Musica, applicazioni per le masse mobile

Annunciate nuove app per l'intrattenimento musicale in mobilità. Grooveshark parla in HTML5 e Sony Unlimited sbarca su iOS e permette l'ascolto offline. Mentre Shazam vuole diventare un vero snodo musicale
Annunciate nuove app per l'intrattenimento musicale in mobilità. Grooveshark parla in HTML5 e Sony Unlimited sbarca su iOS e permette l'ascolto offline. Mentre Shazam vuole diventare un vero snodo musicale

Una nuova infornata di servizi per l’intrattenimento degli utenti mobile , a partire dall’ultima applicazione web annunciata dai vertici di Grooveshark. La piattaforma di streaming ha così lanciato la versione beta di un’app compatibile con gli standard HTML5 , con tanto di “bonus a sorpresa” per coloro che vorranno sperimentarla sui vari dispositivi.

La nuova veste mobile di Grooveshark includerà il supporto di iOS, Android 2.3, PlayBook di BlackBerry e TouchPad HP . La precedente applicazione del servizio di streaming era stata rimossa dai meandri dell’Android Market in seguito alle accuse della RIAA, con annessa causa intentata da Universal per violazione massiva del copyright.

Espansione in mobilità anche per il servizio Sony Music Unlimited, che entro la fine del primo trimestre dell’anno lancerà un’app per dispositivi basati su iOS . Gli utenti potranno salvare una copia cache delle proprie playlist per l’ascolto offline. Ad oggi, il servizio è disponibile solo per device Android e ovviamente Sony.

Novità anche dal fronte Shazam, il popolare servizio che permette il riconoscimento di un brano al semplice ascolto. Il nuovo Shazam Player fungerà da vero e proprio centro multimediale, con la possibilità di ottenere informazioni ulteriori – esempio, il testo – su un determinato brano . Ma anche di condividere su Facebook e Twitter la propria musica.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 01 2012
Link copiato negli appunti