Motorola, un accordo per conquistare la Cina

L'azienda americana sfrutterà la rete commerciale già esistente nel tentativo di erodere quote di mercato ai competitor


Hong Kong – “Se non puoi combatterli, fatteli amici”, dice più o meno il proverbio. E così ha fatto Motorola che, intenzionata ad incrementare le proprie vendite in Cina, ha reso noto venerdì scorso di aver siglato un accordo commerciale con la concorrente locale TCL .

Non sono una novità, per TCL, le partnership con l’occidente: con Alcatel ha addirittura costituito una joint-venture da cui sono già nati i primi prodotti .

Motorola vede nella Cina il più grande bacino di utenti di reti mobili, dove la leadership è detenuta attualmente dal colosso finlandese Nokia , che ha una fetta del 22% del mercato.

TCL Communication Technology Holdings, in seguito all’intesa, promuoverà i prodotti Motorola nei punti vendita delle proprie reti commerciali. La società americana precisa che l’accordo tra le due aziende, i cui termini non sono stati pubblicati, non prevede nessun altro genere di collaborazione.

DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti