Nest Hello ti dice se il pacco è stato consegnato

Grazie all'impiego del machine learning, il videocitofono intelligente Nest Hello comunica all'utente quando avviene la consegna di un pacco.
Grazie all'impiego del machine learning, il videocitofono intelligente Nest Hello comunica all'utente quando avviene la consegna di un pacco.

Google annuncia oggi l’introduzione di una nuova funzionalità destinata a tutti coloro che alla porta della propria abitazione hanno installato Nest Hello, il campanello/videocitofono intelligente dotato di connettività, videocamera e sistema audio bidirezionale. Si tratta della capacità di individuare la consegna di un pacco da parte del corriere, così da poter rendere nota l’azione immediatamente, tramite notifica inviata sui dispositivi dell’utente.

Nest Hello: il pacco è stato consegnato

A renderlo possibile l’impiego del machine learning. Il gruppo di Mountain View ha istruito gli algoritmi in modo da riconoscere come è fatto un pacco, qual è la sua forma e quali le sue caratteristiche più comuni. Quando l’occhio digitale di Nest Hello ne individua uno avvisa il destinatario. Le pagine del supporto ufficiale spiegano in modo piuttosto dettagliato come avviene l’azione, mettendo al tempo stesso nero su bianco quelle che sono alcune limitazioni della caratteristica: è al momento disponibile solo negli Stati Uniti e per gli abbonati alla formula Nest Aware.

Nest Hello riconosce quando un pacco viene consegnato a domicilio

Il pacco deve inoltre essere posizionato all’interno del campo visivo di Nest Hello e rimanere immobile per qualche tempo (non è meglio specificato quanto). Se due consegne vengono effettuate a distanza di pochi minuti si riceverà un avviso solo per la prima. Le dimensioni non devono poi essere inferiori a 20x25x2,5 cm ed è necessario che il luogo in cui viene lasciato sia correttamente illuminato.

La funzionalità è legata a ciò che Google e Nest definiscono Zone Attive ovvero particolari aree inquadrate da Hello all’interno delle quali il riconoscimento di un evento (presenza di persone, movimento ecc.) attiva l’invio automatico di una notifica: si pensi ad esempio al vialetto d’ingresso o al cortile di un’abitazione. Al momento non è dato a sapere quando la caratteristica oltrepasserà i confini statunitensi per arrivare in altri territori, con tutta probabilità dopo aver raccolto un numero sufficiente di feedback per certificarne l’affidabilità.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti