MWC 2014/ Samsung e NVIDIA, la sfida dei core

A Barcellona va in scena il confronto in differita fra Samsung e NVIDIA con la presentazione delle nuove tecnologie di processore delle due aziende: Samsung pensa alle CPU multi-core, mentre NVIDIA mostra Tegra K1

Roma – Il Mobile World Congress 2014 di Samsung fa rima con Exynos, la linea di SoC del colosso coreano che per l’occasione si arricchisce di due nuovi processori con spiccata vocazione alle configurazioni multi-core. Ancora niente supporto ai 64 bit, ma per quello c’è tempo.

I nuovi Exynos 5 di Samsung sono Exynos 5 Octa 5422 e Exynos 5 Hexa 5260 e, stando a quanto sostiene la corporation, integrano potenza da vendere assieme alla capacità di risparmiare sul consumo energetico – e quindi di allungare la durata della batteria sui gadget mobile in cui sono integrati.

Exynos 5 Octa 5422 è un processore SoC con 8 core, 4 dei quali a basse prestazioni (Cortex-A7 a 1,5GHz) e 4 ad alte prestazioni (Cortex-A15 a 2,1 GHz), dotato di supporto nativo a risoluzioni fino all’Ultra HD 4K.

Exynos 5 Hexa 5260 è invece un SoC a 6 core, con 4 core Cortex-A7 a 1,3 GHz e due core Cortex-A15 a 1,7 GHz. Più “contenute”, ovviamente, le performance rispetto all’octa-core, con supporto garantito “solo” a risoluzioni massime di 2560×1600 pixel.

Samsung è già impegnata a distribuire i suoi nuovi Exynos ai produttori, usandoli altresì nei suoi stessi gadget mobile come nel caso di Galaxy Note 3 Neo (Exynos 5 Hexa 5260) e Galaxy S5 (Exynos 5 Octa 5422).

Alla sfida delle prestazioni lanciata dal colosso coreano risponde NVIDIA con il recentemente presentato Tegra K1 , SoC ARM che si caratterizza per la presenza di una componente GPU derivante dalle GPU discrete per PC della linea GeForce (GTX 780). Al MWC 2014 c’era anche la corporation californiana per mostrare quello che i SoC “con GeForce” sono in grado di fare per l’intrattenimento e le capacità tecniche dei gadget mobile e non solo.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bradipao scrive:
    non comparabile con JS
    Non capisco perchè comparare TypeScript con JavaScript.TypeScript è comparabile con Dart, con CoffeeScript, con Script#, con GWT e a limite com Emscripten. Perchè tutti questi linguaggi/strumenti (incluso TypeScript stesso) hanno una cosa in comune: producono codice JavaScript !!!JavaScript può ormai essere considerato lo standard di linguaggio che tutti i browser devono supportare e TypeScript non si offre come un rimpiazzo, ma come uno strumento per produrlo più agevolmente.
    • collione scrive:
      Re: non comparabile con JS
      - Scritto da: bradipao
      hanno una cosa in comune: producono codice
      JavaScript
      !!!

      JavaScript può ormai essere considerato lo
      standard di linguaggio che tutti i browser devonogià, ed è questo che mi fa pensare che tali progetti non avranno futurojavascript è l'assembly del web, ma non è legato ad una cpu in piattaforma e non è astruso come tutti gli assembly "veri e propri"lo stile del programmatore js è la prototipazione, mentre dart e typescript vogliono riportarci al "tavolo da disegno"chi ha necessità di creare un software che va "pensato a priori" userà altri linguaggi ben più adatti
      • Trollone scrive:
        Re: non comparabile con JS
        Typescript sta solo anticipando alcune strutture che saranno disponibili in EcmaScript6http://www.html.it/articoli/ecmascript-6-harmony-il-javascript-che-verra-3/Per chi ne ha seguito l'evoluzione ha notato che richieste di implementare alcune comode soluzioni per generazione di codice js sono state rifiutate perché non aderenti a quello che sarà lo standard ES6.Chi trova inutile (addirittura pericoloso) TS che genera un output in ES3 o ES5, dovrebbe andare prima di tutto all'Ecma con torce e forconi.
  • ... scrive:
    Re: Cosa vuoi distruggere oggi ?

    C'era HTML, explorer era incompatibile.Vero, è una società privata e può inventarsi gli standard che vuole, questo è stato un fallimento (alla lunga)
    C'era Java, hanno fatto .NET.Vero ma non è una cosa negativa, anzi. .Net ha implementato ed evoluto la logica di Java (che poi è stata ripresa anche in Java stesso)
    C'era ODF e hanno fatto DOCXVero, è una società privata e può inventarsi gli standard che vuole, questo è stato un sucXXXXX (alla lunga)
    C'era Flash , hanno fatto Silverlight.Vero, è una società privata e può inventarsi gli standard che vuole, questo è stato un fallimento (a breve distanza)

    Ora che Silverlight sta miseramente fallendo e
    hanno incasinato le cose al punto tale da dover
    fare un browser con due diversi engine, senza
    nemmeno vergognarsi un pochino che fanno
    ?Si dovrebbero vergognare per dei fallimenti? Invece vanno avanti, pensa che fessi!

    Modificano il mattone su cui si basa il web
    moderno e inventano
    Typescript.

    Javascript non è un linguaggio è una filosofia
    funzionale, c'è json, puoi spedire oggetti in
    remoto, senza fare distinzioni tra codice e dati
    , come si fa a incasinare tutto in quel modo ?Ueee... è uscita fuori anche la religione Javascript adesso.Non si incasina niente. usi JQuery? Allo stesso modo potrai usare TypeScript. Ed l'output sarà 100% Javascript.


    E come si fa a incasinare la vita di un povero
    programmatore che dopo java, .net, i vari C ,
    xhtml , tremila metodi per fare comet e
    javascript, quando pensava di stare tranquillo un
    attimo, si sentirà chiedere ad un colloquio : "ma
    lei conosce typescript
    ?".

    Ma vaff...Il mondo va avanti... se seguissero il tuo ragionamento non esisterebbe il CSS3, non esisterebbe XHTML, si sarebbe fermi a HTML con gli stili in linea.Ognuno si crea il suo curriculum, non sei obbligato a sapere tutto. Mi viene da ridere quando vedo i curriculum dove c'è un elenco di conoscenze di 2 pagine. Vorrei proprio saper il livello di conoscenza di tutto quello che c'è scritto in 2 pagine di elenco di conoscenze.Io per conto mio decido dove approfondire lo studio. Ho evitato ad esempio Silverlight, che ho considerato da subito inutile.Se mi chiedono "Lei conosce Silverlight?" Dico chiaramente "Conosco le basi (che comunque per poter decidere se studiarlo o no ho guardato), ma non lo utilizzo e non ci lavoro".Lo stesso dico se mi chiedono "Conosce Java?", rispondo di si ma non ci lavoro. Sono scelte personali, con cui costruisci la tua professionalità e la tua serietà. I tuttologi dell'informatica sono poco credibili.
    • embe scrive:
      Re: Cosa vuoi distruggere oggi ?

      Vero, è una società privata e può inventarsi gli
      standard che vuoleSe ti trovi in posizione dominante sul mercato non puoi fare quel che vuoi.Tant'è che è stata multata più volte per abuso.(sicuramente per explorer, non ricordo e non mi interessa se anche per gli standard di office, il concetto comunque è lo stesso)
      • krane scrive:
        Re: Cosa vuoi distruggere oggi ?
        - Scritto da: embe

        Vero, è una società privata e può inventarsi
        gli

        standard che vuole
        Se ti trovi in posizione dominante sul mercato
        non puoi fare quel che
        vuoi.
        Tant'è che è stata multata più volte per abuso.
        (sicuramente per explorer, non ricordo e non mi
        interessa se anche per gli standard di office, il
        concetto comunque è lo stesso)Ecco un riassuntino: http://www.groklaw.net/staticpages/index.php?page=2005010107100653
      • pippo75 scrive:
        Re: Cosa vuoi distruggere oggi ?

        Se ti trovi in posizione dominante sul mercato
        non puoi fare quel che
        vuoi.
        Tant'è che è stata multata più volte per abuso.
        (sicuramente per explorer, non ricordo e non mi
        interessa se anche per gli standard di office, il
        concetto comunque è lo
        stesso)Si ma hanno messo il ballot screen quindi è tutto sistemato. ( lo dicono i giudici mica io ).
    • Quelo scrive:
      Re: Cosa vuoi distruggere oggi ?
      - Scritto da: ...

      C'era HTML, explorer era incompatibile.
      Vero, è una società privata e può inventarsi gli
      standard che vuole, questo è stato un fallimento
      (alla
      lunga)


      C'era Java, hanno fatto .NET.
      Vero ma non è una cosa negativa, anzi. .Net ha
      implementato ed evoluto la logica di Java (che
      poi è stata ripresa anche in Java
      stesso)



      C'era ODF e hanno fatto DOCX
      Vero, è una società privata e può inventarsi gli
      standard che vuole, questo è stato un sucXXXXX
      (alla
      lunga)


      C'era Flash , hanno fatto Silverlight.
      Vero, è una società privata e può inventarsi gli
      standard che vuole, questo è stato un fallimento
      (a breve
      distanza)




      Ora che Silverlight sta miseramente fallendo
      e

      hanno incasinato le cose al punto tale da
      dover

      fare un browser con due diversi engine, senza

      nemmeno vergognarsi un pochino che fanno

      ?
      Si dovrebbero vergognare per dei fallimenti?
      Invece vanno avanti, pensa che
      fessi!




      Modificano il mattone su cui si basa il web

      moderno e inventano

      Typescript.



      Javascript non è un linguaggio è una
      filosofia

      funzionale, c'è json, puoi spedire oggetti in

      remoto, senza fare distinzioni tra codice e
      dati

      , come si fa a incasinare tutto in quel modo
      ?

      Ueee... è uscita fuori anche la religione
      Javascript
      adesso.
      Non si incasina niente. usi JQuery? Allo stesso
      modo potrai usare TypeScript. Ed l'output sarà
      100%
      Javascript.Non ho mai usato jquery, perchè faccio altro, ho lavorato su javascript a basso livello e usata la serializzazione di JSON per scambiare oggetti scritti in altri linguaggi, per questo parlo di FILOSOFIA FUNZIONALE e non di fede.Per quanto riguarda l'interoperabilità se quello che c'è scritto nell'articolo è vero è solo una operazione di facciata.Sul sito di TypeScript c'è scritto effettivamente : <i
      TypeScript is a typed superset of JavaScript that compiles to plain JavaScript. </i
      Ma nell'articolo ci sono affermazioni come : <i
      Nel descrivere l'utilità del nuovo linguaggio, Hejlsberg sostiene che "JavaScript era pensato per app da 100 linee di codice", mentre TypeScript sarebbe specificatamente progettato per lavorare a progetti da migliaia di linee e oltre. </i
      Che vuol dire che loro soppianteranno lo sviluppo Javascript con quello TypeScript in modo che per programmare WEB in modo compatibile col resto del mondo, avrai bisogno del loro tool, esattamente come per scrivere un ca...o di documento hai bisogno del loro programma, nonostante lo standard sia aperto.
      Il mondo va avanti... se seguissero il tuo
      ragionamento non esisterebbe il CSS3, non
      esisterebbe XHTML, si sarebbe fermi a HTML con
      gli stili in
      linea.Certo !Come fare a meno delle virtù e del progresso portato, dalle pagine scritte due volte ("Microsoft-Resto del Mondo), di Framework, degli ACTIVEX dal supporto parziale alle PNG dal vbscript , di Silverlight.Poi c'è il mio mondo del C/C++ e non avremmo proprio saputo cosa fare senza le meravigliose innovazioni della Microsoft, come il ritorno a capo con due caratteri, la doppia modalità di apertura dei files e l'uso del per le directories.Tutto fatto nell'interesse del progresso ovviamente.
      • ... scrive:
        Re: Cosa vuoi distruggere oggi ?


        Per quanto riguarda l'interoperabilità se quello
        che c'è scritto nell'articolo è vero è solo una
        operazione di
        facciata.

        Sul sito di TypeScript c'è scritto effettivamente
        :

        <i
        TypeScript is a typed superset of
        JavaScript that compiles to plain
        JavaScript.
        </i


        Ma nell'articolo ci sono affermazioni come :

        <i
        Nel descrivere l'utilità del nuovo
        linguaggio, Hejlsberg sostiene che "JavaScript
        era pensato per app da 100 linee di codice",
        mentre TypeScript sarebbe specificatamente
        progettato per lavorare a progetti da migliaia di
        linee e
        oltre.
        </i


        Che vuol dire che loro soppianteranno lo sviluppo
        Javascript con quello TypeScript in modo che per
        programmare WEB in modo compatibile col resto del
        mondo, avrai bisogno del loro tool, esattamente
        come per scrivere un ca...o di documento hai
        bisogno del loro programma, nonostante lo
        standard sia
        aperto.
        Non soppianteranno proprio niente, L'output del compilato sarà javascript puro. Quindi e' in tutto e per tutto come JQuery, una libreria.Quello che ha fatto in più Microsoft è mettere uno strato nella fase di scrittura del codice che facilita e velocizza la scrittura per poi compilare e tirare fuori javascript.La frase dove dicono che js è per poche centinaia di righe di codice e ts è per migliaia, poi si vedrà, per ora sul sito typescript, nel confronto tra il codice ts e l'output js, non mi sembra si risparmi molto in termini di righe codice , però ho notato che la lettura del codice è più agevole.
        Certo !

        Come fare a meno delle virtù e del progresso
        portato, dalle pagine scritte due volte
        ("Microsoft-Resto del Mondo), di Framework, degli
        ACTIVEX dal supporto parziale alle PNG dal
        vbscript , di
        Silverlight.ActiveX è una piaga, vbscript era inutile, SilverLight un esperimento fallito, ma il framework .Net è un gran bel framework, checchè se ne dica.
        • Quelo scrive:
          Re: Cosa vuoi distruggere oggi ?

          ActiveX è una piaga, vbscript era inutile,
          SilverLight un esperimento fallito, ma il
          framework .Net è un gran bel framework, checchè
          se ne
          dica.Su .NET concordo, solo che ho sbagliato volevo scrivere Frontpage, ma ho scritto Framework.
  • panda rossa scrive:
    Re: Cosa vuoi distruggere oggi ?
    - Scritto da: Quelo
    quando pensava di stare tranquillo un
    attimo, si sentirà chiedere ad un colloquio : "ma
    lei conosce typescript
    ?".E si rispondera': "Si, per questo lo evito!"
  • Winaro scrive:
    A dir poco fantastico!!!
    Fenomenale, geniale ed innovativo! Che altro dire?Si incomincia a vedere l'effetto Padella alla guida di Microsoft!Adesso scusate ma corro a convertire tutte le mie famose app per windows phone in typescript prima che lo facciano altri e mi prendano quote di mercato!!!! :| :| :|ciaooooo.....Parola di Winaro! ;)
  • banca scrive:
    visual j++, vba, silverlight
    farà la fine di google dart, per come abbandonano i loro linguaggi faranno una brutta fine...
  • iRoby scrive:
    Licenza
    Attenzione alla licenza: <i
    "La Licenza Apache non richiede che versioni modificate del software siano distribuite secondo i termini della stessa licenza o come software libero. La Licenza Apache richiede solo che si includa un'informativa del fatto che si è utilizzato software licenziato secondo i termini della Licenza Apache." </i
    La licenza Apache con cui viene rilasciata, non vieta a Microsoft di rilasciarne una versione ma poi implementarla un'altra chiusa e leggermente differente.Questo gioco lo abbiamo visto con OXML e i DOCX. Ciò che genera MSOffice non rispetta il formato che Microsoft si è fatta standardizzare dall'ISO institute con tanta puzza di mazzette e irregolarità varie.Alla larga da qualsiasi tecnologia Microsoft. Non perché sia cattiva. Ma perché anche buone idee poi vengono abusate. Ne abbiamo piena la storia di queste pratiche da parte di quest'azienda.
    • Francesco scrive:
      Re: Licenza
      - Scritto da: iRoby
      Attenzione alla licenza:

      La licenza Apache con cui viene rilasciata, non
      vieta a Microsoft di rilasciarne una versione ma
      poi implementarla un'altra chiusa e leggermente
      differente.Visto che Microsoft è il dententore del copyright, può fare quello che vuole, non c'entra la licenza. Anche se fosse GPL Microsoft potrebbe rilasciarne una versione chiusa e sarebbe perfettamente legale. La licenza Apache fa sì che anche tu possa prendere il codice, modificarlo e ridistribuirlo come meglio credi.Detto questo, tutto quello che fa Microsoft puzza di bruciato anche a me, ma è solo per essere pignolo.
      • iRoby scrive:
        Re: Licenza
        - Scritto da: Francesco
        Visto che Microsoft è il dententore del
        copyright, può fare quello che vuole, non c'entra
        la licenza. Anche se fosse GPL Microsoft potrebbe
        rilasciarne una versione chiusa e sarebbe
        perfettamente legale. La licenza Apache fa sì che
        anche tu possa prendere il codice, modificarlo e
        ridistribuirlo come meglio credi.

        Detto questo, tutto quello che fa Microsoft puzza
        di bruciato anche a me, ma è solo per essere
        pignolo.Certamente ma noi abbiamo visto abusato questo meccanismo in passato.Ci sono moltissimi casi di strumenti opensource lasciati poi alle community e nei quali il detentore del copyright ha agito solo da coordinatore, accettando o rifiutando contributi ritenuti adatti/inadatti, che non snaturassero il progetto o la visione iniziale.Ma la Apache non è una licenza che permette questo tipo di collaborazione armonica tra il detentore del copyright e la community, ed eventali soggetti terzi che vogliano abbracciare tale tecnologia.Perché non garantisce sul lungo periodo.Typescript può essere bello e innovativo quanto vuoi. Ma deve garantire una piena interoperabilità da parte di tutti i soggetti che lo sviluppano o adottano, e stabilità di sviluppo, le implementazioni proprietarie devono derivare ed essere compatibili totalmente con la versione pubblica.La Apache non garantisce quest'ultima possibilità.
      • Totem scrive:
        Re: Licenza
        - Scritto da: Francesco
        - Scritto da: iRoby
        Detto questo, tutto quello che fa Microsoft puzza
        di bruciato anche a me, ma è solo per essere
        pignolo.Invece il monopolio di Google sugli smartphone di cosa puzza?
        • panda rossa scrive:
          Re: Licenza
          - Scritto da: Totem
          - Scritto da: Francesco

          - Scritto da: iRoby


          Detto questo, tutto quello che fa Microsoft
          puzza

          di bruciato anche a me, ma è solo per essere

          pignolo.
          Invece il monopolio di Google sugli smartphone di
          cosa
          puzza?Sugli smartphone non c'e' monopolio, c'e' scelta.Quindi la domanda da porsi e': di che cosa puzza il fatto che la gente, pur avendo alternative, sceglie android?Datti una risposta.
          • Winaro scrive:
            Re: Licenza
            - Scritto da: panda rossa
            Sugli smartphone non c'e' monopolio, c'e' scelta.ci sono tante scelte, ma l'unica giusta è - come sempre - Microsoft!
            Quindi la domanda da porsi e': di che cosa puzza
            il fatto che la gente, pur avendo alternative,
            sceglie android?perché è pieno di gente prezzolata da google che sta su internet a parlare male della Microsoft e della Apple!!! Ecco perché!!! :@ :@ :@Parola di Winaro! ;)
          • Marco scrive:
            Re: Licenza
            Purtroppo c'è monopolio, eccome.Vai a vedere come Google sta abusando della sua posizione vietando l'applicazione YouTube su WindowsPhone...
          • panda rossa scrive:
            Re: Licenza
            - Scritto da: Marco
            Purtroppo c'è monopolio, eccome.
            Vai a vedere come Google sta abusando della sua
            posizione vietando l'applicazione YouTube su
            WindowsPhone...Raccontala giusta: wfogn IMPEDISCE ai suoi utenti di installare applicazioni che non sono sullo store winsozz.NOn c'e' nessun divieto da parte di google. Su un winfogn XXXXXXXXXato si puo' installare benissimo l'app di YT.
          • Marco scrive:
            Re: Licenza
            no guarda non ci siamo.L'applicazione era presente fino allo scorso novembre. Poi con cavilli sempre più incredibili e discriminatori google ha obbligato Microsoft a rimuovere l'applicazione dallo store. Ricordo che l'applicazione mostrava comunque la pubblicità di Google.Fattostà che gli utenti WP sono ora obbligati ad accedere a Youtube tramite sito, cosa altamente scomoda.Le soluzioni smanettone ci sono sempre, ma non è quello che ci si aspetta per quelle che non sono solo semplici applicazioni, ma ormai servizi fondamentali del web.In questo caso Google ha discriminato non solo Microsoft, di cui non sono fan, ma direttamente gli utenti. Pessima scelta.
          • panda rossa scrive:
            Re: Licenza
            - Scritto da: Marco
            no guarda non ci siamo.Ci siamo, ci siamo.
            L'applicazione era presente fino allo scorso
            novembre. Poi con cavilli sempre più incredibili
            e discriminatori google ha obbligato Microsoft a
            rimuovere l'applicazione dallo store.No. I cavilli erano di M$ e G si e' rotta le balle uscendo dallo store, dicendo agli utenti: "se volete (e se ve lo lasciano fare) l'app si scarica qua"
            Ricordo che
            l'applicazione mostrava comunque la pubblicità di
            Google.Non so che cosa sia la pubblicita', io.
            Fattostà che gli utenti WP sono ora obbligati ad
            accedere a Youtube tramite sito, cosa altamente
            scomoda.Hai voluto un telefonino con wfogn? Pedala!
            Le soluzioni smanettone ci sono sempre,E io che ho detto?
            ma non è quello che ci si aspetta Allora per te c'e' applebug.
            per quelle che non sono
            solo semplici applicazioni, ma ormai servizi
            fondamentali del web.Chiedi conto a chi ti ha fornito il sistema operativo, allora.
            In questo caso Google ha discriminato non solo
            Microsoft, di cui non sono fan, ma direttamente
            gli utenti.Utenti M$.Li discrimino anche io.Problemi?
            Pessima scelta.La prossima volta allora scegli altro.
          • egixe scrive:
            Re: Licenza
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Marco

            L'applicazione era presente fino allo scorso

            novembre. Poi con cavilli sempre più
            incredibili

            e discriminatori google ha obbligato
            Microsoft
            a

            rimuovere l'applicazione dallo store.

            No. I cavilli erano di M$ e G si e' rotta le
            balle uscendo dallo store, dicendo agli utenti:
            "se volete (e se ve lo lasciano fare) l'app si
            scarica
            qua"Gazzata.

            Ricordo che

            l'applicazione mostrava comunque la
            pubblicità
            di

            Google.

            Non so che cosa sia la pubblicita', io.Ti fa onore. Spero che ti paghino allo stesso modo un giorno ;)

            Fattostà che gli utenti WP sono ora
            obbligati
            ad

            accedere a Youtube tramite sito, cosa
            altamente

            scomoda.

            Hai voluto un telefonino con wfogn? Pedala!Ci sono un milione di altre app che fanno tutto ciò che fa la app di youtube.Però questo dimostra come, al solito tuo, non hai idea di cosa parli.

            per quelle che non sono

            solo semplici applicazioni, ma ormai servizi

            fondamentali del web.

            Chiedi conto a chi ti ha fornito il sistema
            operativo,
            allora.Avrei voluto sentire la lagna contro microsoft se i ruoli fossero stati invertiti. Coerenza, questa sconosciuta.

            In questo caso Google ha discriminato non
            solo

            Microsoft, di cui non sono fan, ma
            direttamente

            gli utenti.

            Utenti M$.
            Li discrimino anche io.
            Problemi?Bah, problemi tuoi. Io discrimino quelli che sono convinti di fare qualunque cosa con linux (e che devono farla da shell tramite comando/codicefiscale)

            Pessima scelta.

            La prossima volta allora scegli altro.Mai più quel XXXXX immondo di android. Tra malware, bloatware e lag anche su 8 core con 3 giga di ram.Ehi, c'è linux sotto, neh!
          • panda rossa scrive:
            Re: Licenza
            - Scritto da: egixe
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Marco


            L'applicazione era presente fino allo
            scorso


            novembre. Poi con cavilli sempre più

            incredibili


            e discriminatori google ha obbligato

            Microsoft

            a


            rimuovere l'applicazione dallo store.



            No. I cavilli erano di M$ e G si e' rotta le

            balle uscendo dallo store, dicendo agli utenti:

            "se volete (e se ve lo lasciano fare) l'app si

            scarica

            qua"

            Gazzata.Fud!



            Ricordo che


            l'applicazione mostrava comunque la

            pubblicità

            di


            Google.



            Non so che cosa sia la pubblicita', io.

            Ti fa onore. Spero che ti paghino allo stesso
            modo un giorno
            ;)Io svolgo servizi concreti, non faccio fumo.La pubblicita' la lascio a chi vende fumo.


            Fattostà che gli utenti WP sono ora

            obbligati

            ad


            accedere a Youtube tramite sito, cosa

            altamente


            scomoda.



            Hai voluto un telefonino con wfogn? Pedala!

            Ci sono un milione di altre app che fanno tutto
            ciò che fa la app di youtube.Accomodati allora. Perche' lamentarsi?
            Però questo dimostra come, al solito tuo, non hai
            idea di cosa parli.Oppure questo dimostra che tu non comprendi quello che la gente scrive.


            per quelle che non sono


            solo semplici applicazioni, ma ormai
            servizi


            fondamentali del web.



            Chiedi conto a chi ti ha fornito il sistema

            operativo,

            allora.

            Avrei voluto sentire la lagna contro microsoft se
            i ruoli fossero stati invertiti. Coerenza, questa
            sconosciuta.Sono conseguenze di aver scelto un sistema closed.Il sistema non appartiene a te, appartiene a chi impugna il manico del guinzaglio, e non a chi indossa il collare.


            In questo caso Google ha discriminato non

            solo


            Microsoft, di cui non sono fan, ma

            direttamente


            gli utenti.



            Utenti M$.

            Li discrimino anche io.

            Problemi?

            Bah, problemi tuoi. Io discrimino quelli che sono
            convinti di fare qualunque cosa con linux (e che
            devono farla da shell tramite
            comando/codicefiscale)Discrimina chi ti pare.Intanto io posso fare cio' che tu non puoi fare.E non e' solo questione di capacita' (linea di comando) ma anche di potenziale, e winphogn e' castrato.


            Pessima scelta.



            La prossima volta allora scegli altro.

            Mai più quel XXXXX immondo di android. Che intanto puo' installare YT.
            Tra
            malware, bloatware e lag anche su 8 core con 3
            giga di
            ram.
            Ehi, c'è linux sotto, neh!Se sei cosi' contento del tuo phogn, perche' vieni qui a lamentarti, allora?
          • egixe scrive:
            Re: Licenza
            - Scritto da: panda rossa





            Ricordo che



            l'applicazione mostrava comunque la


            pubblicità


            di



            Google.





            Non so che cosa sia la pubblicita', io.



            Ti fa onore. Spero che ti paghino allo stesso

            modo un giorno

            ;)

            Io svolgo servizi concreti, non faccio fumo.
            La pubblicita' la lascio a chi vende fumo.Tipo google?Si vende bene il fumo allora. Ed in effetti confermano anche i loschi figuri al parco.



            Fattostà che gli utenti WP sono ora


            obbligati


            ad



            accedere a Youtube tramite sito,
            cosa


            altamente



            scomoda.





            Hai voluto un telefonino con wfogn?
            Pedala!



            Ci sono un milione di altre app che fanno
            tutto

            ciò che fa la app di youtube.

            Accomodati allora. Perche' lamentarsi?Si parlava del comportamento di google no?

            Però questo dimostra come, al solito tuo,
            non
            hai

            idea di cosa parli.

            Oppure questo dimostra che tu non comprendi
            quello che la gente
            scrive.Potrei dirti la stessa cosa



            per quelle che non sono



            solo semplici applicazioni, ma
            ormai

            servizi



            fondamentali del web.





            Chiedi conto a chi ti ha fornito il
            sistema


            operativo,


            allora.



            Avrei voluto sentire la lagna contro
            microsoft
            se

            i ruoli fossero stati invertiti. Coerenza,
            questa

            sconosciuta.

            Sono conseguenze di aver scelto un sistema closed.
            Il sistema non appartiene a te, appartiene a chi
            impugna il manico del guinzaglio, e non a chi
            indossa il
            collare.Se google chiudesse gmail a chi non usa un chromebook o android, il sistema aperto sai dove puoi metterlo, vero? E visto che google di open non ha un bel niente...



            In questo caso Google ha
            discriminato
            non


            solo



            Microsoft, di cui non sono fan, ma


            direttamente



            gli utenti.





            Utenti M$.


            Li discrimino anche io.


            Problemi?



            Bah, problemi tuoi. Io discrimino quelli che
            sono

            convinti di fare qualunque cosa con linux (e
            che

            devono farla da shell tramite

            comando/codicefiscale)

            Discrimina chi ti pare.
            Intanto io posso fare cio' che tu non puoi fare.
            E non e' solo questione di capacita' (linea di
            comando) ma anche di potenziale, e winphogn e'
            castrato.Sarà. Su winphone non potrò installarci un ftp server, ma almeno non ha bisogno di 4 gb di ram per poter aprire il dialer in tempi ragionevoli.E su linux ci potrai fare quello che vuoi (server, server oppure puoi mettere in piedi un bel server), peccato che il software scarseggi...




            Pessima scelta.





            La prossima volta allora scegli altro.



            Mai più quel XXXXX immondo di android.

            Che intanto puo' installare YT.I video di youtube li vedo ugualmente tramite app di terze parti. I problemi semmai sono di google che così si perde gli introiti derivanti dalla pubblicità.


            Tra

            malware, bloatware e lag anche su 8 core con
            3

            giga di

            ram.

            Ehi, c'è linux sotto, neh!

            Se sei cosi' contento del tuo phogn, perche'
            vieni qui a lamentarti,
            allora?Se sei così contento di lagdroid/linux perchè insozzi i thread che parlano più o meno direttamente di microsoft?
          • panda rossa scrive:
            Re: Licenza
            - Scritto da: egixe

            Io svolgo servizi concreti, non faccio fumo.

            La pubblicita' la lascio a chi vende fumo.

            Tipo google?Google non fa pubblicita'.
            Si vende bene il fumo allora. Ed in effetti
            confermano anche i loschi figuri al
            parco.Vedo che te ne intendi.

            Accomodati allora. Perche' lamentarsi?

            Si parlava del comportamento di google no?No, si parlava del comportamento di M$ che non consente ai propri clienti di poter installare app di terze parti non presenti sullo store.


            Però questo dimostra come, al solito
            tuo,

            non

            hai


            idea di cosa parli.



            Oppure questo dimostra che tu non comprendi

            quello che la gente

            scrive.

            Potrei dirti la stessa cosaSe la cosa ti diverte...
            Se google chiudesse gmail a chi non usa un
            chromebook o android, il sistema aperto sai dove
            puoi metterlo, vero? E visto che google di open
            non ha un bel
            niente...Se google togliesse l'app gmail a chi non usa i suoi sistemi avrebbe tutto il diritto di farlo.Fermo restando che l'utente puo' sempre accedere a gmail attraverso il browser o un generico client di posta.Tu confondi l'app col servizio.Il servizio resta, e l'app che viene limitata.

            Discrimina chi ti pare.

            Intanto io posso fare cio' che tu non puoi
            fare.

            E non e' solo questione di capacita' (linea
            di

            comando) ma anche di potenziale, e winphogn
            e'

            castrato.

            Sarà. Su winphone non potrò installarci un ftp
            server, ma almeno non ha bisogno di 4 gb di ram
            per poter aprire il dialer in tempi
            ragionevoli.Contento tu, contenti tutti.
            E su linux ci potrai fare quello che vuoi
            (server, server oppure puoi mettere in piedi un
            bel server), peccato che il software
            scarseggi...Ancora una volta, confondi il software con le XXXXXXX.Su linux le XXXXXXX scarseggiano.




            Pessima scelta.







            La prossima volta allora scegli
            altro.





            Mai più quel XXXXX immondo di android.



            Che intanto puo' installare YT.

            I video di youtube li vedo ugualmente tramite app
            di terze parti. Ecco. Quindi che problema hai?
            I problemi semmai sono di google
            che così si perde gli introiti derivanti dalla
            pubblicità.E perche' si lamenta M$ ?


            Tra


            malware, bloatware e lag anche su 8
            core
            con

            3


            giga di


            ram.


            Ehi, c'è linux sotto, neh!



            Se sei cosi' contento del tuo phogn, perche'

            vieni qui a lamentarti,

            allora?

            Se sei così contento di lagdroid/linux perchè
            insozzi i thread che parlano più o meno
            direttamente di
            microsoft?Perche' c'e' gente come te che scrive cose errate, e quindi io correggo.
          • Teze scrive:
            Re: Licenza

            Se google togliesse l'app gmail a chi non usa i
            suoi sistemi avrebbe tutto il diritto di
            farlo.
            Fermo restando che l'utente puo' sempre accedere
            a gmail attraverso il browser o un generico
            client di
            posta.Peccato che proprio Google non abbia implementato l'ima di GMail in modo standard.
          • Teze scrive:
            Re: Licenza

            Utenti M$.
            Li discrimino anche io.
            Problemi?


            Pessima scelta.

            La prossima volta allora scegli altro.Proprio l'atteggiamento discriminatorio di cui si parlava sopra.Atteggiamento tipico del monopolista.Così fa Google.
        • iRoby scrive:
          Re: Licenza
          Il sucXXXXX di Android è un sucXXXXX del paradigma di distribuzione opensource.Il monopolio di Google non è anche quello di Android, ma quello delle applicazioni e dell'appstore, che è il più vasto. E le app di Google fanno capo ai suoi servizi che ad oggi sono tra i più avanzati.Sono poche le alternative valide a GMail, Youtube, GDrive, ecc. Così complete e ben integrate.Sia inteso che non le sto osannando, perché ritengo che sia pericoloso un monopolio.E comunque Kindle e l'appstore Amazon mostrano che alternative sono possibili.Bisogna solo investire, attrarre sviluppatori e vendor, e costruire un modello di business solido.Cosa che soggetti come Samsung o LG non sono mai riusciti a fare, facendo ricadere l'offerta di app e servizi sempre su quelle di Google.Tutto ciò dimostra che non di sola vedita di hardware vive il settore, ma ci vuole anche buon software e servizi.Il monopolio di Google è in questo caso meritato.Ma è pur sempre un monopolio pericoloso e che ogni giorno diventa sempre più stretto ed opprimente, specie lato privacy, vedi Hangout proposto per gestire gli SMS e quindi attingere ad altre fonti di dati e informazioni.
          • Teze scrive:
            Re: Licenza
            - Scritto da: iRoby
            Il sucXXXXX di Android è un sucXXXXX del
            paradigma di distribuzione
            opensource.Non credo.Android ha vinto perché è su ogni telefono, dai 49 ai 900 euro.
            Sono poche le alternative valide a GMail,
            Youtube, GDrive, ecc. Così complete e ben
            integrate.Microsoft e Apple. Nient'altro purtroppo.
            E comunque Kindle e l'appstore Amazon mostrano
            che alternative sono possibili.Al contrario. Amazon dimostra che solo con un altro monopolio si riesce a sfidare Google.Amazon ha un quasi completo controllo nella vendita di libri online e si sta espandendo nella vendita di ogni altro bene.
            Bisogna solo investire, attrarre sviluppatori e
            vendor, e costruire un modello di business
            solido.Nonostante tutto il suo potere, Samsung non ci è riuscita, segno che quasi nulla riesce a scalfire lo strapotere di Google.Se stiamo a vedere, oggi preferisco Hotmail a GMail, Skype e iMessage a Hangouts. MS Office e OneDrive a GDrive, le mappe di Apple e di Nokia/Bing a quelle di Google. Solo nella ricerca sul web il servizio di Google non ha e uguali, almeno per la mia piccola esperienza.
    • king volution scrive:
      Re: Licenza
      - Scritto da: iRoby
      Attenzione alla licenza:

      <i
      "La Licenza Apache non richiede che
      versioni modificate del software siano
      distribuite secondo i termini della stessa
      licenza o come software libero. La Licenza Apache
      richiede solo che si includa un'informativa del
      fatto che si è utilizzato software licenziato
      secondo i termini della Licenza Apache."
      </i



      La licenza Apache con cui viene rilasciata, non
      vieta a Microsoft di rilasciarne una versione ma
      poi implementarla un'altra chiusa e leggermente
      differente.

      Questo gioco lo abbiamo visto con OXML e i DOCX.
      Ciò che genera MSOffice non rispetta il formato
      che Microsoft si è fatta standardizzare dall'ISO
      institute con tanta puzza di mazzette e
      irregolarità
      varie.

      Alla larga da qualsiasi tecnologia Microsoft. Non
      perché sia cattiva. Ma perché anche buone idee
      poi vengono abusate. Ne abbiamo piena la storia
      di queste pratiche da parte di
      quest'azienda.ottima osservazionebravissimo a controllare la licenzagrazie
    • qualcuno scrive:
      Re: Licenza
      M$ gioca sXXXXX se prende il controllo del mercato. Ma non credo che sia questo il caso. Typescript è una evoluzione del javascript, non molto di più. In un mercato pieno di alternative non è abbastanza innovativo per attirare abbastanza l'attenzione. Stanno cercando di contrastare Google, ma Google non solo sta più avanti, ma tra GWT e Dart offre alternative differenti.Secondo me typescript nel tempo rimarrà una delle tante alternative, neanche la più usata. Quindi da una posizione di debolezza M$ sarà costretta a giocare meno sXXXXX del solito.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Licenza

      Questo gioco lo abbiamo visto con OXML e i DOCX.
      Ciò che genera MSOffice non rispetta il formato
      che Microsoft si è fatta standardizzare dall'ISO
      institute con tanta puzza di mazzette e
      irregolarità
      varie.ZzZz... hai messo il cappellino di stagnola?
  • qualcuno scrive:
    Scottature
    Chissa se i programmatori che hanno perso tempo inutilmente per imparare silverlight ne butterano altro per questo linguaggio.Chissà se i clienti scottati dal mostruoso vendor lock in creato da IE6 avranno il coraggio di comprare qualcosa fatto con questo linguaggio.Non solo M$ arriva tardi, ma arriva in un momento in cui IE perde quote e rende più difficile imporlo come standard e arriva in un momento in cui sono ancora in tanti a leccarsi le ferite delle sue grandi iniziative.Anzi dovrei dire delle sue grandi scopiazzature (come al solito).
    • Marco scrive:
      Re: Scottature
      Google non ha mai rilasciato L'applicazione per youtube. Si é limitata a bloccare tutte le esistenti. Informatihttp://punto-informatico.it/3903295/PI/News/youtube-nuova-app-windows-phone-vecchia.aspx
    • ... scrive:
      Re: Scottature
      A parte che "questo linguaggio" non è IE locked, lo vedo come un JQuery maggiorato.In pratica è un framework javascript, semplice. A chi tornerà utile lo utilizzerà altrimenti no, non devi avere un browser particolare per utilizzarlo.Su Silverlight ti do ragione al 100%. Non capisco come possa MS aver tirato fuori una cosa del genere, promettente ed interessante come base ma inutilizzabile nella realtà. Io lavoro con i prodotti MS (e non solo), mi sono sempre rifiutato di studiare WPF. Dopo un paio di giorni ho capito che non valeva proprio la pena dedicargli tempo.Comunque ammetto ha delle cose veramente ben pensate dentro.
  • ling volution scrive:
    peggio...
    come se già non bastasse quella porcheria che è C#, che almeno "parte" da un signor linguaggio, ecco che ci mancava un'altra schifezza con l'aggravante di essere pure "basata" su un'altra schifezza (ovvero JS)...
    • sentinel scrive:
      Re: peggio...
      - Scritto da: ling volution
      come se già non bastasse quella porcheria che è
      C#, che almeno "parte" da un signor linguaggio,
      ecco che ci mancava un'altra schifezza con
      l'aggravante di essere pure "basata" su un'altra
      schifezza (ovvero
      JS)...Ti do ragione sul fatto che ormai JavaScript è diventato un linguaggiominestrone: tanti concetti presi da vari linguaggi e variparadigmi di programmazione sbattuti tutti in un unicocalderone senza considerarne bene gli sviluppi... Però non èpropriamente una schifezza, è solo che non è stata capita la suavalenza né all'inizio e né per molti anni, considerandoloesclusivamente un linguaggio giocattolo ;)Su C# neanche mi pronuncio... Chi scopiazza altri linguaggiper produrre il suo linguaggio proprietario e commercialone perlucrarci sopra non parte certo da grande considerazione... ;)
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: peggio...
        - Scritto da: sentinel
        Su C# neanche mi pronuncio... Chi scopiazza altri
        linguaggi
        per produrre il suo linguaggio proprietario e
        commercialone
        per
        lucrarci sopra non parte certo da grande
        considerazione...
        ;)Tanto malfatto che... anche Java ha copiato da C# e .NET.
        • qualcuno scrive:
          Re: peggio...
          - Scritto da: Zucca Vuota
          - Scritto da: sentinel


          Su C# neanche mi pronuncio... Chi scopiazza
          altri

          linguaggi

          per produrre il suo linguaggio proprietario e

          commercialone

          per

          lucrarci sopra non parte certo da grande

          considerazione...

          ;)

          Tanto malfatto che... anche Java ha copiato da C#
          e .NET.A si?E che cosa avrebbe copiato?
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: peggio...
            - Scritto da: qualcuno
            A si?
            E che cosa avrebbe copiato?Lambda, l'iteratore foreach, gli attribute che decorano il codice (quelli con la @ per intenderci)...Diciamo la verità: tutti si copiano a vicenda.
          • qualcuno scrive:
            Re: peggio...
            XXXXXXX.Le lamba expressions sono sempre esistite nei linguaggi funzionali da decenni e fanno pure parte di Scala che è stato creato da Martin Odersky il quale ha pure collaborato con i creatori di Java.Il problema di Java è che il suo poXXXXX di sviluppo è stato lento, ma molte caratteristiche erano già state descritte nei documenti pubblicati da Doug Lea più di dieci anni fa.M$ non ha inventato niente, sono solo stati più veloci ad implementare caratteristiche già ampiamente descritte nella letteratura informatica.Tu fai il paio cno quell'altro trollone di darth vader che due giorni fa voleva farci credere che M$ fosse stata uno dei primi ad adottare SOA.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: peggio...
            - Scritto da: qualcuno
            XXXXXXX.
            Le lamba expressions sono sempre esistite nei
            linguaggi funzionali da decenni e fanno pure
            parte di Scala che è stato creato da Martin
            Odersky il quale ha pure collaborato con i
            creatori di
            Java.Che dire... a questo punto un bel po' di concetti erano già presenti in Smalltalk, in LISP, on C, ecc. ecc. Quindi di cosa stiamo parlando? Del fatto che entrambi hanno copiato da altri?
            M$ non ha inventato niente, sono solo stati più
            veloci ad implementare caratteristiche già
            ampiamente descritte nella letteratura
            informatica.Quindi come Java con l'aggravante che Sun e soci sono stati lenti.
            Tu fai il paio cno quell'altro trollone di darth
            vader che due giorni fa voleva farci credere che
            M$ fosse stata uno dei primi ad adottare
            SOA.Non ho seguito il thread. Comunque qui stiamo parlando di Java e .NET.
          • qualcuno scrive:
            Re: peggio...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: qualcuno

            XXXXXXX.

            Le lamba expressions sono sempre esistite nei

            linguaggi funzionali da decenni e fanno pure

            parte di Scala che è stato creato da Martin

            Odersky il quale ha pure collaborato con i

            creatori di

            Java.

            Che dire... a questo punto un bel po' di concetti
            erano già presenti in Smalltalk, in LISP, on C,
            ecc. ecc.

            Quindi di cosa stiamo parlando? Del fatto che
            entrambi hanno copiato da
            altri?


            M$ non ha inventato niente, sono solo stati
            più

            veloci ad implementare caratteristiche già

            ampiamente descritte nella letteratura

            informatica.

            Quindi come Java con l'aggravante che Sun e soci
            sono stati
            lenti.


            Tu fai il paio cno quell'altro trollone di
            darth

            vader che due giorni fa voleva farci credere
            che

            M$ fosse stata uno dei primi ad adottare

            SOA.

            Non ho seguito il thread. Comunque qui stiamo
            parlando di Java e
            .NET.Si. Gira un altro po' la frittata.Hai sparato tu la XXXXXXX. La risposta te la meriti.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: peggio...
            - Scritto da: qualcuno
            Si. Gira un altro po' la frittata.
            Hai sparato tu la XXXXXXX. La risposta te la
            meriti.Ho detto che Java ha copiato (e secondo me era anche ora) alcune cose da C# e .NET. E tu mi citi altri linguaggi come Scala e LISP. Quindi, seguendo il tuo ragionamento, Java ha copiato da questi (e quindi anche C#). Ma poi che problemi ti fai: se uno fa una cosa buona e l'altro copia non è bene?
          • qualcuno scrive:
            Re: peggio...
            Ancora insisti?Java non ha copiato niente da C#O sei un ignorante o speri di pescare tra gli ignoranti.
          • panda rossa scrive:
            Re: peggio...
            - Scritto da: qualcuno
            Ancora insisti?
            Java non ha copiato niente da C#
            O sei un ignorante o speri di pescare tra gli
            ignoranti.Qui in questo forum, tutti i tifosi, pur di non ammettere che la loro squadra e' ultima in classifica con distacco incolmabile pur corrompendo arbitri e giornalisti, se ne escono con "questo ha copiato da me, quello ha copiato da me", dimenticando che UNIX esiste dal 1969, e tutto il resto viene dopo.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: peggio...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: qualcuno

            Ancora insisti?

            Java non ha copiato niente da C#

            O sei un ignorante o speri di pescare tra gli

            ignoranti.

            Qui in questo forum, tutti i tifosi, pur di non
            ammettere che la loro squadra e' ultima in
            classifica con distacco incolmabile pur
            corrompendo arbitri e giornalisti, se ne escono
            con "questo ha copiato da me, quello ha copiato
            da me", dimenticando che UNIX esiste dal 1969, e
            tutto il resto viene
            dopo.Che noia che sei...
          • ... scrive:
            Re: peggio...
            Quindi dici che qualsiasi cosa si basi su una VM vuol dire che ha copiato da Java...Se gli altri fanno le cose prima e poi le fa Microsoft vuol dire che MS ha copiato.Se Microsoft fa le cose prima e poi lo fanno gli altri, vuol dire solo che MS è stata più veloce, non che gli altri hanno copiato.Ma che logiche avete nelle vostre teste?!?
          • krane scrive:
            Re: peggio...
            - Scritto da: ...
            Quindi dici che qualsiasi cosa si basi su una VM
            vuol dire che ha copiato da Java...
            Se gli altri fanno le cose prima e poi le fa
            Microsoft vuol dire che MS ha copiato.
            Se Microsoft fa le cose prima e poi lo fanno gli
            altri, vuol dire solo che MS è stata più veloce,
            non che gli altri hanno copiato.O che l'ha comprato (rotfl)
            Ma che logiche avete nelle vostre teste?!?Quella di chi si ricorda la storia passata.
          • ... scrive:
            Re: peggio...
            Storia passata?Tutti copiano tutti.Ed ogni tanto c'è qualcuno che ha qualche idea di migliorare in qualche modo vincente (non inventando niente) e poi gli altri copiano.Questo è il mondo reale. Non vedo differenze tra le varie ditte. Microsoft ha copiato molto,Apple ha copiato molto,Samsung ha copiato molto,Google con Android ha copiato molto.Poi ognuno aggiunge del suo, e queste aggiunte a volte sono un sucXXXXX e copiate dagli altri.Poi c'è chi vive nel mondo del Dio Apple, del Dio Android, del Dio Java, del Dio Microsoft ecc... sono tutte guerre di religione inutili.
          • Prozac scrive:
            Re: peggio...
            - Scritto da: ...
            Storia passata?
            Tutti copiano tutti.
            Ed ogni tanto c'è qualcuno che ha qualche idea di
            migliorare in qualche modo vincente (non
            inventando niente) e poi gli altri
            copiano.

            Questo è il mondo reale. Non vedo differenze tra
            le varie ditte.

            Microsoft ha copiato molto,
            Apple ha copiato molto,
            Samsung ha copiato molto,
            Google con Android ha copiato molto.
            Poi ognuno aggiunge del suo, e queste aggiunte a
            volte sono un sucXXXXX e copiate dagli
            altri.

            Poi c'è chi vive nel mondo del Dio Apple, del Dio
            Android, del Dio Java, del Dio Microsoft ecc...
            sono tutte guerre di religione
            inutili.Condivido in pieno!!!
          • qualcuno scrive:
            Re: peggio...
            Non l'ho mai negato.Però tutti gli astroturfer chi sostiene che M$ ha inventato le lamba expressions mente. Stessa cosa per tutte le altre caratteristiche di C#Tutto il resto sono XXXXXXcce per rigirare la frittata.
    • Trollone scrive:
      Re: peggio...
      - Scritto da: ling volution
      come se già non bastasse quella porcheria che è
      C#, che almeno "parte" da un signor linguaggio,
      ecco che ci mancava un'altra schifezza con
      l'aggravante di essere pure "basata" su un'altra
      schifezza (ovvero
      JS)...Di grazia è possibile conoscere cosa ha usato vostra signoria negli ultimi 14 anni (se era nato) per manipolare il DOM html?
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: peggio...
        - Scritto da: Trollone
        Di grazia è possibile conoscere cosa ha usato
        vostra signoria negli ultimi 14 anni (se era
        nato) per manipolare il DOM
        html?Per spezzare una lancia a favore non è che ci fossero molte alternative. E non si può dire che JavaScript brilli per la sua eleganza. Infatti non per niente molti apprezzano TypeScript.
        • panda rossa scrive:
          Re: peggio...
          - Scritto da: Zucca Vuota
          - Scritto da: Trollone


          Di grazia è possibile conoscere cosa ha usato

          vostra signoria negli ultimi 14 anni (se era

          nato) per manipolare il DOM

          html?

          Per spezzare una lancia a favore non è che ci
          fossero molte alternative. E non si può dire che
          JavaScript brilli per la sua eleganza. Infatti
          non per niente molti apprezzano
          TypeScript.Da un breve sondaggio in questo thread mi pare di vedere che questi "molti" che apprezzano il ts, sei solo tu, e non sei certo un esempio di giudizio indipendente, in quanto noto astroturfer winaro.js fa quello che deve, e lo fa bene, e lo fa ovunque.Non c'e' motivo di cambiare, soprattutto se questo motivo puzza di M$.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: peggio...
            http://www.sitepen.com/blog/2013/12/31/definitive-guide-to-typescript/Vedi se questi secondo te sono "astroturf winari"...
          • Trollone scrive:
            Re: peggio...
            Veramente siamo in due, ovviamente tu lo odi a prescindere.Non c'è motivo di cambiare?Beh fattene una ragione perché TypeScript aggiunge solo alcuni costrutti che ti ritroverai comunque in EcmaScript6 più un controllo sui tipi in fase di compilazione.L'output è puro javascript 1.5 o 1.3 a seconda della scelta.Ma secondo il tuo ragionare dovremmo rinnegare anche l'XMLHttpRequest solo perché è stato pensato da MS?
          • panda rossa scrive:
            Re: peggio...
            - Scritto da: Trollone
            Veramente siamo in due, ovviamente tu lo odi a
            prescindere.No, io non lo odio, tantomeno a prescindere.Semplicemente chiedo a che serve un altro interprete?
            Non c'è motivo di cambiare?Sentiamo il motivo.
            Beh fattene una ragione perché TypeScript
            aggiunge solo alcuni costrutti che ti ritroverai
            comunque in EcmaScript6 più un controllo sui tipi
            in fase di compilazione.e quindi ?
            L'output è puro javascript 1.5 o 1.3 a seconda
            della scelta.Quindi tanto vale scrivere nativamente in js
            Ma secondo il tuo ragionare dovremmo rinnegare
            anche l'XMLHttpRequest solo perché è stato
            pensato da MS?La domanda da porsi e' molto semplice.Cui prodest?Se la risposta e' M$ allora si rigetta.Se la risposta e' altro, anche se l'idea arriva da M$, si puo' considerare.
          • Trollone scrive:
            Re: peggio...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Trollone

            Veramente siamo in due, ovviamente tu lo odi
            a

            prescindere.

            No, io non lo odio, tantomeno a prescindere.
            Semplicemente chiedo a che serve un altro
            interprete?
            Si tu lo odi a prescindere perché puzza di M$E nel tuo intervento non c'era nessuna domanda, ma solo affermazioni.


            Non c'è motivo di cambiare?

            Sentiamo il motivo.


            Beh fattene una ragione perché TypeScript

            aggiunge solo alcuni costrutti che ti
            ritroverai

            comunque in EcmaScript6 più un controllo sui
            tipi

            in fase di compilazione.

            e quindi ?


            L'output è puro javascript 1.5 o 1.3 a
            seconda

            della scelta.

            Quindi tanto vale scrivere nativamente in js
            CoffeeScript o Dart perché sono nati? Perché c'è un'esigenza.Nel mio caso preferisco un Subset stabile di ES6.Lo sto usando per un'applicazione Raspberry + ArchLinuxArm + NodeJS.

            Ma secondo il tuo ragionare dovremmo
            rinnegare

            anche l'XMLHttpRequest solo perché è stato

            pensato da MS?

            La domanda da porsi e' molto semplice.
            Cui prodest?

            Se la risposta e' M$ allora si rigetta.
            Se la risposta e' altro, anche se l'idea arriva
            da M$, si puo'
            considerare.Infatti XMLHttpRequest è nato per una esigenza puramente di MS.Quindi per te era da scartare, mente Netscape e Opera e Google l'hanno implementato e abbracciato.
          • bubba scrive:
            Re: peggio...
            - Scritto da: Trollone
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Trollone


            Veramente siamo in due, ovviamente tu
            lo
            odi

            a


            prescindere.



            No, io non lo odio, tantomeno a prescindere.

            Semplicemente chiedo a che serve un altro

            interprete?



            Si tu lo odi a prescindere perché puzza di M$

            E nel tuo intervento non c'era nessuna domanda,
            ma solo
            affermazioni.





            Non c'è motivo di cambiare?



            Sentiamo il motivo.




            Beh fattene una ragione perché
            TypeScript


            aggiunge solo alcuni costrutti che ti

            ritroverai


            comunque in EcmaScript6 più un
            controllo
            sui

            tipi


            in fase di compilazione.



            e quindi ?




            L'output è puro javascript 1.5 o 1.3 a

            seconda


            della scelta.



            Quindi tanto vale scrivere nativamente in js



            CoffeeScript o Dart perché sono nati? Perché c'è
            un'esigenza.
            Nel mio caso preferisco un Subset stabile di ES6.
            Lo sto usando per un'applicazione Raspberry +
            ArchLinuxArm +
            NodeJS.



            Ma secondo il tuo ragionare dovremmo

            rinnegare


            anche l'XMLHttpRequest solo perché è
            stato


            pensato da MS?



            La domanda da porsi e' molto semplice.

            Cui prodest?



            Se la risposta e' M$ allora si rigetta.

            Se la risposta e' altro, anche se l'idea
            arriva

            da M$, si puo'

            considerare.

            Infatti XMLHttpRequest è nato per una esigenza
            puramente di
            MS.
            Quindi per te era da scartare, mente Netscape e
            Opera e Google l'hanno implementato e
            abbracciato.un po l'inizio della fine, in effetti, quel XMLhttprequest. Nel senso che e' un pezzo dell'AJAX, che e' un po il capisaldo del portare molta 'business logic' nel client. Che e' flawed by design. (nel senso che http nasce stateless, che tutti i dati del client sono potenzialmente tampered quindi untrusted ecc ecc. E l'app lato server non ci guarda. Potrebbe, ma poveraccio anche il programmatore... se deve usare framework per app complesse che trasportano dati in json over xml over soap over rpc over http, lui che ne sa di cosa c'e' dentro :)disclaimer: ormai sono svariati anni che "non gioco piu questa partita", so chiaramente che esistono le persistent connection in http, e continue innovazioni in w3c, che non seguo piu' in dettaglio e che in js/html ci sono app mirabolanti.. pero' "flawed logic web" mi da cmq 2,7 milioni di risultati :
          • ... scrive:
            Re: peggio...
            la superXXXXXla odierna!
          • Anonimo Anonimo scrive:
            Re: peggio...

            CoffeeScript o Dart perché sono nati? Perché c'è
            un'esigenza.
            Nel mio caso preferisco un Subset stabile di ES6.
            Lo sto usando per un'applicazione Raspberry +
            ArchLinuxArm +
            NodeJS.Il subset stabile sarebbe? Mi serve, perché, come dici, c'è un'esigenza. Conosco l'opzione harmony di Nodejs, Traceur di Google ma è lontano dalla 1.0 e forse per i browser posso trovare dei polyfill vagamente stabili per una cosa o due di ES6, ma saperlo da te sarebbe meglio, una informazione utile tra una trollata e l'altra (non mi riferisco a te in particolare). Grazie
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: peggio...
            contenuto non disponibile
  • bubba scrive:
    avremo quindi dei
    avremo quindi dei sparagestionali in Typescript-to-js via VB2013? :)
    • Trollone scrive:
      Re: avremo quindi dei
      - Scritto da: bubba
      avremo quindi dei sparagestionali in
      Typescript-to-js via VB2013?
      :)sudo apt-get install nodejsnpm install -g typescripttsc helloworld.ts OH MIO DIO! :o
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: avremo quindi dei
        - Scritto da: Trollone
        - Scritto da: bubba

        avremo quindi dei sparagestionali in

        Typescript-to-js via VB2013?

        :)

        sudo apt-get install nodejs

        npm install -g typescript

        tsc helloworld.ts

        OH MIO DIO! :oGrande!
      • bubba scrive:
        Re: avremo quindi dei
        - Scritto da: Trollone
        - Scritto da: bubba

        avremo quindi dei sparagestionali in

        Typescript-to-js via VB2013?

        :)

        sudo apt-get install nodejs

        npm install -g typescript

        tsc helloworld.ts

        OH MIO DIO! :oRiformulo:avremo quindi degli sparagestionali in Typescript-to-js, oltre che via VS2013, ANCHE sotto linux tramite l'interprete M$ ? :)
  • collione scrive:
    nooooo
    un altro accrocchio, come Dart, che pretende di scalzare Javascript?
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: nooooo
      - Scritto da: collione
      un altro accrocchio, come Dart, che pretende di
      scalzare
      Javascript?Non è come Dart. E' totalmente retrocompatibile con JavaScript (il codice JavaScript è anche codice TypeScript). Non devi neanche averlo nel browser. Infatti piace anche a gente che non lavora con Microsoft.
      • Felice Sulvate scrive:
        Re: nooooo
        E io dovrei ascoltar uno che si chiama Zucca Vuota?
        • Trollone scrive:
          Re: nooooo
          - Scritto da: Felice Sulvate
          E io dovrei ascoltar uno che si chiama Zucca
          Vuota?No, prima informati, prova e poi esprimi la tua opinione con cognizione di causa.http://www.typescriptlang.org/Playground/
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: nooooo
          - Scritto da: Felice Sulvate
          E io dovrei ascoltar uno che si chiama Zucca
          Vuota?Meglio una zucca vuota che una piena di... ;-)
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: nooooo
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: Felice Sulvate

            E io dovrei ascoltar uno che si chiama Zucca

            Vuota?

            Meglio una zucca vuota che una piena di... ;-)Mancava la faccina: ;)
          • Felice Sulvate scrive:
            Re: nooooo
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: Zucca Vuota

            - Scritto da: Felice Sulvate


            E io dovrei ascoltar uno che si chiama
            Zucca


            Vuota?



            Meglio una zucca vuota che una piena di...
            ;-)

            Mancava la faccina: ;)Ah se c'è la faccina allora tutto ok. :p
      • collione scrive:
        Re: nooooo
        il punto non è la retrocompatibilità, ma il fatto che questi linguaggi sono la soluzione ad un problema che non esistequelli che sono percepiti come difetti di javascript ( il più citato è sicuramente la mancanza di tipizzazione statica ) sono i maggiori pregi del linguaggiobasic perchè si diffuse? perchè potevi definire variabili dove ti pareva, cambiarne il tipo lungo il codepath, poter sostanzialmente definire il codice man mano che le idee ti si concretizzano in testainoltre, retrocompatibile o no, il codice scritto in typescript va compilato in javascript ( proprio come dart ), visto che non esistono interpreti diffusi a livello di massa per nessuno dei due linguaggi
        • ... scrive:
          Re: nooooo
          - Scritto da: collione
          inoltre, retrocompatibile o no, il codice scritto
          in typescript va compilato in javascript (
          proprio come dart ), visto che non esistono
          interpreti diffusi a livello di massa per nessuno
          dei due
          linguaggiBeh per MS questo dubito sia un problema visto che ancora oggi sono gli unici che implementano quell'aborto di VBScript nel browser.
          • ... scrive:
            Re: nooooo
            Lo implementano per la retrocompatibilit'ti immagini cosa succedesse se smettessero di implementarlo? Già adesso molte applicazioni web scritte per IE6 è difficile trasportarle sulle versioni più recenti di IE senza grossi problemi.Se non ci fosse più VBscript sarebbe impossibile migrare le applicazioni, non difficile.Per eliminare IE6 (Che è un obbrobbrio e MS lo sa bene) HA DOVUTO per forza implementare VBScript nelle versioni successive di IE.Che poi, tutto questo obbrobbrio in VBScript non lo vedo. E' l'equivalente di javascript ma con la sintassi del VB. Addirittura ti permetteva di fare anche qualcosina in più.Inutile dato che è supportato solo da un browser? Si, decisamente.
          • ... scrive:
            Re: nooooo
            ho sbagliato con la fretta, invece di "succedesse " naturalmente è "accadrebbe"
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: nooooo
          Stavo per darti una risposta articolata ma penso che sia meglio che tu dia una occhiata diretta a TypeScript. Se poi a te non serve OK. Io ritengo che il mio gruppo ne ricaverebbe diversi vantaggi (anche quelli che non usano Microsoft).P.S.: il BASIC si diffuse perchè stava in pochi K. Infatti quando le machine sono diventate più potenti, il BASIC è scomparso (VB non è propriamente BASIC).
          • ... scrive:
            Re: nooooo
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Stavo per darti una risposta articolata ma penso
            che sia meglio che tu dia una occhiata diretta a
            TypeScript.

            Se poi a te non serve OK. Io ritengo che il mio
            gruppo ne ricaverebbe diversi vantaggi (anche
            quelli che non usano
            Microsoft).

            P.S.: il BASIC si diffuse perchè stava in pochi
            K. Infatti quando le machine sono diventate più
            potenti, il BASIC è scomparso (VB non è
            propriamente
            BASIC)"Non è propriamente"? Non c'entra nemmeno di striscio.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: nooooo
            - Scritto da: ...
            "Non è propriamente"? Non c'entra nemmeno di
            striscio.Esatto. CVD.
          • bubba scrive:
            Re: nooooo
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Stavo per darti una risposta articolata ma penso
            che sia meglio che tu dia una occhiata diretta a
            TypeScript.in realta' pero collione l'ha detta giusta (mi riferisco alla parte finale del post.... il resto e' opinabile). Nei fatti (esclusi quindi gli esperimenti chrominiani) l'interprete dart nei browser non esiste... e quindi c'e' sempre da imparare -pagina piu' pagina meno- (dart|typescript) per poi darlo in pasto al "compilatore" (dart|ts)ToJs ...yet-another-js-superset/framework/extention/antani .... (Magari e' ottimo eh...)
          • collione scrive:
            Re: nooooo
            appunto, se proprio vogliono buttarci addosso l'ennesimo superset di javascript, allora io rilancio con Haxe, che offre di più, è già usato in molti scenari e offre una pletora di traduttori che coprono dal c++ fino a php ed actionscript
          • collione scrive:
            Re: nooooo
            intendi dire che typescript è stato creato per la realizzazione di programmi complessi?in questo caso mi chiedo e chiedo a google e microsoft: "perchè diavolo dovrei usare un javascript-like ( interpretato/jit oltretutto ) per realizzare un programma che trarrebbe enormi benefici dall'uso di un linguaggio più serio?"a me pare che la webmania abbia fatto venir meno la logica del "right tool for the right job"
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: nooooo
            - Scritto da: collione
            a me pare che la webmania abbia fatto venir meno
            la logica del "right tool for the right
            job"Non potrei essere più d'accordo ma è il mercato che decide.
          • panda rossa scrive:
            Re: nooooo
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: collione


            a me pare che la webmania abbia fatto venir
            meno

            la logica del "right tool for the right

            job"

            Non potrei essere più d'accordo ma è il mercato
            che
            decide.No, il mercato non decide proprio niente quando e' vittima di monopolisti e di ricattatori.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: nooooo
            - Scritto da: panda rossa
            No, il mercato non decide proprio niente quando
            e' vittima di monopolisti e di
            ricattatori.Quindi JavaScript è stato imposto da monopolisti e ricattatori? Secondo me c'entrano anche la CIA, il KGB, la Massoneria, la Chiesa e i movimenti LGBT.
          • panda rossa scrive:
            Re: nooooo
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa

            No, il mercato non decide proprio niente
            quando

            e' vittima di monopolisti e di

            ricattatori.

            Quindi JavaScript è stato imposto da monopolisti
            e ricattatori? No, ti stai confondendo con jscript.
            Secondo me c'entrano anche la CIA,
            il KGB, la Massoneria, la Chiesa e i movimenti
            LGBT.Ti stai sempre confondendo con jscript.
          • bancai scrive:
            Re: nooooo

            a me pare che la webmania abbia fatto venir meno
            la logica del "right tool for the right
            job"con firefoxos e chromeos l'html sta dappertutto...
          • collione scrive:
            Re: nooooo
            - Scritto da: bancai

            a me pare che la webmania abbia fatto venir meno

            la logica del "right tool for the right

            job"


            con firefoxos e chromeos l'html sta dappertutto...appuntoma pure metro di windows 8 è html-centricanon ho capito cosa vogliano veramente cavarci da questo html
        • qualcuno scrive:
          Re: nooooo
          Be non esageriamo. Quando il tizio ha detto che javascript è adatto ad applicazioni di 100 righe non aveva tutti i torti. Fare applicazioni modulari e molto complesse con javascript è peggio di un dito nel XXXX.Se negli anni hanno tirato fuori AJAX, Apache Wicket, GWT e Vaadin un motivo c'è.
          • collione scrive:
            Re: nooooo
            ma infatti javascript e i suoi figliocci non sono minimamente adatti alla realizzazione di software complessi
    • Trollone scrive:
      Re: nooooo
      - Scritto da: collione
      un altro accrocchio, come Dart, che pretende di
      scalzare
      Javascript?No
      • paciugo scrive:
        Re: nooooo
        - Scritto da: Trollone
        - Scritto da: collione

        un altro accrocchio, come Dart, che pretende
        di

        scalzare

        Javascript?

        NoRisposta esauriente, mi hai convinto.
    • Winaro scrive:
      Re: nooooo
      - Scritto da: collione
      un altro accrocchio, come Dart, che pretende di
      scalzare
      Javascript?Google Dart? Google FART vorrai dire! (rotfl)Comunque... no.Typescript è molto migliore di G-Fart, anche perché è prodotto dalla Microsoft Corporation (TM). asolutamente più affidabile!! Eh eh!Se fai i programmi con Fart poi google ti spia. Microsoft invece no.E poi diciamocelo... siamo sicuri che Fart sia affidabile? Che sia realmente sicuro ed adatto per le aziende? Non è che poi qualche patent troll A CASO potrebbe chiedere i danni per violazione di brevetto? O)Molto meglio affidarsi di chi da decenni opera nel settore e dispone di ampii patent pool, come la Microsoft Corporation (TM).Parola di Winaro! ;)
Chiudi i commenti