Modello 730/2021 precompilato: online dal 10 maggio

Modello 730/2021 precompilato: online dal 10 maggio

A partire dal 10 maggio è possibile accedere al modello 730 precompilato tramite il sito ufficiale dell'Agenzia delle Entrate: ecco come.
A partire dal 10 maggio è possibile accedere al modello 730 precompilato tramite il sito ufficiale dell'Agenzia delle Entrate: ecco come.

A partire da Lunedì 10 maggio sarà possibile accedere al modello 730 precompilato a disposizione di lavoratori dipendenti e pensionati. La data era precedentemente fissata al 30 aprile, ma è stata recentemente posticipata di pochi giorni. Si tratta di una modalità di accesso alla Dichiarazione dei Redditi semplificata e che si può portare avanti in completa autonomia, secondo quelli che erano i principi inizialmente introdotti dall'ultimo Governo Renzi ed in seguito affinati per arrivare alla modalità odierna.

Modello 730/2021, dal 10 maggio

Per accedere al proprio modello precompilato occorre accedere all'Area Riservata del sito dell'Agenzia delle Entrate attraverso uno dei seguenti sistemi di accreditamento:

  • SPID
  • CIE – Carta di Identità Elettronica
  • credenziali dispositive INPS
  • Carta Nazionale dei Servizi
  • credenziali dell'Agenzia delle Entrate rilasciate fino al 28 febbraio 2021 (solo entro il 30 settembre)

Il modello (vedi qui) va presentato entro il 30 settembre o direttamente all'Agenzia delle Entrate, o al Caf, o al professionista delegato, o ancora al sostituto d'imposta. Il vantaggio di una presentazione similare non è soltanto in termini di velocità e semplicità, ma anche in quanto a tranquillità sulla bontà dei dati inclusi. Spiega infatti l'Agenzia delle Entrate:

Se il 730 precompilato viene presentato senza effettuare modifiche direttamente tramite il sito internet dell'Agenzia oppure al sostituto d'imposta non saranno effettuati i controlli documentali sugli oneri detraibili e deducibili che sono stati comunicati all’Agenzia delle entrate. I controlli documentali possono riguardare, invece, i dati comunicati dai sostituti d'imposta mediante la Certificazione Unica. La dichiarazione precompilata si considera accettata anche se il contribuente effettua delle modifiche che non incidono sul calcolo del reddito complessivo o dell'imposta.

Il Fisco mette a disposizione una vera e propria guida al modello 730/2021 comprendente ogni dettaglio su ogni singolo aspetto della compilazione e presentazione della Dichiarazione con queste modalità. Tra le novità si segnalano le specifiche relative al Superbonus 110%, al credito d'imposta per monopattini elettrici ed al credito d'imposta per bonus vacanze.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 05 2021
Link copiato negli appunti