Microsoft Outlook: strano bug nella versione web

Microsoft Outlook: strano bug nella versione web

A causa di un errato aggiornamento lato server, quando gli utenti accedono alla versione web di Outlook, il browser scarica automaticamente un file.
A causa di un errato aggiornamento lato server, quando gli utenti accedono alla versione web di Outlook, il browser scarica automaticamente un file.

Alcuni utenti hanno segnalato uno strano bug nella versione web di Outlook. Dopo aver effettuato l’accesso con Safari su macOS, sul computer viene automaticamente scaricato il file “TokenFactoryIframe“. Microsoft ha rilasciato un fix lato server, quindi il funzionamento del servizio tornerà presto alla normalità.

Fastidioso bug in Outlook

La maggioranza delle segnalazioni riguarda Safari su macOS, ma il problema si presenta anche con Chrome e Firefox su Mac, iPhone e iPad. A causa del bug, ogni volta che viene controllata la casella di posta, il browser scarica automaticamente il file “TokenFactoryIframe“. Non si tratta di malware, ma è comunque un bug molto fastidioso. La soluzione temporanea era impostare il blocco dei download nelle preferenze del browser. Ciò impedisce però di scaricare tutti gli allegati.

Microsoft ha spiegato che il bug è stato introdotto con un recente aggiornamento lato server. A causa di un errore di configurazione viene scaricato il file “TokenFactoryIframe“. Un iframe viene solitamente utilizzato per caricare altri contenuti all’interno delle pagine HTML, come un video di YouTube o le inserzioni pubblicitarie.

L’azienda di Redmond ha comunicato di aver rilasciato un fix che elimina il fastidioso bug, quindi nelle prossime ore l’accesso alla versione web di Outlook non presenterà più il problema. Microsoft continuerà tuttavia a monitorare la situazione per verificare il ritorno alla normalità. Eventuali novità verranno pubblicate sul thread dedicato della community.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 mag 2022
Link copiato negli appunti