Nintendo, insert coin

Dovrebbe annunciare una perdita di 1,3 miliardi di dollari negli ultimi 6 mesi. E la nuova Wii è ancora lontana
Dovrebbe annunciare una perdita di 1,3 miliardi di dollari negli ultimi 6 mesi. E la nuova Wii è ancora lontana

L’annuncio ufficiale della trimestrale sarà nelle prossime ore, ma sembra proprio che gli ultimi sei mesi per Nintendo non siano stati affatto positivi : tanto che sembra essere arrivata a segnare un quarto inferiore anche alle aspettative già pessimistiche e pari a meno 100 miliardi di yen, poco più di 900 milioni di euro .

Le aspettative erano di una perdita di 55 miliardi di yen per il periodo che si è chiuso lo scorso 30 settembre , quindi si parla di un calo quasi raddoppiato e che è iniziato con il periodo conclusosi a maggio 2010 .

Il tutto coincide con il calo delle performance di Wii , incalzata da sistemi alternativi di controller presentati anche da Sony e Microsoft e dalla mancata introduzione di novità rilevanti dal suo esordio.

Il problema è che per la nuova generazione della console, Wii U, occorrerà aspettare fino al prossimo anno. Al contempo non sembra entusiasmare il pubblico la nuova 3DS, che a livello mondiale ha venduto solo 710mila unità e spinto la giapponese a tagliarne il prezzo da 250 a 170 dollari.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti