Netflix, abbonamento con pubblicità da oggi: tutto quello che devi sapere

Netflix, l'abbonamento con pubblicità arriva oggi

Base con pubblicità è la nuova formula di abbonamento a Netflix in arrivo oggi: si risparmia, ma con gli spot e qualche limitazione.
Base con pubblicità è la nuova formula di abbonamento a Netflix in arrivo oggi: si risparmia, ma con gli spot e qualche limitazione.

Si apre ufficialmente oggi una nuova era per Netflix, con il lancio della formula di abbonamento battezzata Base con pubblicità. Un’opzione in più, offerta a chi vuol ridurre la spesa mensile, ma non è disposto a perdere l’accesso ai contenuti in streaming sulla piattaforma. Ricapitoliamo tutto ciò che c’è da sapere.

Netflix, abbonamento con pubblicità: tutti i dettagli

Come reso noto nelle scorse settimane, scegliendola si accetta di fare i conti con qualche limitazione, come vedremo a breve nell’articolo. È il compromesso richiesto per chi desidera risparmiare, pur non rinunciando al catalogo di film, serie TV e show.

Il prezzo

La nuova tipologia di abbonamento proposta da Netflix ha un prezzo di 5,49 euro al mese. Va ad affiancarsi alle altre formule già presenti, senza che queste (almeno per il momento) subiscano alcun rincaro: Base da 7,99 euro al mese, Standard da 12,99 euro al mese e Premium da 17,99 euro al mese rimarranno prive si spot. Il pagamento può essere effettuato anche attraverso le carte regalo.

La nuova formula di abbonamento Base con pubblicità proposta da Netflix

Quando e dove

La disponibilità è prevista a partire dalle ore 17:00 di giovedì 3 novembre. C’è anche l’Italia tra i primi paesi scelti per il lancio, insieme ad Australia, Brasile, Canada, Corea, Francia, Germania, Giappone, Messico, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti.

Le limitazioni

Non si può andar oltre la qualità video 720p (come nel Base senza pubblicità) e per ogni ora di riproduzione si è obbligati a guardare 4-5 minuti di spot. Inoltre, non tutti i contenuti risultano accessibili (ufficialmente a causa di restrizioni legate alle licenza) e si perde la possibilità di effettuare i download per la visione offline.

Gli spot

La durata delle pubblicità sarà pari a 15 o 30 secondi. Saranno visualizzate prima e durante i film e gli episodi delle serie.

Le prossime mosse: stop al password sharing

Come abbiamo già scritto più volte su queste pagine (rimandiamo all’approfondimento dedicato), Netflix ha intenzione di bloccare la condivisione delle password, o meglio, di monetizzarla. Ne è testimonianza il recente lancio della funzionalità Trasferisci profilo.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 nov 2022
Link copiato negli appunti