Microsoft, SAP e Adobe per la Open Data Initiative

Microsoft, SAP e Adobe insieme al fine di creare un nuovo modello unificato per la gestione dei dati, attraverso la Open Data Initiative.

Dar vita a un nuovo modello per la gestione dei dati, compatibile con le varie piattaforme e con le applicazioni business in circolazione, semplificando così l’attività quotidiana di chi opera nel contesto professionale: è l’obiettivo della Open Data Initiative, alleanza che nasce oggi con l’accordo siglato da tre delle più importanti software house al mondo ovvero Microsoft, SAP e Adobe.

Open Data Initiative

L’annuncio in occasione della conferenza Ignite organizzata a Orlando (Florida) dal gruppo di Redmond. Al momento non è stata definita una roadmap, ma l’intenzione dichiarata è quella di mettere in comunicazione le varie applicazioni business all’interno dell’ambiente Azure, sfruttando un framework aperto, abilitando così le potenzialità del cloud a quanto offerto dalle innovazioni connesse all’intelligenza artificiale. Nel mirino c’è dunque quel segmento di mercato in cui oggi si registra la leadership di Salesforce.

Trasparenza, controllo delle informazioni, supporto alle iniziative legate alla sicurezza e tutela della privacy sono tra le priorità dichiarate dai membri della Open Data Initiative. Satya Nadella ha rivolto alle altre realtà un invito a far parte dell’organizzazione, raccogliendo le prime adesioni da gruppi del calibro di Coca-Cola, Unilever e Walmart. Queste le parole del CEO, riportate sulle pagine del sito CNBC.

Al momento si hanno a disposizione queste suite di applicazioni ricche e sofisticate, offerte da SAP, Adobe e Microsoft. L’impegno condiviso da tutti e tre è finalizzato a rendere i dati accessibili da ogni strumento che ne fa parte. Non esistono singoli contenitori: pensate ai dati come a una risorsa continuamente rinnovabile.

Today, we're announcing the Open Data Initiative with our partners Microsoft & SAP. We're coming together to reimagine…

Pubblicato da Adobe su Lunedì 24 settembre 2018

Microsoft, SAP e Adobe insieme

Microsoft ne beneficerà con l’integrazione nel servizio Dynamics 365 CRM e SAP per la sua piattaforma HANA, mentre le intenzioni di Adobe non sono state svelate. Così si è espresso Shantanu Narayen, CEO della software house di San Jose.

Adobe, Microsoft e SAP collaborano per reimmaginare l’ambito del Customer Experience Management. Insieme offriremo alle imprese la possibilità di gestire volumi massivi di informazioni sui clienti in modo da ottenere dati personalizzati in tempo reale e su scala.

Tre i principi guida della Open Data Initiative, messi nero su bianco in sede di presentazione:

  • Ogni organizzazione possiede e mantiene un controllo completo e diretto su tutti i propri dati;
  • i clienti sono in grado di attivare processi basati sull’intelligenza artificiale per ottenere informazioni e conoscenza dai dati;
  • un ampio ecosistema di partner consentirà di ampliare la soluzione facendo leva su un data model aperto ed estensibile.
Fonte: Microsoft

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti