Molto più che mera tecnologia

Copyright? Irrecuperabile. Libertà digitali? Cercheranno di cancellarle. Internet? Si scrive con la minuscola. Saggista, studioso ed esperto: ecco come Giancarlo Livraghi vede l'Uomo e il Grande Network

Roma – “Il concetto di copyright, così come lo vogliono interpretare certi grandi e retrogradi interessi, è un’anticaglia superata e irrecuperabile”. Ed ancora: “E’ insensato che possa esserci alcuna proprietà privata (che sia di imprese, governi o altri poteri) dei sistemi e degli strumenti di informazione e conoscenza. Può essere proprietà di qualcuno un singolo giornale, o un’emittente radio o televisiva, o un sito web, eccetera. Ma non l’informazione e la comunicazione in generale. Ogni controllo, censura o monopolio è inaccettabile”.

Ad esprimere, senza tema di fraintendimenti, siffatti concetti non è una voce che strilla dai centri sociali ma quella di Giancarlo Livraghi studioso da sempre attento ai fenomeni tecnologici e ad i suoi effetti sulla società. Dal suo sito, gandalf.it – un cutter sicuro con il quale veleggia da anni sulle acque mai calme della rete – trasudano riflessioni e teorie su questo mondo che non lesina contraddizioni. È autore di numerosi libri, parte dei quali è reperibile sul suo sito, l’ultimo dal titolo emblematico e capace di affrontare un tema scomodo: Il potere della stupidità . E’ insomma uno che è abituato a vederci chiaro e ad andare a fondo. Partendo dal lessico. “Internet si scrive sempre con la minuscola “, sostiene: “Credo che sia sbagliato trattare la parola come se fosse un “nome proprio”. Se qualcuno scrivesse “parlo via Telefono” o “ho visto su Biblioteca” o “guardo Televisione” o “sono in Giornale” o “scrivo con Posta” sarebbe preso per semianalfabeta o tonto. Perché non ci accorgiamo che è altrettanto assurdo usare in questo modo la parola “internet”?”.

Lo abbiamo un po’ stuzzicato e lui ha risposto così.

La copertina de: Il potere della stupidità Punto Informatico: Insomma questa storia dei diritti d’autore è proprio una brutta storia?
Giancarlo Livraghi: Su questo argomento non sono “obiettivo” e non ho alcun desiderio di diventarlo. Sono schierato, fino al rischio di essere fazioso, dalla parte della libertà. Non basta superare il concetto restrittivo di copyright, è importante anche difendere i diritti umani – in particolare la libertà di pensare e di comunicare. Bisogna lavorare sul concetto di opensource , che non riguarda solo le tecnologie (o la musica). Riguarda anche, in generale, la cultura, l’informazione, il dialogo, la conoscenza. Abbiamo il diritto (spesso il dovere) di essere in disaccordo con ciò che qualcuno dice o scrive – in rete come con qualsiasi altro sistema. Ma, per quanto sbagliata si possa considerare una notizia, o discutibile un’opinione, ognuno deve avere il diritto di esprimersi come vuole.

PI:…ma circola anche tanta robaccia…
GL: È vero che bufale e opinioni insostenibili circolano in rete (come nei mass media centralizzati). La soluzione non è reprimerle ma imparare a distinguere, controllare, informarci meglio. In questo la rete, per la sua infinita varietà, è uno strumento particolarmente interessante.

PI: Oggi, forse ci siamo già abituati, ma è tutto più semplice con Internet… tutto è a portata di mano, a qualsiasi domanda la Rete ha una risposta… magari non è quella giusta ma c’è…
GL: Rimango convinto che se non ci fosse l’internet bisognerebbe inventarla. Credo anche che se non fosse stato sviluppato, in certe specifiche circostanze, il protocollo TCP/IP si sarebbe inventato qualcos’altro per ottenere lo stesso risultato (infatti c’erano diversi progetti, di cui qualcuno in Europa, che andavano in quella direzione). Se Tim Berners-Lee non avesse sviluppato, vent’anni dopo, il sistema web, qualcun altro avrebbe fatto qualcosa di simile (l’idea era stata definita varie volte, per esempio nel progetto Memex del 1945 – e circolavano pensieri di quel genere anche cent’anni prima – vedi la cronologia in appendice a L’umanità dell’internet ).

PI:…e non mancano neppure i malanni…
GL: Per esempio spam, truffe e invasività . Ma – almeno finora – queste fastidiose infezioni non ne hanno bloccato lo sviluppo, che continua a essere veloce (nel 2004 il numero di host internet nel mondo è aumentato del 36% rispetto a un anno prima, in Europa del 60% – vedi nella sezione dati ). La diffusione, però, è tutt’altro che “globale”. Rimangono grandi differenze fra i paesi più evoluti e quelli in cui l’attività nell’internet è molto scarsa. Circa nove decimi dell’umanità ne sono ancora praticamente esclusi. Ci sono estese parti del mondo in cui la libertà della rete è fortemente repressa. Anche dove è libera, si è tentato in mille modi di domarla, centralizzarla, ridurla all’obbedienza. Finora nessuno ci è riuscito, ma è meglio stare in guardia, perché è probabile che i tentativi continuino.

PI: Eppure la quantità di informazioni aumenta sempre più ma non per questo è più semplice informarsi…
GL: E’ un paradosso, infatti. Il patrimonio di informazioni e conoscenze è ingestibile. Dobbiamo saper scegliere, e spesso non è facile capire come. La soluzione non è, ovviamente, un ritorno a culture chiuse, limitate, dogmatiche, oscurantiste. Dobbiamo imparare a gestire la molteplicità. E, con una adeguata dose di curiosità, fantasia e buon senso non è impossibile. Questa è una delle più affascinanti e fertili contraddizioni dell’epoca in cui viviamo. PI: Se le dico “monopoli”, lei a cosa pensa?
GL: Per quanto riguarda i monopoli… credo che non ci debbano essere concessioni, né benevolenze o tolleranze. I monopoli sono un danno, senza eccezioni né ambiguità. In tutte le cose… ma specialmente su un terreno delicato e fondamentale come quello dell’informazione e della conoscenza. Nessuno può essere “proprietario” dell’alfabeto, della lingua, delle note musicali – e perciò neppure degli altri sistemi che usiamo per comunicare.

PI: Allora che cosa diciamo al Signor Legislatore?
GL: Meglio lasciare la parola a chi ha competenze specifiche in materia di legge e giurisprudenza. Ma ci sono due concetti fondamentali. Uno è che (come insegna il “rasoio di Occam”) è inutile ed è nocivo fare norme specifiche là dove bastano quelle generali. L’altro è che le esigenze di controllo (come la lotta contro il terrorismo, la difesa dei “minori”, eccetera) non possono e non devono essere pretesti per ridurre la liberà di informazione e comunicazione. Ho scritto molte (forse troppe) cose su questo argomento, che si trovano nel sito gandalf.it – sezione libertà di parola .

PI: Il suo ultimo libro, Il potere della stupidità , analizza con acume un aspetto dell’essere umano poco studiato e che sovente è qualcosa di più che “il contrario dell’intelligenza”, infatti, come lei scrive, anche le persone intelligenti possono essere stupide. Non solo, ma “in ognuno di noi c’è un fattore di stupidità che è sempre maggiore di quello che pensiamo”. Ci illumina?
GL: Il potere della stupidità è enorme. È la più grande forza distruttiva nella storia dell’umanità – e abbiamo conferme quotidiane di quanto sia imperversante ai nostri giorni. Non è eliminabile, perché fa parte della natura umana. Ma non è invincibile. L’importante è cercare di capirla, di accorgersi della nostra stupidità (prima ancora di quella degli altri) e così imparare dai nostri errori. Il più stupido degli stupidi è chi non si accorge di esserlo – o, peggio ancora, chi crede di non sbagliare mai. La stupidità è un argomento imbarazzante ed è diffusa la tendenza a evitare di affrontarlo (magari cercando di appiccicare l’etichetta di stupido a qualcun altro, specialmente se non condivide le nostre opinioni). È meglio, invece, avere il coraggio di guardarla in faccia: più impariamo a conoscerla e capirla, meno ne siamo contagiati”.

PI: Anche le tecnologie sono stupide?
GL: Da molti anni mi sento preso fra due fuochi. Chi non ha confidenza con le tecnologie mi considera un tecnomane. Chi crede all’onnipotenza della tecnologia mi considera un tecnofobo o un luddista. (Vedi un articolo che ho scritto per Punto Informatico ). Naturalmente le tecnologie, in sé, non sono stupide, né intelligenti. Sono meccanismi che svolgono un compito, secondo le istruzioni di chi le ha programmate. Se siamo ossessionati dalla sempre più fastidiosa stupidità di tecnologie inefficienti non è “colpa” delle macchine, ma di chi le ha male impostate o le usa in modo improprio. Alla fine del capitolo 19 di Il potere della stupidità c’è un ampio elenco di testi pubblicati su questo tema – come, per esempio, La stupidità delle tecnologie .

a cura di Alessandro Biancardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Italia, paese del terzo mondo
    ho una azienda, il mio nome mauro palma ... nel mese di febbraio ho fatto richiesta a tele2 per la connessione internet adsl, aspetto un mese e mi vedo recapitare una lettera in cui mi viene comunicato che per "motivi tecnici" non è possibile installare l'adsl sulla mia linea telefonica, inizio a telefonare e mi comunicano che devo contattare telecom italia perchè il problema è di loro competenza. Telefono a telecom italia ma non ne sanno nulla, naturalmente le risposte sono di tipo "call center" quindi come accade per i call center ti danno una risposta diversa per ciascun operatore telefonico. Esempio: 10 telefonate = 10 risposte diverse. Ma a che servono i call center? ... passa un altro mese e siamo ad aprile 2007, finalmente sembra che il problema sia di telecom italia che ha occupato la linea abusivamente con alice free? Non si sa con certezza, allora cambio musica e contatto fastweb, ma le fibre ottiche di fastweb si fermano a 20 metri da me e poi la linea viene gestita da telecom. Siamo al punto di partenza, telecom sempre telecom, niente da fare. Risultato? Navigo quando posso con un modem a 56 k e pago al minuto. Il sito internet che avrei dovuto mettere in linea è fermo, l'e commerce una chimera, tutto bloccato. Chi paga i danni? nessuno. Tutto questo accade a Roma, capitale d'Italia, zona centrale, quartiere san giovanni. mauro
  • sylvaticus scrive:
    Dolo Telecom nelle ADSL fantasma. Prove.
    quoto un pezzo dell'articolo:[QUOTE]"In un caso che mi è stato riferito", dice Nuti, "l'addetto del 187 ha chiesto all'utente che voleva una nuova linea telefonica: "la vuole normale o veloce?". Ovvia, la risposta. Con "veloce" si intendeva implicitamente "dotata di opzione Alice Free".[/QUOTE]A me è successo di ben peggio.. la signorina 187 mi ha proposto la "predisposizione all'adsl". Ovviamente, da esperto, ho capito e rifiutato, con tanto di "assolutamente nooo!!" gridato al telefono..Non è bastato.Tiscali, alla quale mi sono rivolto dopo pochi giorni per avere l'adsl, mi ha respinto con ko tecnico per portante impegnata.Chiamo il 187 e mi assicurano che cancellerranno la pratica di attivazione di Alice free (..ma chi gliela chiesta??!!).. ed in effetti sul router scopro un paio di giorni dopo che la portante è libera.Segnalo a Tiscali, ma dopo pochi giorni mi viene un'altro ko tecnico per linea impegnata. Mi spiegano che ci vorranno alcuni giorni x attivarla. Nonostante questo, 3 giorni dopo ho finalmente l'adsl.Ma:1) non ho mai ricevuto l'email di conferma di Tiscali (di solito arriva quando ti attivano la linea)2) mi collego utilizzando qualsiasi coppia username/pw (mentre dai miei, sempre con Tiscali, ho bisogno dell'esatta coppia per accedere al network)3) il numero verde di controllo dell'adsl mi dà come "non attivo"e..4) indirizzo IP e DNS assegnati sono interbusiness (Telecom) !!ora... c'ho tiscali o alice???Temo purtroppo per la seconda, e qui viene ancora una scelta più drastica: navigare a sbaffo (penalizzando Tiscali) o rifolgermi alla magistratura (l'aver dichiarato alice free come "predisposizione all'adsl" basterebbe già da se per dimostrare il dolo nell'indurre in errore l'utente, e quindi la rilevanza penale) ??
  • ideografica scrive:
    sostituzione Smart 10 con Alice business
    In questi giorni sono stato contattato telefonicamente da Telecom Italia che mi ha comunicato la possibità di sostituire l'attuale abbonamento aziendale business SMART 10 con un collegamento Alice Business 5 Fast a 4 Mbts, il tutto senza costi di attivazione e a parità di canone. Quando però mi è arrivata la documentazione via fax con i moduli da compilare si parla di un abbonamento ad Alice Business 5 fast + video kit online fornito da Videoazienda oltre ad un foglio non intestato con la semplice richiesta di sostituzione di linea.Non è affatto chiaro se sono due cose diverse di cui la prima comporta una spesa aggiuntiva oppure si riferisce tutto alla sostituzione di linea.Ovviamente la signorina al telefono mi ha "garantito" che è tutto compreso nell'offerta e non ci sono speso in più, ma siccome si tratta della Telecom... Quello che non capisco è se dietro c'è qualche fregatura perché l'aumento di velocità verrebbe comunque effettuato oppure conviene fare il passaggio.Qualcuno ne sa qualcosa?
  • Anonimo scrive:
    OT:l'immagine di luca
    troppo forte ^^
  • Anonimo scrive:
    La preghiamo di attendere
    "La preghiamo di attendere effettivamente c'e' molto traffico...E gli operatori sono impegnati...Abbiamo ragione di ritenere che il primo operatore libero rispondera'..."Nn c'e' altro da aggiungere!!!Cordialita' Wanda Waporoub
  • evocco scrive:
    CONTRIBUTO STATALE RUBATO?
    PERCHE NESSUNO FA UN INTERROGAZIONE AGLI ORGANI COMPETENTI PER UN CONTROLLO SUI CONTIBUTI CHE LO STATO HA ELARGITO PER LE ATTIVAZIONI ADSL FANTASMA?Mi spiego: penso che molte attivazioni "automatiche" di Alice siano dovute al fatto che, usufruendo del contributo statale, sia stato possibile effettuarle gratuitamente, o adddirittura ricavarne un utile (c'è da scommetterci?).Comunque le attivazioni fantasma sono possibili anche grazie ad una legge assurda che non prevede che ci siano contratti scritti.Basta ricevere una telefonata dal 187 (servizio di Telecom non gestito da Telecom!!!) per ritrovarsi un Adsl o un Videotelefono o un qualsiasi altro "affare" attivato, non importa che cosa si sia concordato nella telefonata e chi abbia risposto al telefono.Io ho risolto telefonando al 187 e al 191 per REVOCARE l'autorizzazione all'uso dei miei dati personali per effettuare promozioni ed attivazioni di servizi. Questa autorizzazione Telecom sembra darsela da se e deve essere l'utente a revocarla... cosa totalmente contraria all'attuale legge sulla privacy.
    • Anonimo scrive:
      Re: CONTRIBUTO STATALE RUBATO?
      la attivazioni fantasma sono deplorevoli una vera vergogna, ti mettono la linea nakek ( senza modem ) e poi i 28euri di attivazione te li rimborsano, non spendi nulla te lo assicuro e lo stesso per i contributi statali ti assicuro non c'è un ritorno sulle alice free.Per il resto hai tutto il mio appoggio,macadam
  • Anonimo scrive:
    191 Scandaloso!
    Pensavo che il 187 toccava il fondo invece mi sono dovuto ricredere quando il modem adsl smart che ti obbligano a prendere sulle linee business non procedeva nella configurazione. 4 chiamate al 191 e tutti quanti si sono tolti di mezzo, uno dandimi un numero fax spacciandomelo come numero assistenza, l'altro mi da un numero tecnico che non centrava nulla e una mi chiude il telefono.E' uno schifo!Alla 4 chiamata mi risponde il dirigente che mi dice farà una segnalazione ai centralinisti per non aver fatto il loro lavoro e mi dice di fare il proprio nome .Ritelefono e l'operatre aveva volutamente il volume basso nelle cuffie , non è possibile che sti centralini non funzionino nemmeno sul lato tecnico.Telecom ha troppo potere, non si andrà da nessuna parte così.
  • Anonimo scrive:
    telecom deve bruciare
    Niente altro da aggiungere.
  • Anonimo scrive:
    PRIVATIZZAZIONI FINTE
    Se qualcuno aveva ancora qualche dubbio, questo studio lo aiuta a levarselo: le privatizzazioni italiane sono finte, oppure gli italiani sono straricchi, e avevano montagne di capitali legali pronti ad essere investiti alla prima leccorniosa occasione, per cui sono arrivati prima di chiunque altro... ma cosi' non e'. Infatti il capitale straniero viene poco investito in Italia, perche' c'e' poco su cui investire, in quanto le cosiddette privatizzazioni sono solo passaggi di competenze e debiti da un ministero all'altro. E' cosi' per tutti gli ex Enti Pubblici oggi tutte Spa, ma con pacchetti azionari completamente controllati dallo Stato. E quando questo non avviene, e le azioni dello Stato sono meno del 50%, ecco la golden share, l'azione d'oro, che consente allo Stato di essere maggioranza anche non controllando il 51% dell'azienda. Gli investitori stranieri, quindi, se da un alto non trovano fisicamente gli spazi per investire, dall'altro lato lo potrebbero fare, ma con l'obbligo di delegare allo Stato italiano la gestione del loro investimento ... e visti i trascorsi e i presenti, e' legittimo pensare che gli stimoli per la convenienza vengano a mancare. La privatizzazione all'italiana sta gia' dando i suoi malefici frutti, con il peggioramento dei servizi agli utenti e ai consumatori (Poste, Fs e Telecom in testa) che, illusi di un miglioramento che dovrebbe arrivare dalla comparsa della concorrenza, sono costretti a digerire un boccone ancor piu' pesante, perche' oltre alla continuita' del disservizio devono incassare anche la beffa. E disgusto, sfiducia e voglia di evadere vanno alle stelle.
  • Spr1gg4Nz scrive:
    ecco la mia vicenda
    Salve a tutti, sono un ragazzo di 18 anni che, appena trasferitomi in un nuovo appartamento raggiungibile dall'ADSL, ho richiesto a Telecome Italia l'allaccio di una nuova linea telefonica e, in più, del servizio ADSL 4Mbit/s flat (inizi di aprile)....Dopo circa 10 giorni è venuto il tecnico a casa per allacciarmi la linea e questa andava tranquillamente; inoltre, mi ha informato che dopo 3 o massimo 4 giorni mi sarebbe arrivato a casa il modem con cd autoinstallante.Dopo più di una settima in cui non ho neanche visto l'ombra di un modem o di una chiamata da parte di corriere o posta, sono andato al punto 187 di c.so Garibaldi (zona Lanza) a Milano per informarli dell'accaduto; alla fine mi hanno consegnato il modem e mi hanno detto di aspettare qualche giorno per potermi collegare....aspettato 6 o 7 giorni torno e mi informano che la mia richiesta ADSL era stata cancellata automaticamente dal sistema perchè gli risultava un'altra linea ADSL ma con UN ALTRO OPERATORE.....per farla breve, dopo migliaia di telefonate al 187, migliaia di richieste su richieste di attivazione ADSL, dopo che quelli del punto 187 (gestito da incompetenti...) mi hanno risposto "Non so che dirle, non è un problema nostro...", dopo aver chiamato le altre compagnie PERSONALMENTE per vedere se gli risultava attiva una loro ADSL sul mio numero (tutte risposte negative), oggi (2 giugno) forse qualcosa è andato in porto....sono ormai 7 giorni che la richiesta non viene scartata automaticamente dal sistema e mi hanno assicurato che entro i prossimi 3 giorni la linea DOVREBBE essere attiva....ah, mi stavo dimenticando, una volta (l'ennesima!) ho chiamato il 187 e mi ha risposto un operatore che mi voleva vendere il nuovo servizio Alice Mia spacciandola come RISOLUZIONE AL MIO PROBLEMA!!!!Questa è l'azienda che detiene il monopolio delle linee telefoniche in Italia? Che schifo...
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco la mia vicenda
      Questo conferma che i furbi ci sono anche ad infostrada , tiscali e tele2Telecom italia NON PUO cessare arbitrariamente l'ADSL di un altro gestore , se cio' avvenisse , l'autority delle comunicazioni gli farebbe "il culo a strisce"
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco la mia vicenda
      mi piace molto la tua lettera ed il linguaggio che hai usato, non sono vicinissimo a te, cmq se hai ancora dei problemi sul contratto o vicissitudini varie scrivimi a ciccioinfo_aliceadsl@virgilio.itps leva ciccio e lascia info_ecc ecc, ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: SCRIVIAMO ALLA PROCURA DELLA REPUBBL

    L'unione fa la forza, invece di piagnucolare
    tutti in questo forum è ora di passare
    all'azione. Non spendiamo niente e soprattutto
    facciamo smettere coloro che speculano
    vigliaccamente con questo sistema disgustoso e
    truffaldino.
    E che possano finalmente crepare, maledetti.
    D.M.Finalmente qualche idea interessante. Non ho ancora subito torti da Telecom, ma sicuramente alla prima che mi faranno seguirò il tuo consiglio. Basta pianucolare come bambini, Telecom raccoglierà quello che sta seminando.Grazie per l'idea.
  • Anonimo scrive:
    tale e quale al vecchio videotel
    Telecom ancora fai ste cagate per far vedere che hai tanti utenti!!!VERGOGNA gia negli anni 80 hai disseminato utenze videotel non esistenti ora ci riprovi con le adsl!!!!
  • Anonimo scrive:
    LIBERATE il WiFi E FACCIAMOLA FINITA ..
    Con questi parassiti ...http://www.cellulari.it/html/articolo.asp?IDarticolo=7936
  • Anonimo scrive:
    eterni prepotenti!!!
    ...sempre lo sono stati e sempre lo saranno...e non c'è ancora legge che tenga contro di loro eh...
  • Anonimo scrive:
    Re: SCRIVIAMO ALLA PROCURA DELLA REPUBBL
    - Scritto da: Anonimo
    Per sicurezza inviamo con posta prioritariaPosta prioritaria è come buttarla nel cesso, è più affidabile la posta ordinaria ormai :(Per il resto ottima idea.
  • Anonimo scrive:
    Re: GARANTEEEE ..... POLITICIIII ....???
    - Scritto da: Anonimo
    CHE ***ZZZO FATE ???Saccocciano
  • Anonimo scrive:
    Ci provino con me =)
    ... ad attivarmela sulla fibra di Fastweb =))))eppure idioti come sono non è nemmeno escluso che possa succedere a me, almeno l'apertura della pratica fraudolenta. =)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci provino con me =)
      - Scritto da: teddybear
      Voglio vedere dopo quanto tempo me lo chiederanno
      indietro. Ho gia' deciso che quel giorno faccio
      riplastificare la confezione, come era
      all'inizio, ma dentro gli metto un bel mattone.Bella :D
  • Anonimo scrive:
    Devono passare 2 mesi
    Tanto mi hanno fatto aspettare per un upgrade, stessa compagnia telefonica "upgrade" come mi dissero al call center solo due giorni senza adsl.Sono diventati due mesi perche' dovevano "staccare" la linea alice due mesi senza adsl e senza poterne riattivare un'altra. :@ :@ :@ :@
  • Anonimo scrive:
    E' divertente
    leggere quanto acredine e livore c'è contro la Telecom(azienda ex-statale che non permette di fare facili e succosi utili alla povera concorrenza laboriosa e sopratutto onesta). Siccome Telecom non permette di puppare a 4 ganasce, ma puppa tutto lei,allora è da denunciare ed è costituita da "stronzi, ladri, incapaci, farabutti e delinquenti".Mentre gli incubatori (o inculatori di fondi europei?) o anche detti acceleratori di impresa universitari sono belli buoni e giusti e sonocostituiti da giovani rampolli gegni (o con idee gegnali) che porteranno l'Italia fuori da un pantano secolare (formato, a suo tempo,dai padri dei rampolli gegnali).E poi ancora:le aziende statali come Finmeccanica sono il fiore all'occhiello dell'italia e fanno tanto utile (non sarà perchè hanno come unico cliente il povero contribuente inconsapevole che paga delle tasse spaventoseper mantenerle?). Loro si, sono bravi buoni e giusti,mentre gli unici "stronzi, ladri, incapaci,farabutti e delinquenti" per quelli di PI, sono quellidella Telecom. A quando un cambio di disco o una visione un po' + ampia e completa?
    • Anonimo scrive:
      Re: E' divertente
      Colpita ed affondata una delle più grosse le altre capiranno subito che aria tira.....Telecozz è la più "facile" da colpire per via dell'impatto sociale anche sul pensionato... per Finmeccanica devi dimostrare che ciò avvenga anche al pensionato e questo non è facile.- Scritto da: Anonimo
      leggere quanto acredine e livore c'è contro la
      Telecom
      (azienda ex-statale che non permette di fare
      facili e succosi utili alla
      povera concorrenza laboriosa e sopratutto
      onesta).
      Siccome Telecom non permette di puppare a 4
      ganasce, ma puppa tutto lei,
      allora è da denunciare ed è costituita da
      "stronzi, ladri, incapaci,
      farabutti e delinquenti".
      Mentre gli incubatori (o inculatori di fondi
      europei?)
      o anche detti acceleratori di impresa
      universitari sono belli buoni e giusti e sono
      costituiti da giovani rampolli gegni (o con idee
      gegnali) che porteranno
      l'Italia fuori da un pantano secolare (formato, a
      suo tempo,dai padri dei rampolli gegnali).
      E poi ancora:le aziende statali come Finmeccanica
      sono il fiore
      all'occhiello dell'italia e fanno tanto utile
      (non sarà perchè hanno come
      unico cliente il povero contribuente
      inconsapevole che paga delle tasse
      spaventoseper mantenerle?). Loro si, sono bravi
      buoni e giusti,mentre gli unici
      "stronzi, ladri, incapaci,farabutti e
      delinquenti" per quelli di PI, sono quelli
      della Telecom. A quando un cambio di disco o una
      visione un po' + ampia e completa?
    • Anonimo scrive:
      Re: E' divertente
      Il problema non è che è una azienda ex-statale, il problema è che è una azienda privata che si è comprata la rete che ci siamo pagati noi con 40 anni di canone pagando niente, quello che si vorrebbe è che la rete (solo la rete) tornasse in mano allo stato e la Telecom andrebbe a competere da azienda normale insieme a tutte le altre.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' divertente
        andasse
      • Anonimo scrive:
        Re: E' divertente
        - Scritto da: Anonimo
        Non è ora di incazzarsi e non solo con la Telecom?
        Altrimenti si taccia con tutti. Senti ci si incazza con quello che si vede ed è meglio di niente, se tu dipendente Telecom ti senti offeso non mi interessa.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' divertente
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Non è ora di incazzarsi e non solo con la
          Telecom?

          Altrimenti si taccia con tutti.

          Senti ci si incazza con quello che si vede ed è
          meglio di niente, se tu dipendente Telecom ti
          senti offeso non mi interessa.Se non sei in grado di leggere con un minimo di spirito critico neanche una bolletta dell'ENEL questo è un TUO problema che invece non interessa a me.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' divertente
            - Scritto da: Anonimo
            Se non sei in grado di leggere con un minimo di
            spirito critico neanche una bolletta dell'ENEL
            questo è un TUO problema che invece non interessa
            a me.E' un MIO problema e tu che sei più bravo puoi interessarti dei tuoi problemi con l'ENEL. Per il resto prendersela con uno (probabilmente il peggiore) è meglio che niente, al contrario di quanto sostieni tu.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' divertente
      Potremmo aggiungere anche i tassisti e farmacisti, ma l'articolo parla di Telecom.
  • Vazim scrive:
    Come distinguere i casi?
    Ma se attacco un modem ADSL ad una linea con Adsl fantasma, si accende il led della portante (adsl link)?
    • Anonimo scrive:
      Re: Come distinguere i casi?
      - Scritto da: Vazim
      Ma se attacco un modem ADSL ad una linea con Adsl
      fantasma, si accende il led della portante (adsl
      link)?Se c 'è davvero sì, ma dicono che ci sono anche casi di errori nei database (la prova ti può aiutare a chiarire il problema).
      • Anonimo scrive:
        Re: Come distinguere i casi?
        - Scritto da: Anonimo
        dicono che ci sono anche
        casi di errori nei database (la prova ti può
        aiutare a chiarire il problema).E anche casi di errori voluti e provocati, in effetti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come distinguere i casi?
      - Scritto da: Vazim
      Ma se attacco un modem ADSL ad una linea con Adsl
      fantasma, si accende il led della portante (adsl
      link)?
      si pero' e' come se accettassi il contratto e ti freghi
      • Anonimo scrive:
        Re: Come distinguere i casi?
        Neanche per sogno, l'utilizzo di servizi non richiesti non comporta la loro accettazione.- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Vazim

        Ma se attacco un modem ADSL ad una linea con Adsl

        fantasma, si accende il led della portante (adsl

        link)?



        si pero' e' come se accettassi il contratto e ti
        freghi
    • Anonimo scrive:
      Re: Come distinguere i casi?
      il link sul modem si accende sempre anche se fosse un'adsl aziendale con ip statico cablata x errore...sempre che l'impianto sia a posto intendo senza condensatori nelle prese o telefono che danno fastidio alla portante, bhe filtri sulle prese utilizzate da apparecchi mi pare superfluo dirlo, no ?
  • Anonimo scrive:
    Qui in Olanda 20Mb a 39.5 euro
    Non penso che ci sia molto da aggiungere...ah, non nemmeno è fibra, è adsl.Guido
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui in Olanda 20Mb a 39.5 euro
      qui in italia, 56kbps, 29 euro al mese... "flat" di circa 4 ore al giorno.credo non ci sia altro da aggiungere. :@:@:@:@:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui in Olanda 20Mb a 39.5 euro
      - Scritto da: Anonimo
      Non penso che ci sia molto da aggiungere...
      ah, non nemmeno è fibra, è adsl.

      GuidoNon è "adsl" è "adsl2"
  • Anonimo scrive:
    A me è successo proprio così!!
    L'ho scritto il 14 Marzo sul mio blog:http://www.bricke.net/blog/2005/03/una-ricetta-con-le-alici.htmlIn sintesi faccio richiesta di una linea (ancora oggi non attiva). Dopo qualche giorno mi arriva una telefonata che mi chiede se voglio l'ADSL. Io dico di NO. Dopo una settimana mi arriva il modem Alice. Purtroppo non ero in casa e mia moglie accetta il pacco (proprio un "pacco" detta alla napoletana).La Telecom mi dice che è in attivazione linea con adsl.Ma io non l'ho chiesta l'adsl. Mi è stato risposto che devo attendere l'attivazione della linea e SOLO SUCCESSIVAMENTE fare disdetta di alice.Per me c'è del dolo dietro. Altro che distrazioni.
  • DKDIB scrive:
    Troppo simpa la storia del fax...
    PI wrote:
    È facile che una disdetta venga ignorata, inoltre, se
    mandata via fax, invece che via raccomandata A/R
    con allegata la copia del documento d'identità
    dell'abbonato.Peccato che invece per le attivazioni (almeno per Wind: Telecom Italia non c'e' l'ho quindi non posso confermare) gli bene tutto, ma proprio tutto.Fra un po' bastera' solo il pensiero...... ^^''
  • Anonimo scrive:
    Anche a mio suocero ottantenne!!!!
    :| Incredibile ma vero!!!L'hanno attivata anche a mio suocero che ha 80 anni e l'unica cosa tecnologica che riesce a far funzionare è il telecomando del televisore!! Figuratevi se sia mai stato possessore di un PC!Non solo non l'ha certamente mai richiesta, quando è arrivata la fattura, nella quale dicevano anche che gli avevano attivato il servizio Alice Free, ho scoperto che era anche titolare di una casella e-mail! E se da quell'indirizzo fossero partite e-mail con minacce a qualcuno? Alla faccia della privacy, il nome della casella postale non aveva niente a che fare con lui, ma era associata alla sua bolletta.Ho telefonato, ho protestato facendo presente la cosa e mi hanno detto che dipende dal fatto che questi contratti li attivano delle società esterne ed hanno spesso di questi problemi.A me mi viene il dubbio che lo sappiano perfettamente e che forse sotto c'è anche la storia dei contributi a fondo perduto sull'attivazione delle linee ADSL.Non c'è che dire, siamo proprio un bel paese di merda!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Qlc ha l'ADSL e non si accorge?
    Mi scuso per eventuali imprecisioni, ma ho una linea isdn e quindi la mia adsl e' su una linea separata.Mi chiedo, se in una linea pstn c'e' il segnale adsl l'utente non puo' ne ricevere ne fare telefonate senza il filtro, come fanno quindi a non sapere che gil e' stata attivata alice free?
    • Anonimo scrive:
      Re: Qlc ha l'ADSL e non si accorge?
      Se non si collega il modem non ci si accorge di niente.. solo con il modem, senza i filtri, la linea telefonica risulta disturbata (e ovviamente il modem non riesce a navigare).
  • Anonimo scrive:
    NO ADSL e linea analogica a 16kbit
    Abito in un quartiere nouvo dove la TELECOM ha voluto risparmiare sulle linee.Ha attaccato me e molti altri a un dispositivo M4, che permette di usare una sola linea per 4 utenze distinte.Con l'M4 la qualita' del servizio fonia non ne risente, ma non puoi avere l'ADSL e con il modem analogico viaggi a 16KBit, cioe' un quarto dei normali 56KBit.Solo una conoscenza in Telecom mi ha permesso di staccarmi dal maledetto M4 e attaccarmi a una linea normale, purtroppo per fare cio' qualcuno dei miei vicini ha dovuto cedermi la sua linea e passare sotto all'M4 a sua insaputa.Mors tua vita mea
    • Anonimo scrive:
      Re: NO ADSL e linea analogica a 16kbit
      beh, dai... per lo meno qualcuno è messo peggio di me... sempre che per attuale linea normale tu non intenda una linea con ADSL.
  • Anonimo scrive:
    Marketing scorretto di Telecom per ADSL
    Sono assai sconcertato dalla politica di marketing degli operatori Telecom che pur di venderti l'ADSL usano le frasi più strane ed a volta non vere, più volte mi hanno chiamato per chiedermi se volevo attivare l'ADSL ma mai e sottolineo mai hanno nominato la suddetta "ADSL", mi hanno chiesto una volta "sei maggiorenne ?" Vuoi navigare più veloce?" Oppure un'altra volta "abbiamo allacciato la sua zona e stiamo mandando i modem veloci a tutti i suoi vicini, lei lo vuole?", l'ultima volta è stata però la più bella, mi hanno detto "a breve Telecom non supporterà più l'analogico (?), se passa al digitale non avrà più problemi di virus (?) che cambiano il numero di telefono" al che io ho messo sotto pressione l'operatore chiedendo chiarimenti e mostrandomi esperto della materia, a quel punto l'operatore ha troncato bruscamente la telefonata salutandomi in tutta fretta.Io non ci sono mai cascato ma mio padre ha riportato per ben 2 volte il modem ADSL al centro Telecom dovendo ogni volta fare tutta la procedura di disdetta, non ci sono secondo volta gli estremi per una denuncia?
  • fasibia scrive:
    Predisposizione dell'ADSL
    Sono un nuovo abbonato Telecom. Da pochi giorni. Ogni volta che chiamavo per un qualsiasi motivo mi chiedevano "le hanno già proposto l'adsl"?Le mie risposte alle DECINE di telefonate ricevute in due giorni:"no" "non mi interessa" "no grazie" "preferirei di no"Poi una perla:"flat a 37 euro? mi sembra fuori mercato come prezzo!""sì, ma noi offriamo ALICE". Con un tono di superiorità.Ultima chiamata ricevuta."le hanno già proposto etc etc""Mi scusi signore. Sono stanco di ricevere sei chiamate al giorno. Appena mi attiveranno la linea attiverò WIND. Che a Bologna funziona bene, nella casa da cui sto traslocando andava DA DIO. e costa molto meno."Questo era più simpatico, ci ho perso 5 minuti. Risponde:"Ah, allora mi scusi. Senta, i clienti ora mi parlano di aruba. Io non la conosco e non so rispondere. Non è che mi spiega lei cos'è?"Splendido.Comunque la telefonata più infame non mi proponeva l'adsl ma la "predisposizione" all'adsl.In sintesi era tutto gratis. Mi "predisponevano" l'impianto. Avrei pagato solo in caso di utilizzo. Rifletto (poco). Praticamente Alice Free.Dico: "ma la predisposizione mi impedirebbe di sottoscrivere un abbonamento adsl non telecom?""sì, le predisponiamo ALICE."Andate in malora.Ora sto lottando per farmi togliere la segreteria telefonica.Domani chissà cos'altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Predisposizione dell'ADSL
      E' vero. Anche con me ci hanno provato con la predisposizione. Ho perso tempo al telefono per farmi spiegare cosa significasse.Il bello è che se stai al telefono con loro un tot di tempo significa che hai accettato la proposta.E infatti mi è arrivato il modem a casa pur avendo rifiutato la "predisposizione", in quanto mi avrebbe precluso l'uso di ADSL non telecom.a casa mia non si chiama predisposizione.Bricke.
    • Anonimo scrive:
      Re: Predisposizione della Segreteria Tel
      Fasibia, visibilmente scosso, ma dentro di se' calmo, ha vergato con una sostanza non meglio identificata:

      Ora sto lottando per farmi togliere la segreteria telefonica.Pure? andiamo bene.
    • sylvaticus scrive:
      Re: Predisposizione dell'ADSL
      E' successo anche a me.Ovviamente ho risposto NO.Ovviamente me l'anno messa comunque.:-((((
    • pacionet scrive:
      Re: Predisposizione dell'ADSL

      Risponde:
      "Ah, allora mi scusi. Senta, i clienti ora mi
      parlano di aruba. Io non la conosco e non so
      rispondere. Non è che mi spiega lei cos'è?"Questa andrebbe citata nella raccolta :"Le migliori frasi del 187"(migliori è inteso in senso ironico)
  • felixone scrive:
    Telecom raggira gli utenti
    Mesi fa ho attivato la linea telefonica di casa.Ho una certa dimestichezza tecnica e ben cosciente che telecom mi serviva per avere la linea per poi attivare l'ADSL con un altro operatore.Pochi giorni dopo la richiesta di attivazione mi chiama un'operatrice del call center telecom e mi chiede testualmente:OP: "è interessato all'abilitazione della centralina per l'ADSL?"io: fidandomi poco: "per ora non ho intenzione di attivarla"op: "ma guardi che è gratuito"io: "ma se dovessi richiederla in un secondo tempo? Mi spiego, se voi non abilitate la linea per l'ADSL significa che in un secondo tempo non sarebbe possibile averla?"op: "no, le cose sono disgiunte, lei potrà sempre chiedere l'attivazione in quanto la sua zona è coperta dal servizio, guardi, è gratis se vuole gliela attivo subito"io: "mi faccia capire. che cos'è che mi attiva"op: "l'adsl! se non la usa non paga nulla, il giorno che deciderà di usufruirne comincerà a pagare il servizio"io: "quindi lei mi sta proponendo di attivare un collegamento ADSL a consumo?"op: "esatto, paga solo se la usa, ma l'attivazione è gratuita" (insiste eh?)io: "quindi lei mi sta proponendo un'abbonamento?!!!"op: "si, ALICE Free"io: "ah, ok, no, guardi per ora non sono interessato"morale: telecom SCIENTEMENTE fa leva sulla poca preparazione degli utenti. NON dice che sta per attivare la linea ADSL ben sapendo che se in futuro si vuole utilizzare un altro fornitore di accesso ADSL la linea sarà già occupata da un CONTRATTO ALICE!Se ne avessi capito poco, mi avrebbero sicuramente raggirato! L'ADSL la volevo... MA NON CON LORO!
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom raggira gli utenti

      Ho una certa dimestichezza tecnica e ben cosciente
      che telecom mi serviva per avere la linea per poi
      attivare l'ADSL con un altro operatore.... non hai bisogno della linea Telecom per attivarel'ADSL con un altro operatore.....
  • Anonimo scrive:
    Attivazione non richiesta.. a pagamento!
    Arrivata la prima bolletta dopo l'installazione di una nuova linea base, mi ritrovo tutto 4*, non richiesto, e le prime due rate di Alice Free, chiamo il 187 ed alla terza telefonata, alle prime due "magicamente cade la linea appena termino di spiegargli il problema...., mi dicono che mi rimborseranno tutto nella bolletta sucessiva, cosa avvenuta. Sulla bolletta risulta ancora attiva Alice Free....non vedo l'ora di attivare una ADSL (non TI) e dover insultare il primo operatore 187 che mi capita a tiro...poverino....lui non c'entra niente!
  • Anonimo scrive:
    Contributo governativo
    Attivare in questo modo le ADSL è il modo più semplice per Telecom per "accapparrarsi" il contributo governativo...Attivi una ADSL, non mandi a casa neppure il modem, e guadagni immediatamente 75 ? di contributo... le spese sono nulle e in più togli la possibilità di chiedere il contributo ad altri operatori....
  • Anonimo scrive:
    TUTTI A 4MB
    Intanto su www.alice.it è ufficiale l'upgrade automatico a tutti a 4mb, allo stesso prezzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTI A 4MB
      - Scritto da: Anonimo
      Intanto su www.alice.it è ufficiale l'upgrade
      automatico a tutti a 4mb, allo stesso prezzo.se sei vicino abbastanza alla centrale altrimenti alla velocità massima che ti piglia il modem.
    • kaioh scrive:
      Re: TUTTI A 4MB
      - Scritto da: Anonimo
      Intanto su www.alice.it è ufficiale l'upgrade
      automatico a tutti a 4mb, allo stesso prezzo.dimenticano di dire che la banda minima garantita è inferiore a quella di un modem 56k su linea disturbata :)leggete qui http://punto-informatico.it/p.asp?i=52137in pratica la 1.2M ha una banda minima gantita del 50% superiore a quella della 4M .come li vi è scritto
      • Anonimo scrive:
        Re: TUTTI A 4MB
        - Scritto da: Anonimo
        il problema è che Telecom tenta di rovinare pure
        il mercato business declatando i 4 Mbps che
        saranno raggiunbili in ben pochi casi (causa
        doppino o congestione ATM). Dovrebbero essere pochi i doppini che non supportano 4 mbps, comunque se la causa non è in casa (come avviene molto spesso) dovrebbe essere possibile fare tirare un nuovo doppino. Al limite si chiede l'ADSL su doppino aggiuntivo.
      • Anonimo scrive:
        Re: TUTTI A 4MB
        quindi potrebbero esserci dei momenti in cui un utente 4MB naviga ai miei standard di sempre: 56k disturbati. :@:@:@
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTI A 4MB
      evvai... chissà che raddoppino anche la mia banda a 56k... uhhh... navigare a 112kbps.... che lusso...... :@
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTI A 4MB
      Scusate per il doppio post.
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTI A 4MB
      Nooooooooooooooooooooo, è la mia rovinaaaaaaaaaa!!?? :'(Già navigo male con la MEGA per colpa di una linea instabile (continui salti di portante ADSL).Se adesso mi passano alla 4 MEGA, al di là di prestazioni inferiori (a detta di molti nei newsgroups), avrò il blackout pressoché totale!?Ma porc...!!?? :@
      • Anonimo scrive:
        Re: TUTTI A 4MB
        io ho la 4mb da un bel pò, e posso assicurarvi che l'unico "problema" è l'upload limitato, considerando che quando si scarica a 4mbps si sfruttano anche 0.1mbps di upload lasciandomene molto poco.Per il resto, non credo proprio possa mai andare peggio nel breve futuro, di una 1.2mbps, considerando che se fino ad ora la 4mbps l'aveva solo lo "smanettone che deve scaricare", ora con l'upgrade a tutti, nello stesso lotto capiteranno tanti utenti che navigano e stop, che al più devono scaricarsi gli update microsoft 1 volta al mese, considerando che per la navigazione web, l'adsl non supera quasi mai i 500kbps.
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTI A 4MB
      e' quello che Telecom vorrebbe+solamente che lo Stato non ha una lira
  • felixone scrive:
    Telecom aggira gli utenti
    Mesi fa ho attivato la linea telefonica di casa. Ho una certa dimestichezza tecnica e ben cosciente che telecom mi serviva per avere la linea per poi attivare l'ADSL con un altro operatore.Pochi giorni dopo la richiesta di attivazione mi chiama un'operatrice del call center telecom e mi chiede testualmente:OP: "è interessato all'abilitazione della centralina per l'ADSL?"io: fidandomi poco: "per ora non ho intenzione di attivarla"op: "ma guardi che è gratuito"io: "ma se dovessi richiederla in un secondo tempo? Mi spiego, se voi non abilitate la linea per l'ADSL significa che in un secondo tempo non sarebbe possibile averla?"op: "no, le cose sono disgiunte, lei potrà sempre chiedere l'attivazione in quanto la sua zona è coperta dal servizio, guardi, è gratis se vuole gliela attivo subito"io: "mi faccia capire. che cos'è che mi attiva"op: "l'adsl! se non la usa non paga nulla, il giorno che deciderà di usufruirne comincerà a pagare il servizio"io: "quindi lei mi sta proponendo di attivare un collegamento ADSL a consumo?"op: "esatto, paga solo se la usa, ma l'attivazione è gratuita" (insiste eh?)io: "quindi lei mi sta proponendo un'abbonamento?!!!"op: "si, ALICE Free"io: "ah, ok, no, guardi per ora non sono interessato"morale: telecom SCIENTEMENTE fa leva sulla poca preparazione degli utenti. NON dice che sta per attivare la linea ADSL ben sapendo che se in futuro si vuole utilizzare un altro fornitore di accesso ADSL la linea sarà già occupata da un CONTRATTO ALICE!Se ne avessi capito poco, mi avrebbero sicuramente raggirato! L'ADSL la volevo... MA NON CON LORO!==================================Modificato dall'autore il 01/06/2005 10.20.03
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom aggira gli utenti
      - Scritto da: felixone
      Mesi fa ho attivato la linea telefonica di casa.
      Ho una certa dimestichezza tecnica e ben
      cosciente che telecom mi serviva per avere la
      linea per poi attivare l'ADSL con un altro
      operatore.
      Pochi giorni dopo la richiesta di attivazione mi
      chiama un'operatrice del call center telecom e mi
      chiede testualmente:
      OP: "è interessato all'abilitazione della
      centralina per l'ADSL?"
      io: fidandomi poco: "per ora non ho intenzione di
      attivarla"
      op: "ma guardi che è gratuito"
      io: "ma se dovessi richiederla in un secondo
      tempo? Mi spiego, se voi non abilitate la linea
      per l'ADSL significa che in un secondo tempo non
      sarebbe possibile averla?"
      op: "no, le cose sono disgiunte, lei potrà sempre
      chiedere l'attivazione in quanto la sua zona è
      coperta dal servizio, guardi, è gratis se vuole
      gliela attivo subito"
      io: "mi faccia capire. che cos'è che mi attiva"
      op: "l'adsl! se non la usa non paga nulla, il
      giorno che deciderà di usufruirne comincerà a
      pagare il servizio"
      io: "quindi lei mi sta proponendo di attivare un
      collegamento ADSL a consumo?"
      op: "esatto, paga solo se la usa, ma
      l'attivazione è gratuita" (insiste eh?)
      io: "quindi lei mi sta proponendo
      un'abbonamento?!!!"
      op: "si, ALICE Free"
      io: "ah, ok, no, guardi per ora non sono
      interessato"

      morale: telecom SCIENTEMENTE fa leva sulla poca
      preparazione degli utenti. NON dice che sta per
      attivare la linea ADSL ben sapendo che se in
      futuro si vuole utilizzare un altro fornitore di
      accesso ADSL la linea sarà già occupata da un
      CONTRATTO ALICE!

      Se ne avessi capito poco, mi avrebbero
      sicuramente raggirato! L'ADSL la volevo... MA NON
      CON LORO!


      ==================================
      Modificato dall'autore il 01/06/2005 10.20.03Anche a me è successa una cosa molto simile, solo che in quel caso non ho capito bene se l'operatore del Contact Center (mistica delle parole da Call Center si è passati al Contac Center) era imbecille di suo o l'obbligavano ad agire così: mi spiego meglio.Riassunto della conversazione:"Buongiorno sono Pinco Palla delle Contact Center di Telecom posso parlare con chi usa internet in famiglia?(tipica frase di apertura per tutti operatori a qualsiasi gestore appartengano)Vorrei proporle l'attivazione della linea ADSL di Telecom""Può parlare con me, ma le dico che L'ADSL ce l'ho già attiva e funzionante con Tin.it""Ma è una cosa diversa, non le propongo l'abbonamento""E io le ripeto che la linea è già attiva, mi trovo bene con Tin.it""Ma io le attivo solo la linea""Senta è inutile che perde tempo lei ed io, so che sta facendo il suo lavoro, anch'io lavoro per un call-center, quindi le ripeto che la linea è già occupata e la proposta non m'interessa"Attimo di panico dell'operatore..."Ah, va bene. Arrivederci"La conversazione era un po' più lunga perchè ha insistito molto di più e io dall'altra parte che tentavo di spiegare, ma davvero non ho capito se era un comportamento subdolo oppure era rincretinito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom aggira gli utenti
        - Scritto da: Anonimo
        La conversazione era un po' più lunga perchè ha
        insistito molto di più e io dall'altra parte che
        tentavo di spiegare, ma davvero non ho capito se
        era un comportamento subdolo oppure era
        rincretinito.Sono dei rincretiniti spesso finocchi che li mettono a fare gli stronzi...
  • Anonimo scrive:
    E' vero TI attiva Alice senza richiesta
    A Gennaio di quest'anno ho chiesto l'attivazione di una linea telefonica (specificando che volevo solo quella e non l'adsl o quant'altro) a telecom e il giorno prima che arrivasse il tecnico per l'installazione mi è arrivato a casa il modem di Alice con i complimenti per avere scelto Alice!, incavolato nero chiamo più volte il 187 chiedendo come mai, mi hanno dato varie risposte del tipo: ma l'ha richesto lei!, è una prassi!, non so come mai!Ho chiesto allora di disattivarla immediatamente ma telefonando poi per controllare che l'avessero fatto mi dicevano che era ancora attiva, solo dopo varie richieste mi hanno detto che era stata disattivata e di riportare il modem ad un punto 187! ( gli ho risposto che invierò fattura per la custodia del modem!). A questo punto ho chiesto a Wind di attivarmi una adsl flat ma per ben 3 volte mi hanno risposto che non potevano attivarla perchè c'è già una adsl attiva. Telefonando al 187 alcuni l'hanno negato ma altri hanno detto che è vero ma che non è di telecom e non possono dirmi di chi è (ma la linea non la pago io? e poi di chi vuoi che sia?) . Ho in corso una attivazione con Wind alla quale ho mandato anche il modulo citato nell'articolo ma mi hanno risposto che per ora (più di due settimane) non sono riusciti ancora ad attivarla. Non so più cosa fare! Mi piacerebbe comunque che qualcuno di wind mi chiamasse e che comunque saltasse fuori uno scandalo che magari sbloccherebbe le cose.P.S.Ieri mi è arrivata la bolletta di Telecom e ho scoperto che devo pagare il servizio tutto 4 star da me mai richiesto!Potete immaginare cosa penso di telecom
    • Anonimo scrive:
      Re: E' vero TI attiva Alice senza richie
      ...denuncia i porci!!!!!unica soluzione!!!!!!(cylon)(troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' vero TI attiva Alice senza richiesta
      La stessa cosa capita con infostrada e tele 2E spesso per farsele cessare occorre minacciare il ricorso all'avvocato o all'associazione consumatori.Almeno con quella di telecom si naviga ....provate a navigare con tele2 :@ :@ :@
    • Anonimo scrive:
      Re: E' vero TI attiva Alice senza richiesta
      bhe sappi che le lungaggini burocratiche per i passaggi da un operatore al'altro sono le stesse, non è una bastardata di Telecom, capita anche l'opposto ed i tempi sono mediamente 20/30gg ASSURDO !Per il resto hai la mia piena comprensione mi arrabbio anche io , proprio perchè giro con la panda rossa Telecom x le ADSL. Fino a quando Tronchetto non capirà che è ora di fare saltare quelle bestie dei call center in Subappalto che non fanno altro che fare casini, le cose non miglioreranno.A me scoccia perchè do il meglio di me stesso e cerco di risolvere problemi anche quando non mi competono, ma spesso è dura anche dall'interno, buez macadam
  • Anonimo scrive:
    Basta una conoscenza in telecom....
    Ho aspettato 2 mesi e mezzo... Dopo di che mi sono deciso a risolvere il problema per "vie traverse".Ho segnalato il mio problema ad un conoscente che lavora in telecom e dopo 1 solo giorno, non solo, la linea era libera ma telecom mi ha chiamato per scusarsi e mi ha addirittura lasciato un numero di telefono per fare reclami/richiedere assistenza. Sono rimasto allibito perche' in precedenza avevo provato in tutti i modi fax, email di protesta, mail ai vari garanti (e a punto-informatico...)... senza nessun effetto. Mi sono sentito completamente impotente e in balia dei "potenti"; in questi casi la giustizia e il pari trattamento per tutti non esiste, se non hai conoscenze sei finito.La cosa piu' importante e' che cio' dimostra che TELECOM E' ANCORA UN MONOPOLIO e puo' permettersi di fare quello che vuole! Ci vorrebbero regolamenti chiari e pene severe da parte del garante... che a quanto pare sembra garantire piu' telecom che gli utenti. Nemmeno si e' degnato di rispondere ai miei fax e email... a me sembrava un fatto molto grave...La giustizia in questi casi non esiste e' come essere sotto un regime... siamo impotenti e inermi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta una conoscenza in telecom....
      ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO!!!!!!!stessa situazione anche per me.Siamo al punto che tra colleghi (x lavoro) ci giriamo il numero di un mio ex compagno di liceo, ora dirigente 191.Col suo intervento ho visto avverarsi i piu incredibili miracoli, cadere muri e muri di gomma, sbloccarsi linee, arrestarsi cause e pignoramenti per linee mai possedute (con restituzione dei soldiiiii!!!!!), intervenire tecnici specializzati e FIDATI, cose incredibili!!Vi dico solo questo: MI CHIAMANO LORO E SI SCUSANO (anche xche da quel che ho capito deve tirare dei cazziatoni incrdibili, quando dico il suo nome sento che agli operatori trema la voce!)In realtà lui poverino mi racconta della situazione sempre piu disastrata, sfasciata, devastata dell'ex "SIP"Lui ha 30/40 anni e ha iniziato facendo il centralinista, quindi gavetta ne ha fatta.Mi racconta che stanno chiudendo tutto, accentrando, mandando fuori, svendendo e regalando la professionalita, le competenze che c'erano in nome del risparmio (vedi Report, noi con le bollette regaliamo Telecom a Tronchetti!)Beh, alla fine Telecom mi pare uno specchio dell'italia:- furbetta - scatafasciata- disorganizzata- svelta con gli amici, arrogante e potente con chi crede piu deboleBoh...
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta una conoscenza in telecom....
        Forse questo numero per quelli che stanno a firenze puo' essere utile:0552978384Ma non dite dove lo avete preso 8)Protestate gente, protestate!!!Visto anche che il canone costa un sacco di soldi!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta una conoscenza in telecom....
        Sparate un mare di caxxate perchè siete al di fuori di Telecom e dalla sfera delle TelecomunicazioniCome tecnico esterno mi trovo talvolta a fare contratti sul posto di fronte ai clienti e vi assicuro che il 90% delle volte mi vanno tutti ko e si infila una adsl di un altro gestore.Sul fatto delle conoscenze, bhe...è così dappertutto in italia o sbaglio ?Sulle tariffe...bhe..chiedete alla famosa authority che doveva vigilare sulla concorrenza...quando alice era BBB doveva uscire a prezzi allineati con l'europa, ma gli altri gestori piagnucolanti si sono lamentati che non avevano margini di guadagno e quindi ella stessa ha fissato i prezzi minimi x Telecom.Monopolio ?!?! we biondino, ma se tutte le volte che intervengo sui guasti degli altri gestori addebitassi l'intervento ( perchè non guasto Telecom ) saremmo in una valle di lacrime !Perchè nessuno gestore pubblicizza insieme ai 5 o6 euro di risparmio...l'addebito di 69 euro x i clienti privati o di 220 euro x i business.?!?!?...bha...cmq il discorso è molto complesso ed articolato, ben venga la concorrenza in modo che le tariffe scendano, cmq pensate 1 attimo...avete mai visto ominidi Tele2 , Infostrada, Eutelia, ecc che girano e vengono a controllarvi il modem quando vi passate guasti ?...appunto...voi segnalate il problema , loro abbassano la cornetta e lo sbolognano a noi, allora che deve fare uno ? lavorare gratis x chi sta chiuso in un ufficio ed affitta a prezzi politici le tue linee ?..bhe, Vi perdono.."perchè non sanno quello che fanno".A...ultima cosa...facile fare concorrenza quando ti crei una rete in fibra ottica e cavi coassiali e la famosa authority la regala ( AGGRATIS ) a fastweb...no ?E come se io avessi un albergo di 100 stanze e le affittassi a 80 Euro contando spese di pulizia biancheria ecc, ecc....un giorno esce lo stato e mi dice che 50 stanze le devo sub affittare a pincopallino a 30 euro e che le pulizie le continuo a fare io e anche le lenzuola ecc sono sempre a mio carico.Pinco che fa allora ? è mica scemo...lui le affitta a 70...mi sega le gambe non ha altro che un ufficietto strimizito, fa su un bel crestone come guadagno ed io mi continuo a pagare le spese.Bhe...la realtà è più o meno questa, poi tutti parlano dell'ultimo miglio...ragazzi sveglia ! Se fosse così remunerativo avere l'ltimo miglio...sarebbe ancora a carico Telecom o l'avrebbe arraffato qualcun'altro ?Tutti bravi a parlare, si ma razzolare fanno schifo, e mi raccomando pensate con la vostra testa, non seguite come degli zombie il pendolino che vi propinano davanti al muso, ULTIMA COSA, diffidate sempre della parola gratis o promozione di qua o di là....ricordate sempre che cmq sia i servizi clienti sono dei fantasmi, se vi serve un consiglio sincero parlate con un omino Telecom, fermate una Pandolina Rossa, sia per sapere di Alice ma anche degli altri gestori...a me non cambia la vita che tanti siano alla concorrenza, anzi proprio per la loro impossibilità di essere competitivi sul campo, per me il lavoro aumenta, byez Macadam
        • Anonimo scrive:
          Re: Basta una conoscenza in telecom....
          Caro amico le caxxate le dici tu.In Francia l'ADSL costa 1/3 di quello che costa in Italia (anche degli stessi operatori che ci sono in Italia).Guardati il cambiamento delle tariffe della telefonia mobile da quando c'era solo TIM a quando sono arrivati gli altri operatori.Per liberarmi di una linea ISDN e del canone della NT1 Telecom mi ha fatto letteralmente impazzire !Mi hanno addebitato un cordless mai richiesto e mai ricevuto.Rifiutandomi di pagare mi hanno staccato la linea.Fiumi di soldi in raccomandate.Operatori maleducati che ti trattano come un cane !Queste cose in un vero regime di concorrenza non le farebbe.Quando non sarà + necessario passare da Telecom per avere una ADSL questa chiuderà !
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta una conoscenza in telecom....
      vive l'italie!! :'(
    • cornfakes scrive:
      Re: Basta una conoscenza in telecom....
      - Scritto da: Anonimo
      Ho aspettato 2 mesi e mezzo... Anch'io sto aspettando da ca. 3 mesi che Telecom mi liberi la portante per permettermi di passare a Libero. Premetto di avere Alice FREE; ho seguito tutta la trafila, con tanto di chiamate al 187 e successivo invio di raccomandata A/R per chiedere la disattivazione del servizio ma a tutt'oggi la linea continua ad essere occupata.Visto che non ho conoscenze in Telecom (come al solito si vede che siamo in Italia eh...) che mi consigliate di fare?:'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta una conoscenza in telecom....
        - Scritto da: cornfakes
        Visto che non ho conoscenze in Telecom (come al
        solito si vede che siamo in Italia eh...)

        che mi consigliate di fare?Denuncia
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta una conoscenza in telecom....
        paga il pizzo all' amico di quello di sopra per farti liberare la linea
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta una conoscenza in telecom....
        Non c'e' soluzione...Prima di scoprire di avere una conoscenza in telecom ero completamente rassegnato....L'uncia cosa ti puoi rivolgere ad una associazione di consumatori che sono abbastanza 'potenti'.Per wind ti consiglio di compilare questo modulo:» Modulo "02", per accelerare la nuova richiesta dell'ordine bloccato con la motivazione: "ADSL già attiva".http://assistenza.libero.it/areaclienti/download/Modulo_02_per_ADSL_attiva.pdfche quando serviva a me non c'era!!!Ciao,michele
        • cornfakes scrive:
          Re: Basta una conoscenza in telecom....

          Per wind ti consiglio di compilare questo modulo:

          » Modulo "02", per accelerare la nuova richiesta
          dell'ordine bloccato con la motivazione: "ADSL
          già attiva".
          http://assistenza.libero.it/areaclienti/download/Mgià provveduto ad inviarlo oltre un mese fa...siamo punto e a capo..Qualcuno, in uno dei post precedenti, parlava di sporgere denuncia con uno di quei moduli che fornisce l'authority.Proverò questa via.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta una conoscenza in telecom....
            Mi dispiace...Non so che dirti...Anche se non sei di firenze prova quel numero che ho scritto sopra...Tentar non nuoce...Ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta una conoscenza in telecom....
            - Scritto da: cornfakes
            Qualcuno, in uno dei post precedenti, parlava di
            sporgere denuncia con uno di quei moduli che
            fornisce l'authority.
            Proverò questa via.No veramente io intendevo denuncia in tribunale, se fai denuncia all'authority probabilmente vanno solo a registrare la lamentela.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta una conoscenza in telecom....
            Anche io sto aspettando da ormai più di sue mese,dopo due ko di telecom, per adsl già attiva.(mai attivato nessuna adsl)!Mi hanno fatto compilare la prima volta il fax, ora il form online, che hanno poi gli stessi dati!E io rimango costantemente con questa portante attiva a 800kbps da quando ho comprato il ruoter,Ora leggo un pò di post spero di trovarr qualche aiuto.Quel numero che è?della centrale di firenze?
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta una conoscenza in telecom....
            basta rivolgersi al corecom di competenza (regione di residenza dell'intestatario dell'utenza telefonica)...
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta una conoscenza in telecom....
      Anche io ho risolto il mio problema in questo modo... Centrale coperta ma linea sotto MT4 e quindi ADSL non attivabile, mi sono rivolto a un tecnico che conosco e in pochi giorni ho avuto semaforo verde... :
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta una conoscenza in telecom....
        SOno quello ceh ha scritto il 3 alle 22.17Dici il corecom?Sono appena andato sul sito della mia regione e per i servizi non richiesti ti dice di inviare il modulo D, cosa ceh ho già fatto, e sento che non ha effetti.Guarda qua:http://www.regione.liguria.it/MenuSezione.asp?Parametri=1_3_10_1084_$1_3_10_1084_$Link$1_3_10_1084_-1$nonrichiesti.htm$Quindi si tratta di telefonare? http://www.regione.liguria.it/MenuSezione.asp?Parametri=1_3_10_605_$1_3_10_605_$Link$1_3_10_605_-1$corerat.htm$Io avevo sentito di provare a telefonare direttamebte ai tecnici della centrale, poichè quelli del 187 alla fine sono burattini.Ieri mi hanno di nuovo detto che non ci sono altri servizi ADSL attivi.e io ho sempre sta portante!Ieri è anche saltato fuori che c'era una richiesta di attivazione di metà maggio da un operatore di Roma.Mah, che sia libero??Cmq ho registrato il tutto, casomai servisse..Nick
        • Anonimo scrive:
          Re: Basta una conoscenza in telecom....
          Io sono sempre qua che aspetto!!!LA telecom ha già dato almeno 5 KO a Libero!Vi prego, è una situazione stagnante,il corecom è pieno di lavoro fino a fine novembre, dopo se vorrò mi farà avere UN UDIENZA in tribunale.Per cercare di risolvere questo problema sono andato addirittura nella centrale della città.Neanche lì mi hanno saputo aiutare,Non restano che trovare conoscenze.Chiedo a voi che lo avete risolto e in particolare agli autori dei primi post.Se potete aiutarmi contattatemi a nickmanit@libero.itGuardate che trafila di avvenimenti!http://www.freeforumzone.com/viewmessaggi.aspx?f=59700&idd=124
  • Anonimo scrive:
    Certo che è un reato!
    Tempo fa ho ricevuto la telefonata di Telecom che mi avvisava che la mia zona era stata coperta con l'ADSL e per propormi Alice. Ho subito rifiutato e ho iniziato la procedura con Tele2. Dopo qualche giorno mi è arrivata la comunicazione che Telecom non mollava la linea perchè era già coperta da un servizio ADSL. ??. Chiamo il 187 e mi danno anche del pirla perchè secondo loro sono stato io ad attivarla. E dicono che, ammesso che riescano a disattivarla, ci vogliono più di 20 gg. 10 secondi per attivarla se non la chiedi e più di 20 gg per toglierla?? Ho mandato un fax all'ufficio legale e commerciale di Telecom dicendo che se non toglievano entro 7 gg la loro ADSL mai richiesta li avrei citati per danno cagionato, perchè volevo rientrare in una promozione di un altro provider. L'hanno liberata.Una menzione d'onore per lo sciagurato del 187 che mi ha detto "prima di parlare è meglio che si informi, perchè anche senza contratto scritto abbiamo ragione noi". Ebbene, SONO PALLE. Sebbene sia virtualmente possibile accettare un contratto telefonico, a questo deve seguire OBBLIGATORIAMENTE un contratto scritto, che va firmato e restituito. Altrimenti non c'è nulla di valido.wafer
    • Anonimo scrive:
      Re: Certo che è un reato!
      - Scritto da: Anonimo
      Una menzione d'onore per lo sciagurato del 187
      che mi ha detto "prima di parlare è meglio che si
      informi, perchè anche senza contratto scritto
      abbiamo ragione noi". Ebbene, SONO PALLE. Sebbene
      sia virtualmente possibile accettare un contratto
      telefonico, a questo deve seguire
      OBBLIGATORIAMENTE un contratto scritto, che va
      firmato e restituito. Altrimenti non c'è nulla di
      valido.Scusa puoi dirmi la fonte di questa tua informazione? Quello che risulta a me è che puoi esercitare il diritto di recesso entro 10 giorni o comunque se loro non possono provare che tu hai accettato il contratto puoi ovviamente fare annullare tutto
    • Anonimo scrive:
      Re: Certo che è un reato!
      Scusa potresti darmi l'indirizzo al quale hai spedito la lettera? Grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: Certo che è un reato!
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa potresti darmi l'indirizzo al quale hai
        spedito la lettera? Graziee' vero, un contratto telefonico non ha valore se non e' seguito da un contratto cartaceo firmato, tutti gli operatori "seri" lo sanno, telecom forte della posizione dominante e degli appoggi del governo sinistro o destro che sia (quanti favori gli hanno fatto e quanti ancora col wifi!) approfitta per coglionare la gente. COGLIONARE e' l'unica espressione plausibile che mi viene in mente, scusate, ma penso che sia proprio la parola giusta per definire come ci si sente dopo aver parlato con il 187.P.s.: perche' non scrivi il numero di telefono dell'ufficio legale di telecom, cosi almeno so a chi rivolgermi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Certo che è un reato!
      - Scritto da: Anonimo
      Tempo fa ho ricevuto la telefonata di Telecom che
      mi avvisava che la mia zona era stata coperta con
      l'ADSL e per propormi Alice. Ho subito rifiutato
      e ho iniziato la procedura con Tele2. Dopo
      qualche giorno mi è arrivata la comunicazione che
      Telecom non mollava la linea perchè era già
      coperta da un servizio ADSL. ??. Chiamo il 187 e
      mi danno anche del pirla perchè secondo loro sono
      stato io ad attivarla. E dicono che, ammesso che
      riescano a disattivarla, ci vogliono più di 20
      gg. 10 secondi per attivarla se non la chiedi e
      più di 20 gg per toglierla?? Ho mandato un fax
      all'ufficio legale e commerciale di Telecom
      dicendo che se non toglievano entro 7 gg la loro
      ADSL mai richiesta li avrei citati per danno
      cagionato, perchè volevo rientrare in una
      promozione di un altro provider. L'hanno
      liberata.

      Una menzione d'onore per lo sciagurato del 187
      che mi ha detto "prima di parlare è meglio che si
      informi, perchè anche senza contratto scritto
      abbiamo ragione noi". Ebbene, SONO PALLE. Sebbene
      sia virtualmente possibile accettare un contratto
      telefonico, a questo deve seguire
      OBBLIGATORIAMENTE un contratto scritto, che va
      firmato e restituito. Altrimenti non c'è nulla di
      valido.

      waferIl contratto si ritiene concluso nel momento in cui il provider procede ll'attivazione del servizio.
  • Anonimo scrive:
    Già successo 2 anni fa
    Ho dovuto lottare più e più volte.. per farmi togliere per 2! volte una portante di telocom.. credo prioprio fosse sempre alice.. (c'era già?)alla fine risolto con fax (a un numoero "tecnico") e raccomandata A/RParlando con un avvocato mi è parso di capire che è una pratica diffusissima.. appena sentono "mi richiami pure" da parte di un utente/cliente loro intendono come un "voglio adsl".. o perlomeno ci provano.. -_- spero li bastonino
    • Anonimo scrive:
      Re: Già successo 2 anni fa
      Ciao, sarebbe interessante avere il numero "tecnico" servirebbe a me ma anche a molti altri, sono stufo di parlare con il call center, meglio mandare un fax a qualcuno che forse lo legge.
      • Anonimo scrive:
        Re: Già successo 2 anni fa
        strano a melo diede una delle 1000 centraliniste che chiamai.. io non lo trovo (è comunque il numero dove ti fanno mandare il fax.. se ricordo bene) mo sento mio fratello e vedo selui si ricord
  • Anonimo scrive:
    Dittature digitali.
    :@E' bello poter dire sono in uno stato libero, non è altrettanto bello dire sono in una DITTATURA DIGITALE.........
  • Anonimo scrive:
    A proposito delle adsl dimenticate
    Ma se io avessi attivato fastweb e mi fosse rimasto però il doppino adsl con sopra attiva Alice (non a tempo, ma flat), xchè attivata in precedenza su un nuovo doppino a causa di una connessione isdn, se la utilizzassi cosa succederebbe? Come farebbe telecom a mandarmi le bollette?
    • Anonimo scrive:
      Re: A proposito delle adsl dimenticate
      - Scritto da: Anonimo
      Ma se io avessi attivato fastweb e mi fosse
      rimasto però il doppino adsl con sopra attiva
      Alice (non a tempo, ma flat), xchè attivata in
      precedenza su un nuovo doppino a causa di una
      connessione isdn, se la utilizzassi cosa
      succederebbe? Come farebbe telecom a mandarmi le
      bollette?Se hai disdetto il contratto Telecom non può esserci Alice attiva, mi sembra. Se la usi potresti incorrere in problemi anche se penso che in tribunale non avresti tanti problemi. Con gli altri operatori mi sembra che adesso sia possibile avere due adsl su due doppini (con due operatori diversi)
  • Anonimo scrive:
    dslam
    ISP !!!!! sbrigatevi ad installare i dslam in tutte le cabine e create una vera concorrenza su tutto il territorio...
    • Anonimo scrive:
      Re: dslam
      - Scritto da: Anonimo
      ISP !!!!! sbrigatevi ad installare i dslam in
      tutte le cabine
      e create una vera concorrenza su tutto il
      territorio...
      Meglio wmax o wifi che così alla telecom gli leviamo l'ultimo miglio (dalla serie: "Tronchetti Provera a dormire sotto i ponti"):)
      • awerellwv scrive:
        Re: dslam
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        ISP !!!!! sbrigatevi ad installare i dslam in

        tutte le cabine

        e create una vera concorrenza su tutto il

        territorio...



        Meglio wmax o wifi che così alla telecom gli
        leviamo l'ultimo miglio (dalla serie: "Tronchetti
        Provera a dormire sotto i ponti")
        :)NO DIAMINE!!! NON è questo il modo di agire!!!a parte che il wimax e il wifi sono buoni solo per hot-spot pubblici e connessioni intranet LOCALI, per ben noti problemi di sicurezza e privacy!Ma non si possono piantare antenne a tutto spiano per l'italia (che vanno poi a sovraffollare le già infinite antenne cellulari) solo per fare dispetto a telecom, anche perchè credi che telecom sia scema? pianterà le SUE antenne fregando di conseguenza gli utenti. Bisogna imporre un fermo STOP a telecom (e anche ai suoi amici che praticano gli stessi affari) liberalizzando FORZATAMENTE l'ultimo miglio in tutte le zone coperte da segnale adsl. Inoltre bisogna portare a zero il valore del digital divide che ancora nessuno sa perchè da distanza di 4 anni dall'introduzione delle adsl di massa sia ancora un peso enorme da trascinare dietro!
  • Garson Poole scrive:
    Pratiche al limite...
    del delinquenziale e faccia tosta incredibile. Le proteste e i malumori su internet sono molto diffusi ma" il fatto" risulta in maniera ancora più plateale dalle frequenti trasmissioni di "mi manda Rai 3" dedicate agli operatori di telefonia più noti, fra cui il principe dei soliti noti (che manda sempre a rispondere un abilissima faccia di tolla)
    • Anonimo scrive:
      Re: Pratiche al limite...
      - Scritto da: Garson Poole
      del delinquenziale e faccia tosta incredibile.Oltre il delinquenziale, e la faccia tosta gliela mette la politica che li tutela...
  • Anonimo scrive:
    Telecom mi ha rubato 3 mesi !!!
    Dopo la disdetta con Tiscali ho fatto subito domanda di ULL con Wind-Infostrada.Poichè mi era rimasta la portante attiva ho chiamato il 187 per chiedere se era ancora occupata da un altro operatore.Telefonata finita lì...Un mese dopo Infostrada mi avverte che non possono attivarmi l'Adsl perchè è attiva Alice !!!Ma chi cacchio ve l'ha chiesta ???Ho dovuto aspettare l'ULL efettivo mandando a quel paese Telecom Italia per poter nuovamente navigare.A me chi li rimborsa i mesi in cui ho pagato il 56k per navigare e tutto per colpa delle attivazioni RUBATE da Telecom ?Chi è il responsabile di queste frodi ???
    • awerellwv scrive:
      Re: Telecom mi ha rubato 3 mesi !!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo la disdetta con Tiscali ho fatto subito
      domanda di ULL con Wind-Infostrada.
      Poichè mi era rimasta la portante attiva ho
      chiamato il 187 per chiedere se era ancora
      occupata da un altro operatore.
      Telefonata finita lì...
      Un mese dopo Infostrada mi avverte che non
      possono attivarmi l'Adsl perchè è attiva Alice
      !!!
      Ma chi cacchio ve l'ha chiesta ???
      Ho dovuto aspettare l'ULL efettivo mandando a
      quel paese Telecom Italia per poter nuovamente
      navigare.

      A me chi li rimborsa i mesi in cui ho pagato il
      56k per navigare e tutto per colpa delle
      attivazioni RUBATE da Telecom ?

      Chi è il responsabile di queste frodi ???invece a me e ai miei clienti ha rubato ben + di 3 mesi di attesa. Per l'ultima attivazione di una adsl alice aziendale, ho dovuto chiamare 8 volte solo per ottenere un minimo di informazioni sullo stato di attivazione e per ottenere il modem incomodato. (che non si sà perchè poi doveva ARRIVARE DA PADOVA se l'azienda in questione era sopra BOLZANO !!! mah misteri!
  • Anonimo scrive:
    Esperienza personale
    Ho recentemente attivato la linea telefonica a casa, un nuovo impianto. Al momento del contratto, avvenuto per telefono, l'operatore telecom mi ha chiesto se volevo "predisporre" la linea anche per l'ADSL.Tale richiesta mi ha insospettito, ed ho chiesto se si trattava di un qualcosa di tecnico che mi avrebbe favorito successivamente nell'attivazione di un contratto ADSL verso qualsiasi operatore, oppure di una specie di prelazione di telecom sulla linea. L'operatore poco chiaramente insisteva che avrei potuto utilizzare l'adsl oppure no (in tal caso senza pagare nulla)Ho chiesto espressamente se avrei potuto utilizzare l'adsl di un altro operatore e a quel punto mi ha detto di no.Io conosco quali sono i problemi legati all'installazione di un adsl ( tecnici e burocratici) e per questo sono stato attento ed ho rifiutato per essere libero di scegliere quale adsl utilizzare.Ma chi è inesperto ? Gli viene proposta una preparazione ad servizio gratuito, se ti serve lo usi se no, non paghi.Sai quanti ci cascano....Insomma, gli operatori del callcenter non sono molto chiari. dovrebbero dire che l'attivazione preclude la possibilità di scegliere il fornitore. E forse non dovrebbero neanche proporla in sede di contratto linea voce. Non è concorrenza sleale ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Esperienza personale
      Per me è' concorrenza sleale e soprattutto ingannevole !!!Sfruttamento di posizione dominante al fine di frodare i consumatori ingenui.Il famoso "REGALO" di Alice Free mi preclude la possibilità di abbonarmi con chi voglio io !!!Ma tanto il garante con Telecom chiude sempre tutti e 2 gli occhi :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Esperienza personale
      no! molto più facile! A chi è esperto la attivano ugualmente, senza dire niente! Facile no?
  • BeRToZ scrive:
    Pratica diffusa
    Purtroppo il vizietto di attivare servizi non richiesti, mi è capitato nella forma peggiore... lo "scippo" della linea telefonica telecom da parte di Infostrada. Mi spiego meglio:In pratica, sei mesi fa (e sono ancora in ballo con denuncie, richieste di risarcimento danni e altre belle cose...) appena tornato da un periodo all'estero, mi accorgo che la mia adsl con IP statico interbusiness non stava funziondo.Pseudoincazzato, ricontrollo varie decine di metri di cavo telefonico, stabilendo che il problema fosse in centrale.Sto per attaccarmi al telefono, per chiamare telecozz, quando mi cade l'occhio su una busta "Infostrada"; la apro, e leggo approssimativamente quanto segue:"Congratulazioni sig. Pinco pallo, lei da oggi potrà usufruire dei nostri mirabolanti servizi; si scordi pure telecom, bla bla bla..."Immaginatevi il bestemmione, che con naturalezza, in quel momento nasceva dalle mie profondità :-)Chiamo la nota azienda truffotelefonica, e durante la conversazione, ogni volta che pronunciavo la parola "avvocato", misteriosamente la linea cadeva...(Strano, da una società che vanta le linee più stabili del reame :-)Decido una linea più morbida, riuscendo a mantenere la fragile connessione alquanto stabile (non utilizzando le keyword blacklistate dal callcenter, ma sinonimi :-) , parlo con l'operatore, che mi giura che la richiesta è stata fatta da me (ah, si, vero, da una delle mie personalità :-) , e che l'ADSL non è stata minimamente toccata, quindi attiva (Interbusiness, ip statico, etc...). Gli chiedo di accertarsi di quanto dicesse, dato che stavo per perdere la pazienza. Dopo 10 minuti di Tina Turner in loop, mi conferma quanto pensavo: Ero allacciato con i (dis)servizi telefonici Infostrada e che la mia ADSL era stata disattivata, dato che "non serviva più". Il povero scimmiotto del callcenter mi proponeva l'attivazione della loro ADSL, vantandosi per il costo basso e le prestazioni, alchè io gli facevo notare, che io l'adsl non la pagavo, dato che ce l'avevo a titolo gratuito a causa di una lunga collaborazione con il provider precedente... Vi lascio immaginare il resto della conversazione :|Mi chiedo come sia possibile con tanta leggerezza, attivare e disdire servizi, senza uno straccio di firma o di richiesta da parte dell'intestatario della linea.==================================Modificato dall'autore il 01/06/2005 8.36.06
    • Anonimo scrive:
      Di cosa si lamenta Wind?
      Nella persona di Antonio Converti, che firma lelettere di benvenuto a Libero ADSL Free attivato abusivamente senza il consenso del cliente?TI si comporta esattamente come Wind...
    • Anonimo scrive:
      Re: Pratica diffusa
      - Scritto da: BeRToZ
      Mi chiedo come sia possibile con tanta
      leggerezza, attivare e disdire servizi, senza uno
      straccio di firma o di richiesta da parte
      dell'intestatario della linea.Basta essere delle grandissime teste di cazzo.
  • Anonimo scrive:
    Distruggiamo Telecom
    Questa la dice lunga su Telecom italia, è solo un monopolista che vive di una posizione di rendita, è un gigante che va abolito, boicottatelo in tutti i modi.Chiedete a parenti e amici di passare ad altri operatori.Non usate Telefonini TIMEliminate dal canone tutto quello che non serve.Fondiamo un partito per espropriare a Telecom l'ultimo miglio.Diamo a Telecom una multa seria che incida sul bilancio e di conseguenza sui risultati azionari per questa azione.Trattate male gli operatori Telecom, non per loro poveretti, ma rendiamo difficile che trovino personale competente, maltrattati dalla gente non ne vorranno sapere di andare a lavorare per loro, specialmente quelli buoni.Oh Dio, mi sembra che questo stia già accadendo, ho parlato con operatori Telecom, ma sanno solo leggere le cose già pronte, non hanno vita e idee autonome.
    • Anonimo scrive:
      Re: Distruggiamo Telecom
      quoto e straquotonessuna pietà verso Telecom, sta distruggendo l'Italia
    • Anonimo scrive:
      Re: Distruggiamo Telecom
      Sei un povero illuso, cmq in Telecom ci sono Tecnici ( non grazie a Telecom ma per passione personale ) che magari ti sanno fare anche qualcosa in + che collegare un modemino o un router, saranno pochi, ma rispettali.cmq ogni anno es 2004 sono rientrati 80.000 utenti e fino a giugno 2005 siamo a 45.000, fai un po' tu.Se l'ultimo miglio rendesse....lo avrebbero lasciato a noi ?Ti ricordo "ben venga la concorrenza", ma pensa con la tua testa, che mentre ti inchini alla bontà ed alla bravura del nuovo gestore che ti sta facendo la ruota come un pavone...c'è già qualcuno alle tue spalle, quindi che sia l'uno o sia l'altro....alle spalle qualcuno "ti pensa sempre".....lo schifo purtroppo in italia è questo, non è tutelato il cliente ed a me girano le palle che dei cretini facciano cazzate da un call center quando poi io devo andare dai clienti, oltretutto la mia indole è di fare sempre l'impossibile...quindi se gli avessi tra le mani li strozzerei quei fantocci che telefonano nelle case, ciao macadam
  • Anonimo scrive:
    E' verissimo!
    L'anno scorso ho fatto un nuovo allacciamento telefonico e un mesetto dopo ho richiesto l'attivazione di Alice Free: il giorno successivo mi sono accorto di avere le portante... o Telecom è diventata veloce come il vento oppure mi avevano già attivato Alice prima che io la richiedessi... Cmq volendo passare ad una flat ora non ho più Alice: ci sono voluti 2 mesi di pazienza e telefonate quotidiane al 187 ma alla fine me ne sono liberato e sono passato ad un altro operatore: pago meno e navigo tanto uguale...
  • lele67 scrive:
    Attivassero solo Alice.....
    ...saremmo dei signori, ma la realtà che Telecom ci gioca con le attivazioni di servizi non richiesti e lo fà in maniera massiccia nel complesso molto più del 10%, basta sommare tutte le persone che hanno avuto Teleconomy attivata senza chiedere nulla. E' un reato? Altrochè se lo è, ma evidentemente hanno le spalle ben coperte. Possiamo fare qualcosa? Certo che si, quando troviamo un contratto attivo senza averlo chiesto, e sufficiente invece di telefonare al 187, andare in procura e fare una denuncia o un esposto, loro giocano sul fatto che siamo tanti e rubare un sassolino a testa non crea nessun problema, ma se tutti quanti denunceremmo Telecom beh credo che qualcosa cambierebbe. Fino a che siamo costretti a pagare il pizzo ooops pardon il canone, comunque purtroppo non potremo fare altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Attivassero solo Alice.....
      - Scritto da: lele67
      ...saremmo dei signori, ma la realtà che Telecom
      ci gioca con le attivazioni di servizi non
      richiesti e lo fà in maniera massiccia nel
      complesso molto più del 10%, basta sommare tutte
      le persone che hanno avuto Teleconomy attivata
      senza chiedere nulla. E' un reato? Altrochè se lo
      è, ma evidentemente hanno le spalle ben coperte.
      Possiamo fare qualcosa? Certo che si, quando
      troviamo un contratto attivo senza averlo
      chiesto, e sufficiente invece di telefonare al
      187, andare in procura e fare una denuncia o un
      esposto, loro giocano sul fatto che siamo tanti e
      rubare un sassolino a testa non crea nessun
      problema, ma se tutti quanti denunceremmo Telecom
      beh credo che qualcosa cambierebbe. Fino a che
      siamo costretti a pagare il pizzo ooops pardon
      il canone, comunque purtroppo non potremo fare
      altro.procedure Tronca_Il_Tronchetto;var procedi : boolean;begin procedi:=true; while (procedi) do begin http://www.agcom.it/operatori/denuncia_servizi.htm; http://www.agcom.it/operatori/denuncia_servizi.htm; http://www.agcom.it/operatori/denuncia_servizi.htm endend;:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Attivassero solo Alice.....
      purtroppo i servizi non richiesti sono attivati da "poveri cristi" che non sono dipendenti Telecom e sono pagati a cottimo.Questo e' il risvolto negativo della cosiddetta "nuova economia" dei precari , dei cococo ecc.ecc..In ogni caso chiamando il 187 si ottiene sempre il rimborso del canone relativo al servizio non richiesto.E' come Tele 2 e Infostrada , che abbona al proprio servizio gl anziani ,servendosi di "personale" raccolto per strada :@ :@ :@
  • spettinato scrive:
    Come si fa per denunciarli? è un reato?
    Magari sembra esagerato, ma io sono un mezzo profano. Se mi mettono sotto controllo il telefono, o fanno qualcosa alla mia linea, senza che io ne sia consapevole, o lo abbia richiesto esplicitamente, è un reato si o no? e se si, quale? sta cosa mi interessa parecchio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
      - Scritto da: spettinato
      Magari sembra esagerato, ma io sono un mezzo
      profano. Se mi mettono sotto controllo il
      telefono, o fanno qualcosa alla mia linea, senza
      che io ne sia consapevole, o lo abbia richiesto
      esplicitamente, è un reato si o no? e se si,
      quale? sta cosa mi interessa parecchio.Purtroppo (o meglio pur colpa degli stronzi al governo) è lecito "stipulare contratti" tramite semplice autorizzazione telefonica, quindi devi dimostrare di non averla data per poterli denunciare. Consiglio a tutti di tenersi un registratore vicino al telefono e registrare le telefonate che vi fanno gli stronzi della Telecom, fategli anche dire qualche stronzata (come "fra un po' non sarà più possibile collegarsi in dial-up" e simili), annotatevi l'ora e poi se avrete voglia andrete a denunciarli chiedendo di ottenere i tabulati per rintracciare l'origine della chiamata alla tal ora...
      • spettinato scrive:
        Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
        - Scritto da: Anonimo
        Purtroppo (o meglio pur colpa degli stronzi al
        governo) è lecito "stipulare contratti" tramite
        semplice autorizzazione telefonica, quindi devi
        dimostrare di non averla data per poterli
        denunciare.Scusa, non è il contrario? non devono essere LORO a dimostrare che gliel'ho chiesta? se le cose stanno così anche noi possiamo organizzare una mega truffa come telecom, a chiunque. Gli mandiamo delle enciclopedie a casa e poi gli diciamo che non possono dimostrare che non l'hanno ordinata. E facciamo miliardi di euro. E' così? Fatemi capire.
        • Anonimo scrive:
          Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
          - Scritto da: spettinato

          Purtroppo (o meglio pur colpa degli stronzi al

          governo) è lecito "stipulare contratti" tramite

          semplice autorizzazione telefonica, quindi devi

          dimostrare di non averla data per poterli

          denunciare.

          Scusa, non è il contrario? non devono essere LORO
          a dimostrare che gliel'ho chiesta?Tu puoi annullare il contratto naturalmente se non c'è nessuna prova del tuo assenso, ma per denunciarli devi avere proprio la prova di non averlo fatto
          • lele67 scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            Beh a meno che loro non falsifichino una registrazione audio la prova c'è eccome, io andrei alla procura e sparerei una bella denuncia, poi se loro hanno un contratto telefonico che lo tirino pure fuori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            - Scritto da: Anonimo
            Tutte le telefonate del 187 sono registrate. Sta
            alla Telecom fornire la prova che l'utente ha
            chiesto espressamente dei servizi. Davanti al
            giudice quelli della Telecom di solito fanno
            scena mutaIl problema è che la maggior parte delle volte si viene contattati da esterni, e questi è anche plausibile che non registrino (anche viste le cose che si permettono di dire).
          • Garson Poole scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            Io ho seguito per diverse volte trasmissioni di "Mi manda Rai 3" e l'avvocato, quello vecchio , di cui ora non ricordo il nome, ma che è un finissimo giurista, un grande avvocato e insegna anche diritto penale ha sempre detto che quel tipo di contratti: quelli "stipulati" al telefono non hanno alcun valore legale: sono invalidi e invalidabili. Solo se in seguito regolarizzati con un contratto cartaceo regolare e firmato possono acqustare status legale.Questo fatto lo ha ribadito sempre e con forza, anche in opposizione alle pretese degli operatori che invocavano la pratica del contratto telefonico come valida ecc salvo abusarne con attivazioni mai richieste o con telefonate presentate come sondaggi quando invece poi ti ritrovavi attivato un servizio mai richiesto...
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            - Scritto da: Garson Poole(cut)
            Questo fatto lo ha ribadito sempre e con forza,
            anche in opposizione alle pretese degli
            operatori che invocavano la pratica del contratto
            telefonico come valida ecc salvo abusarne con
            attivazioni mai richieste o con telefonate
            presentate come sondaggi quando invece poi ti
            ritrovavi attivato un servizio mai richiesto...... e la Telecom si vince un esposto all'AGCOMhttp://www.agcom.it/operatori/denuncia_servizi.htmIl bastone funziona sempre"Tronchetto CiProva" muto e rassegnato:D
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            Concordo pienamente, nel mio caso ho da poco attivato una linea voce e questi mi volevano piazzare l'ADSL Alice ... niente, non la voglio, lascio il recapito telefonico (privato) per prendere appuntamento col tecnico che sarebbe dovuto venire a tirarmi i fili ...Oh, il tecnico ha chiamato 3 giorni dopo, io nel frattempo ho ricevuto 6 (sei) telefonate di promozione di Alice ADSL, salvo che alla sesta ho minacciato di passare la questione ad un avvocato e hanno smesso di chiamare ...Se non sono abusi questi, meriterebbero una denuncia senza troppe questioni, e in massa ...DAvide
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: spettinato


            Purtroppo (o meglio pur colpa degli stronzi al


            governo) è lecito "stipulare contratti"
            tramite


            semplice autorizzazione telefonica, quindi
            devi


            dimostrare di non averla data per poterli


            denunciare.



            Scusa, non è il contrario? non devono essere
            LORO

            a dimostrare che gliel'ho chiesta?

            Tu puoi annullare il contratto naturalmente se
            non c'è nessuna prova del tuo assenso, ma per
            denunciarli devi avere proprio la prova di non
            averlo fattoMi dispiace deluderti, ma al giorno d'oggi non c'è bisogno di avere nessuna prova per denunciare qualcuno.... al massimo poi se la denuncia si rivela falsa, chi l'ha subita può querelarti per calunnia;il semplice esporre denuncia contro qualcuno non implica il dover apportare prove per poterla rendere effettiva.Per tua informazione, chiunque domattima si può svegliare e fare una denuncia contro di te per qualsiasi motivo (anche penale).... tu verrai indagato (con tutto quello che ne consegue), e solo al termine delle indagini preliminari, quando il PM deciderà l'archiviazione del tuo caso in quanto non ci sono elementi per procedere, potrai sentirti nuovamente libero. Intanto avrai perduto circa un'anno della tua vita a difenderti (con conseguenti perdite economiche non indifferenti) solo perchè qualcuno ti ha denunciato (nonostante in italia vale la teoria che fino a quando non si è incriminati di qualcosa si è innocenti) senza aver nessuna prova. Sta a te poi rivalerti querelando chi ti ha denunciato, e continuare nella battaglia legale che può durare anche anni. Quando la magistratura avrà finito i suoi lavori, e tu ne sarai uscito indenne, non ti chiederanno neanche scusa.E' triste, ma le cose stanno proprio così.
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea

            E' triste, ma le cose stanno proprio così.E' un modo di procedere che ha radici antichissime, il diritto romanoHa vantaggi e svantaggi
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            Scusa, ma dovrebbero dirti: "ehi guarda! uno ti ha denunciato! mi raccomando nascondi le prove che così la puoi fare franca" ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            - Scritto da: Anonimo
            Scusa, ma dovrebbero dirti: "ehi guarda! uno ti
            ha denunciato! mi raccomando nascondi le prove
            che così la puoi fare franca" ;)No assolutamente, a me sicuramente non devono dire nulla hehe, forse però un tantino di controlli in più su eventuali denunce prima di procedere ad indagare sarebbero più efficienti per evitare figuracce e fastidi alla gente (per indagare bisogna quanto meno che regga il così detto fumus commissi delicti) e onestamente secondo me una denuncia di un pinco pallino qualsiasi non può essere presa in considerazione come tale prima di essersi accertati in altri sensi.... Poi ricorda che chi paga le spese di eventuali "buchi nell'acqua" siamo proprio noi (incluso te), la magistratura non paga nulla; dunque non ci lamentiamo se le spese e i tempi per la giustizia sono tante.Inoltre la mia spiegazione era rivolta a colui che ha detto che per fare una denuncia c'è bisogno di avere prove, quando invece non è così.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            - Scritto da: Anonimo
            Inoltre la mia spiegazione era rivolta a colui
            che ha detto che per fare una denuncia c'è
            bisogno di avere prove, quando invece non è così.Ok scusa è che il mio proposito più che divertirmi a fare denunce era di vincerle
      • Anonimo scrive:
        Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: spettinato

        Magari sembra esagerato, ma io sono un mezzo

        profano. Se mi mettono sotto controllo il

        telefono, o fanno qualcosa alla mia linea, senza

        che io ne sia consapevole, o lo abbia richiesto

        esplicitamente, è un reato si o no? e se si,

        quale? sta cosa mi interessa parecchio.

        Purtroppo (o meglio pur colpa degli stronzi al
        governo) è lecito "stipulare contratti" tramite
        semplice autorizzazione telefonica, quindi devi
        dimostrare di non averla data per poterli
        denunciare. Consiglio a tutti di tenersi un
        registratore vicino al telefono e registrare le
        telefonate che vi fanno gli stronzi della
        Telecom, fategli anche dire qualche stronzata
        (come "fra un po' non sarà più possibile
        collegarsi in dial-up" e simili), annotatevi
        l'ora e poi se avrete voglia andrete a
        denunciarli chiedendo di ottenere i tabulati per
        rintracciare l'origine della chiamata alla tal
        ora...FALSO. Qualunque contratto verbale in assenza di testimoni ( e che non riporti la firma per accettazione ) è AMPIAMENTE impugnabile. E, a dir il vero, per la legge MAI entrato in essere......
        • Garson Poole scrive:
          Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
          " Qualunque contratto verbale in assenza di
          testimoni ( e che non riporti la firma per
          accettazione ) è AMPIAMENTE impugnabile. E, a dir
          il vero, per la legge MAI entrato in essere......"Esatto! Scusate, non ero arrivato in fondo alla lista di questo thread e così ho postato una specie di doppio di questo: nel mio evidenzio la invalidabilità di contratti fatti a mezzo telefonico (se mai perfezionati su carta e con firma per accettazione e tutte le regole di un buon contratto )- Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: spettinato


          Magari sembra esagerato, ma io sono un mezzo


          profano. Se mi mettono sotto controllo il


          telefono, o fanno qualcosa alla mia linea,
          senza


          che io ne sia consapevole, o lo abbia
          richiesto


          esplicitamente, è un reato si o no? e se si,


          quale? sta cosa mi interessa parecchio.



          Purtroppo (o meglio pur colpa degli stronzi al

          governo) è lecito "stipulare contratti" tramite

          semplice autorizzazione telefonica, quindi devi

          dimostrare di non averla data per poterli

          denunciare. Consiglio a tutti di tenersi un

          registratore vicino al telefono e registrare le

          telefonate che vi fanno gli stronzi della

          Telecom, fategli anche dire qualche stronzata

          (come "fra un po' non sarà più possibile

          collegarsi in dial-up" e simili), annotatevi

          l'ora e poi se avrete voglia andrete a

          denunciarli chiedendo di ottenere i tabulati per

          rintracciare l'origine della chiamata alla tal

          ora...

          FALSO. Qualunque contratto verbale in assenza di
          testimoni ( e che non riporti la firma per
          accettazione ) è AMPIAMENTE impugnabile. E, a dir
          il vero, per la legge MAI entrato in essere......
        • Anonimo scrive:
          Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
          - Scritto da: Anonimo
          FALSO. Qualunque contratto verbale in assenza di
          testimoni ( e che non riporti la firma per
          accettazione ) è AMPIAMENTE impugnabile. E, a dir
          il vero, per la legge MAI entrato in essere......FALSO. Tieni un profilo più basso e leggiti il decreto 185/99.Ovviamente deve esserci una prova dell'avvenuta accettazione per negare la cessazione del contrato, ma io parlavo di denuncia non di richiesta di invalidazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
        Questo non è vero. Al contratto "vocale" deve obbligatoriamente seguire quello scritto, che è l'unica cosa che dà validità al tutto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
          - Scritto da: Anonimo
          Questo non è vero. Al contratto "vocale" deve
          obbligatoriamente seguire quello scritto, che è
          l'unica cosa che dà validità al tutto.E dove è scritto?
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            e già, dove è scritto ? nella tua domanda ti sei risposto da solo... dove è scritto ? perchè se non stà scritto non vale :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            - Scritto da: Anonimo
            e già, dove è scritto ? nella tua domanda ti
            sei risposto da solo... dove è scritto ?
            perchè se non stà scritto non vale :)Si bravo
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            Telecom può attivarti i servizi anche solo chiedendoli al 187 via voce, ma a seguito di questa richiesta deve sempre partireuna lettera che ti arriva a casa, che devi firmare e rimandare. Per comodità (più vostra che di Telecom) loro lo attivano a prescindere, perchè vatti a fidare delle poste. Già i tempi di delivery di ADSL sono lunghi, se poi ci mettiamo nel mezzo un doppio passaggio di posta...Questo non toglie che qualcuno, magari operatori esterni (non telecom), ne abusi, specialmentesu servizi a consumo o gratis (Es. ti attacco una Teleconomy gratis).Se ti dicono che non ti possono attivare l'ADSL di altro operatore perchè c'è già Alice sopra, e voi siete sicuri di non aver rispedito mai NESSUN contratto,potete tranquillamente impugnare la causa contro di loro, ma otterreste solo un rimborso forfettarioper il periodo di mancata attivazione pari al canone del servizio per quel periodo. Nel dettaglio Alice Free, 0.Per avere qualcosa di più allora dovreste mettere in mezzo avvocati, andare per le lunghe, DIMOSTRARE (voi) che l'ADSL vi serviva per lavoro, chiamare esperti e consulenze esterne per valutare il danno lavorativo...insomma ne vale la pena? Ovviamente no, e Telecom lo sa. Cmq le cause alla Telecom ci sono, e Telecom paga laddove è chiamata a pagare.Capite ovviamente che la mancata attivazione al bimbettino di casa è una situazione diversa alla mancata attivazione di un POS bancomat in un ipermercato di un grosso centro commerciale...
          • Anonimo scrive:
            Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
            - Scritto da: Anonimo
            Telecom può attivarti i servizi anche solo
            chiedendoli al 187 via voce, ma a seguito di
            questa richiesta deve sempre partire
            una lettera che ti arriva a casa, che devi
            firmare e rimandare.E invece no.
      • Anonimo scrive:
        Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
        rispondo al fenomeno che dice "Consiglio a tutti di tenersi un registratore vicino al telefono e registrare le telefonate che vi fanno gli stronzi della Telecom, fategli anche dire qualche stronzata "Stronzo tientelo per te che sei ignorante.Si ignorante perchè ignori che il 99% del call center non sono dipendenti Telecom, cmq se non ti fregasse del dettaglio...evita di fare di tutta l'erba un fascio, perchè c'è gente che si sbatte e che si da da fare...e mi girano le palle sentirmi apostrofato in quel modo, grazie.
    • AnyFile scrive:
      Re: Come si fa per denunciarli? è un rea
      - Scritto da: spettinato
      Magari sembra esagerato, ma io sono un mezzo
      profano. Se mi mettono sotto controllo il
      telefono, o fanno qualcosa alla mia linea, senza
      che io ne sia consapevole, o lo abbia richiesto
      esplicitamente, è un reato si o no? e se si,
      quale? sta cosa mi interessa parecchio.Penso proprio di no.Anche perché la linea non è tua (anche se te la fanno pagare) ma rimane loro. Dico questo ad idea senza aver letto il contratto. Ma immagino prorpio che la linea rimanga loro.Inoltre penso che sia configurabile un illecito (ma penso solo civile, non penale quindi niente reato) solo nel caso riuscissi a dimostrare di aver subito un danno.Cosa facciano loro in centrale non dovrebbe essere una cosa che a te dovrebbe interessare e quindi se la tua linea è o meno abilitata alla'ADSL non dovrebbe essere una cosa che ti riguarda a meno che da questa cosa derivi a te un danno o ti facciano pagare di più.Ma qui entra in ballo il fatto che si rifiutano i attivarti un servizio.La cosa di cui si potrebbe (e si dovrebbe) protestare è questaMa qui entrano in gioco due pasticci (che a pensar male si direbbero fatti apposta da ... ehmm .. evitiamo una denuncia ... una certa azienda)1) Per poter protestare giudiziariamente contro tale ditta bisogna prima aver tentato un accordo tramite le associazioni dei consumatori. Solo che questi tentativi di accordi non sono possibili (mi pare siano possibili solo in 2 regioni su 20). Se si ricorre direttamente alla magistratura il ricorso è annullabile con spese all'utente (vorrei sapere chi ha approvato una tale legge!!!!!!!!!)2) Qui entra in gioco il pasticcio dell'ADSL che comunque è tecnicamente di Telecom anche se tu fai il contratto con altri. C'è di mezzo il pasticcio fatto dal Garante (che vorrei sapere chi garantisce).A parte che vorrei sapere per quale motivo non mi dovrebbe essere consentito attivare un'altra linea ADSL o spostarmi ad un altro operatore.Io che ho aderito ad Alice Free non ho mica sottoscritto un contratto a vita. Ho soltanto ceduto alle pressanti ed insistenti telefonate da parte di fin troppo solerti operatori della Telecom. Ho soltanto detto "Si mi va bene" (almeno non mi telefonate più). Non ho accettato alcuna clausola.Comunque, accidenti, il garante faccia il garante ... uffa.Aggiunta:Quanto detto sopra circa i reati vale a meno che non si tratti di una truffa. In questo caso sarebbe un reato (penale, ma perseguibile solo dietro querela).Probabilmente in questo caso i maggiori danneggiati sarebbero gli altri operatori telefonici, non l'utente. Ma penso che anche all'utente sarebbe concessa la possibilità di denuncia. Ma per trattarsi di una truffa dovrebeb essere una truffa e attivare un servizio non è a mia avviso ipotizzabile come truffa (visto che non chiedono soldi e quindi non hanno un illecito guadagno)==================================Modificato dall'autore il 01/06/2005 22.55.43
    • Anonimo scrive:
      Re: Come si fa per denunciarli? è un reato?
      da soli non si vale 1 cazzoinvece se esistesse in questo fottuto paese un qualcuno con un po' di iniziativa e raccogliesse 1 centinaio di persone con lo stesso problema disposte a pagare un 10 ? a testa per promuovere una causa comune contro la telecom, magari con un forum di riferimento (i mezzi ci sono), ne uscirebbe una bella causa giudiziaria con relativa richiesta danni di migliaia di euri di dannima siccome siete dei che non sapete organizzarvi un minimo la telecom fa bene a prendervi a randellate dalla posizione di predominio semi-assoluto in cui si ritrova
      • ger1971 scrive:
        Re: Come si fa per denunciarli? è un reato?
        Invece di sproloquiare cercate di informarvi!!Il servizio di conciliazione regionale per i disservizi in materia di telecomunicazioni e telefonia funzionano benissimo!!!Se avete problemi e non sapete come fare a risolverli, scrivetemi: gerry200@supereva.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Come si fa per denunciarli? è un reato?
      Per fare una causa ci vogliono in partenza 6000 ?Te lo puoi permettere contro Telecom che ha i migliori avvocati e fattura miliardi?????
  • Anonimo scrive:
    Leggete: i 50 euro del governo!
    Scusate, non vi è sorto il dubbio che questa mossa sia stata fatta per prendere i 50 euro degli incentivi alla banda larga?Telecom non ha mai fatto pagare le attivazioni alice, però quella di alice free costa 50 euro. Se questi 50 euro non sono stati chiesti, secondo me è perchè telecom ha chiesto "a nome dell'utente" i 50 euro di contributo. Alice free è praticamente nata apposta.Anche a mia madre è stata proposta la cosa, le dissi "falla" perchè serve a me quando torno a casa l'adsl a tempo, e sottolineo che LE AVEVANO PARLATO DEI 50 EURO DI ATTIVAZIONE e della possibilità di RISPARMIARLI USANDO I CONTRIBUTI GOVERNATIVI.Mia madre non ha pagato 50 euro, ma non ha dovuto firmare NULLA: ci ha pensato telecom, quindi vuol dire che può averlo fatto con tutti gli "abbonati fantasma".Per favore verificate, e nel caso occorrerebbe fare una causa collettiva.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Geniale lo Stregatto!
    Per chi non lo sapesse è il gatto di "Alice nel Paese delle Meraviglie", derivato dalla leggenda che voleva le campagne inglesi popolate di gatti fantasma.. o meglio "a scomparsa" :o Conosciuto a Venezia e dintorni come l'Ostregatto :p Immagino sia opera del mitico Luca Schiavoni, a lui i miei complimenti (ennesimi) ;) Se n'è fatto più nulla della raccolta di tutte le tue vignette?Ciao
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: [OT] Geniale lo Stregatto!
      - Scritto da: casteredandblue
      Per chi non lo sapesse è il gatto di "Alice nelno noe' il fantasma di Alice :)(come il titolo della news..)
      Immagino sia opera del mitico Luca Schiavoni, a
      lui i miei complimenti (ennesimi) ;) ehsi ancora non mi hanno cacciato :D
      Se n'è fatto più nulla della raccolta di tutte le
      tue vignette?WIP!(Work in Progress!) LucaS (geek)
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Geniale lo Stregatto!
        - Scritto da: LucaSchiavoni
        no no
        e' il fantasma di Alice :)
        (come il titolo della news..)Ahah fantastica non l'avevo capita! (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Geniale lo Stregatto!
        - Scritto da: LucaSchiavoni
        no no
        e' il fantasma di Alice :)
        (come il titolo della news..) :o
        ehsi ancora non mi hanno cacciato :D :D E ci mancherebbe! Organizzeremmo dei girotondi intorno alla sede di PI coi De Andreis barricati dentro :D


        Se n'è fatto più nulla della raccolta di tutte
        le

        tue vignette?

        WIP!
        (Work in Progress!)

        LucaS (geek)Ok ma tienici aggiornati,siamo interessati in molti alla tua futura creatura!Ciao mitico! :p
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Geniale lo Stregatto!
        - Scritto da: LucaSchiavoni
        - Scritto da: casteredandblue

        Per chi non lo sapesse è il gatto di "Alice nel

        no no
        e' il fantasma di Alice :)
        (come il titolo della news..)


        Immagino sia opera del mitico Luca Schiavoni, a

        lui i miei complimenti (ennesimi) ;)

        ehsi ancora non mi hanno cacciato :D


        Se n'è fatto più nulla della raccolta di tutte
        le

        tue vignette?

        WIP!
        (Work in Progress!)

        LucaS (geek)A volte mi metto a leggere PI prima di andare a dormire... cavolo!!! mi fai scoppiare a ridere nel cuore della notte :D :D :D le vignette sono sempre simpaticissime... ma dove la trovi tutta questa fantasia? Sempre originale e mai banale. Bravo Luca :)
      • awerellwv scrive:
        Re: [OT] Geniale lo Stregatto!
        - Scritto da: LucaSchiavoni

        Immagino sia opera del mitico Luca Schiavoni, a

        lui i miei complimenti (ennesimi) ;)

        ehsi ancora non mi hanno cacciato :Dwow non sapevo che fossi tu il disegnatore delle vignette!!! complimenti!

        Se n'è fatto più nulla della raccolta di tutte
        le

        tue vignette?

        WIP!
        (Work in Progress!)

        LucaS (geek)Bene, non vedo l'ora, p.s. immagino che ci avrai già pensato, ma le vignette saranno inutili se non correlate almeno ai titoli originali degli articoli, quindi sarebbe bello poter "gustare" le vignette, assieme ai titoli originali. ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Geniale lo Stregatto!
          Luca, i miei complimenti.PI e' un bel posto da leggere anche per l'ironia che metti sempre nelle illustrazioni degli articoli.Ma veramente, come fai, tutti i giorni, a sparare fuori cose come questa???Ciao!
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: [OT] Geniale lo Stregatto!
            - Scritto da: Anonimo
            Luca, i miei complimenti.
            PI e' un bel posto da leggere anche per l'ironia
            che metti sempre nelle illustrazioni degli
            articoli.
            Ma veramente, come fai, tutti i giorni, a sparare
            fuori cose come questa???

            Ciao! Vivo nel Chianti (area della toscana, ma anche vino!) ehehetutti i giorni non è sempre cosi ma di sicuro la libertà d azione che mi hanno sempre lasciato The Bros (i De Andreis) è un ottima palestra per la mente e la fantasia;)di sicuro quando facevo l impiegato non muovevo molti neuroni .... :DLucaS
  • Anonimo scrive:
    Leggete: i 50 euro del governo!
    Scusate, non vi è sorto il dubbio che questa mossa sia stata fatta per prendere i 50 euro degli incentivi alla banda larga?Telecom non ha mai fatto pagare le attivazioni alice, però quella di alice free costa 50 euro. Se questi 50 euro non sono stati chiesti, secondo me è perchè telecom ha chiesto "a nome dell'utente" i 50 euro di contributo. Alice free è praticamente nata apposta.Anche a mia madre è stata proposta la cosa, le dissi "falla" perchè serve a me quando torno a casa l'adsl a tempo, e sottolineo che LE AVEVANO PARLATO DEI 50 EURO DI ATTIVAZIONE e della possibilità di RISPARMIARLI USANDO I CONTRIBUTI GOVERNATIVI.Mia madre non ha pagato 50 euro, ma non ha dovuto firmare NULLA: ci ha pensato telecom, quindi vuol dire che può averlo fatto con tutti gli "abbonati fantasma".Per favore verificate, e nel caso occorrerebbe fare una causa collettiva.
    • Anonimo scrive:
      Re: Leggete: i 50 euro del governo!
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate, non vi è sorto il dubbio che... Quanto affermi è gravissimo e sarebbe scandaloso SE confermato.. :| ==================================Modificato dall'autore il 01/06/2005 1.07.57
      • Anonimo scrive:
        [OT] Re: Leggete: i 50 euro del governo!
        Che ne dici di riportare sotto o da nessuna parte le 50 righe di quote se per conto tuo devi scrivere solo una riga?- Scritto da: casteredandblue


        - Scritto da: Anonimo

        Scusate, non vi è sorto il dubbio che questa

        mossa sia stata fatta per prendere i 50 euro

        degli incentivi alla banda larga?



        Telecom non ha mai fatto pagare le attivazioni

        alice, però quella di alice free costa 50 euro.

        Se questi 50 euro non sono stati chiesti,
        secondo

        me è perchè telecom ha chiesto "a nome

        dell'utente" i 50 euro di contributo. Alice free

        è praticamente nata apposta.



        Anche a mia madre è stata proposta la cosa, le

        dissi "falla" perchè serve a me quando torno a

        casa l'adsl a tempo, e sottolineo che LE AVEVANO

        PARLATO DEI 50 EURO DI ATTIVAZIONE e della

        possibilità di RISPARMIARLI USANDO I CONTRIBUTI

        GOVERNATIVI.



        Mia madre non ha pagato 50 euro, ma non ha
        dovuto

        firmare NULLA: ci ha pensato telecom, quindi
        vuol

        dire che può averlo fatto con tutti gli
        "abbonati

        fantasma".



        Per favore verificate, e nel caso occorrerebbe

        fare una causa collettiva.

        Quanto affermi è gravissimo e sarebbe scandaloso
        SE confermato.. :|
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Re: Leggete: i 50 euro del governo!
          - Scritto da: Anonimo
          Che ne dici di riportare sotto o da nessuna parte
          le 50 righe di quote se per conto tuo devi
          scrivere solo una riga?Corretto, avevi ragione ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Re: Leggete: i 50 euro del gove
            OK ti perdono :)- Scritto da: casteredandblue

            Che ne dici di riportare sotto o da nessuna parte

            le 50 righe di quote se per conto tuo devi

            scrivere solo una riga?

            Corretto, avevi ragione ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Re: Leggete: i 50 euro del gove
            - Scritto da: Anonimo
            OK ti perdono :)Grazie :$
        • Sirswatch scrive:
          Re: [OT] Re: Leggete: i 50 euro del gove
          tanti anni fà successe una cosa del genere con il videotel !telecom si inventò centinaia di migliaia di utenti fasulli (comuni, regioni, persino le carceri) in modo da ottenere il contributo non ricordo più se europeo o cosa. Dopo anni ci fù un polverone perchè le password venivano usate dai provider per fare centinaia di milioni al mese di traffico a pagamento falso. Fu coinvolto anche l' allora presidente di telecom (mi sembra...).Dopo anni tutto finì in nulla, alcuni provider presero le centinaia di milioni (certi anche miliardi) e tutto finì a tarallucci e vino.
    • lele67 scrive:
      Re: Leggete: i 50 euro del governo!
      Eh si, è proprio questo uno dei motivi. E' scandaloso? Noooo ma che dite, lo fanno per il nostro bene noi non possiamo capirli stì benefattori della società. Comunque nel nostro caro paese 'ste schifezze sono al'ordine del giorno, perciò non dobbiamo meravigliarci ma agire, anche se possiamo fare poco dobbiamo farlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Leggete: i 50 euro del governo!
        E poi aumenta nelle statistiche la diffusione della banda larga. Così non sembra più che abbiamo una connettività da terzo mondo.Aspetta che si materializzino le offerte web via cavo elettrico o via tubi del gas....la cosa si è ventilata anche su queste pagine e tecnicamente sembra fattibile. A quel punto diventeremo più cablati dei paesi scandinavi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Leggete: i 50 euro del governo!

          Aspetta che si materializzino le offerte web via
          cavo elettrico o via tubi del gas....la cosa si è
          ventilata anche su queste pagine e tecnicamente
          sembra fattibile. A quel punto diventeremo più
          cablati dei paesi scandinavi.Finiremmo in vetta alle statistiche! Per la serie: "chi ha infilato questo doppino nella mia canna del gas?" (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Leggete: i 50 euro del governo!
      truffa ai danni dello stato. In premio una sovvenzione di diecimila miliardi.
  • Anonimo scrive:
    provailtuoprovider, a voi funziona?
    ho iniziato con BBB (flat) circa nel 2001me l'hanno trasformata in alice flat sono passati dalla 256 alla 640 sono pasati dalla 640 alla 1.2 Mbho chiamato per passare alla 4 Mb... ma ora il servizio "Netspeed" di www.provailtuoprovider.org by Altroconsumo non mi funziona più ... non si connette più al server ... che vogliano nascondermi che non riescono a reggere la botta anche se io pago?qualcuno con la stessa esperienza?
    • Anonimo scrive:
      Re: provailtuoprovider, a voi funziona?
      a me il sito funziona....ho alice dai tempi di BBB come te...solo che a me a 1.2mb ancora nn l'hanno portata...(vado a 640k.......)...sara' per questo che a me funge???
      • Anonimo scrive:
        Re: provailtuoprovider, a voi funziona?
        - Scritto da: Anonimo
        a me il sito funziona....ho alice dai tempi di
        BBB come te...solo che a me a 1.2mb ancora nn
        l'hanno portata...(vado a 640k.......)...sara'
        per questo che a me funge???aspé, non è il sito che deve fungere, ma il programmino che scarichi che fa il test: non si connette.prova!registrati, non ti spammano, vai tranquo
  • Anonimo scrive:
    Ma bibolini che ne pensa?
    Sempre che esista, ovviamente...
  • Anonimo scrive:
    Denunciare Telecom
    Altro che diffida, si deve denunciare all'autorità garante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Denunciare Telecom
      - Scritto da: Anonimo
      Altro che diffida, si deve denunciare
      all'autorità garante.shhh non dirlo, sennò quelli la multano davvero (beh se qualche tribunale non annulla la sanzione :@ ) e prontamente TI rimodulerà le tariffe... girando su di noi l'onere di pagarla....
      • Anonimo scrive:
        Re: Denunciare Telecom
        - Scritto da: Anonimo

        Altro che diffida, si deve denunciare

        all'autorità garante.

        shhh non dirlo, sennò quelli la multano davvero
        (beh se qualche tribunale non annulla la sanzione
        :@ ) e prontamente TI rimodulerà le tariffe...
        girando su di noi l'onere di pagarla....MA VAI A FANCULO IMPIEGATO TELECOM DEL CAZZO, A NOI NON LO DICI DI FARCI INCULARE HAI CAPITO?
        • Anonimo scrive:
          Re: Denunciare Telecom
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo


          Altro che diffida, si deve denunciare


          all'autorità garante.



          shhh non dirlo, sennò quelli la multano davvero

          (beh se qualche tribunale non annulla la
          sanzione

          :@ ) e prontamente TI rimodulerà le tariffe...

          girando su di noi l'onere di pagarla....

          MA VAI A ciumbia IMPIEGATO TELECOM DEL ciumbia, A
          NOI NON LO DICI DI FARCI ciumbia HAI CAPITO?Caso A : L'ironia,questa sconosciuta.Caso B : (troll2)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 aprile 2006 21.17-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Denunciare Telecom
            - Scritto da: casteredandblue
            Caso A : L'ironia,questa sconosciuta.
            Caso B : (troll2)Caso C il troll (o forse lo stronzo) ero quello a cui ho risposto, e tu segui poco forum e newsgroup (ce ne sono molti che cercando di convincere seriamente di questa cosa).
        • Anonimo scrive:
          Re: Denunciare Telecom

          MA VAI A FANCULO IMPIEGATO TELECOM DEL CAZZO, A
          NOI NON LO DICI DI FARCI INCULARE HAI CAPITO?Dal tuo eloquio deduco che hai studiato a oxford :D quindi, per rispetto ai forestieri, ti riscriverò il mio pensiero in italiano semplificato:Se authorithy multa telecom, telecom prima alza tariffe poi paga multa. Quindi noi pagare multa di telecom perché canone è appositamente maggiorato.Tu capito ora o io dovere fare disegnino?PS: il corso di sense of humour era facoltativo per la tua laurea, nevvero?PPS: "impiegato telecom" dillo a qualcun'altro, che è quasi un'offesa...
          • Anonimo scrive:
            Re: Denunciare Telecom
            - Scritto da: Anonimo
            Se authorithy multa telecom, telecom prima alza
            tariffe poi paga multa. Quindi noi pagare multa
            di telecom perché canone è appositamente
            maggiorato.Se authority multa telecom per prezzi troppo alti e telecom alza i prezzi per ripagarla telecom prende multa 40 volte più grande, e se rifà lo scherzetto si ricomincia da capo fino a quando telecom va in fallimento ( :p ). Se l'authority è capace di dare la prima multa sarà più capace di dare la seconda, vista la sua gravità. Se non fosse così sarebbe uno scandalo che non potrebbe reggere.Una cosa del genere NON POTREBBE REGGERE.Aumentare i prezzi per ripagare una multa per prezzi troppo alti è una cosa che neanche un mafioso sarebbe capace di fare, è uno sberleffo che solo chi sta preparando un colpo di stato potrebbe avere il coraggio di fare.Chiedere di non dare una multa per prezzi troppo alti a una azienda di cui siamo clienti ci metterebbe 1km più in alto dei tedeschi nella classifica mondiale del masochismo.
            PS: il corso di sense of humour era facoltativo
            per la tua laurea, nevvero?Se stavi scherzando scusami.
          • Anonimo scrive:
            Re: Denunciare Telecom
            - Scritto da: Anonimo
            Aumentare i prezzi per ripagare una multa per
            prezzi troppo alti è una cosa che neanche un
            mafioso sarebbe capace di fare, è uno sberleffo
            che solo chi sta preparando un colpo di stato
            potrebbe avere il coraggio di fare.Beh.. non era successo con le assicurazioni? :| Maxi multa per mancata concorrenza causa cartello tra loro.. I prezzi erano alti e furono aumentati per coprire l'ammanco.. Da lì in poi nessuno ha più contestato loro alcunchè.. :@ Correggetemi se ho detto belinate.. ma non credo,ahimè.. :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Denunciare Telecom
            - Scritto da: casteredandblue
            Correggetemi se ho detto belinate.. ma non
            credo,ahimè.. :'(Sarebbe bello poterti correggere.... :'( :'( :'( :'( :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Denunciare Telecom
            - Scritto da: Anonimo
            prezzi troppo alti è una cosa che neanche un
            mafioso sarebbe capace di fare, è uno sberleffo
            che solo chi sta preparando un colpo di stato
            potrebbe avere il coraggio di fare.Ehm appunto... anzi ora che mi ci fai pensare...http://punto-informatico.it/p.asp?i=52768per non parlare dei debiti che hanno...http://www.beppegrillo.it/archives/2005/03/tronchetti_prov.htmlinsomma, io comunque la guardo, vedo solo me**a! :(
            Se stavi scherzando scusami.scuse accettate, l'importante è capirsi :) magari io sono più pessimista, e te un po' più fiducioso/ottimista... ma mi sa che fondamentalmente temiamo la stessa cosa...
    • lele67 scrive:
      Re: Denunciare Telecom
      Il garante? Ahhh beh , io denuncerei lui, per negligenza visto che succedono 'ste cose. Non siamo noi a doverlo informare dovrebbe essere lui a controllare e a denunciare chi commette queste bassezze commerciali.
  • Anonimo scrive:
    e alice 4 mega?
    a voi và a 4 mega???a me nò! molto al di sotto... :@
    • Anonimo scrive:
      Re: e alice 4 mega?
      - Scritto da: Anonimo
      a voi và a 4 mega???
      a me nò! molto al di sotto...

      :@Devo essere sincero.. da quando ho Alice 4mega scarico a 500Kb fisso... e sinceramente quando l'ho richiesta non ci speravo nemmeno io :$
    • Anonimo scrive:
      Re: e alice 4 mega?
      quanto costa?
  • Anonimo scrive:
    ma quanti errori che fa telecom
    prima la pioggia di servizi non richiesti (teleconomy in primis), ora tutte queste adsl "regalate"... saranno coincidenze? :sBeh, volendo essere ottimisti almeno così si alzano le statistiche sulla diffusione della banda larga in italia....
Chiudi i commenti