Microsoft, Adobe natalizio?

Subito smentita l'ipotesi dell'acquisizione della mamma di Flash. Mentre circolava ha messo in fibrillazione i mercato e gli osservatori. E, chissà, magari anche Apple

Roma – Secondo alcune fonti (non confermate) Microsoft avrebbe preso in considerazione l’ipotesi di acquisire Adobe Systems.

A discuterne si mormora siano stati il CEO di Microsoft Steve Ballmer e quello di Adobe Shantanu Narayen, nell’ottica di integrare maggiormente (spingendola al massimo) la cooperazione tra le due aziende.

Subito smentita l’ipotesi (definita da più parti “priva di senso”), configurerebbe lo scenario di un fronte anti-Apple nonostante permangano attriti tra le due in ambito Office-Pdf e Flash-Silverlight.

Prima che venisse smentita, peraltro, la notizia ha fatto schizzare di 11 punti percentuali il titolo di Adobe, che secondo gli osservatori era quella che avrebbe guadagnato di più: meno espliciti i vantaggi per Microsoft, se non in un ottica di piattaforma di advertising e di collegamento con gli sviluppatori Adobe in vista del lancio di Windows Phone 7.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti