Microsoft spara su Vista Frankenstein

Il nuovo controllo antipirateria di Microsoft è in grado di identificare le più recenti versioni craccate di Windows Vista, incluse quelle - chiamate build Frankenstein - che mescolano diverse versioni dell'OS

Redmond (USA) – A poche settimane dal debutto del suo nuovo sistema operativo sul mercato di massa, Microsoft ha lanciato la prima confroffensiva alla comunità dei cracker di Windows Vista. Il gigante ha infatti rilasciato un nuovo controllo Windows Genuine Advantage (WGA) che, a suo dire, è in grado di identificare le versioni piratate di Vista.

In questo post Microsoft spiega che il check antipirateria riconosce due diversi crack di Vista : il primo, definito “frankenbuild” (dal mostro del celebre romanzo Frankenstein ), sostituisce alcuni file della Released to Manufacturing (RTM) di Vista con file presi dalla Release Candidate (RC) in modo da creare un “ibrido” capace di aggirare l’attivazione; il secondo metodo, di cui si è parlato di recente , raggiunge il medesimo scopo sfruttando gli stessi meccanismi creati da Microsoft per attivare le copie di Vista destinate alle grandi aziende.

Microsoft ha spiegato che il nuovo controllo WGA, distribuito attraverso Windows Update e il servizio Aggiornamenti automatici, verifica la product key di Vista e la confronta con un database aggiornato di chiavi bloccate: se il confronto ha esito positivo, Vista viene posto in una modalità di funzionamento limitato che disattiva certe caratteristiche avanzate, quali Aero e ReadyBoost. Da questo momento si ha 30 giorni di tempo per riattivare il sistema operativo , dopodiché “scattano le ganasce”: in altre parole, come si era spiegato a suo tempo in questo approfondimento sulla nuova WGA, Vista potrà essere utilizzato solo per leggere i file sull’hard disk e utilizzare Internet Explorer per un massimo di un’ora a sessione.

Microsoft ha anche ribadito che periodicamente verificherà tutte le product key attive di Vista e disattiverà quelle che sono state trafugate su Internet e/o utilizzate, senza autorizzazione, per attivare più copie di Windows.

Oltre alla versione aggiornata del controllo WGA di Vista, negli scorsi giorni Microsoft ha rilasciato in sordina una patch di sicurezza per il client Wi-Fi di Windows XP e un update per Internet Explorer 7 che dovrebbe risolvere i problemi di performance causati dal controllo antiphishing.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    FALLA CORRETTA A GIUGNO
    NOTIZIA INESISTENTE
  • Anonimo scrive:
    notizia poco credibile
    in quanto tutti quelli che hanno l'antivirus di symantec hanno gli aggiornamenti automatici attivi e quindi per forza di cose hanno ricevuto la patch 6 mesi fa.Evitiamo quindi di scrivere notizie senzazionaliste solo perchè altri giornalisti incompetenti d'oltre oceano hanno scritto un articolo simile.
    • Anonimo scrive:
      Re: notizia poco credibile
      - Scritto da:
      Evitiamo quindi di scrivere notizie
      senzazionaliste solo perchè altri giornalisti
      incompetenti d'oltre oceano hanno scritto un
      articolo
      simile.Non si tratta di giornalisti ma di un advisory giunto dalla società di sicurezza Eeye a tutti coloro che sono iscritti alla loro newsletter ;)Ecco parte del testo:December 15, 2006"Big Yellow" Worm AlertThe eEye Research honeypot network has recently detected a new worm that is attacking systems running versions of Symantec AntiVirus and Symantec Client Security. The "Big Yellow" worm leverages a remote, system-level access vulnerability to take control of machines running vulnerable (un-patched) Symantec software. Once infected, machines then download a package from an FTP server and start to seek out other vulnerable systems to attack. At the time of analysis, eEye Research was able to conclude that the FTP server had been accessed 71,513 times within 24 hours, indicating widespread worm infections.The vulnerability was originally discovered by eEye on May 24, 2006 and patched by Symantec on June 12, 2006. This vulnerability has been publicly exploited as early as November 30, but this is the first widespread worm leveraging this vulnerability for self-propagation. Generally, processes for keeping current on software patches are not in place for non-Microsoft applications such as Symantec AntiVirus/Client Security; therefore, many Symantec users may be at risk for this vulnerability.
      • Anonimo scrive:
        Re: notizia poco credibile
        - Scritto da:
        Non si tratta di giornalisti ma di un advisory
        giunto dalla società di sicurezza Eeye a tutti
        coloro che sono iscritti alla loro newsletter
        ;)
        peccato che la patch Symantec l'abbia rilasciato già da Maggio, quindi il worm è impossibile che si sia diffuso
      • Anonimo scrive:
        Re: notizia poco credibile
        The vulnerability was originally discovered by eEye on May 24, 2006 and patched by Symantec on June 12, 2006.già patcchato a giugno, quindi la notizia è inutile e come al solito scritta da giornalisti incompetenti che fanno solo del sensazionalismo
        • Anonimo scrive:
          Re: notizia poco credibile
          - Scritto da:
          The vulnerability was originally discovered by
          eEye on May 24, 2006 and patched by Symantec on
          June 12,
          2006.

          già patcchato a giugno, quindi la notizia è
          inutile e come al solito scritta da giornalisti
          incompetenti che fanno solo del
          sensazionalismoAridaje coi giornalisti! Io stesso ho ricevuto la mail da eeye e il fatto che la patch sia di maggio non significa nulla. Vi dice niente il fatto che molti utenti non sanno neanche che l'antivirus scade e che molte licenze pirata non si aggiornano?Il risultato, aldilà delle polemiche, è un bel numero di computer di utonti infetti che inquinano la rete, questo solo conta ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: notizia poco credibile
            - Scritto da:
            Vi dice niente il
            fatto che molti utenti non sanno neanche che
            l'antivirus scade ciccio, quando l'antivirus scade hai dei messaggio grossi come una casa, quindi la tua affermazione è falsa!
            e che molte licenze pirata non
            si
            aggiornano?peggio per loro, ben gli sta se si beccano i virus
          • Anonimo scrive:
            Re: notizia poco credibile
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Vi dice niente il

            fatto che molti utenti non sanno neanche che

            l'antivirus scade

            ciccio, quando l'antivirus scade hai dei
            messaggio grossi come una casa, quindi la tua
            affermazione è
            falsa!Dici che rinnovano tutti e tutti fanno i regolari update? (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: notizia poco credibile
            - Scritto da:
            Dici che rinnovano tuttise vuoi essere protetetto devi per forza rinnovare e se non rinnovi peggio per te
            e tutti fanno i regolari
            update?
            (rotfl)guarda che qualsiasi antivirus si aggiorna automaticamente, quindi l'utonto non deve fare nulla
          • clic scrive:
            Re: notizia poco credibile
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Dici che rinnovano tutti

            se vuoi essere protetetto devi per forza
            rinnovare e se non rinnovi peggio per
            te


            e tutti fanno i regolari

            update?

            (rotfl)

            guarda che qualsiasi antivirus si aggiorna
            automaticamente, quindi l'utonto non deve fare
            nullaRagazzi ci combatto tutti i giorni con gente che si presenta addirittura senza antivirus, figuriamoci se guardano gli avvisi. Tra l'altro gli avvisi di cui parlate si hanno solo con xp mentre con win2000 (ce ne sono parecchi ancora con questo OS) di avvisi non se ne vendono ;)In conclusione PI ha solo riportato una notizia dovuta proveniente da una accreditata software house, che poi questa azienda (eeye) abbia calcato la mano sulla faccenda è tutto da dimostrare.
  • Anonimo scrive:
    Chi sviluppa i virus e worm non usa Win
    Secondo voi chi è che sviluppa i virus/worm ecc. per Windows?Evidentemente non devono essere utenti di Windows, visto che altrimenti si farebbero autogol da soli.Quindi se in Windows esistono Virus e Worm dobbiamo "ringraziare" i linari cioè gli utenti di linux. E proprio per questa ragione io non passerò mai a linux, sia perchè lo ritengo inferiore a Windows e sia perchè dalla parte dei cattivi non mi va di mettermici.Maledetti linari
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
      - Scritto da:
      Secondo voi chi è che sviluppa i virus/worm ecc.
      per Windows?
      Evidentemente non devono essere utenti di
      Windows, visto che altrimenti si farebbero
      autogol da soli.Se fai un virus lo sai anche controllare: prima di fargli formattare l'hd si mette un print della scritta "a questo punto starei formattando"...
      Quindi se in Windows esistono Virus e Worm
      dobbiamo "ringraziare" i linari cioè gli
      utenti di linux. Ed usando un altro SO, come farebbero a produrre e testare eseguibili per windows ???(rotfl)
      E proprio per questa ragione io non
      passerò mai a linux, sia perchè lo ritengo
      inferiore a Windows e sia perchè dalla
      parte dei cattivi non mi va di mettermici.Quindi non passi a linux per una serie di tue allucinazioni, capisco.
      Maledetti linari.E manie di persecuzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
        - Scritto da:
        Ed usando un altro SO, come farebbero a
        produrre e testare eseguibili per windows ???
        (rotfl)non hai capito il discorso, userà win per sviluppare i virus, ma usa linux come sistema operativo di tutti i giorni
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ed usando un altro SO, come farebbero a

          produrre e testare eseguibili per windows ???

          (rotfl)

          non hai capito il discorso, userà win per
          sviluppare i virus, ma usa linux come sistema
          operativo di tutti i
          giorniTuo cuggino fa cosi ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
      - Scritto da:
      Secondo voi chi è che sviluppa i virus/worm ecc.
      per Windows?Evidentemente persone che ci guadagnano. Ma non sarà mica che sia i virus che gli antivirus derivano dalla stessa fonte? E chi lo sa?! ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
        - Scritto da:

        Secondo voi chi è che sviluppa i virus/worm

        ecc.

        per Windows?
        Evidentemente persone che ci guadagnano. Ma non
        sarà mica che sia i virus che gli antivirus
        derivano dalla stessa fonte? E chi lo sa?!
        ... Lo sa chiunque conosca bene un linguaggio di programmazione : i virus possono arrivare da chiunque possieda un compilatore e sia sufficentemente in gamba.
        • belze scrive:
          Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
          ma chi è che trae vantaggio dall'esistenza dei virus?la mia è una semplice domanda, non ho la verità in tasca.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
      - Scritto da:
      Secondo voi chi è che sviluppa i virus/worm ecc.
      per
      Windows?
      Evidentemente non devono essere utenti di
      Windows, visto che altrimenti si farebbero
      autogol da
      soli.
      Quindi se in Windows esistono Virus e Worm
      dobbiamo "ringraziare" i linari cioè gli utenti
      di linux. E proprio per questa ragione io non
      passerò mai a linux, sia perchè lo ritengo
      inferiore a Windows e sia perchè dalla parte dei
      cattivi non mi va di
      mettermici.
      Maledetti linariMasta una macchina virtuale windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
        - Scritto da:

        Secondo voi chi è che sviluppa i virus/worm ecc.

        per

        Windows?

        Evidentemente non devono essere utenti di

        Windows, visto che altrimenti si farebbero

        autogol da

        soli.

        Quindi se in Windows esistono Virus e Worm

        dobbiamo "ringraziare" i linari cioè gli utenti

        di linux. E proprio per questa ragione io non

        passerò mai a linux, sia perchè lo ritengo

        inferiore a Windows e sia perchè dalla parte dei

        cattivi non mi va di

        mettermici.

        Maledetti linari

        Masta una macchina virtuale windows.Non basta : specialmente se vuoi fare cose che vadano a infilarsi sotto al SO.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
          - Scritto da:
          - Scritto da:



          Secondo voi chi è che sviluppa i virus/worm
          ecc.


          per


          Windows?


          Evidentemente non devono essere utenti di


          Windows, visto che altrimenti si farebbero


          autogol da


          soli.


          Quindi se in Windows esistono Virus e Worm


          dobbiamo "ringraziare" i linari cioè gli
          utenti


          di linux. E proprio per questa ragione io non


          passerò mai a linux, sia perchè lo ritengo


          inferiore a Windows e sia perchè dalla parte
          dei


          cattivi non mi va di


          mettermici.


          Maledetti linari



          Masta una macchina virtuale windows.

          Non basta : specialmente se vuoi fare cose che
          vadano a infilarsi sotto al
          SO.Anche per quelle basta una macchina virtuale
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
      concordo in quello che tu dici, sono per forza di cose utenti di linux quelli che scrivono i virus per Windows. E già solo questo fatto dovrebbe far riflettere e bastare come ragione per NON passare a linux
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
        - Scritto da:
        concordo in quello che tu dici, sono per
        forza di cose utenti di linux quelli che
        scrivono i virus per Windows. E già solo
        questo fatto dovrebbe far riflettere e
        bastare come ragione per NON passare
        a linuxQuindi su linux non ci sono virus perche' i programmatori windows sono troppo lamer per scriverli... (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
          - Scritto da:
          Quindi su linux non ci sono virus perche' i
          programmatori windows sono troppo lamer per
          scriverli...
          (rotfl)perchè linux non lo usa nessuno e quindi scrivere virus o worm per linux non è produttivo
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Quindi su linux non ci sono virus perche' i

            programmatori windows sono troppo lamer per

            scriverli...

            (rotfl)

            perchè linux non lo usa nessuno e quindi
            scrivere virus o worm per linux non è
            produttivoE gia' una botnet su una shell universitaria o da un provider non interessa a nessuna botnet (rotfl)Se scrivere virus per linux e' cosi' facile : dimostratelo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
            - Scritto da:
            Se scrivere virus per linux e' cosi' facile :
            dimostratelo.guarda che un virus è un programma maligno in grado di replicarsi, e quindi come tale esiste in ogni sistema operativo del mondo.Basta che esegui un eseguibile su linux che quello infetterà altri fileGuarda un po' quanti virus ci sono per linux:http://search.mcafee.com/search?q=linux&site=Virus&num=10&sort=date:D:L:d1&output=xml_no_dtd&proxystylesheet=default_frontend&client=default_frontend&getFields=description&ie=UTF-8&oe=UTF-8&filter=0&
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
            - Scritto da:

            Se scrivere virus per linux e' cosi' facile:

            dimostratelo.
            guarda che un virus è un programma maligno in
            grado di replicarsi, e quindi come tale esiste
            in ogni sistema operativo del mondo.
            Basta che esegui un eseguibile su linux che
            quello infetterà altri fileStiamo parlando di lanciarla da utente, ovviamente , vero ?E su quale distribuzione ?Con quali servizi attivi ?
            Guarda un po' quanti virus ci sono per linux:
            http://search.mcafee.com/search?q=linux&site=VirusAlcuni li abbiamo anche analizzati, ma non riescono a diffondersi in un parco macchine eterogeneo, composto da varie distribuzioni linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
            - Scritto da:
            Stiamo parlando di lanciarla da utente,
            ovviamente , vero
            ?
            E su quale distribuzione ?
            Con quali servizi attivi ?
            Alcuni li abbiamo anche analizzati, ma non
            riescono a diffondersi in un parco macchine
            eterogeneo, composto da varie distribuzioni
            linux.ciccio sai cosa è un virus? se tu esegui in programma che ha un virus quello infetta tutto ciò che vuole, ovviamente dove ha i permessi per scrivere. E' ora di finirla di credere che esistono sistemi operativi esenti da virus!
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
            - Scritto da:

            Stiamo parlando di lanciarla da utente,

            ovviamente , vero ?

            E su quale distribuzione ?

            Con quali servizi attivi ?

            Alcuni li abbiamo anche analizzati, ma non

            riescono a diffondersi in un parco macchine

            eterogeneo, composto da varie distribuzioni

            linux.
            ciccio sai cosa è un virus? se tu esegui in
            programma che ha un virus quello infetta tutto
            ciò che vuole, ovviamente dove ha i permessi per
            scrivere. E' ora di finirla di credere che
            esistono sistemi operativi esenti da virus!Perche' tu pensi che ci siano sistemi operativi esenti da virus ?Io no, penso che ci siano sistemi operativi piu' difficili da infettare di altri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
            - Scritto da:
            Perche' tu pensi che ci siano sistemi operativi
            esenti da virus
            ?no
            Io no, penso che ci siano sistemi operativi piu'
            difficili da infettare di
            altri.no, non c'è differenza, ti basta un file eseguito da utente più castrato che vuoi che quello è in grado di infettarti tutti i tuoi file.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
            - Scritto da:

            Perche' tu pensi che ci siano sistemi

            operativi esenti da virus ?
            no

            Io no, penso che ci siano sistemi operativi

            piu' difficili da infettare di altri.
            no, non c'è differenza, ti basta un file
            eseguito da utente più castrato che vuoi
            che quello è in grado di infettarti tutti
            i tuoi file.Guarda sulla mia linux box ci sono diversi utenti: l'utente myapache lancia apache, l'utente miosql lancia Mysql, i miei dati sono dentro al mio utente, l'utente backup grazie ad un sudo prende i file degli altri 3 e fa backup regolari nella sua home.Un utente cancellerebbe i suoi file, ok, poi root li ripristina con 1 comando.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
            - Scritto da:
            Se scrivere virus per linux e' cosi' facile :
            dimostratelo.http://search.mcafee.com/search?q=linux&site=Virus&num=100&btnG=Search&output=xml_no_dtd&sort=date%3AD%3AL%3Ad1&getFields=description&ie=UTF-8&client=default_frontend&oe=UTF-8&proxystylesheet=default_frontend&partialfields=&getfields=description&filter=0
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Se scrivere virus per linux e' cosi' facile :

            dimostratelo.

            http://search.mcafee.com/search?q=linux&site=Virushttp://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1815737&id=1814416&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
            http://vil.nai.com/vil/content/v_139173.htm
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
            - Scritto da:
            http://vil.nai.com/vil/content/v_139173.htmhttp://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1815737&id=1814416&r=PI
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
      - Scritto da:
      Secondo voi chi è che sviluppa i virus/worm ecc.
      per
      Windows?
      Evidentemente non devono essere utenti di
      Windows, visto che altrimenti si farebbero
      autogol da
      soli.
      Quindi se in Windows esistono Virus e Worm
      dobbiamo "ringraziare" i linari cioè gli utenti
      di linux. E proprio per questa ragione io non
      passerò mai a linux, sia perchè lo ritengo
      inferiore a Windows e sia perchè dalla parte dei
      cattivi non mi va di
      mettermici.
      Maledetti linari :| il tuo psicanalista non dev'essere troppo soddisfatto di te, nevvero?curati va :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Secondo voi chi è che sviluppa i virus/worm ecc.

        per

        Windows?

        Evidentemente non devono essere utenti di

        Windows, visto che altrimenti si farebbero

        autogol da

        soli.

        Quindi se in Windows esistono Virus e Worm

        dobbiamo "ringraziare" i linari cioè gli utenti

        di linux. E proprio per questa ragione io non

        passerò mai a linux, sia perchè lo ritengo

        inferiore a Windows e sia perchè dalla parte dei

        cattivi non mi va di

        mettermici.

        Maledetti linari

        :| il tuo psicanalista non dev'essere troppo
        soddisfatto di te,
        nevvero?
        curati va :DCerto che è soddisfatto, si è fatto il ferrarino ed una piscina kilometrica 8)
    • soulista scrive:
      Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
      - Scritto da:
      Secondo voi chi è che sviluppa i virus/worm ecc.
      per
      Windows?
      Evidentemente non devono essere utenti di
      Windows, visto che altrimenti si farebbero
      autogol da
      soli.
      Quindi se in Windows esistono Virus e Worm
      dobbiamo "ringraziare" i linari cioè gli utenti
      di linux. E proprio per questa ragione io non
      passerò mai a linux, sia perchè lo ritengo
      inferiore a Windows e sia perchè dalla parte dei
      cattivi non mi va di
      mettermici.
      Maledetti linariCerto... e poi cosa dirai? che le torri gemelle le hanno buttate giù dei terroristi? ahahahahaha!
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
      chi sviluppa virus ?Peter nortonSymantec(documentato in rete)perche uno deve scrivere un virus per non guadagnarci nulla
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi sviluppa i virus e worm non usa
        - Scritto da:
        chi sviluppa virus ?

        Peter norton
        Symantec

        (documentato in rete)Link ?
        perche uno deve scrivere un virus per non
        guadagnarci
        nulla
  • Anonimo scrive:
    davvero?
    non me ne sono accorto (uso debian)
    • Anonimo scrive:
      Re: davvero?
      - Scritto da:
      non me ne sono accorto (uso debian)si parla di botnet, la scarsa diffusione dei sistemi linux x desktop renderebbe inutile lo sforzo per la creazione di un worm del genere.
      • Anonimo scrive:
        Re: davvero?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        non me ne sono accorto (uso debian)

        si parla di botnet, la scarsa diffusione dei
        sistemi linux x desktop renderebbe inutile lo
        sforzo per la creazione di un worm del
        genereLa scarsa intelligenza degli utenti Windows invece rende lo sforzo molto utile per chi lo fa.In un certo senso si puo' dire che Windows e' un sistema che promuove lo sforzo... (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: davvero?
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          non me ne sono accorto (uso debian)



          si parla di botnet, la scarsa diffusione dei

          sistemi linux x desktop renderebbe inutile lo

          sforzo per la creazione di un worm del

          genere

          La scarsa intelligenza degli utenti Windows
          invece rende lo sforzo molto utile per chi lo
          fa.

          In un certo senso si puo' dire che Windows e' un
          sistema che promuove lo sforzo...
          (rotfl)Risposta tipica di un Linaro,non sò se paragonarli ai talebani per il fanatismo che li porta a fare una Jihad contro(Windows)chi non la pensa come loro, o paragonarli ai nazzisti che erano convinti di essere una razza(Linari) superiore.Entrambi hanno fatto la stessa fine,ricordate che quando parlate di free questo comprende anche la libertà di non pensarla come voi e di non seguire la vostra fede (Linux).E poi avete anche un pò rotto se vi piace così tanto linux Tenetevelo e non rompete agli altri.
          • Anonimo scrive:
            Re: davvero?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            non me ne sono accorto (uso debian)





            si parla di botnet, la scarsa diffusione dei


            sistemi linux x desktop renderebbe inutile lo


            sforzo per la creazione di un worm del


            genere



            La scarsa intelligenza degli utenti Windows

            invece rende lo sforzo molto utile per chi lo

            fa.



            In un certo senso si puo' dire che Windows e' un

            sistema che promuove lo sforzo...

            (rotfl)


            Risposta tipica di un Linaro,non sò se
            paragonarli ai talebani per il fanatismo che li
            porta a fare una Jihad contro(Windows)chi non la
            pensa come loro, o paragonarli ai nazzisti che
            erano convinti di essere una razza(Linari)
            superiore.
            Entrambi hanno fatto la stessa fine,ricordate che
            quando parlate di free questo comprende anche la
            libertà di non pensarla come voi e di non seguire
            la vostra fede
            (Linux).
            E poi avete anche un pò rotto se vi piace così
            tanto linux Tenetevelo e non rompete agli
            altri.Si scrive con una "n" sola nazisti. (idea)
          • Anonimo scrive:
            Re: davvero?
            - Scritto da:

            Risposta tipica di un Linaro,non sò se
            paragonarli ai talebani per il fanatismo che li
            porta a fare una Jihad contro(Windows)chi non la
            pensa come loro, o paragonarli ai nazzisti che
            erano convinti di essere una razza(Linari)
            superiore.
            Entrambi hanno fatto la stessa fine,ricordate che
            quando parlate di free questo comprende anche la
            libertà di non pensarla come voi e di non seguire
            la vostra fede
            (Linux).(troll2)(troll2)(troll2)
          • Anonimo scrive:
            Re: davvero?
            - Scritto da:



            non me ne sono accorto (uso debian)


            si parla di botnet, la scarsa diffusione


            dei sistemi linux x desktop renderebbe


            inutile lo sforzo per la creazione di


            un worm del genere

            La scarsa intelligenza degli utenti

            Windows invece rende lo sforzo molto

            utile per chi lo fa.

            In un certo senso si puo' dire che

            Windows e' un sistema che promuove lo

            sforzo...

            (rotfl)
            Risposta tipica di un Linaro,non sò se
            paragonarli ai talebani per il fanatismo
            che li porta a fare una Jihad contro
            (Windows) chi non la pensa come loro, o
            paragonarli ai nazzisti che erano convinti
            di essere una razza(Linari) superiore.Ufff, per una semplice constatazione...
            Entrambi hanno fatto la stessa fine,
            ricordate che quando parlate di free
            questo comprende anche la libertà di
            non pensarla come voi e di non seguire
            la vostra fede (Linux).Gia' peccato che ci becchiamo le reti floodate di spazzatura windows, almeno li spegneste i Pc se non siete capaci di usarli.
            E poi avete anche un pò rotto se vi piace così
            tanto linux Tenetevelo e non rompete agli
            altri.Siete voi che rompete a noi, rallentando la rete con le vostre macchine piene di bubboni che sparano pus sulle fibre ottiche.
          • uguccione500 scrive:
            Re: davvero?
            ...comunque non lamentatevi se oltre alle cazzate c'ha messo su anche una collezione di erroracci d'ortografia: mica usa openoffice per scrivere! :P
          • Anonimo scrive:
            Re: davvero?

            Risposta tipica di un Linaro,non sò se
            paragonarli ai talebani per il fanatismo che li
            porta a fare una Jihad contro(Windows)chi non la
            pensa come loro, o paragonarli ai nazzisti che
            erano convinti di essere una razza(Linari)
            superiore.
            Entrambi hanno fatto la stessa fine,ricordate che
            quando parlate di free questo comprende anche la
            libertà di non pensarla come voi e di non seguire
            la vostra fede
            (Linux).
            E poi avete anche un pò rotto se vi piace così
            tanto linux Tenetevelo e non rompete agli
            altri.si bravo, bla bla bla.passa l'antivirus ((rotfl)) invece di ciarlare,che poi infetti mezza rete col tuo tanicone di mrd...
Chiudi i commenti