MySpace conta un milione in più

MySpace torna alle origini e punta sulla musica. E' questa la strategia vincente? Nell'ultimo mese avrebbe guadagnato un milione di utenti, grazie anche all'integrazione con le altre piattaforme social

Roma – Sarà per il “cambio di gestione” o per la nuova strategia di mercato, ma sembra che MySpace abbia registrato un milione di nuovi utenti nel mese di gennaio. La notizia arriva direttamente dal New York Times : a gennaio MySpace avrebbe raggiunto i 25,1 milioni di utenti con un aumento del 4 per cento rispetto al mese precedente.
Le sorprese non finiscono qui: in base a una ricerca di ComScore operata sul mercato statunitense, MySpace potrebbe contare su un numero unico di visitatori maggiore rispetto a Google Plus e Tumblr .

Qual è il segreto di questo successo? Con ogni probabilità il picco di crescita è da attribuire all’introduzione, agli inizi di dicembre 2011, di un nuovo player musicale che rende MySpace simile a siti come Pandora e Spotify. Il nuovo lettore permette agli utenti di creare le proprie playlist, ascoltare la radio personalizzata e condividere musica propria con gli utenti di Facebook. A detta di Specific Media , la società proprietaria del sito, dal giorno dell’inaugurazione del nuovo lettore le iscrizioni sono passate da zero a 40mila al giorno.

E pensare che MySpace è stato dato più volte per spacciato. Dalle glorie del 2008, quando il sito registrava 75,9 milioni di visitatori al mese, MySpace ha cominciato a perdere sempre più utenti, finché nel marzo 2011 toccò il fondo perdendo 10 milioni di utenti nel giro di un mese. Nel giugno 2011 Specific Media ha acquisito MySpace per appena 35 milioni di dollari da News Corporation. L’azienda di Rupert Murdoch nel 2005 aveva comprato il sito per 580 milioni di dollari e lo stesso magnate ha ammesso di aver gestito male MySpace.

Specific Media ha cercato di reinventare il servizio facendo leva proprio sulla sua storica tradizione: la musica. La nuova strategia di mercato punta a sottolineare il ruolo di MySpace come snodo musicale e per l’intrattenimento. Tim Vanderhook, CEO di Specific Media , attribuisce la crescita all’integrazione del sito a Facebook e Twitter. MySpace, infatti, vorrebbe utilizzare le altre piattaforme social per disseminare in rete la sua stessa musica. MySpace dispone infatti di una sterminata biblioteca musicale che conta 42 milioni di brani (Spotify si ferma a 15 milioni) grazie agli accordi di licenza con migliaia di case discografiche e alle canzoni rese disponibili dagli stessi utenti. Si tratta, in sostanza, dei uno dei più ampi database di musica disponibile gratuitamente online.

Specific Media non si ferma qui. Il mese scorso MySpace ha annunciato un accordo con Panasonic per MySpace TV , una sorta di social network televisivo che permetterà di commentare i video musicali e gli show del grande schermo.

Gabriella Tesoro

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • carla bruna scrive:
    ma io non capisco..
    ...perchè vengono 'violati' solo parte degli account? O si violano tutti o nessuno, non penso che vengano salvati su n db diversi...o sbaglio?
  • ruppolo scrive:
    Non è vero...
    Le notizie contro la Apple sono tutte una mistificazione. Compratevi un bel MacBook invece di fare i pezzenti con i portatili con Bubuntu.
  • Il grande Bernoski scrive:
    Chiarissimo
    Dati in chiaro..., secondo me MS doveva imporre delle regole di sicurezza del tipo "vuoi gestire lo store, ok, il contratto prevede che tu abbia tot livello di sicurezza ovvero ..."
    • krane scrive:
      Re: Chiarissimo
      - Scritto da: Il grande Bernoski
      Dati in chiaro..., secondo me MS doveva imporre
      delle regole di sicurezza del tipo "vuoi gestire
      lo store, ok, il contratto prevede che tu abbia
      tot livello di sicurezza ovvero
      ..."Ovvero ??Nessun baco ? Meno di 10 bachi ?Nessuna falla ?Ovvero cosa ? Dicci dicci quali parametri proporresti...
  • Finalmente un commento sensato scrive:
    Ma non era sicuro?
    Ma non era sicuro? (rotfl)Accidenti se questa è la sicurezza di Microsoft... :D
  • salamino scrive:
    ruppolo
    Alla Apple queste cose non accadrebbero mai.
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: ruppolo
      - Scritto da: salamino
      Alla Apple queste cose non accadrebbero mai.Ruppolo ne è convintissimo!Una volta però è andato su Google, ha digitato "craccare appstore" ... e poi è svenuto.
    • OscarG scrive:
      Re: ruppolo
      Peccato sia già sucXXXXX! Bye
      • OscarG scrive:
        Re: ruppolo
        e il bello è che commentano contro Microsoft quando nella notizia c'è scritto chiaramente che il tutto era gestito da un'altra azienda. Cose dell'altro mondo.. mah
    • Fiber scrive:
      Re: ruppolo
      - Scritto da: salamino
      Alla Apple queste cose non accadrebbero mai.facciamolo svegliare (rotfl)http://www.google.it/#sclient=psy-ab&hl=it&site=&source=hp&q=bucato+app+store+di+apple&pbx=1&oq=bucato+app+store+di+apple&aq=f&aqi=&aql=&gs_sm=3&gs_upl=325l3824l0l4012l25l25l0l0l0l0l223l3049l10.13.2l25l0&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.,cf.osb&fp=488c28101995bdb&biw=1004&bih=759-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 febbraio 2012 14.35-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti