Microsoft 365: al debutto Money per Excel

Money per Excel fa oggi il suo debutto ufficiale, inizialmente negli USA, per gli utenti abbonati alle formule Personal e Family di Microsoft 365.
Money per Excel fa oggi il suo debutto ufficiale, inizialmente negli USA, per gli utenti abbonati alle formule Personal e Family di Microsoft 365.

Presentata a fine marzo in concomitanza con l’annuncio di Microsoft 365, la funzionalità Money di Excel è disponibile a partire da oggi, ma in un primo momento solo oltreoceano. È studiata con l’obiettivo dichiarato di semplificare la gestione delle finanze personali, operazione per la quale già oggi in molti si affidano al software del gruppo di Redmond creando ad hoc tabelle e formule per tenere sotto controllo entrate e spese.

Excel accoglie Money in Microsoft 365

Si tratta di fatto di un template, un add-on per Excel che permette di connettersi in modo sicuro sfruttando il plugin Plaid al proprio conto bancario, alla carta di credito oppure agli account attraverso i quali vengono monitorati prestiti e investimenti. In questo modo ogni transazione viene automaticamente importata e registrata, garantendo la massima riservatezza nell’elaborazione delle informazioni.

La funzionalità Money di Excel per gestire le proprie finanze

Si possono fissare dei target da raggiungere in termini di risparmio o dei limiti di spesa da associare alle diverse categorie (shopping, tasse, alimentari e così via), osservando poi grafici e report generati in tempo reale per capire su quali aspetti intervenire per migliorare le proprie finanze. In ogni momento è possibile con un solo click accedere allo storico dettagliato dei movimenti di denaro.

La funzionalità Money di Excel per gestire le proprie finanze

Come scritto in apertura per ora Money è accessibile in download gratuito solo negli Stati Uniti dagli utenti di Microsoft 365 che hanno sottoscritto un abbonamento di tipo Personal o Family. Prossimamente sarà disponibile in altri territori e in altre lingue.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti