Motorola, previsioni sul tablet Xoom

Quando arriverà e quanto costerà, davvero, il Motopad con Android 3.0? Si scatena la caccia ai listini interni degli shop online

Roma – Dopo una partenza in punta di piedi i contendenti alla posizione guadagnata da iPad iniziano a giocare pesante. L’affascinante tablet Xoom proposto da Motorola si presenterà sul mercato con un SoC dual-core Tegra 2, display da 10,1 pollici touchscreen capacitivo, connessione HDMI, doppia fotocamera e sistema operativo Google Android 3.0. Secondo le voci che circolano online, il super-dispositivo si preparerebbe a debuttare sugli scaffali virtuali del circuito Best Buy il 17 febbraio.

Il documento interno del negozio parla di un prezzo intorno ai 700 dollari per la versione entry-level con 32 Gigabyte di memoria interna. Cento dollari in meno del prezzo ufficiale, stabilito insieme all’operatore Verizon, rivelato al recente Consumer Electronic Show. Si tratta comunque di una voce di corridoio, da prendere con le pinze.

Per quanto riguarda gli accessori extra già confermati, il produttore statunitense proporrà invece una docking station con gli altoparlanti, da 100 dollari, una versione “normale” della stessa basetta e una tastiera wireless da 80 dollari. Anche gli accessori compatibili, già in prevendita su Amazon , saranno disponibili intorno alla metà di febbraio.

L’ambizioso tablet Motorola, nominato “Best of Show” al CES 2011 , è atteso anche perché sarà il primo tablet PC basato sul sistema Honeycomb . Tra le feature più intriganti associate a questo sodalizio spicca la nuova versione dell’applicazione Google Maps (5.0) mobile. Un nuovo tipo di mappatura che estrude i palazzi dalla cartina per ricostruire le vie della città con la grafica 3D.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • hp sucks scrive:
    ecco la seconda tom tom
    c'era una volta tom tom, (o come l'ho sempre chiamato io il tontolon) mi stavano pure simpatici da quando sul loro navigatore si potevano mettere gli autovelox e le mappe pirata!tom tom si faceva gli affari suoi, vendeva il suo programma e i suoi tontolon e la gente li usava felice e contenta!e c'era la microsoft che in un ecXXXXX di zelo ha ben pensato ... sto coso funziona .... perchè non complicare le cose con windows???? potremmo fare un windows dentro la macchina, in cui flippy (aka ms agent l'odiosa graffetta di office) da indicazioni sulla macchina e sulla strada ... sembra che tu ti sia perso, posso esserti utile? digita la tua posizione ma come fare? dagli e daglie .... con azzeccagarbugli vari ecco che la tom tom viene mega-multata perchè sti tom tom usano fat? nooo la fat è "cosa nostra" (da leggersi con accento oppurtuno) con la multa la tom tom è andata in declino e ora si vendono meno navigatori di telefoni wm7 io so bene che nei nuovi telefoni wm7 prima o poi apparirà una mattonella con clippy e la sua inutile domanda ora sembra che sti tivo funzionino benino .. registri e riguardi ... anzi .. se gli cambi l'hd con uno + grande funzionano uguale, sembra che si possano mettere i film scaricati su hd e chiavette esterne ... perchè non complicare le cose con windows?
    • Anonimo Veneziano scrive:
      Re: ecco la seconda tom tom
      STRAQUOTO- Scritto da: hp sucks
      c'era una volta tom tom, (o come l'ho sempre
      chiamato io il tontolon) mi stavano pure
      simpatici da quando sul loro navigatore si
      potevano mettere gli autovelox e le mappe
      pirata!

      tom tom si faceva gli affari suoi, vendeva il suo
      programma e i suoi tontolon e la gente li usava
      felice e
      contenta!
      e c'era la microsoft che in un ecXXXXX di zelo ha
      ben pensato ... sto coso funziona .... perchè non
      complicare le cose con windows????


      potremmo fare un windows dentro la macchina, in
      cui flippy (aka ms agent l'odiosa graffetta di
      office) da indicazioni sulla macchina e sulla
      strada


      ... sembra che tu ti sia perso, posso esserti
      utile?

      digita la tua posizione


      ma come fare? dagli e daglie .... con
      azzeccagarbugli vari ecco che la tom tom viene
      mega-multata perchè sti tom tom usano fat? nooo
      la fat è "cosa nostra" (da leggersi con accento
      oppurtuno)

      con la multa la tom tom è andata in declino e ora
      si vendono meno navigatori di telefoni wm7


      io so bene che nei nuovi telefoni wm7 prima o poi
      apparirà una mattonella con clippy e la sua
      inutile domanda


      ora sembra che sti tivo funzionino benino ..
      registri e
      riguardi
      ... anzi .. se gli cambi l'hd con uno + grande
      funzionano uguale, sembra che si possano mettere
      i film scaricati su hd e chiavette esterne ...


      perchè non complicare le cose con windows?
    • styx scrive:
      Re: ecco la seconda tom tom


      ora sembra che sti tivo funzionino benino ..
      registri e
      riguardi
      ... anzi .. se gli cambi l'hd con uno + grande
      funzionano uguale, sembra che si possano mettere
      i film scaricati su hd e chiavette esterne ...


      perchè non complicare le cose con windows?Purtroppo pero' gli ultimi Tivo (i premiere) sono afflitti da una malattia imposta da broadcom.. il BSP broadcom secure rom (o nome simile).. un marchingegno violento per impedire a linux di essere quello che e' ,ossia un sistema libero... MAH.. l'ossessione del controllo cresce..
      • ruppolo scrive:
        Re: ecco la seconda tom tom
        - Scritto da: styx
        MAH.. l'ossessione del controllo
        cresce..È solo la conseguenza dell'ossessione di avere tutto e gratis.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: ecco la seconda tom tom
          Se metti dei limiti inutili, diventa un dovere degli utenti cercare di danneggiarti in ogni modo.
        • jobscrepa scrive:
          Re: ecco la seconda tom tom
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: styx

          MAH.. l'ossessione del controllo

          cresce..

          È solo la conseguenza dell'ossessione di avere
          tutto e
          gratis.Pensa alla tua di ossessione: pagare un mare di quattrini per farsi sodomizzare dal primo commesso dell'Apple Store sotto casa...contento tu, bel macaco!
  • markit scrive:
    Basta con i brevetti sul software!
    Quando decidiamo di farci sentire a livello politico-legislativo per togliere questo obbrorio di brevettazione di idee astratte per bloccare lo sviluppo e l'innovazione, penalizzare gli utenti e tiranneggiare tutti gli sviluppatori di software che non lavorino per grosse corporation?Stanno usando strumenti nati per diffondere ed incoraggiare la cultura in ambiti impropri per scopi dialmetralmente OPPOSTI!Ci vogliono inculcare che il diritto natura e immediato non sia che le idee si diffondano liberamente, ma che qualcuno possa accaparrarsene il diritto esclusivo per 20 anni senza aver fatto una beata mazza!
  • volgare scrive:
    Ormai non sanno più che pesci pigliare
    Ormai totalmente incapaci di proporre qualcosa di innovativo e utile, si aggrappano a brevetti "concettuali" ridicoli in puro stile patent troll. Alla prossima diranno che il sudore sotto le ascelle è un brevetto di Ballmer.Il cavallo Microsoft è ormai zoppo, qualcuno gli spari un bel colpo e finisca lì. :D
Chiudi i commenti