Microsoft taglia i costi ai Surface

Arrivano nuovi modelli di laptop Surface, con specifiche ridotte e una riduzione di prezzo che nelle speranze di Microsoft dovrebbero spingere le vendite. Nel mentre, i proprietari di Surface Pro 4 sono costretti a ricorrere al freezer
Arrivano nuovi modelli di laptop Surface, con specifiche ridotte e una riduzione di prezzo che nelle speranze di Microsoft dovrebbero spingere le vendite. Nel mentre, i proprietari di Surface Pro 4 sono costretti a ricorrere al freezer

Microsoft non è evidentemente soddisfatta delle performance economiche della linea Surface , ed è probabilmente per incrementare il numero di unità vendute che la corporation ha deciso di distribuire due nuovi modelli del sistema portatile con specifiche e prezzo decisamente più abbordabili rispetto al recente passato.

I nuovi prodotti includono quindi un nuovo modello base di Surface Laptop equipaggiato con una CPU Core m3-7Y30, con una riduzione di performance non indifferente rispetto al modello precedente (Core i5-7200U) e il resto delle specifiche che risulta inalterato con 4 GB di RAM, SSD da 128 GB, display da 13,5″ e 2256×1504 pixel. Il prezzo è di $799, con un taglio di $200 sull’edizione equipaggiata con Core-i5. L’OS è Windows 10 S – capace di far girare solo le app UWP – ma è disponibile un aggiornamento gratuito a Windows 10 Pro fino al 31 marzo.

Microsoft taglia i costi ai Surface

Per quanto riguarda il nuovo Surface Book 2, poi, il ridimensionamento delle specifiche tecniche coinvolge solo lo storage a stato solido che passa dai precedenti 256 GB agli attuali 128 GB. Invariati restano processore (Core i5-7300U), memoria (8 GB) e display (13,5″, 3000×2000 pixel), ma a quanto pare la sola riduzione dell’SSD ha permesso a Microsoft di commercializzare il nuovo modello a $1.200 – $300 in meno rispetto al modello originario.

Microsoft taglia i costi ai Surface

Riuscirà, la nuova offerta di Redmond, a esercitare un appeal maggiore sulla clientela grazie a fasce di prezzo alla portata di un maggior numero di consumatori? In attesa del responso del mercato, i consumatori che già hanno investito cifre non indifferenti sui convertibili Surface Pro 4 devono fare i conti con display dal refresh tremolante in un caso già noto come FlickerGate .


Sono quasi 2.000 gli utenti che si lamentano di display che, giusto dopo lo scadere dell’anno di garanzia concesso da Microsoft, cominciano a sperimentare un orribile fenomeno di flickering presumibilmente dovuto al surriscaldamento dei componenti interni. Microsoft di essere impegnata a valutare attentamente la situazione, mentre gli utenti più intraprendenti hanno infilato il tablet nel freezer nel tentativo di favorire il raffreddamento dei componenti.

Alfonso Maruccia

fonte immagini: https://techreport.com/r.x/2018_02_02_Microsoft_pares_down_base_Surface_and_Surface_Laptop_models/book215.jpg” target=”_blank”>2

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 02 2018
Link copiato negli appunti