Nintendo e il calo di Wii

Dopo sei anni di crescita, la giapponese registra una flessione. Soprattutto per la console bianca, che subisce la rincorsa dei concorrenti. Tiene la DS

Roma – Quello che spicca nell’ultima trimestrale di Nintendo, che chiude con reddito operativo in calo del 36 per cento , è che sia la Wii che la DS hanno subito una flessione che diventa notevole nel caso della console bianca: 21 per cento di vendite hardware in meno rispetto all’anno precedente, da 25,95 a 20,53 milioni. Con proiezioni che spingono ancora più in basso, verso le appena 18 milioni di unità vendute. Flessione anche per i giochi che subiscono un calo del 6 per cento da 204 a 191 milioni.

Meno grave il calo per Nintendo DS (su cui potrebbe aver influito anche l’ annuncio della versione 3D del dispositivo e dei suoi progetti educativi) avendo la console portatile venduto 27 milioni di apparecchi rispetto ai 31 milioni dell’anno precedente, segnando un meno 12 per cento. Calo fisiologico per un prodotto che ha esordito più di cinque anni fa.

In ogni caso bisogna considerare che si tratta del terzo migliore anno di sempre per Nintendo e che quindi i confronti sono fatti con anni eccezionali per la giapponese, che è la prima volta negli ultimi sei anni che registra profitti negativi.

Una situazione peraltro giustificabile con la flessione del settore dei giochi, il taglio dei prezzi e il fatto che i suoi dispositivi di punta hanno ormai qualche anno e le concorrenti si stanno attrezzando per recuperare il terreno perduto: in particolare per quanto riguarda i controller alternativi e l’appeal sui casul gamer.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • anarchico scrive:
    come sempre un bel articolo
    della serie come mandare in XXXXX un tema cosi' delicato e che meriterete ben piu' di un articolo, concludendo con uno sproloquio sul XXXXX!!comunque, riguardo agli indirizzi con caratteri non latini, portera' alla separazione di internet aggiungendo un altro livello di controllo per i paesi arabi (e seguiranno poi i cinesi a ruota). Adesso le autorita' locali di quei paesi avranno l'opportunita' di controllare direttamente i siti web e applicare ulteriori censure..L'unico risultato e' che quei paesi si isoleranno di piu' da internet e ovviamente internet da loro!!
    • anarchico scrive:
      Re: come sempre un bel articolo
      ho riletto meglio la seconda parte dell'articolo perche' non mi era molto chiaro come si era passati al XXXXX.."L'introduzione di questa nuova specifica si era resa necessaria soprattutto per la crescente varietà linguistica degli utenti della Rete:" e fin qui tutto bene.. "tuttavia ICANN si trova, ormai da una decina di anni, in dubbio sull'implementazione degli arcinoti domini dedicati al XXXXX" TUTTAVIA!! TUTTAVIA!! ma TUTTAVIA cosa?!?! adesso capisco: un bel copia incolla fatto male e manco una rilettura!!
      • Valeren scrive:
        Re: come sempre un bel articolo
        Tanto mi censurano anche questo, almeno ti rispondo.Non è un copia e incolla sbagliato. E' un artificio, puramente voluto, per attirare l'attenzione ( risposte -
        parole -
        motori di ricerca -
        click ) su un articolo che altrimenti sarebbe passato moooolto in secondo piano.E' già strano che non abbiano inserito qualcosa sulla Apple.
        • anarchico scrive:
          Re: come sempre un bel articolo
          si lo so, e' un po' che lo dico anch'io tra pontico e quell'altro gli articoli fanno pena ed e' solo link building.. ormai ho levato da tempo i feeds di PI e ogni tanto ci torno per vedere se Mantellini si e' risvegliato ma e' sempre peggio!! ovunque passa Edizioni Master non resta piu' nulla, ormai e' confermato
          • Giorgio Pontico scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            http://www.mantellini.it/Così ti risparmi la pena di passare per di qua ;)
          • anarchico scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            per rispondere alla caxxo ne avete di tempo.. di correggere l'articolo no? se proprio non ne hai voglia di sbatterti, sostituisci ": tuttavia " con ". Inoltre ".. giusto un consiglio spassionato a chi ha rovinato un giornale e si e' svenduto..
          • Giorgio Pontico scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            Sono serissimo. I commenti di questo genere sono solito lasciarli perdere ma oggi è venerdì. Se pensi che usando uno stile aggressivo teso a svilire il lavoro del sottoscritto e di altri tu possa in qualche modo indurmi a entrare nel CMS e cambiare l'articolo a TUO piacimento stai fresco. :)
          • anarchico scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            quale genere? quelli che contengono critiche?
          • Giorgio Pontico scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            Hai già finito le cartucce? Ma dai... :
          • blasfemia arrembante scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            - Scritto da: Giorgio Pontico
            Sono serissimo.

            I commenti di questo genere sono solito lasciarli
            perdere ma oggi è venerdì.


            Se pensi che usando uno stile aggressivo teso a
            svilire il lavoro del sottoscritto e di altri tu
            possa in qualche modo indurmi a entrare nel CMS e
            cambiare l'articolo a TUO piacimento stai fresco.
            :)Almeno la foto, please, cambia almeno quella...
          • blasfemia arrembante scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            - Scritto da: Giorgio Pontico
            http://www.mantellini.it/

            Così ti risparmi la pena di passare per di qua ;)L'hai presa malissimo...
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            mettiamo i link -
            troppi linkmettiamo meno link -
            dove sono le fonti?edizioni master? che c'entrano EM con Giorgio? :)è sempre peggio, sempre: lo dicevano sempre prima che PI venisse acquisito, lo dicono adesso ;)continuo a non capire: pensi di poter fare di meglio? scrivi alla redazione, palesati, paghiamo per ogni articolo scritto eh, e paghiamo più della concorrenza (che io sappia) :)
          • anarchico scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            ti rispondo solo perche' mi danno un fastidio i tuoi commenti insulsi:NESSUNO ti ha detto che l'articolo contiene troppi o pochi link, si parlava di tutt'altra cosa (http://en.wikipedia.org/wiki/Methods_of_website_linking): fare la vittima per screditarmi e non rispondere in merito, credo che sia professionalmente infimo.Inizialmente la mia era una critica all'articolo al quale tu e l'altro vi siete guardati bene dal rispondere: vi mancavano idee sul come chiudere l'articolo? lascia perdere, che vi pagano a parole? Riguardo al fare di meglio, vai al bar ordini un caffe' e dopo mezz'ora te ne arriva uno freddo; lo fai notare al cameriere e questo ti risponde che se credi di essere piu' bravo, puoi farlo tu il cameriere: qual'e' la prima cosa che ti passa per la mente e che magari per gentilezza non gli diresti in faccia? beh, e' quella che avevo in mente io appena letto il tuo post.. e comunque faccio gia' di meglio
          • anarchico scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            mio dio!!! ma se hai altro da fare non rispondere cosi'!! hai detto la stessa cosa che dicevo io e infatti hai usato "invece"!! nell'articolo per linkare le due cose che sono completamente separate c'e' un TUTTAVIA!!! lascia perdere..
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            ?per me il tuttavia nel pezzo sta benissimo
          • anarchico scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            come sempre le discussioni con te non posso che finire con una domanda: ma ci sei o ci fai?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: come sempre un bel articolo
            perché pensate, per un motivo che mi è oscuro, che dovrei sdraiarmi ai vostri piedi implorando perdono :De invece, guarda tu, difendo le mie idee! ;)
  • Valeren scrive:
    Re: Sono a favore...
    Secondo me sono proprio quei siti a non voler passare al dominio.Anche perché con una sola regola verrebbero filtrati tutti insieme in un colpo solo.
  • A s d f scrive:
    Re: Sono a favore...
    Razzista!:)
Chiudi i commenti