Microsoft Teams: crittografia end-to-end in arrivo

Microsoft Teams: crittografia end-to-end in arrivo

Entro metà luglio sarà disponibile un'opzione che permetterà di attivare la crittografia end-to-end per le chiamate VoIP 1:1 in Microsoft Teams.
Entro metà luglio sarà disponibile un'opzione che permetterà di attivare la crittografia end-to-end per le chiamate VoIP 1:1 in Microsoft Teams.

Microsoft ha annunciato diverse novità per Teams durante la conferenza Build 2021 di fine maggio. Altre funzionalità (gratuite) erano state rivelate qualche giorno prima. L'azienda di Redmond introdurrà a luglio la crittografia end-to-end (E2EE) per le chiamate VoIP.

Teams: crittografia end-to-end

Teams è attualmente utilizzato da oltre 145 milioni di utenti al giorno. Il servizio è diventato molto popolare durante la crisi sanitaria dovuta alla pandemia COVID-19, in seguito all'uso dello smart working. All'inizio di marzo, Microsoft aveva promesso il supporto per la crittografia end-to-end. Ora l'azienda ha confermato che la funzionalità sarà disponibile dal mese di luglio.

Come è noto, la crittografia end-to-end impedisce l'accesso ai dati da parte di terze parti (forze di polizia incluse), in quanto le chiavi di cifratura sono memorizzate solo sui dispositivi di mittente e destinatario. Nel caso di Teams, la tecnologia verrà applicata alla chiamate VoIP 1:1 (one-to-one) per garantire la massima sicurezza delle conversazioni e quindi per evitare intercettazioni di informazioni aziendali sensibili.

Il rollout della funzionalità, già disponibilità in anteprima ad alcuni utenti, dovrebbe essere avviato all'inizio di luglio e completato in circa due settimane. Come si può leggere nello screenshot, le chiamate verranno cifrate solo se l'opzione è stata attivata da entrambi i lati (mittente e destinatario). Non saranno però disponibili alcune funzionalità, tra cui registrazione e trascrizione.

Microsoft Teams E2EE

La E2EE può essere attivata dall'amministratore IT per l'intera organizzazione o singoli utenti. Sarà disponibile sulle versioni desktop e mobile di Teams. Entro fine mese è previsto invece il lancio della funzionalità che permette di scegliere tra le notifiche di Teams e quelle native di Windows 10.

Fonte: MSPoweruser
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 06 2021
Link copiato negli appunti