Microsoft e Italia: 1,5 miliardi per DigitalRestart

Un maxi-investimento nel nostro paese per la creazione di una nuova Regione Azure a Milano e per supportare la Trasformazione Digitale in Italia.
Un maxi-investimento nel nostro paese per la creazione di una nuova Regione Azure a Milano e per supportare la Trasformazione Digitale in Italia.

Un piano dalla durata di cinque anni con investimenti complessivi pari a 1,5 miliardi di dollari. Oggi Microsoft annuncia l’iniziativa #DigitalRestart, nell’ambito del programma Ambizione Italia lanciato nel 2018, ponendosi due chiari obiettivi: accelerare il processo di trasformazione digitale del paese e realizzare la prima Regione Data Center nel nostro territorio, situata a Milano.

Microsoft: Ambizione Italia #DigitalRestart

Andranno così creandosi oltre 10.000 opportunità di lavoro con un indotto stimato in circa 9 miliardi di dollari da qui alla fine del 2024 (secondo la valutazione del Politecnico di Milano School of Management). Un quadro in cui si colloca anche la rinnovata partnership con Poste Italiane finalizzata a promuovere l’innovazione tra sviluppatori, startup, grandi aziende e Pubblica Amministrazione. Così Silvia Candiani, Amministratore Delegato di Microsoft Italia, ha commentato il progetto.

In questo momento di forte cambiamento, è importante più che mai alimentare una virtuosa collaborazione pubblico-privato e unire le forze tra aziende per favorire la competitività. Questo piano intende creare una piattaforma di crescita per milioni di Italiani. La nuova Regione Data Center fornirà servizi intelligenti e sicuri e continueremo a collaborare con i nostri clienti per ripensare i loro modelli di business creando aziende più competitive e innovative.

Microsoft: Ambizione Italia #DigitalRestart

In agenda corsi di formazione digitale (rivolti a 1,5 milioni di persone in tre anni) e supporto allo smart working, sforzi finalizzati a semplificare alle aziende l’accesso ai servizi cloud e programmi pensati appositamente per le PMI. Definita anche la volontà di creare un ecosistema di Open Innovation sul tema della sostenibilità. Nel comunicato giunto in redazione il commento di Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri.

L’annuncio del progetto DigitalRestart di Microsoft, con un investimento di 1,5 miliardi di euro per la creazione di un importante data center in Italia, è un’ulteriore spinta alla trasformazione digitale del nostro Paese. Il progetto di Microsoft coglie le sfide dell’innovazione digitale e dello sviluppo “verde”, obiettivi prioritari della nostra azione di rilancio dell’economia del Paese. In queste settimane le imprese e le pubbliche amministrazioni hanno fatto un ricorso massiccio allo smart working, riuscendo anche ad accelerarne la diffusione.

Microsoft: Ambizione Italia #DigitalRestart

Un data center a Milano e l’Alleanza per lo Smart Working

Focalizzando l’attenzione sulla nuova Regione Data Center di Milano, ulteriore snodo dell’infrastruttura globale di Azure, Microsoft sottolinea che opererà in modo pienamente conforme a quanto prevede la normativa europea GDPR in merito al trattamento dei dati, consentendo alle aziende italiane di salvare e gestire i propri entro i confini del territorio nazionale.

In prospettiva anche la creazione di un Advisory Board per Ambizione Italia #DigitalRestart, insieme ai CEO di aziende leader del mercato, il cui compito sarà quello di identificare le priorità del paese, contribuire alle attività di formazione e promuovere l’innovazione. Tra i partner selezionati ci sono Borsa Italiana, Cariplo Factory, Confindustria, EY, OGR Tech, Politecnico di Milano, Poste Italiane, Sace, UniCredit e Vodafone Italia, coinvolte nell’Alleanza per lo Smart Working con programmi e soluzioni digitali dedicati a tutte le aziende.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti