizi alle società dei dialer. Essendo così la telecom non puo' negare un servizio a fastweb o altre aziende sue clienti [ mi immagino il kaos che ne verrebbe su "l'azienda del monopolio telecom nega servizi alla concorrenza" ehhhh...uno scandalo.... ] ne tantomeno puo' negare l'accesso a quella numerazione [ dovrebbe essere fastweb o l'azienda affittuaria a farlo] .L'unico modo per disattivare tale numerazione e disattivare tutta la numerazione per servizi "particolari" quali , da quanto ho capito tempo fa da altri articoli anche la chiamata verso altri stati e cellulari ( su questo non mi sono informato).Oltretutto i soldi di queste esose bollette telecom li deve dare alle società che gestiscono questi numeri e lei non ci guadagna niente [ xchè su quelle linee ha gia "l'affitto alle altre compagnie telefoniche]La compagnia che gestisce l'899 non è fastweb però, che ne gestisce altre, ma una certa plug-it.Queste informazioni mi arrivano direttamente da telecom, mia madre lavora all'ufficio reclami per l'emilia romagna e ha a che fare ogni giorno con consumatori sotto il fuoco dei dialer.E' ora di smetterla di dare tutta la colpa a telecom italia.SalutiMarco Doni.
    • Anonimo scrive:
      Re: basta incolpare telecom!!!!
      a casa hi fatto disattivare sia i 144 sia i 166, ma quando ho chiesto a telecom di disattivarmi gli 899 mi ha risposto che è impossibile in quanto anche i numeri vcerdi gratuiti ed altri servizi utili iniziano per 8.allora, dico io, non poteva l'incolpevole telecom utilizzare un'altra numerazione per distribuire questi servizi decisamente costosi?oppure, dato che ormai la frittata è stata fatta, non si potrebbe attivare, come già fece a suo tempo, per dare agli utenti la possibilità di escludere solo le numerazioni 899 (in fondo gli 144 e gli 166 iniziavano per 1 come il 112 e il 113...) fermo restando la possibilita di accedere agli 800 (numeri verdi) e agli 848 (numeri a tariffazione TUT)?non credo che quest'ultima richiesta sia così assurda... :-/
      • Anonimo scrive:
        Re: basta incolpare telecom!!!!
        diciamo che se la Telecom, mettesse di "default", il blocco all'899, si ritroverebbe con milioni di numeri di telefono inutili ( da 899 00000001 a 9999999 ) in quanto nessuno ne farebbe + richiesta.Quindi....sbagliato dire che Telecom non c'ha colpe....ANZIByez
        • Anonimo scrive:
          Re: basta incolpare telecom!!!!
          vedo che ancora non capiamo...rispiego:telecom non puo disattivare di default i servizi a 899 etc perchè non sono numeri suoi, nel senso che sono affittati ad altre compagnie [come fastweb plug-it etcetc] e in questo modo tu non potresti chiamare servizi di queste compagnie mentre i numeri 144 e 166 erano servizi a pagamento fatti sulle SUE linee....proprie di telecom...E' comunque possibile bloccare l'accesso a questi servizi attivando che pero' blocchera servizi come la sveglia telefonicariguardo al post "non poteva l'incolpevole telecom utilizzare un'altra numerazione per distribuire questi servizi decisamente costosi?" che cpommento dovrei dare.....se al momento che fastweb fece la richiesta c'era quella numerazione quella verrà data...oppure telecom offre alle altre compagnie solo la numerazione 8* .Il fatto di disattivare questi numeri, facendo un esempio pratico, ad esempio su irc [chat] e come se un admin di un server irc mettesse la k-line su tutto un dominio di ip che comprende moltisimi utenti solo perchè uno o alcuni di essi compiono abusi; vi sarebbero lamentele a go-go... La colpa, se volete prendervela con qualcuno e di questa "plug-it" per gli 899.Mi informero' su che tipo di azienda è....t0n0
          • Anonimo scrive:
            Re: basta incolpare telecom!!!!
            E' comunque possibile bloccare l'accesso a questi servizi attivando una chiave disabilitante a codice numerico [a pagamento perchè e un servizio non telecom : costa 3000 lire al mese].In questo modo le urbane si potrenno fare normalmente, quando si dovranno chiamare cellulari o internazionali etc bisognerà comporre un codice, in questo modo i dialer automatici saranno inefficaci.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta incolpare telecom!!!!
            Scusate, dite che telecom non ha colpa perchè gli 899 sono di altre aziende. Ma io che c'entro? Io sono cliente telecom. Se io personalmente chiedo alla telecom di disabilitare quel numero dal mio apparecchio perchè non mi fido di qualcuno in casa o del mio pc windozzaro farlocco (da linux il device del modem è protetto e non succedono NEANCHE QUESTE cose), devo poterlo fare.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta incolpare telecom!!!!
            - Scritto da: Piratone
            Scusate, dite che telecom non ha colpa
            perchè gli 899 sono di altre aziende. Ma io
            che c'entro? Io sono cliente telecom. Se io
            personalmente chiedo alla telecom di
            disabilitare quel numero dal mio apparecchio
            perchè non mi fido di qualcuno in casa o del
            mio pc windozzaro farlocco (da linux il
            device del modem è protetto e non succedono
            NEANCHE QUESTE cose), devo poterlo fare.Infatti lo puoi fare ma è un servizio opzionale per i motivi suddetti.
  • Anonimo scrive:
    È anche colpa di MS.
    Spero di non scatenare flames, non è mia intenzione. Ma credo che una parte del problema sia dovuta al fatto che MS potrebbe rendere non modificabile da altri programmi il sistema di dial-up di windows.. ma non lo fa.. eppure sarebbe corretto verso i propri clienti. Insomma, fanno un OS studiato per chi di computer non sa niente.. e poi lasciano queste persone in balia di programmini simili? Che prenda anche lei la sua fetta? il dubbio è lecito!
    • Anonimo scrive:
      Re: È anche colpa di MS. pero bisogna anche ricord
      are che qualsiasi precauzione si prenda non sarà mai a prova d'ignorante (linux ma tanto l'ignorante si logga come ruuuut escuse mua root).come è capitato con xp home, l'utonto win98 o ME che chiedeva più sicurezza, poi si lamenta che c'è ne troppa, decidetevi come volete la frittata.
    • Anonimo scrive:
      Re: È anche colpa di MS.
      le informazioni, da qualche parte devono essere salvate ( username, password, numero di telefono ), e i programmatori, non sono certo stupidi ( specialmente se x loro c'e' una bella fetta di guadagno ), e trovano sempre come automatizzare il tutto.....specialmente se tu senza volerlo fai partire un .exe qualsiasi ( sia esso un programma di installazione dialer o un virus che ti cancelli il pc ).Quindi MS non c'entra nulla.....sarebbe possibilissimo far cio' anche sotto Linux :)Bye
      • Anonimo scrive:
        Re: È anche colpa di MS.
        si certo ! se sei utente normale da linux un eseguibile cattivo non ti puo' fare nulla, e sei un utente idiota e salvi l' eseguibile sul disco, ma poi per eseguirlo devi darglia attibuto di esecuzione se no non partira' mai cliccandoci sopra come invece e' sufficente fare con windows, e se sei abbastanza acculturato per sapere che devi dargli attributo di eseguibilita' al file probabilmente non sei cosi' idiota da eseguirlo veramente.
    • Anonimo scrive:
      Re: È anche colpa di MS.
      - Scritto da: Skaven
      Spero di non scatenare flames, non è mia
      intenzione. Ma credo che una parte del
      problema sia dovuta al fatto che MS potrebbe
      rendere non modificabile da altri programmi
      il sistema di dial-up di windows.. ma non lo
      fa.. eppure sarebbe corretto verso i propri
      clienti. ????E chi lo modifica ?Però se devi connetterti ad un provider da qualche parte devi pur dirgli quale numero di telefono fare... ecco: basta cambiare quel numero di telefono. E senza modificare il sistema di dial-up... M$ ha tante colpe, non diamogli anche quelle che non ha...Semmai dovrebbe rivedere tutta la politica dei permessi...
      Insomma, fanno un OS studiato per chi di
      computer non sa niente.. e poi lasciano
      queste persone in balia di programmini
      simili? Che prenda anche lei la sua fetta?
      il dubbio è lecito!Su questo hai abbondantemente ragione.....
  • Anonimo scrive:
    Telecom è complice!!!
    Genaralmente Telecom o altri operatori telefonici (che comunque si avvalgono di Telecom) sono complici e sono i primi ad offrire il servizio, che poi questo venga usato per le suonerie o i loghi dei telefonini o per la pornografia questo non ha importanza, dipende solo da come viene usato il servizio che l'operatore vende!L'operatore telefonico prende una bella fetta della torta e non ha nessuna intenzione di perderla.La cosa furba da parte dell'utente è quella di non scaricare niente sopratutto se è un eseguibile e se vi connettete con il telefono!La cosa che dovrebbe fare il governo è quella di obbligare i gestori ad avvertire anche con un disco vocale l'utente che accede al servizio!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom è complice!!!
      Ragazzi bisogna premere per avere linee dedicate come adsl e simili cosi sti disgraziati non possono dare fregature perchè tali linee si collegano al provider e basta.Perciò se potete fatevi adsl e state tranquilli...
  • Anonimo scrive:
    SIAMO GESTORI DI DIALER, VOLETE CHE NE PARLIAMO?
    Ho preso spunto da un altro messaggio (fuori i nomi) e ho deciso di dedicare del tempo a togliere molti dubbi alle persone che vorranno farseli togliere.I gestori non sono "tutti" truffatoriTelecom ci guadagna e fin troppo ma il mercato è autorizzato e regolamentato dallo statoSe le regole, che ci sono, fossero rispettate o fatte rispettare, potremmo goderne tutti innumerevoli vantaggiIn UK le linee a pagamento sono usate anche dalla Corona per dare servizi ai sudditi, sono forse tutti stupidi?Ci sono argomenti da passare intere giornate, sono sicuro che ne scoprirete delle belle.Dimitri
    • Anonimo scrive:
      Re: SIAMO GESTORI DI DIALER, VOLETE CHE NE PARLIAMO?
      Sono d'accordo che non tutti i gestori di dialer siano x forza dei truffatori.Ma ti chiedo una cosa, che ha fatto la vostra categoria o Associazione (nel caso ne aveste una...) per denunciare gli abusi di quelli che tra di voi invece sono dei truffatori? Da quel che ne so io (e mi posso sbagliare ovviamente) non avete fatto nulla...Magari sarebbe questo il momento per autoregolamentarvi e dare un bel taglio ai ''rami secchi''... o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: SIAMO GESTORI DI DIALER, VOLETE CHE NE PARLIAMO?
      senza offesa io credo che questo tipo di servizio gia sia una truffa di per se.Pagare 5 ? alla risposta o savriati ? per un minuto è per me una truffa.Anche se lo stato permette queste cose non dovrebbe.Usando questo genere di connessione un utente non è in grado(essendo occupato)di capire quanto spende...
    • Anonimo scrive:
      Re: SIAMO GESTORI DI DIALER, VOLETE CHE NE PARLIAMO?
      Cosa mi offri x 5? al minuto + 5? di scatto alla risposta?(scusa la franchezza ), ma una puttana di classe, chiede MOLTO di meno.Byez
    • Anonimo scrive:
      PARLIAMONE...
      gEKOLABinizia a pagare le fatture scadute...
      • Anonimo scrive:
        Re: PARLIAMONE...
        anche io ho sentito dire che hanno delle fatture ancora non pagate per il loro servizio ePermesso.comè permesso non pagare le fatture solo perchè il servizio è una cagata?
      • Anonimo scrive:
        Re: PARLIAMONE...
        sono d'accordo con toni78... dimitri (ti ricordi di ePermesso?), prima pensa a pagare le fatture scadute e poi puoi parlare dei tanti furbi che ci sono in italia.
    • Anonimo scrive:
      Re: SIAMO GESTORI DI DIALER, VOLETE CHE NE PARLIAMO?
      "caro"
      Dimitri(vedi tu caro in che senso)se il 99,999% dei dialer fossero utilizzati per dare servizi seri e utili ad un prezzo onesto e ci fosse qualche pecora nera che tira il concetto di dialer avremmo anche qualcosa su cui discutere...ma qui, interessi personali a parte, siamo di fronte all'uso dei dialer nella quasi totalità dei casi come un cavallo di troia per entrare per un po di tempo nelle tasche degli utonti.Non prendiamoci in giro, le suonerie, i loghi e le foto porno possono essere richieste quanto si vuole, ma i dialer per scaricarle a pagamento non fanno un prezzo proporzionato alla becera e dilagante richiesta di questo "bene", per il semplice motivo che il prezzo è dichiarato si, ma in modo da risultare tra le informazioni ridondanti che l'utente medio non valuta, limitandosi a cliccare si pensando che tanto il pc è solo un giochino...per la legge oggi va bene così, ma ricorda che in tanti campi (per prima l'amministrazione pubblica) sta affermandosi il principio della trasparenza.Quando un utente per installare il tuo dialer si troverà prima ancora del tuo contratto una schermata obbligatoria della polizia pt che lo avvisa che sta siglando ufficialmente un accordo tra parti che comporta il pagamento di tot, allora potremmo anche valutare se il costo è proporzionale alla richiesta del bene, ma senza di questo ci prenderemmo solo in giro parlando diassenso dei polli che cadono nelle vostre (per ora) legalissime trappole.
      • Anonimo scrive:
        Re: SIAMO GESTORI DI DIALER, VOLETE CHE NE PARLIAMO?
        satto!!!!!!ma il sig. GEKOLAB e' molto occupato...diceva "e ho deciso di dedicare del tempo a togliere molti dubbi alle persone che vorranno farseli togliere"noi che "ci capiamo un po' di informatica" qui vediamo solo un bel "aggiramento" al divieto posto ai 144solo che Telecom senza 144 ci perdeva e molte società campano spellando ai limiti della legalita i pollipolli al telefono o su internet ma sempre POLLIse, alla fine, si e' deciso di "difendere" i polli dal 144 non capisco perche non si possa farlo per i polli dei dialerse un panino in un bar costa 100 euro e' truffauna suoneria per 10 euro e' truffase poi MI TOCCHI IL MIO COMPUTER e poi vado sempre in internet per 100 euro / ora E' TRUFFA!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: SIAMO GESTORI DI DIALER, VOLETE CHE NE PARLIAMO?
      si, parliamone, ma qui ti sono state poste parecchie domande e attendiamo con ansia tue risposte!!
    • Anonimo scrive:
      Re: SIAMO GESTORI DI DIALER, VOLETE CHE NE PARLIAMO?
      beh dovevamo parlarne... dove sei finito? confessa che postavi dal carcere e che per oggi è finita l'ora d'aria
    • Anonimo scrive:
      Re: ECCO LE PRIME RISPOSTE
      Ciao a tutti,per prima cosa tengo a dire che non potete pensare di ricevere le risposte in tempo reale. Purtroppo abbiamo il brutto vizio di lavorare, di solito dalle 10 alle 12 ore al giorno, e questo non mi permette di passare il mio tempo a leggere e scrivere in un forum. Vedo invece che qui accade a molti, e mi viene da chiedermi se le persone che lo fanno, a volte sparando a vanvera, dando a me del truffatore (o galeotto) non stiano in realtà truffando il loro datore di lavoro, dedicando il tempo in cui sono pagati per lavorare a fare altro, ma questa è un'altra storia ...Racchiuderò in questo messaggio un po' di risposte alle prime sollecitazioni:- Scritto da: jooliaan
      Sono d'accordo che non tutti i gestori di
      dialer siano x forza dei truffatori.
      Ma ti chiedo una cosa, che ha fatto la
      vostra categoria o Associazione (nel caso ne
      aveste una...) per denunciare gli abusi di
      quelli che tra di voi invece sono dei
      truffatori?
      Da quel che ne so io (e mi posso sbagliare
      ovviamente) non avete fatto nulla...
      Magari sarebbe questo il momento per
      autoregolamentarvi e dare un bel taglio ai
      ''rami secchi''... o no?purtroppo non esiste un'associazione di categoria, per il semplice motivo che è difficile sapere a chi proporre di realizzarla. Come dicevo in un'altro messaggio, le aziende che hanno fatto dei dialer il loro mestiere (e in molti casi il loro strumento di raggiro) sono per la maggiorparte anonime, fiduciarie localizzate in paradisi fiscali ecc. GEKOLAB rappresenta meno del 2% del mercato e non conosciamo praticamente nessuno dei nostri concorrenti, a parte due o tre nomi grossi che secondo me pochi immaginano altrimenti non ci prendereste nemmeno in considerazione. In sostanza, come già dicevo, è impossibile conoscere questi rami secchi, figuriamoci tagliarli. Se l'authority facesse il proprio dovere, questi problemi non ci sarebbero, anzi.- Scritto da: dis
      senza offesa io credo che questo tipo di
      servizio gia sia una truffa di per se.
      Pagare 5 ? alla risposta o savriati ? per un
      minuto è per me una truffa.Anche se lo stato
      permette queste cose non dovrebbe.Usando
      questo genere di connessione un utente non è
      in grado(essendo occupato)di capire quanto
      spende...- Scritto da: ryoga
      Cosa mi offri x 5? al minuto + 5? di scatto
      alla risposta?

      (scusa la franchezza ), ma una puttana di
      classe, chiede MOLTO di meno.
      Byezmi spiace ma non sono in rado di rispondere a queste domande, per il semplice motivo che noi non utiliziamo numerazioni dal costo di 5Euro al minuto, non so neanche se esistono. So che esistono tariffe da 5Euro alla risposta, senza costo minutario, e credo che siano quelle usate per truffare, ad esempio, la donna raccontata nell'articolo apparso oggi su PI. Personalmente ritengo che questo avvenga per grave colpa dell'authority che non è assolutamente in grado di effettuare alcun controllo.- Scritto da: tONI78
      gEKOLAB

      inizia a pagare le fatture scadute...personalmente non ho evidenza di insoluti a carico della nostra azienda. Ritengo che chi afferma cose simili dovrebbe comprovarle documentando il tutto, magari con una copia della fattura. A meno che non si tratti del solito "anonimo" che non avendo nulla di intelligente da dire si attacca alla prima frase che può avere a che fare con un'azienda.Se però l'argomento è di interesse, consiglierei a qualcuno di sentire in giro quali sono le situazioni dei pagamenti dei sistemi di affiliazioni, webmaster ecc, anche dialer certo, proposti nel tempo sulla rete, in Italia ovviamente. Penso che ci sarebbe da ridere.- Scritto da: massimiliano
      anche io ho sentito dire che hanno delle
      fatture ancora non pagate per il loro
      servizio ePermesso.com

      è permesso non pagare le fatture solo perchè
      il servizio è una cagata? riconosco che abbiamo avuto non pochi problemi con la gestione di ePermesso e, in sporadici casi, non siamo riusciti ad individuare i webmaster che avevano accumulato crediti. Tutti i dati di log sono però presenti e abbiamo regolarmente dato seguito alle richieste. Ovviamente se qualcosa ci fosse sfuggito siamo qui, ben presenti e facili da contattare, per verificare e risolvere eventuali problemi.In merito alla qualità del servizio, il fatto che lo stesso sia stato voluto da Consodata (Seat PG) che attualmente lo gestisce, non fa altro che dimostrarne la bontà.- Scritto da: webb
      "caro"

      Dimitri
      (vedi tu caro in che senso)Questa cosa mi ricorda tanto l'uno contro tutti, ma dov'è il coraggio di presentarsi con un nome e cognome? Personalmente penso che chi scrive, accusa, denuncia, commenta o anche appoggi, senza rendersi pubblico, non è poi così da meno dei gestori di dialer che si nascondono dietro società di comodo anonime.
      se il 99,999% dei dialer fossero utilizzati
      per dare servizi seri e utili ad un prezzo
      onesto e ci fosse qualche pecora nera che
      tira il concetto di dialer avremmo anche
      qualcosa su cui discutere...Se il prezzo onesto per te è gratis, non c'è comunque da discutere. Continuo a chiedermi se tutti coloro che pretendono che internet sia gratis sarebbero disposti a lavorare gratis. Domani mattina, per favore, passate dal vostro fornaio gratis e fatemi recapitare mezzo chilo di pane. Quali sono i servizi seri e utili? non sono forse quelli che gli utenti vogliono? E qual'è il giusto prezzo, non è forse quello che l'utente è disposto a pagare?
      ma qui, interessi personali a parte, siamo
      di fronte all'uso dei dialer nella quasi
      totalità dei casi come un cavallo di troia
      per entrare per un po di tempo nelle tasche
      degli utonti.Generalizzare significa, dal mio punto di vista, parlare a vanvera. In Italia ci sono aziende importanti, su Internet, che hanno imposto delle regole di qualità in riguardo ai servizi realizzati con i dialer. Queste regole non sono state scritte a caso ma sono basate sui dialer realizzati e divulgati da GEKOLAB e questo a noi basta per poterci differenziare dalla feccia che popola questo mercato. Sfogliando i messaggi potrete trovare l'elenco delle caratteristiche che abbiamo applicato ai nostri dialer per salvaguardare l'utente.
      Non prendiamoci in giro, le suonerie, i
      loghi e le foto porno possono essere
      richieste quanto si vuole, ma i dialer per
      scaricarle a pagamento non fanno un prezzo
      proporzionato alla becera e dilagante
      richiesta di questo "bene", per il semplice
      motivo che il prezzo è dichiarato si, ma in
      modo da risultare tra le informazioni
      ridondanti che l'utente medio non valuta,
      limitandosi a cliccare si pensando che tanto
      il pc è solo un giochino...Più che segnalare il costo in cifre, non so cosa potremmo fare. Quello che è grave è che ci siano gestori che nascondono le informazioni dietro a un pulsante che nessuno clikkerà mai e danno il prezzo con
    • Anonimo scrive:
      Re: SIAMO GESTORI DI DIALER, VOLETE CHE NE PARLIAMO?
      ok Dimitri, leggi qui e dimmi un pò della vostra lealtà:http://www.cellulari.it/html/arcmagazinedet.asp?IDsez=2&IDarticolo=4142
      • Anonimo scrive:
        Re: SIAMO GESTORI DI DIALER, VOLETE CHE NE PARLIAMO?
        - Scritto da: Garrison Tokida
        ok Dimitri, leggi qui e dimmi un pò della
        vostra lealtà:
        http://www.cellulari.it/html/arcmagazinedet.aLa risposta a questo messaggio è contenuta in un messaggio apposito.Cfr: Ingannevole la pubblicità di Suonieloghi.itDimitri
  • Anonimo scrive:
    Installare un firewall
    Se non si ha, come me, la possibilità di usufruire di un servizio adsl, è sufficiente installare un firewall tipo ZoneAlarm.Il firewall infatti quando si lancia un dialer nuovo chiede se si vuole dargli il permesso di eseguire la telefonata. Basta rispondergli: NO MAI, ed il pericolo è scongiurato.Potrebbe essere un bel regalo per il prossimo compleano... no? :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Installare un firewall
      Ottimo consiglio: zonealarm lo uso anch'io e funziona a meraviglia.Putroppo molta gente si mette in rete senza prendere le necessarie precauzioni.Tenere sempre aggiornato l'antivirus impostandolo in modo che faccia lo scan delle e-mail in arrivo e navigare con il firewall sempre attivo sono due cose molto salutari che permettono di evitare episodi incresciosi come questo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Installare un firewall
      per tornare al solito discorso dell' "a prova di idiota": se metto ZA e poi siccome mi rompe le palle gli dico sempre di sì senza leggere...sono punto e a capo.Maggiore informazione e trasparenzama poi si finisce su discorsi inutili tipo un'etica nel business e a ltre stronzate del genereper concludere "E' un mondo difficile"saluti
  • Anonimo scrive:
    SVEGLIA!!!!!!
    Caro Matteo, nel 2002 non è possibile essere così addormentati.Non è uan novità che capitino fatti di questo.Ma non accade mai nulla per caso quando si installa un dialer è impossibile che uno non se ne accorga!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: SVEGLIA!!!!!!
      No no, calma. è possibile eccome, i dialer che ti fanno domande e lanciano popup di avvertimento appartengono al passato, ora si mascherano molto bene. Mettiti nei panni di chi usa il PC per lavoro e non sa una mazza di dialer e affini. Te li becchi anche sui portaloni come Tiscali e Virgilio, per cui non è che si debba andare a cercare siti strani, ANZI.
      • Anonimo scrive:
        Re: SVEGLIA!!!!!!
        si, infatti normalmente uno invece di lavorare si guarda i siti porno o si cerca l'ultima suoneria da scaricare al cellulare??ma svegliatevi voi!
        • Anonimo scrive:
          Re: SVEGLIA!!!!!!
          Forse la persona cui hai risposto voleva dire che c'è gente che utilizza il computer solo per Word & Excel, e poco sa delle truffe che girano per il web. E quando decide di fare una navigatina da casa, ci rimane fregato.PS. non sapete quanti ne disinstallo io di questi programmini spazzatura dal computer dell'uni !
    • Anonimo scrive:
      Re: SVEGLIA!!!!!!
      Difatti, Hai ragione, tu ovviamente oltre ad aver capito la situaizone di mia moglie consideri una stronzata il fatto che abbia partorito da 8 mesi, la bambina mettendo i denti la tiene sveglia.Ma come detto ad altri, no ci credi ? Non mi importa molto, io la denuncia con allegato tutto il materiale l'ho fatta, purtroppo son riucìsciti a fregare le persone a me care. Poi chi reagisce come te mi piace, per caso sei di quelli che pensano che le donne stuprate se la siano cercata perche' provocano ? Il ragionamento mi pare lo stesso, bravo, sii orgoglioso di te.Matteo nemeth@libero.it
      • Anonimo scrive:
        Re: SVEGLIA!!!!!!
        - Scritto da: Teo
        Difatti,


        Hai ragione, tu ovviamente oltre ad aver
        capito la situaizone di mia moglie consideri
        una stronzata il fatto che abbia partorito
        da 8 mesi, la bambina mettendo i denti la
        tiene sveglia.

        Ma come detto ad altri, no ci credi ? Non mi
        importa molto, io la denuncia con allegato
        tutto il materiale l'ho fatta, purtroppo son
        riucìsciti a fregare le persone a me care.
        Poi chi reagisce come te mi piace, per caso
        sei di quelli che pensano che le donne
        stuprate se la siano cercata perche'
        provocano ? Il ragionamento mi pare lo
        stesso, bravo, sii orgoglioso di te.

        Matteo

        nemeth@libero.itIl vero problema, Matteo, è che "ogni giorno nasce un cucco, beato chi se lo cucca". E c'è chi ci casca pur avendo partorito da 8 anni:-)Ma forse, secondo te, dovrebbero mettere sui siti avvisi di questo tipo: se hai partorito da meno di 12 mesi non cliccare qui....
        • Anonimo scrive:
          Re: SVEGLIA!!!!!!
          Rispetto il fatto che sei l'unico che finora che argomenta in modo civile.Pero' non sono d'accordo con te, un conto e' un dialer che ti da un disclaimer, ti dice che la connessione e' a pagamento, una cosa che non lo fa e' illegale, sopratutto se in background esegue a tua insaputa svariati tentativi di connessione, ma non mi soffermo perche'ti ho gia' risposto sopra.Il punto e che questo non e' il solito dialer porno ( la polizia postale di Milano puo' confermare ), e' una vera truffa informatica, senza disclaimer, senza avvertimenti. Scusa se parcheggi la macchina in strada, io passo la sera e con tubo e tanica ti svuoto il serbatoio, secondo il tuo ragionamento tu sei un grullo perche' hai lasciato la macchina in strada.Non e che forse uno potrebbe pretendere di non essere derubato ?Teo
  • Anonimo scrive:
    Palladium e basta con truffe, virus, vermi
    e l'utente può tranquillamentenavigare senza temere niente.e allora perchè tutte queste lamentele, ma semplice i piratoni di sw, i programmatori disonesti che girano per internet cosa potranno fare,visto che l'utente che vuol usare il pc elettrodomestico terrà attivo il grande scudo Palladium.
    • Anonimo scrive:
      Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
      Sta pure tranquillo, Palladium permetterà a questi dialer spilla-soldi di girare indisturbati..
      • Anonimo scrive:
        Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
        - Scritto da: josafat
        Sta pure tranquillo, Palladium permetterà a
        questi dialer spilla-soldi di girare
        indisturbati..bravo utonto se non sai niente perche non stai zitto, il grande Palladium farà girare solo sw certificati quindi come puoi ben immaginare visto che molti dialer per istallarsi usano tecniche al limite dell'exploit (non ti e mai capitato passando in pagine un po ose vedere norton antivirus avvertirti per un js exploit), per loro sara la fine.per i dialer legali ovviamente avere la certificazione consisterà nel doversi registrare, avere delle chiavi di codifica, e quindi rendere il produttore immediatamente rintracciabile.come al solito gli utonti devono stare zitti e usare in un futuro molto prossimo questo prodotto che permettera loro di navigare senza curarsi dei vari problemi di sicurezza e senza sforzare il loro già scarso cervelletto, e lasciare a noi programmatur l'onere (ovviamente se ben pagati) di gestire la loro sicurezza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
          ....e c'era il castoro che incartava la cioccolata..... :)Te ritieni anche che il pc e' + intelligente di un essere umano eh? :)Byez
        • Anonimo scrive:
          Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
          - Scritto da: palladium


          - Scritto da: josafat

          Sta pure tranquillo, Palladium permetterà
          a

          questi dialer spilla-soldi di girare

          indisturbati..

          bravo utonto se non sai niente perche non
          stai zitto, il grande Palladium farà girare
          solo sw certificati quindi come puoi benBasta certificare il dialer....
          immaginare visto che molti dialer per
          istallarsi usano tecniche al limite
          dell'exploit (non ti e mai capitato passando
          in pagine un po ose vedere norton antivirus
          avvertirti per un js exploit), per loro sara
          la fine.???In teoria un exploit che sfrutta una vulnerabilità non dovrebbe girare neppure su Win 98....In teoria tutte le teorie funzionano...In pratica ci sono gli errori e le cose non vanno come in teoria....Gli errori ci saranno anche in Longhorn.....
          per i dialer legali ovviamente avere la
          certificazione consisterà nel doversi
          registrare, avere delle chiavi di codifica,
          e quindi rendere il produttore
          immediatamente rintracciabile.AHHHH !!!! Perchè ora non è rintracciabile chi produce i dialer e chi li usa per far soldi ?Per chi li produce, ad esempio:http://www.medianetgroup.it/Per chi li usa per far soldi basta chiedere alla Telecom....Eppure i dialer continuano ad imperversare, perchè con Palladium dovrebbero sparire ?
          come al solito gli utonti devono stare zitti
          e usare in un futuro molto prossimo questo
          prodotto che permettera loro di navigare
          senza curarsi dei vari problemi di sicurezza
          e senza sforzare il loro già scarso
          cervelletto, e lasciare a noi programmatur
          l'onere (ovviamente se ben pagati) di
          gestire la loro sicurezza.Insomma...una garanzia....come la mafia...Mi sa che è meglio che torni a programmare il videoregistratore...
        • Anonimo scrive:
          Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
          - Scritto da: palladium


          - Scritto da: josafat

          Sta pure tranquillo, Palladium permetterà
          a

          questi dialer spilla-soldi di girare

          indisturbati..

          bravo utonto se non sai niente perche non
          stai zitto, il grande Palladium farà girare
          solo sw certificati quindi come puoi ben
          immaginare visto che molti dialer per
          istallarsi usano tecniche al limite
          dell'exploit (non ti e mai capitato passando
          in pagine un po ose vedere norton antivirus
          avvertirti per un js exploit), per loro sara
          la fine.
          per i dialer legali ovviamente avere la
          certificazione consisterà nel doversi
          registrare, avere delle chiavi di codifica,
          e quindi rendere il produttore
          immediatamente rintracciabile.

          come al solito gli utonti devono stare zitti
          e usare in un futuro molto prossimo questo
          prodotto che permettera loro di navigare
          senza curarsi dei vari problemi di sicurezza
          e senza sforzare il loro già scarso
          cervelletto, e lasciare a noi programmatur
          l'onere (ovviamente se ben pagati) di
          gestire la loro sicurezza.solo un paio di "appunti" a questo scenario idilliaco1. me lo garantite per iscritto che 'sto palladium lo fate bene, che gli exploits etc. dopo non ci saranno, che le service pack e i security roll-up saranno un ricordo etc.etc2. se mi certificate un dialer significa che è "legale", cioè che va bene, che è accettabile la sua politica commerciale, cioè mi posso fidare, ma di chi? lo stabilisce il bravo programmatore e io mi devo fidare di lui?3. ma 'sto palladium, ovvero tutto il meccanismo di autenticazione mia dei contenuti che mi arrivano dei provider etc etc, essendo che il prezzo lo stabiliscono "loro" non è poi alla fine in ultima analisi un mega-dialer, ovvero paghi quanto volgio io per farti vedere quello che voglio io?in preda ai dubbisaluti
        • Anonimo scrive:
          Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
          - Scritto da: palladium


          - Scritto da: josafat

          Sta pure tranquillo, Palladium permetterà
          a

          questi dialer spilla-soldi di girare

          indisturbati..

          bravo utonto se non sai niente perche non
          stai zitto, il grande Palladium farà girare
          solo sw certificati quindi come puoi benUn altro povero illuso che vive nel paese dei campanelli.Se la telecom, per soldi, offre contratti e la propria collaborazione a questi truffatori, anche a rischio di sputtanarsi (prima o poi le associazioni dei consumatori gliele faranno pagare tutte assieme), credi che mirco$oft o chi dovra' per essa rilasciare le certificazioni sara' meno avida ?Un viaggetto fuori dal paese dei campanelli ogni tanto ti farebbe bene.Ciao,-Ale
    • Anonimo scrive:
      Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
      - Scritto da: scudo
      e l'utente può tranquillamentenavigare senza
      temere niente.
      [cut]...terrà attivo il
      grande scudo Palladium. Palladium, e scusa l'ignoranza, cosa sarebbe?
    • Anonimo scrive:
      Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
      - Scritto da: scudo
      e l'utente può tranquillamentenavigare senza
      temere niente.[cut]...terrà attivo il
      grande scudo Palladium. uhm... sarà mica questi il GRANDE PALLADIUM?-----------------------------------------------------Palladium: il nuovo sistema di sicurezza promosso da Microsoft Ma per molti Palladium rappresenta un pericoloso Cavallo di Troia 04-07-2002 17:47:26 - Letto 257 volte (MSNBC.com) - Uno degli appunti che si muove più spesso ai software Microsoft, è quello di contenere pericolosi buchi di sicurezza in grado di permettere intrusioni indesiderate di estranei sui computer.Proprio per cercare di limitare questo fenomeno, Microsoft assieme a AMD, Intel, Compaq e HP sta promuovendo il progetto Palladium, che mira alla realizzazione di un sistema di sicurezza basato non solo su controlli sul software, ma anche sull' hardware.Stando ad un articolo pubblicato in esclusiva da MSNBC.com, un computer protetto attraverso Palladium sarebbe in grado di monitorare il traffico, di proteggere i dati, di bloccare lo spam, di proteggere la privacy, di bloccare virus, worm e programmi privi di codice di autorizzazione.Se da un lato l'idea sembra un ottimo mezzo per creare una roccaforte inespugnabile alle aggresioni esterne, c'è da riflettere proprio sui codici di attivazione dei software che potrebbero mettere in grave pericolo di sopravvivenza sia i software temporalmente datati, che i software liberi e Open Source, perchè molto probabilmente non sarebbero nè gratuiti, nè liberi.Apogeonline ha pubblicato un interessantissimo articolo, che potete leggere cliccando qui, che focalizza l'attenzione proprio sulla possibilità che Palladium sia un modo mascherato per sferrare un attacco deciso e letale al mondo del software libero. (tratto da: Linux Valley.com http://www.linuxvalley.it/news/news.php?IdNews=2676 )
      • Anonimo scrive:
        Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
        - Scritto da: jooliaan


        - Scritto da: scudo

        e l'utente può tranquillamentenavigare
        senza

        temere niente.
        [cut]...terrà attivo il

        grande scudo Palladium.

        uhm... sarà mica questi il GRANDE PALLADIUM?
        ---------------------------------------------
        Palladium: il nuovo sistema di sicurezza
        promosso da Microsoft

        Ma per molti Palladium rappresenta un
        pericoloso Cavallo di Troia

        04-07-2002 17:47:26 - Letto 257 volte
        (MSNBC.com) - Uno degli appunti che si muove
        più spesso ai software Microsoft, è quello
        di contenere pericolosi buchi di sicurezza
        in grado di permettere intrusioni
        indesiderate di estranei sui computer.
        Proprio per cercare di limitare questo
        fenomeno, Microsoft assieme a AMD, Intel,
        Compaq e HP sta promuovendo il progetto
        Palladium, che mira alla realizzazione di un
        sistema di sicurezza basato non solo su
        controlli sul software, ma anche sull'
        hardware.
        Stando ad un articolo pubblicato in
        esclusiva da MSNBC.com, un computer protetto
        attraverso Palladium sarebbe in grado di
        monitorare il traffico, di proteggere i
        dati, di bloccare lo spam, di proteggere la
        privacy, di bloccare virus, worm e programmi
        privi di codice di autorizzazione.
        Se da un lato l'idea sembra un ottimo mezzo
        per creare una roccaforte inespugnabile alle
        aggresioni esterne, c'è da riflettere
        proprio sui codici di attivazione dei
        software che potrebbero mettere in grave
        pericolo di sopravvivenza sia i software
        temporalmente datati, che i software liberi
        e Open Source, perchè molto probabilmente
        non sarebbero nè gratuiti, nè liberi.
        Apogeonline ha pubblicato un
        interessantissimo articolo, che potete
        leggere cliccando qui, che focalizza
        l'attenzione proprio sulla possibilità che
        Palladium sia un modo mascherato per
        sferrare un attacco deciso e letale al mondo
        del software libero.

        (tratto da: Linux Valley.com
        http://www.linuxvalley.it/news/news.php?IdNewcome chiedere a bertinotti di parlar bene di berlusconi.le persone inteliggenti in genere non si informano leggendo quello che scrive una sola parte, ma spazia si informa leggendo le due opinioni e alla fine trae le sue conclusioni.peccato che per te manca la condizione fondamentale (l'inteliggenza).
        • Anonimo scrive:
          Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
          - Scritto da: nonseiinteliggente
          [cut]...le persone inteliggenti in genere non si
          informano leggendo quello che scrive una
          sola parte, ma spazia si informa leggendo le
          due opinioni e alla fine trae le sue
          conclusioni.

          peccato che per te manca la condizione
          fondamentale (l'inteliggenza).non mi pareva d'aver offeso nessuno. comunque ai posteri l'ardua sentenza su chi abbia più intelligenza tra noi due...P.S.Questo che lascio qui sotto non è scritto da una delle parti in causa (Linux - Microsoft). Leggiteloe magari capirai che essere intelligenti non significa insultare gratuitamente. Informarsi invece se non aumenta l'intelligenza diminuisce per lo meno l'ignoranza (intesa nel senso intrinseco della parola, tratta dal verbo ignorare).------------------------------------------------------Nei computer del prossimo futuro potrà girare soltanto software autorizzato (indovinate da chi), in modo da offrire finalmente diritti digitali realmente protetti all'industria del software, del cinema e del disco. I primi prototipi sono già in vendita. Effetti collaterali trascurabili: l'eliminazione definitiva di Linux e delle libertà degli utenti I piani di Microsoft per il futuro dell'informatica sono stati rivelati in questi giorni con un'anteprima nelle pagine di MSNBC/Newsweek: in un'iniziativa denominata Palladium, Microsoft si è alleata con Compaq, HP, IBM, Intel e AMD per creare una nuova generazione di software da abbinare a processori nei quali saranno integrate direttamente potenti funzioni di sicurezza. Sicurezza realizzata non più soltanto a livello software, come adesso, ma anche a livello hardware, come nei sistemi militari.L'obiettivo dichiarato è rendere più sicuro l'uso dei computer, che stando alle promesse di Microsoft diventeranno immuni ai virus, elimineranno lo spam, proteggeranno i nostri dati personali e consentiranno finalmente transazioni commerciali online sicure e l'avvio di servizi legali di distribuzione di musica e film attraverso Internet.Una vera rivoluzione, insomma, che dovrebbe arrivare concretamente entro il 2004, quando uscirà la prossima versione di Windows (denominata provvisoriamente Longhorn) e saranno pronti questi nuovi processori, ma che sta già entrando nelle nostre case e nei nostri uffici. Il portatile Thinkpad T-30 di IBM è già acquistabile con un sottosistema di sicurezza conforme allo standard Palladium (noto più tecnicamente come TCPA). La X-Box è in sostanza una versione 1.0 di un PC dotato di Palladium, come ho descritto recentemente. Il sistema di attivazione di Windows XP, che richiede un nuovo codice di sblocco se si cambia significativamente il proprio hardware, è un esempio (solo software) di Palladium.A prima vista, questa sembra la classica Ottima Idea che porterà benefici a tutti. Microsoft venderà una nuova versione di Windows, i produttori di hardware venderanno una nuova generazione di PC, e gli utenti della Rete, che da sempre reclamano sicurezza, finalmente navigheranno protetti.Per capire perché in realtà Palladium è la materializzazione dei nostri peggiori incubi ci vuole una parentesi tecnica.Come funziona Palladium/TCPACome descritto da Ross Anderson, dell'Università di Cambridge, in una FAQ ricca di dettagli, Palladium/TCPA si basa sul fatto che l'intera architettura del PC, anziché essere aperta e pubblica, viene blindata: la comunicazione fra i vari componenti (tastiera, dischi, monitor) è cifrata, proprio come fa (parzialmente) l'X-Box, e il PC si avvia partendo da un chip speciale il cui contenuto è cifrato.Questo chip è un componente di monitoraggio che sorveglia costantemente lo stato del sistema e ne controlla il funzionamento (donde il nome Palladium, che non si riferisce all'elemento chimico ma all'omonima statua della dea Atena che sorgeva a Troia e proteggeva la città).All'accensione, il chip verifica il contenuto della ROM di boot e, se è quello previsto dai creatori del chip, ne consente l'esecuzione; poi verifica che l'hardware installato sia costituito esclusivamente da componenti autorizzati. Infine il chip verifica la porzione iniziale del sistema operativo e ne consente il caricamento soltanto se è conforme a quanto previsto. A questo punto la palla passa al sistema operativo, che carica le proprie parti rimanenti e si incarica di verificare continuamente che le applicazioni eseguite siano a loro volta certificate come sicure.Tutte queste verifiche e certificazioni consentono di avere un computer il cui stato è sicuramente conforme alle specifiche del produttore dell'hardware e del software. In altre parole, non può contenere modchip (i circuiti che si aggiungono adesso alle console per ampliarne le potenzialità) o programmi non autorizzati, che possano ad esempio intercettare un flusso di dati (un film o una canzone) per farne copie abusive. E' una scatola chiusa nella quale non può entrare nessuno, neppure l'utente.I sistemi anticopia introdotti finora sono sempre stati fallimentari perché basati esclusivamente sul software, che per natura è facilmente modificabile. Palladium, invece, usa anche hardware dedicato. Rispetto al software, decifrare e modificare l'hardware è enormemente più impegnativo, per cui questo sistema ha ottime possibilità di essere inviolabile non solo per l'utente comune ma anche per l'hacker più attrezzato.L'utente come nemicoQuesto modo di progettare computer ha delle conseguenze molto interessanti. Quella più ovvia è la fine della pirateria software, musicale e cinematografica domestica: se il flusso audio/video è cifrato lungo tutto il percorso all'interno del PC e oltretutto non è possibile installare programmi non autorizzati che lo registrino, come si fa a crearne copie abusive? Forti di questa garanzia, finalmente discografici e magnati di Hollywood potranno offrirci i loro prodotti via Internet, legalmente e (va da sé) a pagamento. Analogamente, i programmi saranno forse copiabili (per motivi di backup), ma non potranno essere eseguiti senza la relativa autorizzazione individuale.La conseguenza meno ovvia è che lo stesso sistema consente ai suddetti discografici e magnati di decidere che cosa possiamo vedere e ascoltare, nonché quando e quante volte possiamo farlo. I programmi di lettura (il Windows Media Player, per intenderci) saranno scritti in modo da suonare soltanto musica autorizzata. Dite addio alla vostra collezione di MP3, anche se sono legittimamente tratti dai CD che possedete e avete pagato. E non pensate nemmeno di installare un altro programma meno schizzinoso (come WinAmp): non funzionerà, perché non è software autorizzato.Applicando questa tecnologia al software, le conseguenze si fanno ancora più interessanti. Supponiamo che siate affezionati alla vostra copia di Office, che ha sempre funzionato ragionevolmente bene e conoscete a menadito, per cui non sentite il bisogno di spendere denaro per la nuova versione. Attualmen
          • Anonimo scrive:
            Re: Palladium e pappagalli
            ti ricordo che essere inteliggente non è sinonimo di saper leggere e basta, ma leggere riflettere e trarre le proprie conclusioni.leggere e riportare le notizie senza le dovute personali conclusioni non significa essere inteliggenti ma dimostra solo la propria ignoranza, in questo caso intesa come incapacità di farsi delle proprie opinioni e di seguire semplicemente la massa che odia questa potentissima tecnologia, senza sapere il perchè (o semplicemente perchè sono disonesti e cio porterà alla fine della loro disonesta, o la renderà più complicatà).
          • Anonimo scrive:
            Re: Palladium e pappagalli

            ti ricordo che essere inteliggente non è
            sinonimo di saper leggere e basta, ma
            leggere riflettere e trarre le proprie
            conclusioni.stai forse ammettendo di non essere intelligente? almeno sei modesto, bravo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Palladium e pappagalli
            - Scritto da: qweasdzxc

            ti ricordo che essere inteliggente non è

            sinonimo di saper leggere e basta, ma

            leggere riflettere e trarre le proprie

            conclusioni.

            stai forse ammettendo di non essere
            intelligente? almeno sei modesto, bravo...io sono conscio di non essere gran che inteliggente, ma e proprio questa grande capacità di autoritica che mi rende migliore di voi idolatri linari.
          • Anonimo scrive:
            Re: Palladium e pappagalli
            - Scritto da: idolatrareilniente
            io sono conscio di non essere gran che
            inteliggente, ma e proprio questa grande
            capacità di autoritica che mi rende migliore
            di voi idolatri linari.Io ho sempre e solo usato Ms Windows dal 3.0 a XP. Ciò non vuol dire però che approvo tutte le scelte di MS...Tu invece a quanto pare sei talmente pro MS che sei felice anche quando il buon Bill ti mette a 90° e spinge...
          • Anonimo scrive:
            Re: Palladium e il pappagallo continua ma non
            espone il suo pensiero.quindi che dire e giusta la prima sei ilsolito utonto che riporta le notizie prese in giro ma non sa farsi un idea per il semplice fatto che è un ignorante (cioè ignora qualsiasi cosa che non sia spedire una mail punta (con tremito ripunta per essere sicuro e poi click)).utonto questa e la tecnologia che fa per te quando uscirà fiondati a comprarla perchè tu sei utonto e finalmente il tuo pc finira di essere il nido di migliaia di virus.
          • Anonimo scrive:
            Re: Palladium e il pappagallo continua ma non
            - Scritto da: e anche bello essere uton
            espone il suo pensiero.

            [cut]... utonto questa e la tecnologia che fa per te
            quando uscirà fiondati a comprarla perchè tu
            sei utonto e finalmente il tuo pc finira di
            essere il nido di migliaia di virus. Mai stato infettato da un virus da quando possiedo un PC.Mi spiace per P.I. che invece s'è beccato te...Magari dovrebbero installarsi Palladium e vedere se riescono ad eliminare chi gli riempie i trehad di immondizia...Cresci BAMBINO!
          • Anonimo scrive:
            Re: Palladium e pappagalli
            - Scritto da: esseredeipappagalli
            ti ricordo che essere inteliggente non è
            sinonimo di saper leggere e basta, maNo. Infatti. Bisogna anche saper scrivere....Caro il mio "inteliggentone".... (scritto in 2 post diversi, quindi non è un refuso...)
          • Anonimo scrive:
            Re: Palladium e pappagalli e professori
            - Scritto da: ++


            - Scritto da: esseredeipappagalli

            ti ricordo che essere inteliggente non è

            sinonimo di saper leggere e basta, ma

            No. Infatti. Bisogna anche saper scrivere....

            Caro il mio "inteliggentone".... (scritto in
            2 post diversi, quindi non è un refuso...)infatti io non so scrivere e inteliggente lo scrivo come mi pare
          • Anonimo scrive:
            Re: Palladium e pappagalli e professori
            - Scritto da: ai scopertol'aquacalda


            - Scritto da: ++





            - Scritto da: esseredeipappagalli


            ti ricordo che essere inteliggente non
            è


            sinonimo di saper leggere e basta, ma



            No. Infatti. Bisogna anche saper
            scrivere....



            Caro il mio "inteliggentone".... (scritto
            in

            2 post diversi, quindi non è un refuso...)

            infatti io non so scrivere e inteliggente lo
            scrivo come mi parecome al solito l'utonto ignorante si attacca alle strunzate quando non sa cosa dire.ciao pirlotta pe sta volta ti perdono
        • Anonimo scrive:
          SI SCRIVE INTELLIGENZA E NON INTELIGGENZA
          grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: utonti se sapete solo la gramm,matica siete
            pregati di non rompere i razzi.vedi dantre alligatore io scrivero di menta ma si risolve facilmente una passataaaa di corrretttore ortofrutticolo ed ecco fatto.invece non conoscere un razzo d'informatica si scopre immediatamente e purttropppo non si corrreggge con un corrrettore.
          • Anonimo scrive:
            Re: utonti se sapete solo la gramm,matica siete
            - Scritto da: utonti
            pregati di non rompere i razzi.

            vedi dantre alligatore io scrivero di menta
            ma si risolve facilmente una passataaaa di
            corrretttore ortofrutticolo ed ecco fatto.

            invece non conoscere un razzo d'informatica
            si scopre immediatamente e purttropppo non
            si corrreggge con un corrrettore.Toh... chi si rivede... il generale CLASTER !!!!P.S. e allora passalo 'sto correttore....
    • Anonimo scrive:
      Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
      Un troll, ed è pure uno di quelli grossi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
        - Scritto da: Cacciatore_di_troll
        Un troll, ed è pure uno di quelli grossi.uno stronz ed anche uno di quelli duri
    • Anonimo scrive:
      Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
      MAVAFFANCUCUCURUCCUCU
    • Anonimo scrive:
      Re: Palladium e basta con truffe, virus, vermi
      Si certo per evitare le stragi del sabato sera teniamo i figli inprigionati in casa, incatenati alle pareti fino a 30 anni ! e sopratutto dato che sui dialer c'e' molto giro di soldi come minimo saranno muniti di certificazioni ed eseguibili da palladium, mi ci gioco un rene !
  • Anonimo scrive:
    COME SI FA A SAPERE SE...
    NEL PROPRIO PC è INSTALLATO UN DIALER???
    • Anonimo scrive:
      Re: COME SI FA A SAPERE SE...
      allora il punto è questo tu ti colleghi con un modem che presumo esterno quindi metti l' altroparlante del modem al max cosi quando sei connesso e vieni disconnesso da tali dialer per fare un altro numero te ne accorgi ed allora spegni proprio il modem....Io vi dico quando avevo il 56k non ho mai avuto nè antivirus che rallentano il sistema nè firewall che non servono a na mazza perchè se vuoi la sicurezza devi avere su linux,dico in anni di 56 k mai un virus e mai nulla è chiaro che se uno scarica vari programmetti e poi li esegue ma che và cercando, oh ragazzi i file .bat .com .exe .reg NON VANNO ESEGUITI se non si conoscono bene.p.s. per sapere se ci sono vari dialer installati usa ad aware
    • Anonimo scrive:
      Re: COME SI FA A SAPERE SE...
      - Scritto da: Luc
      NEL PROPRIO PC è INSTALLATO UN DIALER???Aspetti la prossima bolletta!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: COME SI FA A SAPERE SE...
      vai in I.E
      "Strumenti"
      "Opzioni Internet"
      seleziona la scheda "Connessioni" e guarda li' che connessioni hai: dovresti avere solo quella che ti collega al tuo (o tuoi) provider!(le altre cancellale senza)scarica ad-aware---
      www.lavasoft.nue fai uno scan completo del sistemacome già consigiato, aspetta la prossima bolletta!se hai cancellato tutto, sulla bolletta non ci sono anomalie, sempliemente NON lanciare mai eseguibili da Internet e allegati dalla posta.Stai all'occhio!!ciao
  • Anonimo scrive:
    FUORI I NOMI
    Chi conosce i nomi di queste società che creano sti dialer li faccia così li sputtaniamo un po'!!!!Io inizio:Gekolab www.gekolab.itMARCO
    • Anonimo scrive:
      Re: FUORI I NOMI
      oopshttp://www.gekolab.com/- Scritto da: MARCO
      Chi conosce i nomi di queste società che
      creano sti dialer li faccia così li
      sputtaniamo un po'!!!!

      Io inizio:

      Gekolab www.gekolab.it

      MARCO
    • Anonimo scrive:
      Re: FUORI I NOMI
      Sputtanarli? E perché sputtanarli e basta? Io non me ne intendo molto ma possibile che non ci sia qualche volenteroso hacker disposto a craccargli il sito, fargli un bel mail bombing, ecc. ecc.?LampeggiVanna
    • Anonimo scrive:
      Re: FUORI I NOMI
      Caspita ho letto questo theard in ritardo, avrei voluto essere il primo a fare i nomi.Qualcuno si è chiesto perchè GEKOLAB è l'unico nome che è stato fatto?No?Lo spiego io ... GEKOLAB è l'unica azienda in Italia che opera nel settore dei servizi internet a pagamento, dialer ma non solo, in forma trasparente.Difficilmente troverete in questo forum i nomi di altre aziende, questo perchè si nascondono (certo loro hanno qualcosa da nascondere) dietro a fiduciarie anonime sparse fra caraibi, svizzera e paradisi fiscali vari.Volete qualche informazione sui dialer di GEKOLAB? Eccone qualcuna interessante:- sono stati i primi (e forse gli unici) a non inserire funzioni che spargono link del dialer in giro per il pc- sono stati i primi a usare le numerazioni 709, le uniche autorizzate dall'authority- sono stati i primi a presentare chiaramente il costo della chiamata, in Euro, in cifre e IVA inclusa- sono stati i primi a far si che il dialer non sparisca, una volta effettuata la connessione, e quindi sia facile disconnettersi- sono stati i primi (e forse gli unici) a non inserire nel dialer la riconnessione automatica- sono stati i primi a non inserire nel dialer frasi come "programma libero e gratuito"E prima di fare tutto questo, non facevano dialer!I ragazzi di GEKOLAB sono stati i primi, e forse gli unici, a presentarsi con nomi, cognomi, indirizzi e tutto il resto. E sono anche gli unici che non sono diventati ricchi con i dialer ma, anzi, hanno dato lavoro a 20 persone.I servizi Internet, se hanno un valore, è giusto che vengano pagati. Il telefono è lo strumento migliore per pagare questi servizi e GEKOLAB è la prima azienda in Italia che ha creduto in questo e che continua a portarne avanti la promozione e la diffusione.Purtroppo ci sono i soliti furbi (l'Italia ne è piena) che approfittano delle situazioni e truffano il prossimo, anche con i dialer. La colpa non può però essere scaricata sui pochi che fanno un mestiere con serietà e onestà, soprattutto se la stessa è principalmente delle autorità che sono adibite al controllo e che non funzionano.Tanto per chiarezza, i dettagli completi di GEKOLAB sono i seguenti:GEKOLAB S.r.l.Via Paracelso, 620129 MilanoTel. 02.20.23.37.1www.gekolab.comSe qualcuno pensasse che posso essere denunciato per violazione della privacy, tengo a specificare che di GEKOLAB sono il fondatore, il proprietario del 50%, l'amministratore delegato e, se a qualcuno interessasse, il legale rappresentante.Dimitri
    • Anonimo scrive:
      Re: FUORI I NOMI
      - Scritto da: MARCO
      Chi conosce i nomi di queste società che
      creano sti dialer li faccia così li
      sputtaniamo un po'!!!!
      guarda che penso che legalmente i dialer siano legalissimi...di solito nel disclaimer dei siti cè scritta la tariffa etcetc...alcuni però la omettono...questi sono incolpabili ad esempio...bisognerebbe trovare la direttiva che regola queste cose...
  • Anonimo scrive:
    Webmaster magnaccioni
    I dialer sono le puttane, i webmaster i magnaccia. E i navigatori della rete? I clienti.
  • Anonimo scrive:
    C'è il reato di truffa
    Se il dialer è stato costruito per far cadere la linea ad ogni risposta e riprovare solo per guadagnare i 5 euro ad ogni connessione, secondo me c'è il reato di truffa perché non viene fornito alcunché in cambio della spesa.Credo che in questo caso occorrerebbe una perizia tecnica sul dialer, per dimostrare che è programmato in modo da truffare l'utente, e quindi denunciare il fornitore.Certo che se Telecom la faccesse finita con tutti questi servizi che nessuno userebbe se non per mettere in piedi attività truffaldine, sarebbe meglio per tutti.
  • Anonimo scrive:
    due parole
    1 windows: con mac o linux o qualunque altro sistema operativo non sarebbe mai successo!2 la stupidità generale: sia chi clicca sul dialer e sia chi lo propone!Fanno bene allo spirito queste cose qui, e garantiranno tanto lavoro nei prossimi anni !
  • Anonimo scrive:
    Il fatto è...
    ...che non dovrebbero proprio esistere linee telefoniche di questo tipo, proprio perché c'è assoluta sproporzione (e quindi truffa) fra servizio offerto e pagamento incassato. NESSUNA chiacchierata o collegamento può valere legittimamente centinaia di euro per pochi minuti, perché il costo è bassissimo da parte di chi lo offre.E' una truffa non ancora illegalizzata, ma che dovrebbe esserlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il fatto è...
      - Scritto da: dialup fregastipendi
      ...che non dovrebbero proprio esistere linee
      telefoniche di questo tipo, proprio perché
      c'è assoluta sproporzione (e quindi truffa)
      fra servizio offerto e pagamento incassato.
      NESSUNA chiacchierata o collegamento può
      valere legittimamente centinaia di euro per
      pochi minuti, perché il costo è bassissimo
      da parte di chi lo offre.

      E' una truffa non ancora illegalizzata, ma
      che dovrebbe esserlo.Questo lo dici tu: se il servizio è del tipo chimata di emergenza di qualche tipo io sarei ben contento di pagare 5 euro solo di chimata per avere un avviso importante **quando serve**.Il fatto è che punto informatico vuole a tutti i costi parlare di Telecom.A me pare che loro abbiano fatto il loro dovere: fermato le telefonate per impedire al cliente di spendere e segnalato il problema al cliente.Il fatto poi di dover pagare e un semplice fatto tecnico: si deve sempre pagare e poi andare in causa, altrimenti si passa automaticamente dalla parte del torto (sia dal cliente di Telecom a Telecom, sia da Talecom alla ditta truffatrice).Così Telecom stessa pagherà al truffatore le chiamate e poi eventualmente gli va in causa.Secondo voi quale azianda è disposta a pagare per voi a andare in processo a spese proprie per voi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il fatto è...


        Il fatto poi di dover pagare e un semplice
        fatto tecnico: si deve sempre pagare e poi
        andare in causa, altrimenti si passa
        automaticamente dalla parte del torto (sia
        dal cliente di Telecom a Telecom, sia da
        Talecom alla ditta truffatrice).

        Così Telecom stessa pagherà al truffatore le
        chiamate e poi eventualmente gli va in
        causa.

        Secondo voi quale azianda è disposta a
        pagare per voi a andare in processo a spese
        proprie per voi.Non è esattamente così : Telecom prende a spunto qualsiasi motivo, il più utilizzato è il cosidetto "traffico anomalo", per bloccare i pagamenti ai possessori delle suddette linee, e sono pagamenti da centinaia di milioni...
  • Anonimo scrive:
    Se io rapinassi una persona dentro ad una banca..
    ..e subito dopo cercassi di depositare i soldi proprio in quella banca, aprendo un regolare conto corrente e quindi dando i miei dati, cosa succederebbe ? Con tutta probabilità il cassiere avvertirebbe la polizia, io mi ritroverei in galera nel giro di poche ore, e i soldi verrebbero restituiti al legittimo proprietario...Perchè la Telecom, che si trova nella stessa identica situazione della banca, si comporta in maniera ben diversa ?Perchè non chiude le linee verso quei gestori di "servizi" truffaldini ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Se io rapinassi una persona dentro ad una banca..
      e chi non te lo dice che chi inventa storie toccanti per discolparsi (fratello di 10 anni, moglie malata, nonna che esalava l'ultimo respiro) non è nient'altro che il classico pipparolo talmente arrapato da essere poco attento che, una volta percepito l'inganno, tenta di non pagare in tutti i modi?D'altronde per quanto bastardi ancora non sono fuorilegge, visto che basta leggere con attenzione le prime schermate che ti appaiono quando il dialer si installa per capire che c'è la truffa (portano anche la tariffazione).Ah, già ma qui si parla di italiani, che si bullano di avere ADSL, di piratare il sat, di scaricare MP3 (dicendo che invece di farlo per egoismo lo fanno perché sono dei paladani della giustia... del loro portafogli!) e poi però hanno bisogno di sofwtware e giochi localizzati perché non vogliono imparare lingue straniere... Raga, spegnete il computer e andatevene al mare, al parco o chissà dove, così forse conoscete pure qualche tipa ma non avvicinatevi al computer, che siete retrogradi e deprimenti. E non penso c'entri la telecom se uno è stupido
      • Anonimo scrive:
        Re: Se io rapinassi una persona dentro ad una banc
        - Scritto da: Z.e.r.o
        e chi non te lo dice che chi inventa storie
        toccanti per discolparsi (fratello di 10
        anni, moglie malata, nonna che esalava
        l'ultimo respiro) non è nient'altro che il
        classico pipparolo talmente arrapato da
        essere poco attento che, una volta percepito
        l'inganno, tenta di non pagare in tutti i
        modi?Anche fosse non mi sembra sia illegale...
        D'altronde per quanto bastardi ancora non
        sono fuorilegge, visto che basta leggere con
        attenzione le prime schermate che ti
        appaiono quando il dialer si installa per
        capire che c'è la truffa (portano anche la
        tariffazione).Quindi secondo te si leggono le prime schermate, dicono: "EVVIVA MI MANDANO LE FOTO DI QUALCHE MAIALONA A SOLO 1 EURO AL MINUTO PIU' IVA" e installano volontariamente il dialer ? Per poi lamentarsi per la bolletta (o perchè la maialona era "siliconata"...) ? Oppure le famose "prime schermate" non ci sono, sono poco chiare o sono in inglese ?Se in qualche dialer compare un disclaimer è per evitare una palese situazione di truffa. Ma se il disclaimer non è ben chiaro e se, u un sito, il link al dialer è nascosto sotto un altro nome, ad esempio una suoneria "free" (mmm..dove l'ho già sentita questa ?!?!?) allora secondo me è alquanto discutibile che non si ricada nel reato di truffa.
        Ah, già ma qui si parla di italiani, che si
        bullano di avere ADSL, di piratare il sat,
        di scaricare MP3 (dicendo che invece di
        farlo per egoismo lo fanno perché sono dei
        paladani della giustia... del loro
        portafogli!) e poi però hanno bisogno di
        sofwtware e giochi localizzati perché non
        vogliono imparare lingue straniere... Raga,Un disclaimer è in pratica un contratto. Secondo la legge italiana (penso che all'estero le cose siano uguali..) un consumatore italiano ha diritto di leggere le clausole di un contratto in italiano.
        spegnete il computer e andatevene al mare,
        al parco o chissà dove, così forse conoscete
        pure qualche tipa ma non avvicinatevi al
        computer, che siete retrogradi e
        deprimenti. E non penso c'entri la telecom
        se uno è stupidoQuindi se uno è "retrogrado" o non conosce l'inglese (o addirittura è stupido) non può usare il computer ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Se io rapinassi una persona dentro ad una banca..
        - Scritto da: Z.e.r.o
        e chi non te lo dice che chi inventa storie
        toccanti per discolparsi (fratello di 10
        anni, moglie malata, nonna che esalava
        l'ultimo respiro) non è nient'altro che il
        classico pipparolo talmente arrapato da
        essere poco attento che, una volta percepito
        l'inganno, tenta di non pagare in tutti i
        modi?

        D'altronde per quanto bastardi ancora non
        sono fuorilegge, visto che basta leggere con
        attenzione le prime schermate che ti
        appaiono quando il dialer si installa per
        capire che c'è la truffa (portano anche la
        tariffazione).Stronzate. Come dirò sotto, alcuni dialer creano solo una connessione RAS nuova e NON ti avvisano di NULLA.

        Ah, già ma qui si parla di italiani, che si
        bullano di avere ADSL, di piratare il sat,
        di scaricare MP3 (dicendo che invece di
        farlo per egoismo lo fanno perché sono dei
        paladani della giustia... del loro
        portafogli!) e poi però hanno bisogno di
        sofwtware e giochi localizzati perché non
        vogliono imparare lingue straniere... Raga,
        spegnete il computer e andatevene al mare,
        al parco o chissà dove, così forse conoscete
        pure qualche tipa ma non avvicinatevi al
        computer, che siete retrogradi e
        deprimenti. E non penso c'entri la telecom
        se uno è stupidoTu innanzi tutto torna un po' a scuola perchè fai tanti di quegli errori di ortografia che neanche quel bambino di 10 anni farebbe.Passando al contenuto del tuo vaneggiamento un paio di cosucce ti vanno dette...Molti dei dialer hanno la tariffazione scritta in piccolo, e cosa BEN più GRAVE, quando li installi ti dicono che puoi scaricare giochi GRATIS. Bene, già io NON concordavo su quei provider che anni fa ti davano accesso GRATUITO ad internet, perchè non era vero. Gratis ha un significato BEN preciso. E' come dire "Ti regalo una Ferrari... Te la do GRATIS. Mi devi dare solo ?250.000 per le spese di consegna!".Secondariamente forse non hai avuto un po' di pazienza per guardarti attorno... Con diversi dialer che ho esaminato, se modifichi appena le impostazioni di IExplorer (volendo o non sapendo che stai facendo), alcuni Dialer si installano DA SOLI, senza chiedere il consendo all'utente e senza informare di un emerito cazzo di niente.Questi NON SONO bastardi... sono TRUFFE VERE E PROPRIE!!! Ma si nascondono dietro Telecom Italia, che a mio avviso qualche Studio Legale con i controcoglioni dovrebbe attentamente osservare per valutare se esistano i presupposti della complicità in queste truffe.Per quanto riguarda software localizzati, se tu sei un anglofono-francofono-esperantofono a me frega poco, perchè probabilmente conosco un paio di lingue (oltre all'italiano, come già detto prima!) decisamente meglio di te, ma riconosco che non debba essere obbligatorio conoscere l'inglese perchè un utente possa usare un pc... Per quanto ritenga incredibile che persone di 20-30 anni non conosca l'inglese... Ma si dà il caso che siamo in un paese libero."retrogradi e deprimenti"??? Ma se la tua mentalità è talmente aperto che sei uno dei pochi al mondo che risce a vedere da un buco di una serrattura con entrambi gli occhi contemporaneamente!!!Sarai anche all'avanguardia, certemente, però, la tua chiusura mentale è sconfortante.Marco
        • Anonimo scrive:
          Re: Se io rapinassi una persona dentro ad una banca..
          marco wrote :"Molti dei dialer hanno la tariffazione scritta in piccolo, e cosa BEN più GRAVE, quando li installi ti dicono che puoi scaricare giochi GRATIS."i giochi li scarichi gratis! è la connessione che paghi...attento a cio' che leggi hehepoi cmq chi fa queste truffe ne sa + di noi messi in sieme di legge decreti etcetc e giassà prima di mettere sul sito il file che poù farlo senza essere denunciato, il fatto del nome del file diverso nn è illegale, tantomeno che non è scritto in italiano, se il sito è inglese penso che non debba mettere il disclaimer in ogni lingua...
          • Anonimo scrive:
            Re: Se io rapinassi una persona dentro ad una banc
            - Scritto da: t0n0
            marco wrote :

            "Molti dei dialer hanno la tariffazione
            scritta in piccolo, e cosa BEN più GRAVE,
            quando li installi ti dicono che puoi
            scaricare giochi GRATIS."

            i giochi li scarichi gratis! è la
            connessione che paghi...attento a cio' che
            leggi heheBene...Quindi io mi connetto con un altro sistema e i giochi li scarico gratis... o no ?Mi sembra come quei locali con il cartello sulla porta che dice: "Ingresso libero, prima consumazione obbligatoria"....Solo che spesso l'equivalente dei dialer sarebbe un locale con un cartello all'ingresso con su scritto "Ingresso libero", ed un secondo cartello nel gabinetto con scritto "consumazione obbligatoria 200 Euro".....
            poi cmq chi fa queste truffe ne sa + di noi
            messi in sieme di legge decreti etcetc e
            giassà prima di mettere sul sito il file che
            poù farlo senza essere denunciato, il fatto
            del nome del file diverso nn è illegale,
            tantomeno che non è scritto in italiano, se
            il sito è inglese penso che non debba
            mettere il disclaimer in ogni lingua...Ammazza come scrivi....A parte questo, se il reat.. ehm... il fatto viene compiuto in Italia allora tutta la documentazione per l'utente va scritta in italiano. Tu mi dirai che chi ha scritto il dialer risiede all'estero.. questo può essere vero, ma in molti casi il dialer viene messo su un sito italiano e fa riferimento ad un numero a tariffazione speciale italiano....
      • Anonimo scrive:
        Re: Se io rapinassi una persona dentro ad una banca..
        - Scritto da: Z.e.r.o
        e chi non te lo dice che chi inventa storie
        toccanti per discolparsi (fratello di 10
        anni, moglie malata, nonna che esalava
        l'ultimo respiro) non è nient'altro che il
        classico pipparolo talmente arrapato da
        essere poco attento che, una volta percepito
        l'inganno, tenta di non pagare in tutti i
        modi?

        D'altronde per quanto bastardi ancora non
        sono fuorilegge, visto che basta leggere con
        attenzione le prime schermate che ti
        appaiono quando il dialer si installa per
        capire che c'è la truffa (portano anche la
        tariffazione).

        Ah, già ma qui si parla di italiani, che si
        bullano di avere ADSL, di piratare il sat,
        di scaricare MP3 (dicendo che invece di
        farlo per egoismo lo fanno perché sono dei
        paladani della giustia... del loro
        portafogli!) e poi però hanno bisogno di
        sofwtware e giochi localizzati perché non
        vogliono imparare lingue straniere... Raga,
        spegnete il computer e andatevene al mare,
        al parco o chissà dove, così forse conoscete
        pure qualche tipa ma non avvicinatevi al
        computer, che siete retrogradi e
        deprimenti. E non penso c'entri la telecom
        se uno è stupidoAnche se tu avessi ragione, cioe' che sono gli stupidi a farsi fregare, esiste una cosa chiamata "circonvenzione di incapace".Dal punto di vista legale e' una truffa perche' i servizi non esistono. Dalla lettera si evince che alla risposta si tira giu' e si riprova in automatico. Ricapitolando:-tariffe scritte in minuscolo/non scritte-installazione semi-automatica-promesse di servizi che non ci sono.Se le persone fossero piu' attente sarebbe meglio, se non altro si navigherebbe piu' tranquilli perche' di dialer ce ne sarebbero pochi in giro... ma tant'e'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se io rapinassi una persona dentro ad una banca..
        - Scritto da: Z.e.r.o
        Ah, già ma qui si parla di italiani, che si
        bullano di avere ADSL, di piratare il sat,
        di scaricare MP3 (dicendo che invece di
        farlo per egoismo lo fanno perché sono dei
        paladani della giustia... del loro
        portafogli!) e poi però hanno bisogno di
        sofwtware e giochi localizzati perché non
        vogliono imparare lingue straniere... Hey mio bel fighetto, c'è gente che non ha avuto il babbino e la mammina che gli hanno offerto l'occasione di imparare l'inglese, e non per questo devono poter essere truffati da gente di merda, che viene scusata da chi da' per scontato che cose alla sua portata lo siano per tutti. A meno che internet non debba essere territorio per una casta di eletti... Le leggi servono per difendere i + deboli dai + forti, altrimenti cosa stanno a dire?Raga,
        spegnete il computer e andatevene al mare,
        al parco o chissà dove, così forse conoscete
        pure qualche tipa ma non avvicinatevi al
        computer, che siete retrogradi e
        deprimenti. E non penso c'entri la telecom
        se uno è stupidoSicuramente non lo sarà mai quanto te!
  • Anonimo scrive:
    Gestori dialer = persone tristi
    Faranno anche un sacco di solti, senza dubbio (I dialer assiema al porno sono uno dei mezzi + remunerativi per faer soldi in rete). Resta però il fatto che sono persone tristi, un po' come quelli che hanno la moglie e vanno a puttane per intenderci. Ottime persone ma che hanno qualcosa che non funziona. Obiettivamente non mi pare molto normale cercare di fottere la gente con tale costanza e precisione, è ovvio che si tratta di webmaster che hanno poco sale in zucca (o meglio, poca zucca in generale).Di gonzi è pieno il mondo dai. In fondo ci siete mai stati in stazione Centrale a Milano? Da anni gira un gruppetto di imbecilli che giocano alle 3 carte e regolarmente spennano il turista/ragazzino di turno. Poi appena arriva qualcuno di sospetto ZAC! ritirano tutto e si dileguano, per comparire di nuovo 10 minuti dopo. Tutti lo sanno, nessuno fa niente.Io dico che chi vivrà vedrà. In tutti i mestieri c'è sempre l'avvoltoio sfigato, quello che la sa lunga e frega gli altri. Alla fine i nodi vengono al pettine, non temete. Basta aspettare, chi ci sa fare in modo intelligente non ha bisogno di ricorrere a questi sistemi da beoti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gestori dialer = persone tristi

      di webmaster che hanno poco sale in zucca (o
      meglio, poca zucca in generale).Poverini!
      Di gonzi è pieno il mondo dai. In fondo ci
      siete mai stati in stazione Centrale a
      Milano? Da anni gira un gruppetto di
      imbecilli che giocano alle 3 carteMa sono gli straccioni che stanno vicino all'edicola ?Basta aspettare, chi ci sa fare in
      modo intelligente non ha bisogno di
      ricorrere a questi sistemi da beoti.E' beota chi ci casca, come nel caso degli straccioni che giocano a carte, a me fanno schifo solo a vederli !
      • Anonimo scrive:
        Re: Gestori dialer = persone tristi

        Ma sono gli straccioni che stanno vicino
        all'edicola ?Esatto, proprio loro: 3 bavosi sulla cinquantina più o meno. Con un tavolino pieghevole comodamente"nascondibile" in caso opportuno.
        E' beota chi ci casca, come nel caso degli
        straccioni che giocano a carte, a me fanno
        schifo solo a vederli !Beh però quando spolpano qualche ragazzo c'èda dire che sfruttano l'ingenuità e non la beotaggine. È questo il problema.
  • Anonimo scrive:
    IO HO DECISO DI NON PAGARE!!!
    Mi arriva il telegramma, chiamo la Telecom....mi dicono che sono state effettuate telefonate ad uno di questi servizi....Richiedo il dettaglio delle chiamate...Vengo a sapere che la vittima di tale raggiro è il mio fratellino di 10 anni che ha ricevuto messaggi sul cellulare per poter scaricare suonerie e disegni in modo facile facile....Controllo il dettaglio, noto qualcosa di strano...troppo strano....le chiamate sono una dozzina...ma ecco la sorpresa:5° chiamata ore 8.11 durata 8 minuti prezzo 13?6° chiamta ore 8.12 durata 8 minuti prezzo 13?ma come è possibile??? due chiamate di 8 minuti ciascuna effettuate da un minuto all'altro....ho deciso di non pagare, aspetto che mi vengano a disabilitare la linea, che inizino i solleciti, che mi convochino in tribunale, che mi denuncino, che mi arrestino ma non pago....'fanculo TITelecom se una volta tanto hai il coraggio di farti sentire in un forum pubblico, dimmi come fare e ti diò chi sono!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: IO HO DECISO DI NON PAGARE!!!
      - Scritto da: LuPiN
      ho deciso di non pagare, aspetto che mi
      vengano a disabilitare la linea, che inizino
      i solleciti, che mi convochino in tribunale,
      che mi denuncino, che mi arrestino ma non
      pago....'fanculo TIE' un'ottima strategia... ma okkio che TI e' cosi' ottusa da trascinarti di fronte al giudice e magari passare dalla parte del torto.
    • Anonimo scrive:
      Re: IO HO DECISO DI NON PAGARE!!!

      le chiamate sono una dozzina...ma ecco la
      sorpresa:
      5° chiamata ore 8.11 durata 8 minuti
      prezzo 13?
      6° chiamta ore 8.12 durata 8 minuti
      prezzo 13?potresti farmi avere la documentazione della bolletta???Fai subito la contestazione della fattura. Se non paghi ti metti "dalla parte del torto", ti staccano la linea e poi per riaverla devi pagare un'altra volta. Paga solo il canone eventualmente. Poi segnala il fatto all'Authority delle Telecomunicazoni
      • Anonimo scrive:
        Re: IO HO DECISO DI NON PAGARE!!!
        - Scritto da: AGH
        potresti farmi avere la documentazione della
        bolletta???Come? cerco di ritrovarla comunque!
        Se non paghi ti metti "dalla parte del
        torto", SI lo so :-(- Scritto da: Truffatori legalizzati

        Hai forse ISDN?SI ho ISDN, ma posso assicurarti che una delle due linee è completamente in disuso (non l'ho mai usata dalla sua installazione) è in tutta la mia casa è installato un solo apparecchio telefonico (non ISDN). Io so che quelle due chiamate non possono essere state fatte, ma è difficile per me dimostrarlo, anche se penso che Telecom sappia che una delle due linee non è MAI stata utilizzata in 5 anni!- Scritto da: come state messi?
        10 anni col cellulare???

        Voi state male... ma veramente maleGuarda vuol dire che non ti guardi in giro...tutti hanno il cellulare, compreso i bambini...non so cosa ci vedi di male se uno fornisce al figlio o al fratello un cellulare per eventuali emergenze. LuPiN
        • Anonimo scrive:
          Re: IO HO DECISO DI NON PAGARE!!!
          - Scritto da: LuPiN
          - Scritto da: Truffatori legalizzati



          Hai forse ISDN?

          SI ho ISDN, ma posso assicurarti che una
          delle due linee è completamente in disuso
          (non l'ho mai usata dalla sua installazione)
          è in tutta la mia casa è installato un solo
          apparecchio telefonico (non ISDN). Io so che
          quelle due chiamate non possono essere state
          fatte, ma è difficile per me dimostrarlo,
          anche se penso che Telecom sappia che una
          delle due linee non è MAI stata utilizzata
          in 5 anni!Attenzione, Telecom non può saperlo! E' la borchia a gestire il bypass tra le due linee, non la centrale telecom a cui arriva solo il traffico totale delle linee isdn che partono dalla tua borchia.E questo mi fa venire in mente un'altra cosa: tu hai l'isdn ok, ma hai un normale modem analogico o uno isdn da 64k/128k?Perché se hai un normale modem questo può gestire una connessione alla volta e dunque telecom ha barato, ma se hai un "modem" (in realtà si chiama terminal adapter se ben ricordo) isdn beh, allora sappi che questo per andare alla max velocità (128k) apre due connessioni occupando ambedue le linee (e facendoti dunque pagare doppio). Non ho mai capito a chi realmente potesse servire comunque funziona così.
          • Anonimo scrive:
            Re: IO HO DECISO DI NON PAGARE!!!
            - Scritto da: wish
            ma hai un normale
            modem analogico o uno isdn da 64k/128k?Ti ringrazio delle spiegazioni ma devo dirti che ho un normale modem analogico, mai avuto il terminal adaptor ISDN. :-(Cmq le chiamate sono state fatte da telefono e non da dialer...
    • Anonimo scrive:
      Re: IO HO DECISO DI NON PAGARE!!!
      - Scritto da: LuPiN
      le chiamate sono una dozzina...ma ecco la
      sorpresa:
      5° chiamata ore 8.11 durata 8 minuti
      prezzo 13?
      6° chiamta ore 8.12 durata 8 minuti
      prezzo 13?
      ma come è possibile??? due chiamate di 8
      minuti ciascuna effettuate da un minuto
      all'altro....Hai forse ISDN?
    • Anonimo scrive:
      Re: IO HO DECISO DI NON PAGARE!!!

      la vittima di tale
      raggiro è il mio fratellino di 10 anni che
      ha ricevuto messaggi sul cellulare10 anni col cellulare???Voi state male... ma veramente male
  • Anonimo scrive:
    e sei pure stato fortunato...
    ...perche' la telecom ti ha avvertito. a me non mi ha avvertito e mi ha fatto pagare 1.328.000 lire !
    • Anonimo scrive:
      Re: e sei pure stato fortunato...
      DEVONO MORIRE DI FAME!!!- Scritto da: Giov
      ...perche' la telecom ti ha avvertito. a me
      non mi ha avvertito e mi ha fatto pagare
      1.328.000 lire !
    • Anonimo scrive:
      Re: e sei pure stato fortunato...
      Quel tonto di mio fratello si e' collegato, ha scaricato un bel dialer, ha navigato 15 giorni...Quando sono tornato e mi sono collegato, invece del mio bel pipupipupupa ho sentito una raffica di numeri: pipupipupipupipapapapa...Panico e raccapriccio!4.500.000 Lire pagate a ratenessuno scontonessun avvertimentosolo pagare ora mio fratello e' interdetto all'uso di internetcomunque dopo la rasoiata che ha preso ha imparato a non aprire allegati di posta :-)))Questa e' EVIDENTEMENTE una truffaPoi il tutto viene condito di "legalese" ma e' una truffa!Non si interviene perche:- ci cascano i giovani (drogati e nullafacenti x definizione)- ci cascano i pippaioli (vasta categoria, ma si sa che non e' una categoria che puo' parlare, avere diritti)- ci cascano quei nerds degli utenti internet (che sono gente triste, se lo sono meritato)Argomento troppo complesso per essere presentato a "Mi Manda Rai 3" quindi MAI verrà risolto (solo cio' che e' televisivo ha probabilità di essere di interesse x le autorità)E intanto Telecom INGRASSA S A P E N D O !!!!!Tanto che AVVERTE gli utenti!!E da ogni avvertito succhia 250 E (che fan un bel 500.000)...
  • Anonimo scrive:
    TI ci guadagna
    e pure tanto! ecco perche nessuno muove un dito per rendere di fatto ILLEGALE un dialer il cui unico scopo è truffare la gente poco attenta.Nella peggiore delle ipotesi dietro a sti dialer c'è proprio TI!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: TI ci guadagna - e confermo che è complice
      Tempo fa ho ricevuto messaggi simili che mi hanno indignato molto. La prima volta si trattava di una e-mail che mi proponeva un programmino di connessione per fare molti giochi divertenti on line (il solito eseguibile che funziona solo su windows e cambia le connessioni). La truffa sembrava studiata apposta per ingannare un bambino!Più recentemente anche a me è arrivato (in più caselle di posta) un simile messaggio, dicendo che qualcuno mi aveva mandato un "cartolina personale". La cosa strana è che uno di questi messaggi è stato spedito ad un indirizzo di posta che *non* ho mai usato ne distribuito in giro. Si trattava della casella @tin.it. Nessun conoscente poteva mandarmi cartoline virtuali a quell'indirizzo! A parte la telecom ... il fatto che ci fosse di mezzo la telecom mi ha fatto subito capire che dovesse esserci qualche truffatore di mezzo.Per la redazione di punto informatico: Mi rendo conto che l'uso del forum richiede di non scrivere contenuti offensivi verso nessuno, pertanto chiedo scusa a tutti i truffatori che si sentono offesi per essere stati paragonati alla telecom.
      • Anonimo scrive:
        Re: TI ci guadagna - e confermo che è complice
        fossi in te non sarei tanto convinto delle tue affermazioni.....qualcuno con i cookies (e soprattutto su windows) ci sa giocare bene....ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: TI ci guadagna - e confermo che è complice
          Ehm ... solitamente non navigo con windows. L'unico motivo per cui scarico regolarmente la posta all'indirizzo @tin.it è che ho incluso anche quella casella di posta fra quelle per il download nel mio file .fetchmailrc
    • Anonimo scrive:
      Re: TI ci guadagna
      Pur di far morire di fame quelli della ti tornerei al piccione viaggiatore!...
      e pure tanto! ecco perche nessuno muove un
      dito per rendere di fatto ILLEGALE un dialer
      il cui unico scopo è truffare la gente poco
      attenta.
      Nella peggiore delle ipotesi dietro a sti
      dialer c'è proprio TI!!!
    • Anonimo scrive:
      TI ci guadagna e anche i suoi dipendenti...
      E' capitato in passato ai tempi dell'144, potrebbe essere ancora cosi': varie societa' sparse negli angoli piu' lontani del pianeta che gestiscono i numeri a pagamento appartenevano a vecchi dipendenti e manager dell'ex SIP, ovviamente tramite presta nomi, finanziare ecc...
      • Anonimo scrive:
        Re: TI ci guadagna
        Nagazzi non diciamo STR****** siete MOLTO meleinformati...prima di parlare e dire cose che non stanno ne in cielo ne in terra informiamoci...secondo te [nn ricordio l'autore] la telecom va a dare la tua e-mail agli spammer etc?!maddai ma dove vivete...stessa cosa per gli altri post...volete sapere la VERITA' su questa storia: andate al post "basta incolpare telecom italia e seguite il posting"...
        • Anonimo scrive:
          Re: TI ci guadagna
          L'autore del testo poco sopra, relativo all'indirizzo e-mail "mandato" agli spammer ero io.Forse mi sbaglio, solo non sono riuscito a capire come hanno fatto gli spammer ad individuare un indirizzo e-mail che non uso. Ok, scarico la posta con POP3 passando dal mio provider (libero) ai server di tin.it e la connessione POP3 non e` criptata. In teoria qualcuno potrebbe aver sniffato la comunicazione. L'indirizzo di posta di tin.it e` anche inserito nel sistema di webmail di libero (quello per il download della posta da altre caselle), forse qualche craker ha forzato la sicurezza di un server tin.it (o di libero) ottenendo quell'indirizzo di posta ...Magari una delle 4 o 5 e-mail che avevo spedito per prova da tin.it agli altri miei indirizzi (che in teoria dovrei poter leggere solo io) e` stata vista anche da altri ...Ok. Ammetto che e` possibile che tin.it non centri niente. Questa sera, con calma, mi leggo la discussione che hai indicato
  • Anonimo scrive:
    Usate ADSL se potete
    Ricordate lo spam di quel tizio che dava tanto contro l'ADSL? Chissà perchè... forse perchè col modem ADSL non si possono comporre numeri di telefono? Hihi!Di questi spam ne arrivano a tonnellate tutti i giorni!
    • Anonimo scrive:
      Re: Usate ADSL se potete
      non solo non posso usare adsl xche' la mia zona non e' servita, ma devo pure pagare il triplo di quello che paga un utente adsl per avere una flat rate 10 volte + lenta !
    • Anonimo scrive:
      Re: Usate ADSL se potete
      Usa la Testa... Se Puoi!!!Mmmmmm... ma che bella soluzione, d'ora in poiper evitare che mi rubino l'auto ancora 'na voltagirero' in taxi o in autobus!E gia', che pirla che sono, mica ci avevo pensatoa 'na soluzione tanto geniale, si toglie l'oggettodel reato e opla' er problema e' risolto...Vai cosi' che vai bene.
    • Anonimo scrive:
      REDIAL X ADSL...... CI SONO!!! ATTENTI!!!!
      RAGAZZI MENTRE OGGI NAVIGAVO IN CERCA DI UN SERIALE PER UN PROGRAMMINO MI SI E' APERTO UNA SPECIE DI JAVA APPLET CHE SI E'POSIZIONATA A DESTRA DELLA BARRA DELL'APPLICAZIONI MI HA SUBITO SCONNESSO E RICONNESSO CON UN ALTRA CONNESSIONE AGGIUNGENDO AL MIO BEL SPEED TOUCH DIALUP UNA NUOVA CONNESSIONE KE LINKAVA A UN SITO PORNO... www.free6.comokkio ragazzi che con adsl è ancora + facile farsi fregare il modem non fa rumore e quando ti connetti nemmeno te ne accorgi.....
      • Anonimo scrive:
        REDIAL X ADSL...... mi sa di no
        Difficile. Al massimo ti crea una connessione e basta, perchè non puoi collegarti via ADSL ad un dialer. Il servizio ADSL ti viene fornito se paghi (Libero, Alice, Tiscali, ...) e non è come una connessione ad un numero telefonico.
      • Anonimo scrive:
        Re: REDIAL X ADSL...... CI SONO!!! ATTENTI!!!!
        - Scritto da: Telecom=Mafia
        RAGAZZI MENTRE OGGI NAVIGAVO IN CERCA DI UN
        SERIALE PER UN PROGRAMMINO MI SI E' APERTO
        UNA SPECIE DI JAVA APPLET CHE SI
        E'POSIZIONATA A DESTRA DELLA BARRA
        DELL'APPLICAZIONI MI HA SUBITO SCONNESSO E
        RICONNESSO CON UN ALTRA CONNESSIONE
        AGGIUNGENDO AL MIO BEL SPEED TOUCH DIALUP
        UNA NUOVA CONNESSIONE KE LINKAVA A UN SITO
        PORNO...
        www.free6.com
        okkio ragazzi che con adsl è ancora + facile
        farsi fregare il modem non fa rumore e
        quando ti connetti nemmeno te ne
        accorgi.....scusa se io ho adsl flat , mi spieghi come fanno a farmi pagare qualsiasi cosa se il telefono (voce) è completamente staccato dal computer ?su quale bolletta ?è un problema serio : chi ha adsl puo' essere truffato ? e se sì come ?io penso di no ma se c'è qualcuno che ne sa di più lo dica ad uso di tutti
        • Anonimo scrive:
          Re: REDIAL X ADSL...... CI SONO!!! ATTENTI!!!!
          - Scritto da: io
          ....
          scusa se io ho adsl flat , mi spieghi come
          fanno a farmi pagare qualsiasi cosa se il
          telefono (voce) è completamente staccato dal
          computer ?
          su quale bolletta ?
          è un problema serio : chi ha adsl puo'
          essere truffato ? e se sì come ?
          io penso di no ma se c'è qualcuno che ne sa
          di più lo dica ad uso di tuttiDirei anche io che non è possibile....Però tempo fa, indagando su una serie di email di spam, sono capitato quì:http://www.medianetgroup.it/adsl.htmNon ho però la più pallida idea di come funzioni...
          • Anonimo scrive:
            Re: REDIAL X ADSL...... CI SONO!!! ATTENTI!!!!
            E' fisicamente impossibile che i dialer funzionino con un aconnessione ADSL, quindi state tranquilli.Lavoro nel campo delle TLC e conosco bene come funziona il collegamento ADSL.Confermo la versione di Marco: i "dialer per ADSL" non fanno altro che creare un'autenticazione sul Web ma non possono addebitarvi telefonate a vostra insaputa, dal momento che la connessione ADSL funziona anche quando il cavo telefonico non è collegato al PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: REDIAL X ADSL...... CI SONO!!! ATTENTI!!!!
            Chi ha scritto il messaggio originale poteva essere un po' più preciso, anziché fare lo "sborone" e scrivere in quel modo.Io credo che sia possibile per un dialer funzionare se l'utente usa una connessione ADSL ma ha anche un modem collegato, ad esempio per i fax, io uso una configurazione di questo tipo, ma sinceramente non ho mai provato ad usare un dialer. Però sarebbe interessante sapere se sono in grado di sostituire la connessione.Il fatto che abbia scritto che il "modem non fa rumore" fa pensare al "modem" ADSL, ma anche un modem normale può non far alcun rumore - dipende da come è impostato.Per ora non è possibile tariffare un collegamento ADSL, nè un collegamento Internet, i dialer riescono a far pagare solo perché sostituiscono il collegamento Internet via il punto di accesso del provider con un collegamento diretto con il fornitore del "servizio", o meglio truffa.
          • Anonimo scrive:
            Re: REDIAL X ADSL...... CI SONO!!! ATTENTI!!!!

            Io credo che sia possibile per un dialer
            funzionare se l'utente usa una connessione ADSL
            ma ha anche un modem collegato, ad esempio per
            i fax, io uso una configurazione di questo tipoNel tuo caso specifico può succedere, va bene. Ma si stava parlando di connessione ADSL e basta, ovviamente, cioè modem ADSL + linea ADSL (e basta). Se poi usi anche il modem classico, ovviamente apri un canale preferenziale (per modo di dire) che può essere usato dal dialer (resta da vedere se il dialer riesce ad agganciare una connessione che non usa il modem predefinito, di norma quello usato per la connessione ad internet e cioè quello ADSL che quindi non va bene).
          • Anonimo scrive:
            Re: REDIAL X ADSL...... CI SONO!!! ATTENTI!!!!

            E' fisicamente impossibile che i dialer
            funzionino con un aconnessione ADSL, quindi
            state tranquilli.
            Lavoro nel campo delle TLC e conosco bene
            come funziona il collegamento ADSL.
            Confermo la versione di Marco: i
            "dialer per ADSL" non fanno altro che creare
            un'autenticazione sul Web ma non possono
            addebitarvi telefonate a vostra insaputa,
            dal momento che la connessione ADSL funziona
            anche quando il cavo telefonico non è
            collegato al PC.finalmente qualcuno che lo dice:io ho l'ADSL e non ho alcun dial-up istallato...e mi capita di essere disconnesso da un dialer ma riconnesso a NULLA!
          • Anonimo scrive:
            Re: REDIAL X ADSL...... CI SONO!!! ATTENTI!!!!
            otiima risposta , sintetica e convincente io e altri ,penso , questo volevamo sapere.ti possono scollegare da internet per tentare una connessione a pagamento ma ti connettono al nulla e a te rimane che rifare la connessione con adsl.mi pare che questo era il senso della risposta .io , per me , appena installata asdl ho staccato il modem isdn dal computer .grazie - Scritto da: cerchio



            E' fisicamente impossibile che i dialer

            funzionino con un aconnessione ADSL,
            quindi

            state tranquilli.

            Lavoro nel campo delle TLC e conosco bene

            come funziona il collegamento ADSL.

            Confermo la versione di Marco: i

            "dialer per ADSL" non fanno altro che
            creare

            un'autenticazione sul Web ma non possono

            addebitarvi telefonate a vostra insaputa,

            dal momento che la connessione ADSL
            funziona

            anche quando il cavo telefonico non è

            collegato al PC.

            finalmente qualcuno che lo dice:
            io ho l'ADSL e non ho alcun dial-up
            istallato...
            e mi capita di essere disconnesso da un
            dialer ma riconnesso a NULLA!
        • Anonimo scrive:
          Re: Niente truffe di questo tipo perchè...
          Il "collegamento" che hai è un tipo di collegamento che viene stabilito tra la centrale TI ed il tuo modem, quindi può essere quello e solo quello nella tua casa o al massimo da un amico che ha il tuo stesso contratto con il provider ADSL, una volta che hai questo collegamento diciamo è come se tu avessi un cavo che ti esce dalla tua scheda di rete e va nella rete del tuo provider ti rimane solo di autentificarti sulla rete come utente autorizzato con username e password e l'accesso è dato, questo te lo fai con accesso remoto. Non è una descrizione molto tecnica ma è appossimativamente quello che succede :) il traffico è instradato appena possibile sulla rete del tuo provider e di sicuro non è configurabile da lato utente quindi niente venezuela o groenlandia ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Usate ADSL se potete
      Se vuoi far sapere a tutti che hai l'ADSL puoi anche mettere dei manifesti per strada, o fare un po' di spamming... chi non ha l'ADSL non lo fa mica perché ama essere truffato! Non c'è l'ha perché non può permetterselo o non gli arriva ancora. E c'è anche chi (come me) ha l'ADSL e il modem contemporaneamente. Il modem adesso lo uso solo per i fax e come eventuale backup in caso di interruzione dell'ADSL, ma temo che un dialer potrebbe essere in grado di sfruttarlo ugualmente.E aspetta che l'ADSL si diffonda e vedrai che Telecom si inventerà il modo per far truffare gli utenti anche via ADSL, magari tariffandoti 5 euro quande ti colleghi ad un determinato IP... magari via VPN, anziché un dialer avrai un programmino che ti crea un bella VPN a pagamento e ti fregheranno lo stesso...
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate ADSL se potete
        Tariffazione ad IP è talmente impraticabile ed impopolare che chi solo ci penserà sarà colpito da disgrazia se non ci pensa prima una folla inferocita! ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate ADSL se potete

        Telecom si inventerà il modo per far truffare
        gli utenti anche via ADSL, magari tariffandoti
        5 euro quande ti colleghi ad un determinato
        IP... magari via VPN, anziché un dialer avrai
        un programmino che ti crea un bella VPN a
        pagamento e ti fregheranno lo stesso...Secondo me faranno prima a venire a casa tua con un fucile a canne mozze (e la coppola). VPN e tariffazione ad IP mi sembrano alquanto difficili :)
  • Anonimo scrive:
    Telecom prima di tutto incassa, poi si vedrà!
    Potrà sembrare un titolo polemico, ma non lo è, è l'assoluta verità, Telecom per prima cosa incassa, infatti l'ignaro navigatore, nolente o dolente dovrà pagare e dopo successivamente sporgere denuncia per ottenere un futuro (forse improbabile?) rimborso.Telecom Italia, incassa perchè deve pagare il corrispettivo all'azienda fornitrice di tale "servizio" ed intascarsi la sua percentuale.E' risaputo (e qui arriva la polemica) che Telecom Italia, è mai stata propensa a bloccare l'accesso a tale servizi, infatti ancora oggi risulta davvero difficoltoso, farsi bloccare dall'ex-monopolista le chiamate verso numeri 899 e 70X.Buona fortuna!
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom prima di tutto incassa, poi si vedrà!
      - Scritto da: Utonto da mungere.
      E' risaputo (e qui arriva la polemica) che
      Telecom Italia, è mai stata propensa a
      bloccare l'accesso a tale servizi, infatti
      ancora oggi risulta davvero difficoltoso,
      farsi bloccare dall'ex-monopolista le
      chiamate verso numeri 899 e 70X.Come no? sono propensi eccome! basta pagare i tuoi bei 7? al mese per il MEGA-SUPER-SERVIZIO blocca numeri sporcaccioni con password accesso ai servizi di gestione via telefono e ti spolverano pure casa quando non ci sei! (TM), certo no! pagi per essere fregato oppure paghi per non esserlo.... poverini... i soldi devono pure farli in qualche modo! :)Rimanendo alla rapina in banca di qualche post precedente è come dire "Se non mi dai i soldi ti uccido" oppure nuova politica aziendale "Dammi metà del portafoglio e non ti rapino". Bello si!
    • Anonimo scrive:
      Suvvia, questa volta sono stati bravi
      Alla Telecom hanno sospettato subito il problema, si sono fatti subito vivi con cortesia e professionalità.Non spetta a loro responsabilizzarsi completamente per queste truffe, perché loro offrono solo un servizio.Dovrebbero semmai permettere gratis il blocco dei numeri costosi.E potrebbero fare qualcosa DOPO una sentenza: interrompere il servizio e trattenere i guadagni, ma non sono cose che si possano fare arbitrariamente.(Di solito non ho alcuna simpatica per Telecom)
Chiudi i commenti