Netflix, streaming per abbonati

Annunciata la possibilità di sottoscrivere un abbonamento mensile per la sola visione di film via Internet. A poco meno di 8 dollari. In aumento i prezzi per la spedizione via posta dei dischi fisici
Annunciata la possibilità di sottoscrivere un abbonamento mensile per la sola visione di film via Internet. A poco meno di 8 dollari. In aumento i prezzi per la spedizione via posta dei dischi fisici

Basterà sborsare poco meno di 8 dollari al mese e ci si potrà accomodare alla grande tavola imbandita dello streaming illimitato di film . Il sostanzioso buffet lo metterà a disposizione Netflix, la società statunitense specializzata nei servizi di videonoleggio. Ed è la prima volta che gli utenti della piattaforma online potranno sottoscrivere un abbonamento esclusivamente dedicato alla visione di pellicole cinematografiche in streaming.

Un annuncio atteso quello del vicepresidente di Netflix Jessie Becker, se non altro per offrire ai clienti a stelle e strisce un modello di consumo alternativo a quello di Hulu. Il prezzo sarà infatti uguale a quello della concorrenza – 7,99 dollari per la precisione – ma Netflix non includerà la possibilità di ricevere DVD per posta. In altre parole, il nuovo abbonamento comprenderà l’unica possibilità di guardarsi i video da computer, console e dispositivi mobile .

Becker ha inoltre sottolineato come tutti gli abbonamenti relativi alla spedizione via posta di DVD subiranno un significativo aumento. Ad esempio, quello che attualmente prevede il pagamento di 8,99 dollari mensili per l’invio di un disco alla volta verrà portato a quasi 10 dollari. Ci vorranno invece circa 56 dollari – prima erano 48 – per la spedizione illimitata di 8 dischi alla volta.

Pare però che la stessa società a stelle e strisce sia decisa ad accantonare gradualmente il suo servizio di videonoleggio. Come spiegato dallo stesso Becker, il numero di utenti che preferisce la visione in streaming ha ormai superato quello ancorato alla spedizione dei dischi fisici . Un esclusivo abbonamento dedicato alla visione via web sarebbe inoltre il frutto inevitabile di una crescita repentina dei titoli disponibili per la visione via Internet.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 11 2010
Link copiato negli appunti