Nine Inch Nails, tra pirateria e album a 4 dollari

Il leader della celebre band inveisce contro le politiche commerciali dell'industria musicale, e anticipa il futuro della distribuzione dei suoi album: saranno scaricabili dal sito web del gruppo e costeranno il giusto

Roma – Gli utenti del P2P? Considerando il comportamento delle etichette discografiche, non è un fatto strano che rubino musica scaricandola a scrocco. “Lo faccio anch’io”, confessa franco Trent Reznor, fondatore, frontman e unico membro ufficiale dei Nine Inch Nails , che mostra il dente avvelenato verso “gli uomini del business” in una intervista all’ Herald Sun australiano.

L’astio di Reznor, che ha aderito ad un messaggio dell’anno scorso in difesa della neutralità della Rete, si è inasprito di recente dopo la spiacevole scoperta fatta dall’artista durante un soggiorno in Australia. Visitando un negozio di dischi, Reznor si è stupito nello scoprire che il suo ultimo album, “Year Zero”, era stato messo in vendita al prezzo di 29 dollari. Nel corso della suddetta intervista, rilasciata alcuno giorni dopo, tra le altre cose egli ammette candidamente di scaricare brani musicali illegali dal P2P .

Reznor si dice contrariato da chi si procura la sua musica protetta dal diritto d’autore in maniera gratuita, ma non se la prende con gli utenti bensì con le etichette musicali. “Stanno facendo tutto quello che possono per far incazzare le persone e fregarle”, sostiene Reznor, che riporta un colloquio avuto con uno dei responsabili delle vendite delle sue produzioni. Alla richiesta di giustificare un prezzo più alto di 6, 7 o persino 8 dollari dei suoi CD/DVD rispetto ai prodotti concorrenti, l’artista si è sentito dire che il sovrapprezzo era provocato da una confezione più costosa.

“So bene quanto costi il package” dice ancora Reznor “ma questo costo ce lo rimetto io, non loro, mi costa 83 centesimi di dollaro in più avere un CD con i colori cangianti. Sono io a subire il taglio, non loro”. Il sovrapprezzo sarebbe inoltre giustificato dal fatto che, avendo i NIN un gran numero di fan fedeli, che acquistano qualunque cosa venga messa in vendita del gruppo, “possiamo far pagare loro di più”.

“È la cosa più offensiva che abbia mai sentito” confessa di aver risposto Reznor. “Ho radunato una audience fedele che voi credete sia giusto fregare? Ma andate aff****”. Per comportamenti del genere, sostiene, non si può che addossare la responsabilità del tracollo del mercato musicale all’industria stessa .

Industria che, per quanto riguarda Reznor, può benissimo estinguersi con l’album “Year Zero”: i piani futuri dei Nine Inch Nails prevedono la distribuzione del prossimo album attraverso il sito web della band . “Potrete scaricarlo dal mio sito al bit-rate che preferite – anticipa Reznor – pagando 4 dollari attraverso PayPal. Venite a vedere lo show e comprate una t-shirt se vi piace. Distribuirò una merce ben confezionata se poi volete possedere qualcosa di fisico. E il disco sarà disponibile il giorno stesso in cui la registrazione sarà completata, senza le attese artificiose decise dalle etichette”.

Reznor si confessa dunque pronto ad intraprendere la via solitaria e autarchica della produzione in proprio, di cui ha parlato anche David Byrne un paio di mesi or sono. Per un artista di fama mondiale non dovrebbe essere una strada impossibile da seguire, e di certo rappresenterebbe un precedente storico di notevole importanza. Le major della musica, ad ogni modo, sono avvisate : Reznor ha intravisto un futuro in cui potrebbero benissimo non esistere più, al contrario della musica e di coloro che la scrivono senza limitarsi a venderla.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Apple +94% di vendite Macbook
    http://www.macitynet.it/macity/aA28329/index.shtmlUn contributo molto significativo giungerebbe dai portatili i cui volumi sarebbero addirittura del 94% più elevati di quelli dell'aprile dell'anno passato. La media del mercato è del 30%.(apple)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple +94% di vendite Macbook
      LOL !!!Che disperati....ancora a guaradre le percentuali!!Apple non ha fatto nulla in 20 anni....e non c'era nemmeno Linux forte come oggi!!!Pensi che Apple sfondi ora... con Linux che fa passi da gigante??
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple +94% di vendite Macbook
        - Scritto da:
        Apple non ha fatto nulla in 20 anni....Apple ha fatto tantissimo. E te lo dice un "linaro sfegatato" :)
        Pensi che Apple sfondi ora... con Linux che fa
        passi da
        gigante??Curioso che Apple cresca cosi' in fretta in concomitanza con l'uscita di Vista :) ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple +94% di vendite Macbook
        - Scritto da:
        Pensi che Apple sfondi ora... con Linux che fa
        passi da gigante??E scrivi pure LOL, sei un pagliaccio.LINUX E' DIETRO A OSX. Se continua a fare passi da gigante FORSE lo acchiappa, tra 30 anni...
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple +94% di vendite Macbook
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Pensi che Apple sfondi ora... con Linux che fa

          passi da gigante??

          E scrivi pure LOL, sei un pagliaccio.

          LINUX E' DIETRO A OSX. Se continua a fare passi
          da gigante FORSE lo acchiappa, tra 30
          anni...

          io speri che prendano ogniuno il 30% del mercato e quello che rimane vada a Microsoft. così avremmo un mercato equilibrato, interoperabile e con molta concorrenza (buona per gli utenti)... senza alcun monopolio di fatto.(apple)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple +94% di vendite Macbook
            Faciamo 50% Linux e il resto se lo dividono Apple e Microsoft. :D
  • Anonimo scrive:
    Povero zio Bill!
    Gli toccherà stare due giorni con le spalle al muro e stringendo le chiappe! O) :D :D :DGià mi immagino la conferenza...Steve: "Bill, cavissimo, mi vaccoglievesti la saponetta, sai, l'età, la lombaggine, non viesco a piegavmi" O) O)(idea)(idea)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Apple+Microsoft = nuovo OS ?
    Non sarebbe male se i due si riunissero assieme per fare un unico OS standard mondiale
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
      - Scritto da:
      Non sarebbe male se i due si riunissero assieme
      per fare un unico OS standard
      mondialeVisto che OSX segue gia' gli standard in realta' l'unica che si dovrebbe adeguare e' microsoft.
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
        - Scritto da:
        Visto che OSX segue gia' gli standard in realta'
        l'unica che si dovrebbe adeguare e'
        microsoft.gli standard non sono quelli che ci sono su dei pezzi degli inutili pezzi di cart, ma gli standard veri sono quelli che trovi in prodotti che si vendono sul mercato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Visto che OSX segue gia' gli standard in realta'

          l'unica che si dovrebbe adeguare e'

          microsoft.

          gli standard non sono quelli che ci sono su dei
          pezzi degli inutili pezzi di cart, ma gli
          standard veri sono quelli che trovi in prodotti
          che si vendono sul mercato.E poi ti compri un'auto per la quale hai bisogno di comprarti il set di attrezzi apposta, ma che poi non riesci ad usare per niente altro.Complimenti, immagino che a casa tua tu abbia una chiave apposta per ogni bullone, invece di usare le misure standard come fanno tutti.
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?

          gli standard non sono quelli che ci sono su dei
          pezzi degli inutili pezzi di cart, ma gli
          standard veri sono quelli che trovi in prodotti
          che si vendono sul
          mercato.Invece è esattamente il contrario. Quello che viene chiamato "Standard De Facto" è sbagliato. I formati dei documenti, dei protocolli e tutto il resto devono essere pubblici, aperti e accessibili a chiunque. Il fatto che MS per decenni ha imposto i suoi formati segreti e utilizzabili solo coi suoi prodotti è stato un errore colossale, un'aberrazione che, a quanto pare, sta iniziando a essere compresa finalmente...E non ha alcuna importanza se lo usano il 90% degli utenti, se non è pubblico, accessibile e approvato, non può essere chiamato standard.TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
        - Scritto da:
        Visto che OSX segue gia' gli standard in realta'
        l'unica che si dovrebbe adeguare e'
        microsoft.gli standard non sono quelli che ci sono su degli inutili pezzi di carta, ma gli standard veri sono quelli che trovi in prodotti che si vendono sul mercato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
          - Scritto da:

          Visto che OSX segue gia' gli standard in realta'

          l'unica che si dovrebbe adeguare e'

          microsoft.

          gli standard non sono quelli che ci sono su degli
          inutili pezzi di carta, ma gli standard veri sono
          quelli che trovi in prodotti che si vendono sul
          mercato.Sei un nuovo utente Internet ?Fino a ieri usavi MicrosoftNetwork, "venduto" assieme a Windows (rotfl) ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
      - Scritto da:
      Non sarebbe male se i due si riunissero assieme
      per fare un unico OS standard
      mondialeCome dire "Speriamo che McDonalds si unisca ai viticoltori del Brunello di Montalcino" ;)Non confondiamo i prodotti "trash" con quelli di qualità !!
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
        Io ho ho comprato in tutta la mia vita due bottiglie di Brunello: un l'ho buttata perchè faceva schifo (sapeva di tappo).Meglio il buon bottiglione di Valpo da 1,5L almeno sai cosa ti aspetti e non lo paghi un cazzo: qualtà discreta.
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
          - Scritto da:
          Io ho ho comprato in tutta la mia vita due
          bottiglie di Brunello: un l'ho buttata perchè
          faceva schifo (sapeva di
          tappo).Non ti sei insospettito quando il marocchino ti ha consegnato il vino in una bottiglia da 1.5L di Pepsi Light ?
          Meglio il buon bottiglione di Valpo da 1,5L
          almeno sai cosa ti aspetti e non lo paghi un
          cazzo: qualtà
          discreta.Per innaffiare un buon Happy Meal !!
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
            Ma tu non sai nemeno cos'è il Valpo, quindi gira alla larga 'gnurant!
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
            - Scritto da:
            Ma tu non sai nemeno cos'è il Valpo, quindi gira
            alla larga
            'gnurant!All'inizio credevo che il "Valpo" fosse una volpe un po strana. Poi ho chiesto a Google e:http://www.valpotri.net/http://valpo-fest.com/Non c'è che dire, sei rimasto in tema con la discussione (rotfl) !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
            Sei ancora lontano!!Qui da noi in gergo il Valpo è il vino Valpolicella!!Se le cose non le sai, chiedi prima di fare brutte figure!! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
            - Scritto da:
            Se le cose non le sai, chiedi prima di fare
            brutte
            figure!!
            ;)I giovani d'oggi, l'ironia non sanno neppure dove sta di casa :(D'ora in avanti sarò preciso, pedante e lobotomizzato come i giovani del 2000 :)Ironia ! Era ironia anche questa, cavolo !!
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
          oggesu..
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple+Microsoft = nuovo OS ?
      - Scritto da:
      Non sarebbe male se i due si riunissero assieme
      per fare un unico OS standard
      mondialeI due assieme possono solo formare un trenino. Se vuoi aggiungerti al trenino accomodati.
  • Anonimo scrive:
    Adoro Bill Gates
    Adoro Windows Vista
  • Anonimo scrive:
    Sottotitoli
    Nella terza fotografia dall'alto, leggendo il labiale:Jobs: "... e dopo 6 anni di sviluppo e 5MIA di dollari, sei riuscito a piazzare solo 40MIO di copie di Vista ..."Gates: "Incredibile, ma solo grazie agli OEM ! Infatti il numero di copie attivate mi guardo bene dal dichiararlo !!"
    • Anonimo scrive:
      Re: Sottotitoli
      Gates: "e tu dopo 20 anni nel settore informatico, sei solo al 5% di market share?? Eppure tutti dicono che Mac OS è il migliore!"Jobs: "non so più che fare, io cerco di farli sempre più carini, con le interfacce bombate e colorate, li vendo anche a un botto di soldi ma nessuno mi caga! Ma a me che mi frega, tanto ho l'iPod e l'iPhone!"
      • Anonimo scrive:
        Re: Sottotitoli
        - Scritto da:
        Gates: "e tu dopo 20 anni nel settore
        informatico, sei solo al 5% di market share??
        Eppure tutti dicono che Mac OS è il
        migliore!"

        Jobs: "non so più che fare, io cerco di farli
        sempre più carini, con le interfacce bombate e
        colorate, li vendo anche a un botto di soldi ma
        nessuno mi caga! Ma a me che mi frega, tanto ho
        l'iPod e
        l'iPhone!"Jobs: "cmq voi, dopo 20 anni, riuscite ancora ad abbindolare gli utonti quella merda di Windows?"Gates e Ballmer, in coro: "eh, ma il nostro segreto è proprio questo! Vendiamo merda!!! Milioni di mosche non possono sbagliarsi..."
        • Anonimo scrive:
          Re: Sottotitoli
          - Scritto da:
          Jobs: "cmq voi, dopo 20 anni, riuscite ancora ad
          abbindolare gli utonti quella merda di
          Windows?"

          Gates e Ballmer, in coro: " Certo! Siamo i migliori!"
          • Anonimo scrive:
            Re: Sottotitoli
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Jobs: "cmq voi, dopo 20 anni, riuscite ancora ad

            abbindolare gli utonti quella merda di

            Windows?"



            Gates e Ballmer, in coro: " Certo! Siamo i
            migliori!"di Ballmer & Gates: Come diventare miliardari con la cacca.http://www.innovari.it/blog/cacca.jpg
          • Anonimo scrive:
            Re: Sottotitoli
            Grandi!!!! Restano i migliori, con un OS come Windows hanno fatto miliardi!!Nessun'altro sarebbe stato capace.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sottotitoli
        - Scritto da:
        Gates: "e tu dopo 20 anni nel settore
        informatico, sei solo al 5% di market share??
        Eppure tutti dicono che Mac OS è il
        migliore!"Jobs: "Dopo che hai cercato di farmi fuori non è stata facile rimettere in piedi Apple, sopratutto senza infrangere la legge, capisci cosa intendo dire ;) ? Tra l'altro, come va Zune :D ?"
  • Anonimo scrive:
    film
    un faccia a faccia a cui farà seguito la proiezione del film "I pirati di Silicon Valley".
  • Anonimo scrive:
    Tra gli speaker nessun pezzo grosso Open
    E' forse un messaggio velato per far capire quanto al mercato che conta frega poco di linux e open source ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Tra gli speaker nessun pezzo grosso
      - Scritto da:
      E' forse un messaggio velato per far capire
      quanto al mercato che conta frega poco di linux e
      open source
      ?Forse non lo sai me le prime 500 aziende del mondo usano Linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tra gli speaker nessun pezzo grosso

        Forse non lo sai me le prime 500 aziende del
        mondo usano
        Linux.Lascia perdere... Sarà il solito MS Certified sparagestionaliVB che ha il terrore delle ultime notizie di questa settimana su PI...Tornerà a fare quello che faceva prima di improvvisarsi "esperto di compiuter"
        • Anonimo scrive:
          Re: Tra gli speaker nessun pezzo grosso
          - Scritto da:


          Forse non lo sai me le prime 500 aziende del

          mondo usano

          Linux.

          Lascia perdere... Sarà il solito MS Certified
          sparagestionaliVB che ha il terrore delle ultime
          notizie di questa settimana su
          PI...

          Tornerà a fare quello che faceva prima di
          improvvisarsi "esperto di
          compiuter"Il venditore di scope porta a porta.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tra gli speaker nessun pezzo grosso
          - Scritto da:


          Forse non lo sai me le prime 500 aziende del

          mondo usano

          Linux.

          Lascia perdere... Sarà il solito MS Certified
          sparagestionaliVB che ha il terrore delle ultime
          notizie di questa settimana su
          PI...

          Tornerà a fare quello che faceva prima di
          improvvisarsi "esperto di
          compiuter"Bah, se era quello che vendeva quei "frisceu" untissimi e freddi a Sottoripa (sacrilegio!), preferisco che continui a sparare gestionali! :p :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Tra gli speaker nessun pezzo grosso
      - Scritto da:
      E' forse un messaggio velato per far capire
      quanto al mercato che conta frega poco di linux e
      open source
      ?Ma va??? :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Tra gli speaker nessun pezzo grosso
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E' forse un messaggio velato per far capire

        quanto al mercato che conta frega poco di linux
        e

        open source

        ?
        Ma va??? :DSi, ma lui intendeva il mercato del pesce.E l'unico mercato che il winaro conosce, abituato com'è a ritrovarseli tra le chiappe.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tra gli speaker nessun pezzo grosso
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          E' forse un messaggio velato per far capire


          quanto al mercato che conta frega poco di
          linux

          e


          open source


          ?

          Ma va??? :D

          Si, ma lui intendeva il mercato del pesce.
          E l'unico mercato che il winaro conosce, abituato
          com'è a ritrovarseli tra le
          chiappe.L'anguilla di Ballmer? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Tra gli speaker nessun pezzo grosso
            - Scritto da:
            L'anguilla di Ballmer? :DAcciuga ... "Micro" e "Soft" ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Tra gli speaker nessun pezzo grosso
      - Scritto da:
      E' forse un messaggio velato per far capire
      quanto al mercato che conta frega poco di linux e
      open source
      ?Mah dicono ci fosse fuori Stallman con i pasticcini che faceva di tutto per essere invitato ma nulla.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tra gli speaker nessun pezzo grosso
        - Scritto da:
        Mah dicono ci fosse fuori Stallman con i
        pasticcini che faceva di tutto per essere
        invitato ma
        nulla.Steve Jobs avrà visto il capellone, non l'ha riconosciuto e gli ha fatto pure l'elemosina...
      • Anonimo scrive:
        Re: Tra gli speaker nessun pezzo grosso
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E' forse un messaggio velato per far capire

        quanto al mercato che conta frega poco di linux
        e

        open source

        ?

        Mah dicono ci fosse fuori Stallman con i
        pasticcini che faceva di tutto per essere
        invitato ma
        nulla.Il pensiero gentile c'era, peccato che oltre ai pasticcini si fosse portato dietro il solito nugolo di pulci e mosche (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    DRAGA contro DRAGA
    D'altronde in fondo sono entrambi dei DRAGASACCOCCE.Solo Jobs lo fa con più style...
    • Anonimo scrive:
      Re: DRAGA contro DRAGA
      Mi ricordano Paperon De Paperoni e Rockerduck.Paperon de Paperoni era spilorcio e non avrebbe mai dato niente in beneficienza, però l'immagine mi sembra quella. Rockerduck aveva stile come Jobs, meno soldi però amava il lusso. Mentre Paperon De Paperoni pur essendo più ricco era un po' sfigato e a parte i bagni nei dollari viveva come un pezzente.
      • Anonimo scrive:
        Re: DRAGA contro DRAGA
        - Scritto da:
        Mi ricordano Paperon De Paperoni e Rockerduck.

        Paperon de Paperoni era spilorcio e non avrebbe
        mai dato niente in beneficienza, però l'immagine
        mi sembra quella. Rockerduck aveva stile come
        Jobs, meno soldi però amava il lusso. Mentre
        Paperon De Paperoni pur essendo più ricco era un
        po' sfigato e a parte i bagni nei dollari viveva
        come un
        pezzente.intanto bill il gatto ha dato finora 20 miliardi di dollari in beneficenza, il tuo dio jobs manco un ipodsiete schiavi del vostro fanatismo
        • Anonimo scrive:
          Re: DRAGA contro DRAGA
          - Scritto da:
          intanto bill il gatto ha dato finora 20 miliardi
          di dollari in beneficenza, il tuo dio jobs manco
          un
          ipod

          siete schiavi del vostro fanatismoMi sa che il fanatico sei tu visto che io non sono fan nè dell'uno nè dell'altro. Però il paragone Paperon de Paperoni-Rockerduck regge.
          • Anonimo scrive:
            Re: DRAGA contro DRAGA
            Regge ancor di piu' se si indagano i motivi (fiscali) di tanto buon cuore
        • trolldispettoso scrive:
          Re: DRAGA contro DRAGA
          Se non ricordo male Giobbe regalò un iPod al papa, il quale poi prestò la sua silhouette per la campagna pubblicitariahttp://www.cafepress.com/antireligion/639035
    • Anonimo scrive:
      Re: DRAGA contro DRAGA
      - Scritto da:
      D'altronde in fondo sono entrambi dei
      DRAGASACCOCCE.

      Solo Jobs lo fa con più style...e tu sei solo una mucca da mungere :$
Chiudi i commenti